La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE MICOSI S.I.L.S.I.S. Pavia Anno Accademico 2006-2007 Asti Sara Asti Sara classe 59A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE MICOSI S.I.L.S.I.S. Pavia Anno Accademico 2006-2007 Asti Sara Asti Sara classe 59A."— Transcript della presentazione:

1 LE MICOSI S.I.L.S.I.S. Pavia Anno Accademico Asti Sara Asti Sara classe 59A

2 Tema e contesto TemaTema: le micosi DestinatariDestinatari: ragazzi di seconda media PeriodoPeriodo: primavera TempiTempi: 3h (2 in aula+1 in laboratorio)

3 Obiettivi Affrontare un argomento di Educazione sanitaria Educazione sanitaria approccio allamalattiaInsegnare il giusto approccio alla malattia (NO superficialità, NO allarmismi) microscopicoMostrare gli effetti del mondo microscopico su quello macroscopico

4 Punti chiave INFEZIONI: cosa sono? MICOSI: infezioni causate da funghi

5 Prerequisiti La cellula eucariote e procariote Organismi autotrofi ed eterotrofi I 5 regni: il regno dei funghi

6 Metodologia Lezione frontale: dallinfezione alla micosi Uso di domande per verificare eventuali conoscenze tratte dalla quotidianità: es. avete mai sentito parlare di funghi della pelle? Uso di immagini per arrivare alla descrizione dellagente patogeno e le modalità di infezione. Laboratorio: osservazione piastre e microscopio Verifica: cartellone

7 Lezione 1 - Infezione Breve cenno su… MICRORGANISMI UTILIMICRORGANISMI UTILI: batteri decompositori, batteri della flora intestinale, il lievito di birra ecc. MICRORGANISMI PATOGENIMICRORGANISMI PATOGENI: invadono il corpo umano dove trovano le sostanze per sopravvivere e moltiplicarsi causando un INFEZIONE. INFEZIONE INFEZIONE: si ha quando dei microrganismi patogeni (virus, batteri, funghi, protozoi) penetrano allinterno del nostro corpo, si moltiplicano rapidamente danneggiando le cellule degli organi che hanno invaso. Le malattie infettive sono un sottoinsieme dellinsieme delle malattie INSIEME DELLE MALATTIE

8 Micosi Ricordate i funghi? Non solo! Ricordate quei funghi microscopici che chiamiamo MUFFE e LIEVITI? MICOSI Alcune muffe ed alcuni lieviti possono essere causa di infezioni che vengono chiamate MICOSI. In genere i funghi attaccano lesterno (la pelle) molto più raramente riescono a penetrare nel nostro corpo e a causare infezioni più gravi.

9 Discussione iniziale Qualche domanda per verificare conoscenze e misconcetti: Andate in piscina? Avete notato dei cartelli ? Avete già sentito parlare di funghi della pelle? Se sì, cosa sono? Sapete come si contraggono? E come si evitano?

10 MICOSI : qualche esempio

11 Come avviene il contagio? Storia di un funghetto che viveva su una squama di pelle Funghetto in cerca di casa, un giorno incontrò il piede di un bambino e decise di andarci ad abitare per un po e di mettere su famiglia. Sulla pelle del povero piede trovò cibo a sufficienza per sé e i suoi figlioletti. Un giorno, la squama di pelle su cui viveva Funghetto, si staccò e finì sul bordo di una piscina frequentata da altri bambini. Sulla squama nel frattempo stavano finendo le provviste e la famiglia dei Funghetti doveva cercarsi una nuova abitazione e del cibo. Un giorno una bambina che camminava sul bordo della piscina a piedi nudi calpestò la squama coi Funghetti che, ben felici, si attaccarono ad un nuovo piede…e la storia ricominciò!

12 Come avviene il contagio ? Morale della favola… TRASMISSIONE FUNGHI DELLA PELLE TRASMISSIONE FUNGHI DELLA PELLE: Per contatto con ambienti contaminati (es. piatto doccia palestra, bordo piscina) o indumenti contaminati; Per contatto diretto con persone o animali domestici (es. gatto portatore di Microsporum canis) infetti. Piccole ferite, calore e umidità favoriscono il contagio.

13 gemmazione I LIEVITI si moltiplicano per gemmazione. spore Le MUFFE rilasciano nellambiente le spore da cui nasceranno nuovi individui Come si diffondono muffe e lieviti?

14 funghieterotrofi nutrono del materiale organico I funghi sono organismi eterotrofi come gli animali e si nutrono del materiale organico che trovano (ad es. i lipidi sulla nostra pelle), per questo motivo attaccano luomo. Perché il fungo attacca luomo?

15 Cosa accade alla nostra pelle? Pitiriasis versicolor Tinea pedis Tinea capitis Mughetto Cenni su alcune patologie e sui rispettivi agenti patogeni: Malassezia furfur, Trichophiton rubrum, Microsporum canis e Candida albicans I sintomi e i segni più frequenti Nella maggior parte delle micosi cutanee il primo sintomo è il prurito, oltre ovviamente a modificazioni della cute che può arrossarsi, presentare gonfiori e piccole fessure. NB: sostituire questa tipologia

16 Come ci si cura? farmaciantimicotici Con farmaci chiamati antimicotici sia con preparazioni locali (creme, polveri) sia per bocca.

17 Come si fa prevenzione? Alcune semplici regole igieniche possono, è il caso di dirlo, salvare la pelle: nello spogliatoio e nella doccia indossare sempre ciabattine di gomma personali. dopo la doccia, asciugarsi sempre con cura: funghi e verruche proliferano in ambienti umidi. gli asciugamani e gli accappatoi non vanno mai scambiati o prestati. evitare luso di detergenti troppo aggressivi sulla pelle, perché possono eliminare le sue difese naturali. non utilizzare indumenti troppo stretti, o in materiale sintetico non traspirante.

18 Lezione 2 -Laboratorio Unesperienza di laboratorio: osserviamo un vetrino di lievito a microscopio ed una piastra di Petri con una coltura dello stesso.

19 Lezione 2 VERIFICA: lavoro di gruppo per preparazione cartellone con disegni che rappresentino situazioni a rischio di contagio


Scaricare ppt "LE MICOSI S.I.L.S.I.S. Pavia Anno Accademico 2006-2007 Asti Sara Asti Sara classe 59A."

Presentazioni simili


Annunci Google