La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BILANCIO SOCIALE 2002 Comune capofila Vimercate CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Agrate Aicurzio Arcore Basiano Bellusco Bernareggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BILANCIO SOCIALE 2002 Comune capofila Vimercate CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Agrate Aicurzio Arcore Basiano Bellusco Bernareggio."— Transcript della presentazione:

1 BILANCIO SOCIALE 2002 Comune capofila Vimercate CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Agrate Aicurzio Arcore Basiano Bellusco Bernareggio Burago di Molgora Busnago Camparada Caponago Carnate Cavenago Cornate dAdda Concorezzo Correzzana Grezzago Lesmo Masate Mezzago Ornago Pozzo dAdda Roncello Ronco Briantino Sulbiate Trezzano Rosa Trezzo s/Adda Usmate Velate Vaprio dAdda Vimercate prossima edizione offertasociale asc

2 1. Introduzione CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Bilancio Sociale Gestione 2002

3

4

5

6 un laboratorio territoriale Tavola : lidea gestione diretta e la prudenza amministrativa BISOGNI RISORSE SERVIZI 1999: si crea lequilibrio tra progetto politico e gestionale 2000: anno zero della C.I. - sperimentalità e innovazione 2001: consolidamento della C.I. e studio dellevoluzione 2002: definizione nuovo soggetto, scelta politica, start up 2003: avvio dellazienda speciale consortile offertasociale

7 cips bilancio sociale Il codice genetico della C. I. e i suoi indicatori CONDIVISIONE (motivazione allobiettivo) MISSION CONVENZIONE Tavola 2 CARTE dei SERVIZI BILANCIO SOCIALE APPARTENENZA (disposizione attiva) RESPONSABILITA (attenzione ai bisogni) TRASPARENZA (chiarezza nella gestione)

8 cips bilancio sociale il bilancio sociale per sapere, capire, valutare e partecipare Lobiettivo del Bilancio Sociale è quello di fornire a chi beneficia, lavora o interagisce con la C.I. - ora offertasociale asc - (cittadini, utenti, amministratori, operatori, terzo settore, ecc.) gli strumenti conoscitivi, diretti e semplificati, per valutare il buon fine delle politiche sociali territoriali, nellinteresse della Comunità. Tavola 3

9 cips bilancio sociale il bilancio sociale comunica I percorsi di fruibilità predisposti per i cittadini deboli Lefficacia e lefficienza dei Servizi della C.I. Le caratteristiche tecniche e organizzative dei servizi Le caratteristiche tecnico-professionali del personale Il radicamento nel territorio e la propensione a sviluppare lavoro di rete e partnership Tavola 4

10 cips bilancio sociale democraticità delle scelte Tavola 5 Giunta Esecutiva della C.I. 5 Sindaci del Consiglio (o delegati) (sedute normalmente aperte) Consiglio Intercomunale 29 Sindaci (o delegati) Presidente M. Parma - Vice M. Vergani Partecipano dufficio: Dirigente gestioni associate Dirigente comune capofila Coordinatrice commissioni Invitati: Relatori, esperti, ecc. Sedute Quindicinali (alternate)

11 cips bilancio sociale democraticità e partecipazione Tavola 6 annonumero sedute presenza media durata media numero sedute presenza media durata media (su 5)2,5 ore (29)2 ore (-3)3.5 (su 5)2,5 ore14 (+3)14.5 (29)2 ore (+10)4.3 (su 5)2,5 ore15 (+1)17.5 (29)2 ore notepresenza costante 2/3 tecnicivalori picco: max 23 min 05 Giunta Esecutiva della C.I.Consiglio Intercomunale

12 cips bilancio sociale partecipazione gestionale diffusa Tavola 7 Anziani Handicap Minori Nuove povertà Regolamenti 05 (01) 11 (13)ore 2 07 (06) 05 (04)ore 2 09 (08) 09 (11)ore 2 05 (05) ore 2 00 (02) 00 (05)- Commissioni (ass. sociali) n. sedute partecipanti durata m. (tra parentesi dato 2001) Com. Tecnico 02 (02) 08 (06)ore 2 Plenarie 02 (05) 18 (12) ore 3

13 cips bilancio sociale formazione e validazione Momenti formativi interni su: - tematiche gestionali - competenze operative - lettura dei bisogni - lettura dei risultati Assistenza formativa esterna: - verso gruppi di volontariato - verso operatori sociali - verso operatori amministrativi Momenti formativi interni su: - tematiche gestionali - competenze operative - lettura dei bisogni - lettura dei risultati Assistenza formativa esterna: - verso gruppi di volontariato - verso operatori sociali - verso operatori amministrativi Tavola 8

14 cips bilancio sociale innovazione e sperimentazione Tavola 9 Tavoli di progettazione: Madam (L. 45) - Dipendenza & Nobiltà (L. 45) - Stars (L. 40) Spazio dascolto (L. 23) - Equal (fse) - Multimisura (fse) Tempo prolungato (L. 162) - Piano di Zona (L. 328) Percorso di crescita (L. 285) - ecc. Definizione del modello aziendale Gruppo di lavoro tecnico-politico con consulenti Aggiornamento sito ( Agenzia Newpolis) Data base: ricerca anagrafica e inserimento associazioni locali

15 cips bilancio sociale assetto sistemico (di rete) Tavola 10 Convenzione Intercomunale ASL 3 Dipartimento ASSI Distretto Trezzo/Vimercate Azienda Ospedaliera Vimercate Centri per il Lavoro Melzo/Vimercate Terzo Settore Servizi Sociali 29 comuni della C.I.

16 2. Quadro delle risorse (input) CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Bilancio Sociale Gestione 2002

17 cips bilancio sociale a. Risorse: budget riclassificato 1.0 Attività di base lavoro di contatto (con utenti) ,7% 9,0% 2.0 Attività correlate strumenti di mediazione ,3%9,8% supervisione e formazione ,8%3,1% 3.0 Attività di gestione direzione (più q.ta Vim. Arc.) ,9%11,3% amministrazione ,5% 7,4% 4.0 Attività accessorie trasporti forniture pulizie sedi e altro ,3% 7,6% ,1% 12,8% ,0%4,6% ,4%8,9% 3.0 Totale %9,0% Tavola 11

18 cips bilancio sociale b. risorse professionali (peso %) Tavola 12 settore organizzativo Direzione Amministrazione 2.0 % 1.7 % 2.0 % 1.4 % 2.1 % 2.8 % settore gestionale Supervisione Coordinamento 3.4 % 8.5 % 5.9 % 7.4 % 5.7 % 7.1 % settore operativo Contatto utenza Ausiliario 79.3 % 5.1 % 78.9 % 4.4 % 78.0 % 4,3 % 100 % Numero totale addetti58,567,569,5

19 cips bilancio sociale quadro formativo dellorganico Tavola 13 dotto- rato laurea breve diploma maturità corsi prof.li totale incr.==+ 1 =+2

20 cips bilancio sociale assetto contrattuale dellorganico Tavola 14 Dipendenti comuni della C.I ArcoreVimercate Comandati dalla R.L assunto comune c.f. Incarichi coordinati e cont Dipendenti dal Privato Soc.25.0 S&I e CS&L Altro (conv. ASL 3 - AO)2.0 Volontari a tempo pieno2.0 Obiettori assegnati2.0 inviati dai comuni note (esclusi obiettori)

21 cips bilancio sociale movimento delle professionalità Tavola 15 Dirigenza Arcore Vinercate Medico (fisiatra - psichiatra)2.0 Psicologo SV - psicologo Amministrativo per Piano di Zona Animatore Assistente sociale Ausiliario3.0 Ed. profess.- Scienze educ Terapista riab/fisio/music/ecc.5.0 Titolo asp. + volontari f.t (-2) Vari titoli note PROFESSIONALITA

22 cips bilancio sociale c. risorse strumentali computer, stampanti, modem, ecc. tre automobili (1 CSE e 2 SIL) Tavola 16 varie sedi delle unità dofferta arredi strumenti info telefonia fax veicoli apparecchi mobili, fax, ecc. competenza pacchetti formativi (APS, emme & erre)

23 cips bilancio sociale d. risorse emotive e culturali Tavola 17 FIDUCIA INTEGRAZIONE CONTINUITA CONOSCENZA

24 3. Quadro dei risultati (output) CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Bilancio Sociale Gestione 2002

25 cips bilancio sociale Portatori di interesse interni settori: sociale, istruzione e cultura cittadini a rischio e in difficoltà Tavola 18 sindaci e assessori ai Servizi Sociali amministratori operatori aa.cc. addetti utenti femmine 46 maschi 23 totale 69 terzo settore consorzi e cooperative sociali, associazioni comunità cittadini delle 29 amministrazioni

26 cips bilancio sociale portatori di interesse esterni Tavola 19 Tribunale minori Tribunale minori Volontari associati Volontari associati U.S.S.M. C.P.S. (2) C.P.S. (2) Ser. T. N.O.A. Ser. T. N.O.A. Università Scuole E.P. (tirocini) Università Scuole E.P. (tirocini) Convenzione Intercomunale Convenzione Intercomunale Settori produttivi (fornitori e convenzionati SIL) Settori produttivi (fornitori e convenzionati SIL) Agenzie per il lavoro

27 4. Quadro delle attività (process) CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Bilancio Sociale Gestione 2002

28 cips bilancio sociale attività gestionale diretta e incidenza dei costi relativi A & S 24,3 % P. S. G. 15,1 % C. A. 2,1 % C. S. E. 38,8 % T. A. 2,1 % U.O.P.M. 2,3 % Tavola 20 T. M. 3,5 % joke 3,1 % Gestione Generale 8,7 %

29 cips bilancio sociale attività di comunicazione Conferenze stampa (avvio e conclusione progetti, ecc.) Pubblicazione relazioni e documenti sulla C.I. Diffusione sito web Partecipazione a convegni pubblici sui temi: - politiche giovanili - piano di zona - inserimento lavorativo protetto - integrazione Pubblico e Privato sociale - nuovi modelli gestionali Organizzazione di gruppi di discussione: - familiari degli utenti - seminario educatori c.s.e. Tavola 21

30 cips bilancio sociale attività di promozione (pol. sociali) Tavola 22 Attività di rete - scambio con gli operatori di altri Enti e del Pr. Sociale Progettazione sociale - interventi di progettazione territoriale allargata (PdZ) Sviluppo e gestione delle risorse professionali - formazione e supervisione rivolta agli operatori

31 5. Quadro degli esiti (outcome) CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Bilancio Sociale Gestione 2002

32 cips bilancio sociale attenzione ai bisogni per fasce detà area /età > anz. CSE UOIL cse piccoli da incentivare localmente min. gio. dip. det. psi. dis. UOIL lab. protetti gr. lavoro Avvio per il 2003 UOIL Ser.T. CS & L PSG mosaico giovani CA Affido UOPM TMex joke Tele Ass. Tavola 23

33 cips bilancio sociale centri socio educativi sedi accoglienza postipresenzeopnote FeMaTot CORNATE d/A Eventuali posti p.t. TREZZO s/A Posti disponibili: 1 TOTALE (lista attesa ) Tavola 24 Strutture residenziali diurne per persone con disabilità grave, gestite da due équipe di educatori - guidate da un coordinatore - e assistite da un team di esperti/specialisti. Fornitore del servizio coop. sociale Solaris del consorzio CS & L (Cavenago B.) Attività interne (programma settimanale) ed esterne (soggiorni, tempo prolungato, socializzazione, ecc.).

34 cips bilancio sociale centri socio educativi ottimizzazione costi e frequenza Tavola 25 Frequenza (gg)Valore teoricoDato effettivoIndice % CORNATE d/A12 x 222 = (2254)84,6 % (84,6%) TREZZO s/A21 x 222 = (3543)91,5 % (79,9%) TOTALE33 x 222 = (5797)93,1 % (81,6%) Nota: i valori tra parentesi si riferiscono alla gestione 2001 uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002economia , , , , ,98 Nota: tutti i valori sono stati ricalcolati in EURO

35 cips bilancio sociale centri socio educativi fruizione territoriale della risorsa Tavola 26 Aicurzio2Masate3 Arcore3Mezzago3 Basiano1Pozzo dAdda1 Bellusco1Sulbiate1 Bernareggio1Trezzo s/Adda5 Busnago1Trezzano Rosa1 Cavenago1Vaprio dAdda1 Cornate10TOTALE35 Nota: dati al 31 dicembre 2002

36 cips bilancio sociale centri socio educativi Tavola 27 Utenti dei CSE di:periodoutentioperatori CORNATE d/A TREZZO s/A ENTRAMBI CSEgite periodiche164/6 Lintervento relativo al finanziamento citato (com. del ) è iniziato il (prosegue a tutto settembre 2003 agosto compreso). Progetto tempo prolungato (162/98). Finanziamento: Partner gestionale cooperativa sociale Castello ( ) OBIETTIVI Favorire la persona disabile nellautonomia personale e nellintegrazione nella comunità. Offrire un maggiore supporto alle famiglie.

37 cips bilancio sociale centri socio educativi Tavola 28 Sedi dei CSEperiodoosp.oper.obiett.vol. CORNATE d/A TREZZO s/A TOTALE Replica soggiorno invernale (Livigno 15/18 aprile) per 5 ospiti (3 operatori) Attività integrate. Soggiorni climatici estivi OBIETTIVI Stimolo delle potenzialità ludico espressive e della socializzazione. Sollievo alle famiglie.

38 cips bilancio sociale centri socio educativi OFFERTA CORNATETREZZOnote Controllo fisiatricomensile Controllo psichiatricomensile conv. A.O. Intervento fiosioterapicosettimanale Intervento musicoterapicosettimanale Intervento arteterapicomensile Seduta di ginnasticasettimanale Seduta di nuotosettimanale Consigli legali (Oltre Noi)al bisogno Soggiorno estivoannuale Soggiorno invernaleannuale olimpiadi H. Tavola 29 Mappa delle attività praticate fuori sede o condotte da esperti

39 cips bilancio sociale centri socio educativi Tavola 30 A. Qualità del servizio: interventi significativi anno 2002 CSE in funzione anche durante i soggiorni estivi Attivazione di tirocini risocializzanti (5 cor. 4 trez.) Giornata di studio pubblica (seminario annuale) Supervisione degli operatori (10 setting) costo Solaris Formazione interna con esperti (20 ore anno) Conferma dellesperienza del soggiorno invernale

40 cips bilancio sociale centri socio educativi Tavola 31 B. Qualità del servizio: lattenzione alle famiglie anno 2002 Gruppo di osservazione periodico (con cse extra C.I.) Incontri gruppo famiglie attivati: 6 (3+3) Incontri con i rappresentanti delle famiglie: 2 Incontro con familiari sul tema alimentazione (1 ) (1) Sede Cornate (Trezzo 2003)

41 cips bilancio sociale riabilitazione e inserimenti socio-lavorativi Tavola 32 Programma di reinserimento sociale organizzato sullasse lavoro: lavoro come obiettivo, lavoro come pretesto socioterapico per: M. psichiciT. Dipend.MinoriDisabiliAlcolisti Risocializzazione e contenimento dei fattori di regressione sociale per pazienti (anziani) cronici dellarea psichiatrica Laboratorio tessitura Laboratorio cartotecnica Laboratorio lava-stira

42 cips bilancio sociale riabilitazione e inserimenti socio-lavorativi ottimizzazione costi … Tavola 33 uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002economie , , , , ,97 Nota: tutti i valori sono stati ricalcolati in EURO … e distribuzione dei tirocini e delle borse lavoro nei settori produttivi locali. Profit 47No profit 50 EE.PP. 16 Nota: in cifra numero degli accessi ai luoghi di lavoro per lanno 2002

43 cips bilancio sociale Tipologia degli interventi Tavola 34 riabilitazione e inserimenti sociolavorativi

44 cips bilancio sociale Tavola 35 tipologia e distribuzione degli interventi

45 cips bilancio sociale rapporto numerico tra utenti e interventi Tavola 36 riabilitazione e inserimenti sociolavorativi

46 cips bilancio sociale Tavola 37 riabilitazione e inserimenti sociolavorativi Raffronto Raffronto Utenti + 24,4 % Interventi + 19,5 %

47 cips bilancio sociale riabilitazione e inserimenti sociolavorativi Tavola 38 disponibilità e distribuzione incentivi (in EURO) Anno Risorse destinate agli utenti: ,49 () Anno Risorse destinate agli utenti: ,45 () Anno media mese risorse utenti: ,16 () Anno media mese risorse utenti: 9.981,04 () Gli incentivi sono su base oraria ( 2,58 ora) per un max di 20 ore/sett o forfettari (max 180,76 mese). Incremento di 25,82 del forfait destinato agli utenti dellarea D dal 2001.

48 cips bilancio sociale riabilitazione e inserimenti sociolavorativi Tavola 39 rapporto: borse lavoro - assunzioni 2001 e 2002 bis: progetto Dipendenza & Nobiltà (persone dipendenti da sostanze psicoattive). Collaborazione tra Consorzio CS&L, C.I. (Conven- zione per sostegno organizzativo e contributo B.L.) e Ser.T - ASL 3

49 cips bilancio sociale riabilitazione e inserimento lavorativo invalidità utenti e assunzioni (aree disabilità e psicosociale) Tavola 40 La maggior parte delle assunzioni (12 su 21) rientra nella fascia 46/74% Stato dinvalidità area psicosociale assuntiarea disabiliassunti 100% n.c % + 100% acc % - 99% % - 74% in attesa48 nessuna443 TOTALE

50 cips bilancio sociale riabilitazione e inserimenti sociolavorativi diffusione territoriale della risorsa (escluso ex joke) Tavola 41 agrate14 + 1carnate 7pozzo dadda 5 aicurzio 4cavenago13roncello arcore20 + 2concorezzo 1ronco b basiano 2cornate 9 + 3sulbiate 5 bellusco 7correzzana 1trezzano r. 2 bernareggio10grezzago 3 + 1trezzo s/adda burago m. 7lesmo 4usmate velate busnago 5 + 1masate 2vaprio dadda camparada 2mezzago 2vimercate caponago 5 + 1ornago 5TOTALE I dati in seconda colonna derivano dal progetto Dipendenza & Nobiltà L. 45

51 cips bilancio sociale riabilitazione e inserimenti sociolavorativi fruizione del servizio rispetto al peso demografico (escluso ex joke) Tavola 41 bis EFETTIVI 0 50% 100% AGRATE B. AICURZIO ARCORE BASIANO BELLUSCO BERNAREGGIO BURAGO M. BUSNAGO CAMPARADA CAPONAGO CARNATE CAVENAGO B. CONCOREZZO CORNATE d/A CORREZZANA GREZZAGO LESMO MASATE MEZZAGO ORNAGO POZZO D/A RONCELLO RONCO B. SULBIATE TREZZANO R. TREZZO S/A USMATE V. VAPRIO D/AVIMERCATE

52 cips bilancio sociale riabilitazione e inserimenti sociolavorativi progetti e obiettivi 2002 Tavola 42 Adeguamento del Servizio per lestensione (Concorezzo) del bacino dutenza. Avvio gennaio Nuova utenza: area carcere, studio di fattibilità. Avvio 2003 Progetto counseling aziendale: report conclusivo ricerca. Ampliamento risorse area disabili elaborazione progetto vivaio con finanziamento PdZ. Avvio gennaio 2003.

53 cips bilancio sociale area minori: mappa 2002 Tavola 43 Percorsi di crescita (ex Joke) legge 285 Progetto Spazio Giovani (16 comuni) Comunità Familare (minori ) Unità Operativa Penale Minorile Tutela Minorile (10 comuni + 1 dal 2003) Consulenza legale minori e aggiornamento

54 cips bilancio sociale progetto percorsi di crescita (ex joke) Lintervento é combinato tra le risorse finanziarie del progetto Percorsi di crescita (seconda annualità L. 285) e il sistema gestionale del progetto Apprendista & Stregone; Tavola 44 ORGANIZZAZIONE e FUTURO Composizione équipe: 1 coordinatrice, 2 educatori professionali, 2 assistenti sociali comunali (Vimercate-Trezzo) e supervisore Futuro: Concordato prolungamento attività fino al progetto di orientamento al lavoro per adolescenti uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002economia , , , , ,35

55 cips bilancio sociale progetto percorsi di crescita (ex joke) Tavola 45 fruizione territoriale della risorsa agrate1 (1)carnate2 (1)pozzo dadda0 (0) aicurzio3 (2)cavenago1 (1)roncello0 (0) arcore2 (3)concorezzo3 (3)ronco b.0 (0) basiano0 (0)cornate1 (2)sulbiate2 (1) bellusco0 (2)correzzana0 (0)trezzano r.0 (0) bernareggio5 (1)grezzago0 (0)trezzo s/adda1 (1) burago m.1 (3)lesmo0 (0)usmate velate1 (2) busnago0 (2)masate0 (0)vaprio dadda0 (1) camparada0 (0)mezzago6 (1)vimercate11 (10) caponago0 (0)ornago1 (1)TOTALE41 (38) Tra parentesi i dati relativi al 2001

56 cips bilancio sociale le politiche giovanili territoriali Tavola 46 uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002economie , , , , ,68 Progetto Spazio Giovani (PSG) Intervento di prevenzione primaria (e di 2° livello) nella fascia adolescenziale attivo - localmente e diffusamente - in 16 comuni della C.I. Staff: 15 educatori-animatori. Sede territoriale Bellusco Ottimizzazione costi Nota: tutti i valori sono stati ricalcolati in EURO

57 cips bilancio sociale P.S.G. Moduli operativi Tavola 47 TERRITORIO Osservatorio culturale di rilevazione e orien- tamento delle azioni. SCUOLA Azioni di prevenzio- ne primaria. Contatto precoce. INFORMAZIONE Conoscenza del territorio per laccesso alle opportunità. GRUPPI Ambito di apparte- nenza e di elaborazio- ne dellautostima. AGGREGAZIONE Sperimentazione di competenze sociali di relazione e scambio. PROMOCULTURA Interventi di valoriz- zazione e promozione (inter)culturale. Estensione nei progetti Mosaico Giovani prima e Madam poi, in collaborazione con il Terzo Settore locale e con i Ser.T. di Trezzo e Vimercate (ASL 3)

58 cips bilancio sociale politiche giovanili - scuola Tavola 48 azioni di prevenzione nella media inferiore

59 cips bilancio sociale politiche giovanili - scuola Tavola 49 ANNOprimesecondeterzeintercl.feste SCARTO NotaNel 2001 le azioni di giocopolis (7) erano scorporate, mentre in questa tabella sono distribuite nelle seconde. Azioni di prevenzione primaria divise per classi il dossier Scuola 2003 (offerta prestazioni) è disponibile.

60 cips bilancio sociale politiche giovanili - scuola Scuole del territorio coinvolte: 13 Prevenzione primaria: classi interessate Tavola 50

61 cips bilancio sociale politiche giovanili - C.A.G. Tavola 50 Situazione logistica degli spazi aggregativi SEDETIPOLOGIAAPERTURANOTE belluscocon standard regionaleanno (no ago) bernareggiocon standard regionaleanno (no ago) cavenagocon standard regionaleanno (no ago)da febbraio mezzagocon standard regionaleanno (no ago) aicurziosenza standardanno (no ago) buragosenza standardanno (no ago) usmatesenza standardanno (no ago) vimercatesenza standardanno (no ago)nuovo 9/03 busnagoaltro punto aggregativoanno (no ago) sulbiatealtro punto aggregativoanno (no ago)

62 cips bilancio sociale politiche giovanili - C.A.G. Tavola 51 Frequentazione dei CAG : per fasce detà Nota: rilevazione campione su 7 CAG (dati emme&erre)

63 cips bilancio sociale politiche giovanili - C.A.G. Tavola 52 presenza nei CAG per fasce detà e genere

64 cips bilancio sociale politiche giovanili - C.A.G. Tavola 53 presenza nei CAG con caratteristiche standard sedepresenza media mensile apertura (1) periodooperatori pom.sera bellusco mesi2 bernareggio mesi2 cavenago mesi3 mezzago mesi2 TOTALE1179 Note: (1) Apertura settimanale. Il CAG di Cavenago é aperto da marzo.

65 cips bilancio sociale politiche giovanili - P.S.G. Tavola 54 distribuzione delle prestazioni degli operatori Il back stage comprende tutto il lavoro pre/post attività locale. Le ore déquipe comprendono anche la formazione e la SV (03)

66 cips bilancio sociale politiche giovanili - P.S.G. Tavola 55 tipologiapresenzetipologiapresenze gite organizz. da 20 a 140corsida 6 a 20 labor. creativida 5 a 20recup. scolasticocirca 10 serate a temada 30 a 120gestione gruppi11 gruppi eventi musicalida 150 >azioni con genit. - self help - formazione - incontri a tema attivati 5 gruppi con una presenza media di 50 adulti feste organizz.da 60 a 200 gruppi musicalida 10 a 15 feste fine scuolada 40 > proiezionida 20 a 50ecc. campionatura di alcuni eventi realizzati

67 cips bilancio sociale Progetto Spazio Giovani Obiettivi e progetti 2002 Tavola 56 Apertura di un nuovo CAG a Cavenago Brianza Convegno sulla comunicazione con/verso i giovani Aggiornamento équipe: valutazione CAG (emme&erre) Collaborazione territoriale al tavolo legge 45 Sala prove: costituzione dellassociazione gestionale Campo di lavoro estivo, Expo, ecc.

68 cips bilancio sociale comunità alloggio ACCOGLIENZApostipresenzeResidenza FeMaTotVimer. 1 Trezzo 1 Vaprio 1 Bernar. 1 VIMERCATE Tavola 57 FREQUENZAAnno 2001Anno 2002Note GIORNATE423 su su 1460Dati calcolati su 4 posti utili INDICE COPERTURA28,9 %53,7 % ORGANIZZAZIONE DELLA COMUNITA Conduzione: di tipo familiare Gestione: famiglia volontaria (3 membri + sostegno volontari) Gruppo tecnico: psicologo (4h), A.S. (4h), E.P. (4h), A.S.A. (pt) struttura di pronto intervento per minori di tipo familiare

69 cips bilancio sociale comunità alloggio accoglienzafascia detànote bambini/eda 0 a 10 annicompresenza ottimale 3 bimbi Tavola 58 PROGRAMMI E OBIETTIVI ANNO 2002 Individuazione nuova ass. sociale. Inserimento delleducatore. Individuazione nuova ASA. Revisione del regolamento. Andamento costi gestione dellunità dofferta uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002economia , , , , ,29 Caratteristiche dellaccoglienza e obiettivi Nota: tutti i valori sono stati ricalcolati in EURO

70 cips bilancio sociale U.O. Penale Minorile POPOLAZIONE DI RIFERIMENTO Minori con sanzioni penali o in trattamento presso il T.M. Tavola 59 AssistitiAnno 2000Anno 2001Anno 2002 Minori seguitiGestione ASL35 (3 con ussm)29 (4 con ussm) Incidenza su minori non disponibile 1 su 1000 circa1 su 1206 circa ORGANIZZAZIONE Formazione équipe: A.S. + Psicologo + S.Visore - sede Vimercate. servizio dintervento per i minori (Avvio 2001) uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002economia , , , , ,87

71 cips bilancio sociale penale minorile Tavola 60 nuove segnalazioni dalla Procura Minori comunisegnalazionicomunisegnalazioni Agrate USSMOrnago 2 Burago 1Trezzano 1 Carnate 1Trezzo 4 Cavenago 4Vimercate 1 Grezzago 1 TOTALE Nota: le segnalazioni nuove pervenute al sono: 24

72 cips bilancio sociale penale minorile Tavola 61 tipologia degli interventi seguiti da UOPM e USSM CASI DI CUI LEQUIPE SI E OCCUPATA29 Nuove segnalazioni 17 Situazioni seguite dal di cui Messa alla prova: 05 Progetto in attesa di udienza preliminare: 01 Tentativo di progetto in corso: 03 Richiesta di informazioni da altro Tribunale 01 Situazione seguita dallUSSM 01 Situazione seguita dal comune in fase di appello 01

73 cips bilancio sociale penale minorile: rilievi Tavola 62 età media allatto del reato: 16/17 anni altissima prevalenza maschile stranieri seguiti dalléquipe: 3 ragazzi in prevalenza regolarmente occupati scolarità prevalente: scuola dellobbligo in prevalenza vivono con entrambi i genitori i genitori lavorano entrambi, scuola 3^ media famiglie con marcata cultura delinquenziale: 5

74 cips bilancio sociale tutela minori Casi presi in carico dalléquipe: 186 (157) Minori in difficoltà: sia in senso preventivo, sia nei casi di pregiudizio - presunto o accertato - a loro danno. Tavola 63 ORGANIZZAZIONE Stima e definizione del bisogno, incarico allAssociazione Civis per lindividuazione di psicologi e supervisore, a copertura dei comuni sprovvisti, accorpati in sotto-aree demograficamente omogenee. servizio allestito per 10 comuni della C.I. (avvio luglio 2001) uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002economia , , , , ,62

75 cips bilancio sociale tutela minori Tavola 64 diffusione del servizio e quantificazione delle prestazioni M/H PREVISTIM/H EFFETTUATICosto effettivo ore di servizio PsicologoS.V.TotalePsicologoS.V.Totale Aicurzio ,00 Caponago ,50 Sulbiate ,50 Camparada ,579,52.532,50 Carnate ,75 Busnago ,50 Bellusco ,5189,55.861,50 Burago ,25 Mezzago ,00 Ornago ,00 TOTALE ,50 Nota: il costo delle prestazioni va conguagliato (comuni in credito e in debito)

76 cips bilancio sociale area minori: evoluzione e progetti Tavola 65 Mowgli progetto affido B&B C. F anni ex Joke orientamento C. A anni maschile T.M. 10 comuni in rete U.O.P.M. collaborazione U.S.S.M. P.S.G. prevenzione primaria C.S.E. per piccoli rinunciato CERCASI Progetto Famiglie professionali avvio 03 Spazio neutro avvio 03 C. A anni femminile Terzo Settore Scade 03

77 cips bilancio sociale teleassistenza POPOLAZIONE DI RIFERIMENTO Anziani, persone sole, disabili, cittadini in difficoltà, ecc. Tavola 66 ASSISTITIAnno 2001Anno 2002Increm. COLLEGAMENTI285 (di cui 28 ass.)310 (di cui 29 ass.)+ 8.7 % DIFFUSIONE1 ogni 649 abitanti1 ogni 596 abitanti ORGANIZZAZIONE Conduzione auto-organizzata di tipo associativo (volontari) Gruppo di gestione: Volontari del Pronto Soccorso (Vimercate) sistema di monitoraggio per assistenza e ascolto a distanza uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002economia , ,00 0,00

78 cips bilancio sociale teleassistenza Tavola 67 fruizione territoriale della risorsa agrate 6 (6)carnate12 (13)pozzo dadda2 (1) aicurzio 1 (1)cavenago 6 (4)roncello1 (1) arcore26 (22)concorezzo14 (14)ronco b. 3 (3) basiano 3 (3)cornate13 (13)sulbiate 1 (1) bellusco 2 (6)correzzana 1 (0)trezzano r. 6 (4) bernareggio 5 (3)grezzago 3 (3)trezzo s/adda10 (12) burago m. 9 (10)lesmo 5 (6)usmate velate11 (7) busnago10 (10)masate 15 (9)vaprio dadda11 (10) camparada 0 (0)mezzago 9 (9)vimercate84 (70) caponago 8 (12)ornago 4 (1)TOTALE 281 (257) Nota: vanno aggiunti 29 (28) utenti diretti dellassociazione ANNO 2002 installazioni: 58 disinstallazioni: 34

79 cips bilancio sociale teleassistenza Tavola 68 A) TIPOLOGIA INCIDENZANote Malore25,6 % Dato rilevato su un numero di schede campione (43) relative alle richieste sollecitate. Incidente domestico- - - Trauma (cadute)46,5 % Altro27,9 % tipologia delle richieste: A) emergenza B) non emergenza B) TIPOLOGIA INCIDENZANote Chiamate per errore35,8 % Dato rilevato su un numero di schede campione (268) relative alle richieste sollecitate. Mancata alimentazione13,4 % Per conforto2,9 % Per segnalazione13,4 % Per test tecnici5,9 %

80 cips bilancio sociale teleassistenza Tavola 69 scala delle fasce detà (su base 310 assistiti) 41/4445/5051/5556/6061/6566/ /7576/8081/8586/9091/9596/ distribuzione degli assistiti per fasce detà scala delle fasce detà 20/2526/3031/3536/4041/4546/5051/5556/6061/6566/ numero volontari: 227 (m. 75 f. 152) volontari attivi: 93 distribuzione dei volontari attivi per fasce detà

81 cips bilancio sociale Piano di Zona distrettuale (legge 328) Tavola 70 Percorso formativo gruppo di progetto (ASL 3) Coinvolgimento delle parti sociali del territorio Rilevazione dati (bisogni-risorse) nei 29 comuni Elaborazioni darea delle commissioni tecniche q.ta assegnataentrateuscite 2002disponibilità , ,88 Approvazione primo documento di programmazione Approfondimento e divulgazione del Piano di Zona Organizzazione e avvio dei tavoli tematici di lavoro

82 bilancio sociale partecipazione e dialogo sociale tra: comuni, asl, ao, terzo settore, associazioni, sindacato, scuola, ecc. Tavola 71 Anziani Handicap Minori Nuove povertà Psichiatria 1 13 ore ore ore ore 2 Tavoli tematici n. Sedute Partecipanti Durata media (media) Tavolo di Sistema 4 14 ore 2 Piano di Zona - Distretti 8 e 9

83 cips bilancio sociale il valore aggiunto dei progetti in corso Conclusione ciclo Mosaico Giovani (prevenzione dipendenze da sostanze psicoattive) e avvio del progetto Madam (L. 45) Ha preso il via il progetto Dipendenza & Nobiltà (L. 45) Tavola 72 Seconda annualità del progetto Percorsi di crescita (L. 285) Avvio (settembre) prima fase del progetto EQUAL (Caritas) Avvio progetti Multimisura (Orientarete e voucher special.) Avvio interventi L. 23 approvati NEWPOLIS Prosecuzione censimento del Terzo Settore locale (associazioni a mission sociale) e implementazione data base della C.I. co-progettazione e assistenza ai progetti territoriali

84 6. Quadro dei dati economici (outcome) CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Bilancio Sociale Gestione 2002

85 cips bilancio sociale COMUNITA LOCALE (7,6%) OPERATORI (37,0%) PROFIT FORNITORI (12,4%) FINANZIATORI IST (30,4%) SETTORE NOPROFIT (35,0)% CITTADINI (0,4%) ECONOMIE (7,5%) Comuni C.I (61,7%) Tavola 73 C. I. GESTIONE PROFIT SERVIZI (0,8%) ECONOMIE (7,2%)

86 cips bilancio sociale andamento entrate 2002 econ. 2001comuniASLaltrototale G. generale ,6000 C. socioeduc , , , , ,64 Ins. lavorat , , ,19 P. spazio gio ,7800 Com. all , , ,78 T-assistenza36.152,00000 joke8.263, , ,21 Penale min , , ,31 T-minori ,1200 TOTALE , , , , ,63 Tavola 74 Nota: tutte le voci sono state ricalcolate in EURO

87 cips bilancio sociale andamento economie economie 2000 economie 2001economie 2002 Gestione generale592, ,85 Centri socioeducativi64.605, , ,98 Inserimento Lavorativo10.857, , ,97 Progetto spazio giovani39.292, , ,68 Comunità alloggio8650, ,29 Tele assistenza0,0000 Progetto ex Joke0, , Penale minorile0, , ,87 Tutela minori0, ,62 TOTALE , , ,61 Lutilizzo delle economie nei primi due anni di gestione sono dettagliate nel BS 2001 Tavola 75 Nota: tutte le voci sono state ricalcolate in EURO

88 cips bilancio sociale consuntivo finanziario 2002 uscite 2001budget 2002entrate 2002uscite 2002budget 2003 G. generale , , , , ,00 C. socioeduc , , , , ,00 Ins. lavorat , , , , ,00 P. spazio gio , , , , ,00 Com. all , , , , ,00 T-assistenza30.987, ,00 joke46.047, , , , ,00 Penale min , , , , ,00 T-minori24.736, , , , ,00 TOTALE , , , , ,00 Tavola 76 Nota: non compaiono nel budget 2003 i nuovi servizi attivati (CSEP/AD/Vivaio)

89 cips bilancio sociale distribuzione economie 2002 su 2003 Centro di costoDescrizione ENTRATEUSCITE Avanzo di gestione 2002 da Vimercate ,49 Piano di ZonaResiduo trasferimento da Vimercate59.314,88 Ex Joke (L.285)Avanzo vincolato progetto adolescenti46.259,35 SILEsubero borse lavoro ,10 Tutela MinoriRimborso comuni conguaglio ,01 PSGIncremento costi SIAE2.526,20 GeneraliSpese varie 2002 rimborsate ,46 VarieFondo di riserva5.000,00 TOTALE , ,00 RESIDUO A DISPOSIZIONE DELLE AMMINISTRAZIONI ,49 Tavola 77

90 cips bilancio sociale quota pro capite per la C. I. EURO 9,77 (8,84) EURO 6,03 (5,74) da budgetapplicata Tavola 78

91 7. Quadro degli indicatori CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Bilancio Sociale Gestione 2002

92 cips bilancio sociale indicatori di salute della C. I. quadro dei dati di gestione quadro dei dati economici trasparenza e comunicazione procedure clima operativo nelle équipe e tavoli tematici scambio con i S. S. e feed-back commissioni Tavola 79

93 cips bilancio sociale linee guida attive per il 2003 offertasociale asc start nuova gestione verifica e progettazione del piano di zona 1 e 2 incremento finanziamenti esterni da progetti avvio di tre nuovi servizi e delle azioni delle pdz potenziamento della comunicazione (intra/extra) Tavola 80 diffusione del modello gestionale nella comunità

94 cips bilancio sociale Per approfondire S ono disponibili i seguenti documenti su carta Relazione annuale Apprendista & stregone Relazioni locali e generale Progetto Spazio Giovani Relazioni sulla situazione progetti ex Joke e TM e UOPM Relazione attività (anno scolastico) Centri Socio Educativi Rendiconto anno 2002 (estratto da quello di Vimercate) Tavola 81 Il budget analitico 2003 è contenuto nel Piano Programma

95 cips bilancio sociale Tavola 82 Questo documento è pubblicato nel sito:

96 FINE (conclusione del ciclo triennale) CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Bilancio Sociale Gestione 2002


Scaricare ppt "BILANCIO SOCIALE 2002 Comune capofila Vimercate CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIALI Agrate Aicurzio Arcore Basiano Bellusco Bernareggio."

Presentazioni simili


Annunci Google