La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A metà degli anni 70, Benoit Mandelbrot coniò il termine frattale per descrivere forme geometriche singolari, in cui un motivo identico si ripete sulla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A metà degli anni 70, Benoit Mandelbrot coniò il termine frattale per descrivere forme geometriche singolari, in cui un motivo identico si ripete sulla."— Transcript della presentazione:

1

2 A metà degli anni 70, Benoit Mandelbrot coniò il termine frattale per descrivere forme geometriche singolari, in cui un motivo identico si ripete sulla scala sempre più piccola. E, costruendo frattali a partire da semplici figure geometriche, riuscì a riprodurre la complessità delle forme della natura. A trent anni dalla loro nascita, i frattali hanno trovato innumerevoli applicazioni, in campi che vanno dalla geologia alla biologia, ma anche in economia e come moderna forma d arte.

3

4

5

6

7

8

9

10

11 Gli alunni: Bonsignore Maria 2A Gagliano Andrea 3A Finocchiaro Emanuele 3A Motta Davide 3A Servillo Antonio 1 B Fragalà Giuseppe 2 B Parisi Vanessa 2 B Basile Carole 2 B Patanè Michela 2 B Ambra Danilo 1 C Signorelli Alessia 1 C La Rosa Valeria 1 C Lo Faro Sebastiano 3 C Maccarrone Salvatore 3 C D Ignoti Giuseppe 3 C Del Tevere Alessandro 2D Sciuto Damiano 2D I Docenti: Licciardello Maria Concetta Uccellatore Vincenzo Questa presentazione è stata curata da: DIgnoti Giuseppe, Salvatore Maccarrone – Classe terza C Anno scolastico 2003/2004

12


Scaricare ppt "A metà degli anni 70, Benoit Mandelbrot coniò il termine frattale per descrivere forme geometriche singolari, in cui un motivo identico si ripete sulla."

Presentazioni simili


Annunci Google