La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Competenze ed esperienze di E-Learning allUniversità di Udine Furio Honsell, Rettore dellUniversità degli Studi di Udine Marisa Michelini, Delegata per.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Competenze ed esperienze di E-Learning allUniversità di Udine Furio Honsell, Rettore dellUniversità degli Studi di Udine Marisa Michelini, Delegata per."— Transcript della presentazione:

1

2 Competenze ed esperienze di E-Learning allUniversità di Udine Furio Honsell, Rettore dellUniversità degli Studi di Udine Marisa Michelini, Delegata per lInnovazione Didattica, Università di Udine

3 Ha una natura innovativa, basata su processi che a piccoli passi portano alla condivisione di esperienzealla condivisione di esperienze alla crescita di competenze diffuse e differenziate,alla crescita di competenze diffuse e differenziate, nate da risultati di eccellenza prodotti dalla ricerca su aspetti diversi in ciascun settore. Il sostegno istituzionale alle iniziative ed ai percorsi di sviluppo basati sulla qualità realizzano la sua crescita. Università degli Studi di Udine

4 Commissione CODPEL Proposte per le-learning di Ateneo M Michelini (Presidente) Membri della Commissione R Bombi, PL Montessoro, R Spoletti, M Pighin Con il contributo di C Tasso, P G Rossi, E Toppano Hanno inoltre partecipato alle discussioni B Tellia, E Toppano, F Visintin, V Della Mea Università degli Studi di Udine

5 Le scelte di fondo della CODPEL sono le seguenti: sviluppo graduale delle iniziative a distanza iniziando dallintegrazione degli strumenti di e-learning nella didattica tradizionalesviluppo graduale delle iniziative a distanza iniziando dallintegrazione degli strumenti di e-learning nella didattica tradizionale coinvolgimento a diverso livello di un numero crescente di docenticoinvolgimento a diverso livello di un numero crescente di docenti autonomia propositiva da parte di singoli, di gruppi e delle diverse strutture di Ateneoautonomia propositiva da parte di singoli, di gruppi e delle diverse strutture di Ateneo sistema di validazione delle propostesistema di validazione delle proposte sistema a sostegno delle proposte ritenute valide.sistema a sostegno delle proposte ritenute valide. Università degli Studi di Udine Commissione CODPEL Proposte per le-learning di Ateneo

6 Università degli Studi di Udine si possono già annoverare: studi accreditati scientificamente su infrastrutture informatiche,infrastrutture informatiche, reti,reti, aspetti sociali,aspetti sociali, materiali,materiali, modalità di attuazione,modalità di attuazione, comunicazione,comunicazione, ruolo dellinterattività nella didattica,ruolo dellinterattività nella didattica, contributo allapprendimento scientificocontributo allapprendimento scientifico formazione degli insegnanti.formazione degli insegnanti. sperimentazioni pilota, che hanno offerto modalità di formazione a distanza istituzionali da parte dellAteneo.

7

8 Architettura del sistema Web Server Tomcat e Apache Sviluppato in java, xml e xslt Db server postgres collegato mediante jdbc Sql Server su sindy mediante jdbc Sql Server su certibol mediante jdbc File system di Linux

9 Portale sullorientamento Area informativa Area collaborativa Area degli operatori dellorientamento

10 Rp on line - RPOL a.a. 2004/2005

11

12

13 Area studenti

14 Università degli Studi di Udine IL PORTALE MyTWM dellUniversità di Udine Prof. Carlo Tasso Laboratorio di Intelligenza Artificiale info FACTORY Gruppo info FACTORY

15

16 Materiale didattico del corso News del docente Alerting

17 FORUM Strumenti di valutazione

18 Record personale Rassegna Web automatica

19 I servizi di MyTWM Diversi strumenti di Pubblicazione automatica per i docenti (per materiali didattici, avvisi, ecc.) Factory )Motori di ricerca tematici, rassegna stampa, filtraggio e monitoraggio di informazioni Web, strumenti per la Ricerca Bibliografica ( info Factory ) Strumenti di lavoro cooperativo: Forum avanzato con personalizzazione e analisi dei contenuti, e-Portfolio, Videoconferenza e Chat, ricevimento studenti on-line remoto via webcam Strumenti per la definizione di percorsi didattici Integrazione con strumenti di authoring multimediale e video streaming Aula virtuale Strumenti per lautovalutazione on-line, tracking e strumenti avanzati per il Data Mining Avvisi e news dei docenti con Alerting Multicanale Accesso ai propri dati sulla carriera studentesca Web-mail, bacheche, bookmark, agenda Consultazione orari, aule, ecc., anche via cellulare

20 MTeach: un'architettura per la produzione multimediale in quasi tempo reale orientato alla didattica Pier Luca Montessoro Riccardo Cicuttini Davide Pierattoni Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine

21 Un sistema basato su un linguaggio e un compilatore AUDIO / VIDEO CLIPS GIF IMAGES & ANIMATED GIF IMAGES TEXT/HTML MTEACH LANGUAGE TO DESCRIBE THE HYPERMEDIA STRUCTURE lesson "Ulnar nerve exposure at the elbow" ("Ulnar Exposure") { argument "Sites of entrapment" ("Entrapment") { clip "Sites of entrapment " "sites.rm" () { slide "sites.gif" () at 01 } } argument "Surgical steps" () { clip "Skin incision" "incision.rm" () { slide "skin_incision.gif" () at 01 } clip "Proximal exposure" "proxexp.rm" ("Nerve exposure") { slide "proximal_exposure.gif" () at 01 slide "proximal_exposure_-_remark_1.gif" ("Medial intermuscolar septum") at MTEACH COMPILER

22 MTeach real-time production system Visual supports Live lecture recording Video stream Teachers console Synchronization events Animated screen capture MTLDL schema Media clips Synchronized MTLDL schema Video post-production (if required) Edited media clips MTeach compiler (for target platform) Executable multimedia product Ambiente di produzione MTeach

23 Computer docente Unità di elaborazione e produzione Motore MTEACH Video Lucidi Testo URL Interfaccia sincronizzazione Ripresa video digitale Links logici + dati originali Lezione dal vivo o in studio Editing

24 Attività di supporto alla didattica Sviluppo della parte online dei corsi di aggiornamento per i dirigenti ARPA F.V.G. (anni 2003 e 2004) Predisposizione di un portale, di una piattaforma di e- learning e di corsi online per lUTE di Udine e per il Comune di Tavagnacco Progettazione e sviluppo della parte online di moduli offerti in diversi Corsi di Laurea Attività di ricerca

25 Il corso di comunicazione: un esempio di blended learning E un esame obbligatorio per tutti gli studenti dellAteneo. I corsi si svolgono in diverse sedi Ogni anno circa studenti devono seguire le lezioni e sostenere lesame

26 Il sito del corso contiene: –Materiali –Calendario –Risultati degli esami –Altre informazioni –Possibilità di discutere e ottenere un feedback dai docenti tramite un forum

27 Test di autovalutazione

28 Formazione e aggiornamento per la Protezione Civile

29 Il Progetto Primo progetto a livello nazionale di formazione in presenza e online Rivolto ad amministratori e funzionari comunali, responsabili dei gruppi e volontari (oltre 8000 persone) Formazione teorica e pratica, di base e specialistica Applicazione delle nuove Tecnologie della Comunicazione e dellInformazione Gli strumenti

30 Il portale informativo

31 Piattaforma e-learning

32 Il Master dura un anno, (60 crediti) ed ha una struttura blended: 8 incontri in presenza, attività a distanza e uno stage di un mese. Il Master in Open Distance Learning Prof. Pier Giuseppe Rossi

33 In ambiente on line avviene linterazione tra gli studenti la produzione dei materiali la discussione delle tematiche la progettazione in collaborazione di attività la realizzazione di progetti learning objects.

34 I tool Noti: forum, chat, dowload di documenti. mappe, scricoll per la scrittura collaborativa, MM per produrre materiali. Creati appositamente: mappe, scricoll per la scrittura collaborativa, MM per produrre materiali. Inoltre nellambiente sono presenti: le-portfolio le-portfolio schede per lautovalutazione in ogni modulo. schede per lautovalutazione in ogni modulo. Attività

35 Il Master in Innovazione didattica e Orientamento Progettato dalla CRUS Offerto ad insegnanti comprende diverse attività blended collaborazione con INDIRE

36 SSIS _ Laboratorio di Termodinamica Attività svolta in rete, nel contesto del corso Apprendimento in Rete, a supporto della sperimentazione incrociata sul MIF – PROTERM del progetto FFC. Responsabili: M Michelini, P G Rossi, L Santi, A Stefanel

37 LMQ: Laboratorio di Meccanica Quantistica – SSIS Indicazioni sui contenuti e sulle attività da svolgere in rete Criteri e strumenti di valutazione del corso Bibliografia di riferimento Per la progettazione Forum su - Test ingresso/uscita - Quesiti uno: contenuti (nodi problematici) - Quesiti due: la proposta didattica e gli strumenti Sottogruppi: progettazione di percorsi e strumenti didattici

38 Didattica della fisica e laboratorio secondo anno Scienze della Formazione Primaria Indicazioni per stesura relazione finale sul laboratorio Presentazione delle relazioni finali sul laboratorio Learning object: per la personalizzazione del percorso formativo

39

40 Learning object Meccanica Esemplificazione per la rappresentazione, analisi dati e conclusioni su un esperimento

41

42

43

44 GEI - un ambiente di apprendimento - di materiali poveri - di esperimenti affidabili - di occasioni per esplorare esplorare idee … per capire fenomeni esplorare fenomeni … per interpretare …giocare per imparare

45

46 Nel contesto di SeCiF lUnità di Ricerca di Udine ha prodotto tre ambienti Uno sui fenomeni termici per la scuola primaria Uno sullottica fisica Uno sulla meccanica quantistica per la scuola secondaria

47 Ambienti interattivi on line nella formazione degli insegnanti

48 Grazie per lattenzione!


Scaricare ppt "Competenze ed esperienze di E-Learning allUniversità di Udine Furio Honsell, Rettore dellUniversità degli Studi di Udine Marisa Michelini, Delegata per."

Presentazioni simili


Annunci Google