La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sofia, il 18 aprile 2013 Incontro di lavoro bilaterale con i rappresentanti delle Istituzioni Italiane sul tema dellintegrazione dei rom ed altri gruppi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sofia, il 18 aprile 2013 Incontro di lavoro bilaterale con i rappresentanti delle Istituzioni Italiane sul tema dellintegrazione dei rom ed altri gruppi."— Transcript della presentazione:

1 Sofia, il 18 aprile 2013 Incontro di lavoro bilaterale con i rappresentanti delle Istituzioni Italiane sul tema dellintegrazione dei rom ed altri gruppi nel disagio Itegrazione delle comunita marginali tramite interventi dintegrazione: Contributo del Fondo Sociale Europeo Европейски социален фонд Европейски съюз

2 Contesto polico ed istituzionale Strategia nazionale della Repubblica di Bulgaria per lintegtrazione dei rom ( ) Gruppo permamente di lavoro presso il Ministero dei fondi europei Struttura del gruppo: Istituzioni pubbliche e non governative –Compiti: creare un meccanismo per lesecuizone degli schemi integrati, cofinanziato dallUE a favore dei gruppi marginali Европейски съюз Европейски социален фонд

3 PO SRU: Informazione di base (1) Programma Operativo Sviluppo risorse umane (PO SRU) : –Bilancio : ca 1.0 miliardo di euro (cofinanziamento UE) –Organo gestionale: Ministero del lavoro e della politica sociale –Strutture intermedie Agenzia del lavoro Ministero della pubblica istruzione, la gioventu e la scienza Agenzia sociale Европейски съюз Европейски социален фонд

4 PO SRU: Informazione di base (2) Pari oppurtunita e non discriminazione sono principi orizzontali Lintegrazione dei gruppi marginali e il principio orizzontale prioritario Capitolo separato dedicato allinclusione della comunita rom Indici: –Attivitta nelle priorita piu importanti dellintegrazione(occuppazione, educazione ed istruzione, inclusione sociale) Европейски съюз Европейски социален фонд

5 Schema pilota integrata abitazini Contributo del PO SRU (1) Procedura per accesso diretto Beneficiari: 4 comuni bulgari Priorita principali:Intergazione del mercato del lavoro, accesso alleducazione e listruzione, inclusione sociale, misure per la dessegrazione permanente Modalita per lesecuzione: –Basato allesperienza accumulata nel processo per la deistituzionalizzazione dei bambini viventi nelle istiruzioni specializzate Европейски съюз Европейски социален фонд

6 Schema integrata abitazini pilota Controbuto del PO SRU (2) Prima della sistemazione Dopo la sistemazione 4. Misure per dessegregazio ne totale 3. Misure per linclusione sociale 1. Accesso alloccupazion e 2. Accesso alleducazione e allistruzione Sociale pacco 1. Formazione di struttura di coordinamento al livelo comunale: amministrazione pubblica e parti interessate 2. Attivitta per la formazione delle capacita 3. Elaborazione dei piani individuali di azione per lintegrazione sociale stabile dei soggetti nei gruppi in oggetto

7 Schema pilota integrata abitazini Controbuto del PO SRU (3) Accento sui Prtner: –Partner: datori di lavoro e Organizzazioni Non Governative –Prtner associati: –Datori di lavoro, ONG, Agenzia del lavoro, Agenzia sociale, Agenzia statale per la tutela dei bambini, Ispettorati provinciali della pubblica istruzione, Ispezioni sanitarie provincili Lo scopo e la creazione di una rete di partnership di fiduca al livello locale Европейски съюз Европейски социален фонд

8 Fattori importanti per il successo (1) Volonta politica Buone risorse amministrative –Istituzioni pubbliche –Beneficiari Atteggiamento positivo per lo schema: –Ampio riflesso sociale, comunita locale, parti interessati ivi compresi mass media e ONG –Gruppi in oggetto Modalita di applicazione Европейски съюз Европейски социален фонд

9 Fattori importanti per il successo (2) Aspetto dellintervento –Visione strategica –Approccio coordianto ed integrato –Individuare gli obbiettivi (Varieta dei gruppi in oggetto; informazione precisa per le caratteristiche dei gruppi in oggetto) –Buona collaborazione: –Inclusione attiva delle parti interessate a tutti I livelli del processo; –Inclusione della comunita locale. Monitoraggio e valutazione dei risultati Европейски съюз Европейски социален фонд

10 GRAZIE DELLATTENZIONE! Европейски социален фондЕвропейски съюз


Scaricare ppt "Sofia, il 18 aprile 2013 Incontro di lavoro bilaterale con i rappresentanti delle Istituzioni Italiane sul tema dellintegrazione dei rom ed altri gruppi."

Presentazioni simili


Annunci Google