La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Abuso sessuale nei Minori Valutazione psicologica Valutazione del rischio Valutazione della testimonianza Dott.ssa Liliana Álvarez Responsabile Specializzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Abuso sessuale nei Minori Valutazione psicologica Valutazione del rischio Valutazione della testimonianza Dott.ssa Liliana Álvarez Responsabile Specializzazione."— Transcript della presentazione:

1 Abuso sessuale nei Minori Valutazione psicologica Valutazione del rischio Valutazione della testimonianza Dott.ssa Liliana Álvarez Responsabile Specializzazione in Psicologia Forense UCES – Buenos Aires - Argentina

2 Definizione Maltrattamento Abuso Sessuale Definizione Secondo Kempe labuso sessuale infantile è il coinvolgimento in qualsiasi attività sessuale di un minorenne, non maturo, dipendente e quindi incapace di un libero e cosciente consenso, o il suo coinvolgimento in atti che violano il tabù sociale dellincesto. DePaul: asimmetria di gratificazione, asimmetria di consapevolezza.

3 EZIOLOGIA DELLABUSO SESSUALE Modelli: focalizzato sullaggressore: psichiatrico (da pedofilia ad ASI) focalizzato sullaspetto socio-culturale focalizzato sulla famiglia psicodinamico modello olistico

4 Psicodinamica Familiare nellASI Ipervalorizzazione del segreto Sistemi di credenza basati nella fedeltà e nella lealtà Organizzazione rigida, estremista, assenza di capacità di riflessione E vietato conoscere Esperienze soggettive negate Padre che abusa di sua figlia: furto della sessualità Confussione di roli Assenza dei limiti tra le generazioni Frattura del triangolo edipico Madri distanti sia fisicamente sia emotivamente dai figli e dal partner Madri che delegano alle figlie

5 Incesto Aspetti culturali Dare il proprio consenso Ipnosi per paura Risposta ad una richiesta di tenerezza sul piano dellerotismo

6 Crisi Familiare Impossibilità di elaborare il lutto: la separazione comporta lacerazione Il pensiero doloroso è sostituito da violente crisi Lentrata di una terza persona può scatenare/ interrompere unesperienza violenta

7 Strategie per la sopravvivenza Adattamento Rudirsi ad oggetto ed accettare Smentita Negazione Minimizzazione

8 Indicatore dellASI Indicatori specifici: –Temprana erotizzazione –Ossessiva preoccupazione genitale –Masturbazione compulsiva –Atteggiamento seduttivo –Fenomeni dissociativi –Promiscuità e Prostituzione –Malattie veneree –Infezioni urinarie –Lesioni anali e vulvari –Gravidanza Sintomi meno specifici: –Manifestazioni somatiche (disturbi del sonno, dolori addominali, cefalee, enuresi, encopresi) –Problemi con lautorevolezza –Improvvisi cambiamenti nel rendimento scolastico –Fuga da casa –Tossicodipendenza –Autolesionismo –Tentativo di suicidio Sintomi non specifici ma frequentemente associati: –Problemi didentità –Anoressia e bulimia –Disturbo borderline

9 Diagnosi Situazionale Psicopatologica Sociale Legale Medica Valutazione del rischio: Basso Medio Alto

10 Costruzione della diagnosi dabuso sessuale Sintomi fisici (diagnosi medica) Contesto familiare (diagnosi psico-sociale) Interviste individuali con i bambini Esame Psicologico Evitare la vittimizzazione Etica dellintervistatore. Empatia. Assenza di pregiudizi Lintervistatore attivo. Lintervistatore passivo Le interviste individuali. Domande aperte. Domande specifiche: a molti bambini accade... Altri bambini mi dicono... Il gioco. Gioco di ruolo, gioco con le bambole, gioco con i genitori

11 Come raccontano i bambini? Lo svelare è un processo che ha delle fasi e delle caratteristiche : Negazione Rivelazione Ritrattamento Conferma Non - Può essere - A volte - Si No - Maybe - Sometimes - Yes Syndrome

12 Valutazione psicologica Intervista durante il gioco con il bambino Analisi del rapporto padre-figlio Interviste semistrutturate centrate sullanalisi della funzione parentale e la propria storia familiare Valutazione psicologica dei genitori

13 Intervista semistrutturata Modello Canadese La finalità è che i bambini siano intervistati il minor numero possibile di volte, affinché ci sia: Minimizzazione del trauma Massimizzazione dellinformazione Minimizzazione di qualsiasi effetto inquinante la memoria Rispetto dellintegrità del bambino

14 Principi guida nella intervista per svelare Andare dal generale al particolare Non fare domande tendenziose Manifestare al bambino che lintervistatore fa delle domande perché vuole sapere cosa è veramente accaduta e non perché abbia dei dubbi sul suo racconto Non utilizzare informazione proveniente da altre fonti

15 Testimonianza del bambino Intervista semistrutturata CBCA (Criteria Based Content Analysis)

16 Modello Canadese Fase 1 Stabilimento del rapport Valutazione della CV e CNV, aspetti medici Fase 2 Introduzione della problematica Fase 3 Racconto Fase 4 Interrogazione su aspetti specifici dellabuso Fase 5 Conclusione intervista

17 Falsa testimonianza I racconti hanno dei termini adulti, offrono descrizioni ripetitive di un singolo episodio dabuso con scarso coinvolgimento emotivo da parte delle vittime Caratteristiche delle testimonianza veritiera: I comportamenti sessuali denotano una cresciente progressione dellintimità sessuale Molteplici episodi dabuso Informazione sessuale che non corrisponde a quella propria del livello evolutivo del bambino Il racconto evidenzia una notevole angoscia

18 Obiettivi del Modello di Valutazione del Rischio ridurre la possibilità di eventuali futuri abusi; garantire la valutazione di ogni possibile rischio di futuro abuso; provvedere ad un approccio strutturato nella valutazione delle situazioni di rischio; aumentare la precizione, validità, imparzialità nella valutazione del rischio; appoggiare il gruppo di operatori nella presa di decisioni; fare attenzione alla documentazione; individuare eventuali risorse da adoperare

19 Protocollo Valutazione del Rischio 6 item: Tipologia di abuso sessuale Caratteristiche della situazione dabuso: A. Durata B. Volte C. Uso della forza D. Minacce Età della vittima Rapporto aggressore - vittima Quantità di vittime Quantità di aggressori Ruolo del padre/ della madre Risposta dellaggressore Altre problematiche individuali e familiari: A. Droga B. Violenza in famiglia C. Deficit intellettivo D. Malattia mentale


Scaricare ppt "Abuso sessuale nei Minori Valutazione psicologica Valutazione del rischio Valutazione della testimonianza Dott.ssa Liliana Álvarez Responsabile Specializzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google