La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LICEO Ginnasio Giulio Cesare Roma DesertArt 2006/2007 Classi: I i, II d, II i.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LICEO Ginnasio Giulio Cesare Roma DesertArt 2006/2007 Classi: I i, II d, II i."— Transcript della presentazione:

1 LICEO Ginnasio Giulio Cesare Roma DesertArt 2006/2007 Classi: I i, II d, II i

2 […] Torrida terra qui, torrido mondo, Inanimato spirito delle acque, Il pianeta si spoglia del suo verde, Il deserto lo avvolge come un serpe: e noi, dispersi, matti, senza voce. [….] Mario Lunetta (da Il drago mangia lOrsa in Mappamondo)

3 PERCHE? Fattori naturali: cambiamenti climatici Fattori umani: E SE? Violenze storiche Scelte macroeconomiche Responsabilità politiche PERCHE? Fattori naturali: cambiamenti climatici Fattori umani: E SE? Violenze storiche Scelte macroeconomiche Responsabilità politiche COSA SI E FATTO? Le conoscenze e le tecniche tradizionali (ieri/oggi) Un racconto: Sahara 2040 COSA SI E FATTO? Le conoscenze e le tecniche tradizionali (ieri/oggi) Un racconto: Sahara 2040 Definizione e breve storia DOVE? Studio di casi esemplari: ITALIA - SAHEL – AMAZZONIA CINA DOVE? Studio di casi esemplari: ITALIA - SAHEL – AMAZZONIA CINA COSA SI FA? Strategie politiche delle Organizzazioni Internazionali: ONU-FAO-UNCCD- SUMMIT DI RIO Banca Mondiale, etc. VOCI CONTRO: Aminata Traoré COSA SI FA? Strategie politiche delle Organizzazioni Internazionali: ONU-FAO-UNCCD- SUMMIT DI RIO Banca Mondiale, etc. VOCI CONTRO: Aminata Traoré COSA FARE? RIPENSARE Il rapporto uomo /ambiente. Una nuova etica RIPENSARE Il rapporto uomo /ambiente. Una nuova etica ASCOLTARE la voce della comunità scientifica ASCOLTARE la voce della comunità scientifica ASCOLTARE le voci altre (artisti, intellettuali, donne di paesi terzi) E un …altro punto di vista ASCOLTARE le voci altre (artisti, intellettuali, donne di paesi terzi) E un …altro punto di vista

4 RIPRENDIAMOCI GLI DEI, IL MITO, IL SACRO, LA MEMORIA RIPRENDIAMOCI NOI STESSI…… La Natura ci ha indubbiamente voltato le spalle. Madre Natura, di nuovo matrigna sta abbandonando la sua riconoscente progenie. Perché? Qualcuno sostiene di averLa vista a braccia conserte, col volto imbronciato come in attesa di qualcuno che Le chieda scusa. Ma luomo è indaffarato, troppo indaffarato di questi tempi per accorgersi di Lei, eppure si sta facendo sentire!

5 RIPRENDIAMOCI GLI DEI, IL MITO, IL SACRO, LA MEMORIA RIPRENDIAMOCI NOI STESSI…… Un computer ha bisogno di una manutenzione decisamente maggiore rispetto a una ginestra e di una cura affettuosa che viene sempre ripagata con tutto quello che ci offre. Se invece lasciamo un qualsiasi nocciolo di pianta senza cure, cosa potrà accadere? Al massimo rinunceremo a vederlo crescere… Se lasciamo un pc senza cure rischia di morire, aggredito da infezioni e inascoltato: le idee si accumuleranno nella sua mente senza che possa esprimerle. Si ammalerà di depressione e poi si spegnerà come una debole fiammella che nessuno alimenta più….

6 RIPRENDIAMOCI GLI DEI, IL MITO, IL SACRO, LA MEMORIA RIPRENDIAMOCI NOI STESSI…… Luomo dimentica, è nella sua natura, nella sua indole. Di mitologia parliamo solo, allontanando dalla mente e dalla fantasia le cose davvero importanti, che una volta riconosceva come tali; ora ci accontentiamo di immagini effimere che guardiamo con occhi ciechi. Esteti, ci giudicherebbe Kierkegaard.. Cosa importa ad un cristallo di quarzo che unintera équipe di scienziati ne studi il reticolo cristallino se poi nessuno crede più nelle sue proprietà curative? Cosa importa a Medea di essere ricordata ancora nei licei italiani, se poi nessuno piange per lei e partecipa al suo dolore con sentimento? Luomo studia, analizza, conosce milletrecentoquaranta specie di larve solo nellambito del legno, ma poi le schiaccia per strada. Si crede padrone del cosmo. Unico ed irripetibile nellinfinità delle galassie. Wordsworth – mi chiedo – era pazzo? No, semplicemente non conosceva quellappagante senso di pienezza che può darci una ricerca su Google, mentre la nostra vista si indebolisce, il colore della pelle diventa smorto e gli arti si atrofizzano. E la Natura ride alle nostre spalle. Siamo solo stupidi, non cattivi.

7 Credits RIPRENDIAMOCI GLI DEI, IL MITO, IL SACRO, LA MEMORIA RIPRENDIAMOCI NOI STESSI……Livia FiloticoIIIi CONVENZIONE ONU SULLA DESERTIFICAZIONERodolfo Donatelli IIi LA CULTURA DELLGiulia MonteduroIi ACQUA DESERTIFICAZIONE IN GENERALE E IN ITALIAGiorgia MasciottaIId Irene De BenedectisIId LA DESERTIFICAZIONE NELLA CALABRIALorenzo CordaIi Michela Mazza Ii Marco Valerio Priore Ii Maria Vittoria Caponetti Ii Costanza Barbato Ii LA DEFORESTAZIONE Ileana Camerata Ii LA BIODIVERSITA Riccardo Conti IId ASCOLTARE LE VOCI ALTRE Beatrice Palazzoni Ii Chiara Lomanto Ii Veronica Marabitti Ii LA FORESTA E IL SACRO Ileana Camerata Ii Stefania DAmico Ii Carlotta Franco Ii Francesca Roscini Ii LA DONNA IN AFRICA Maria Benedetta Giuliani Ii Roberto Vincenzo Iossa Ii SAHARA, 2040 – VIGNETTEFilippo AntonucciI i

8 Credits SAHEL Dei Ylenia IIi Giorgiantoni GiadaIIi Sassu M. CarolinaIIi LA STORIA DELLAFRICA Cedola FrancescaIIi De Nitto SilviaIIi Picardi IreneIIi LE CONOSCENZE TRADIZIONALI Michele Altomare Ii Filippo Antonucci Ii Alessandro Bagalà Ii Jacopo Percario Ii RIPENSARE Climenti LaviniaIIi Hilbrat GiuliaIIi Iacomini PaolaIIi Lanza Mariangela IIi Tarani LorenzoIIi Laportella Laura IIIi Filotico Livia IIIi LETTERATURA Morabito ClaudiaIIi Nicotera CarlottaIIi Rinalduzzi SilviaIIi CINA Niccolò Mottinelli Ii Federica Rossi Ii VIOLENZE POLITICHE Addario EsterIIi SCELTE MACROECONOMICHE Certo RitaIIi

9 Credits Ha collaborato con noi Anna Panunzi, studentessa di 1° liceo scientifico, della Scuola in ospedale del Policlinico Umberto I. Per il supporto informatico ha collaborato Ileana Camerata, studentessa di 1°i del Liceo Ginnasio Giulio Cesare di Roma.

10 Il nostro lavoro è stato coordinato dalle Prof.sse Caterina Valchera Angela Scozzafava Isabella Iezza

11 DesertArt nasce come progetto biennale da unidea della dott.ssa Orietta Casali (Enea). E stato realizzato con la decisiva collaborazione degli esperti dell ENEA, che ringraziamo tutti di cuore per la competente disponibilità e per il calore con cui ci hanno sostenuto.


Scaricare ppt "LICEO Ginnasio Giulio Cesare Roma DesertArt 2006/2007 Classi: I i, II d, II i."

Presentazioni simili


Annunci Google