La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STALKING: MALAMORE, FORME PATOLOGICHE DI RELAZIONE Novara,13 aprile 2011 Il lato oscuro della mente: esistono possibili profili dello stalker e della vittima?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STALKING: MALAMORE, FORME PATOLOGICHE DI RELAZIONE Novara,13 aprile 2011 Il lato oscuro della mente: esistono possibili profili dello stalker e della vittima?"— Transcript della presentazione:

1 STALKING: MALAMORE, FORME PATOLOGICHE DI RELAZIONE Novara,13 aprile 2011 Il lato oscuro della mente: esistono possibili profili dello stalker e della vittima? DOTT.SSA MARELLA BASLA Psicologa Forense Referente dellindagine Assessorato alle Pari Opportunità Ordine degli Psicologi del Piemonte Punto Informativo di Novara

2 INDAGINE STALKING: UN REATO DA CONOSCERE - SINTESI DATI N. CASI RACCOLTI (2009):24 donne Età media della vittima: 40 anni (min.19/max.58) Stato civile della vittima (dato parziale: 21/24) nubili6 sposate3 separate/divorziate12

3 Percentuale per tipologia di relazione:

4 PERCENTUALE PARTNER (N. 18) / NO PARTNER (N.6)

5 DATO SIGNIFICATIVO: STALKER EX PARTNER CON PRECEDENTI PER MALTRATTAMENTI (CON E SENZA DENUNCIA) EX CONIUGE5 EX PARTNER2 EX CONVIVENTE5 TOTALE12

6 Stalking tra ex partner Può rappresentare la continuazione di un comportamento iniziato mentre la relazione era ancora in corso Può avere inizio quando la vittima decide di interrompere la relazione Può verificarsi insieme alla violenza domestica

7 La gravità degli atti persecutori è maggiore quanto più è stretto il legame affettivo vittima-stalker (situazioni dove vi è stata una relazione affettiva, una convivenza o un matrimonio) piuttosto che nelle situazioni dello stalker rifiutato (assenza di relazione affettiva).

8 Vi è una escalation negli atti persecutori : Sms, telefonate, regali, finalizzati a riconquistare e riavvicinare laltro Pedinamenti, appostamenti ( casa e posto di lavoro), finalizzati a controllare laltro Danni alla macchina Minacce alla vittima, al nuovo compagno e alla famiglia della vittima Calunnia, diffamazione Violazione di domicilio, violazione della diffida di avvicinamento Truffa ai danni della vittima Mobbing, invio della Finanza sul posto di lavoro Aggressioni Tentato omicidio ( 1 caso)

9 Il Disturbo Post Traumatico da Stress è una sintomatologia reattiva ad una esperienza traumatica per la vittima. Lo stalking genera sul lungo termine conseguenze psicofisiche pesanti, non solo per la vittima ma anche per le persone a lei vicine. Le ripercussioni negative si osservano anche a livello di modificazione, spesso radicali, nella vita personale, sociale e lavorativa della vittima.

10 TRAUMA EVENTO A FORTE IMPATTO EMOTIVO NEGATIVO CAPACE DI SOSPENDERE LA RAPPRESENTAZIONE DELLA MENTE IL TRAUMA PARALIZZA LATTIVITA MENTALE

11 Si possono spesso osservare nella stalker victim: Sintomatologia ansiosa Sintomatologia depressione Paura Rabbia, aumento della aggressività Disturbi del sonno Disturbi della alimentazione Disturbi della attenzione, concentrazione, memoria Isolamento

12 Interruzione di un legame affettivo significativo Aumento della reattività ( aumento della prudenza e sospettosità) Episodi di flashback, ovvero vissuti intrusivi che rinnovano il ricordo di episodi e scene particolarmente traumatiche Condotte di evitamento verso tutto ciò che possa essere riconducibile allesperienza traumatica Limitazioni nelluscire da casa, riduzione delle attività sociali e della frequentazione di amici.

13 SINTOMATOLOGIA PSICOLOGICA E COMPORTAMENTALE

14 STRATEGIE DIFENSIVE

15 TIPOLOGIA STRATEGIE DIFENSIVE

16 Modalità di invio al CENTRO SERVIZI DONNA : 13 invii spontanei, 10 invii tramite associazione di volontariato, figure professionali come psicologo, ostetrica, numero verde 1522, conoscenti (amici, familiari). Conoscenza della legge nel 2009 : scarsa Percezione del rischio: alta nelle situazioni dove lo stalker è stato un maltrattante nel corso della relazione affettiva.

17 Strategie suggerite dagli operatori del Centro Servizi Donna : consulenza legale, invio alle Forze dellOrdine, consulenza psicologica, aiuto nella ricerca di un lavoro, aiuto nella ricerca di una casa, suggerimento di interrompere i contatti con lo stalker, variazione di domicilio.

18 Una sola denuncia…perche? Scarsa conoscenza del fenomeno e della legge, paura delle conseguenze che la denuncia porta nella vita dello stalker, paura di non essere creduta, sfiducia nelle autorità, paura che lo stalker possa aumentare gli atti persecutori a seguito della denuncia


Scaricare ppt "STALKING: MALAMORE, FORME PATOLOGICHE DI RELAZIONE Novara,13 aprile 2011 Il lato oscuro della mente: esistono possibili profili dello stalker e della vittima?"

Presentazioni simili


Annunci Google