La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Caratteristiche del progetto Si sviluppa nel triennio Si realizza per classi parallele E costituito da attività formative e informative E trasversale alle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Caratteristiche del progetto Si sviluppa nel triennio Si realizza per classi parallele E costituito da attività formative e informative E trasversale alle."— Transcript della presentazione:

1 Caratteristiche del progetto Si sviluppa nel triennio Si realizza per classi parallele E costituito da attività formative e informative E trasversale alle discipline E gestito dai Docenti di lettere, con la collaborazione della Funzione Strumentale Necessita dellinterazione della famiglia e degli attori delle altre agenzie educative Non si limita alla conoscenza dellofferta scolastica, ma avvicina lalunno al mondo del lavoro

2 PROGETTO classi prime Conoscenza di sé e del nuovo ambiente scolastico OBIETTIVI Il sé: la persona e lallievo - riconoscere capacità personali- acquisite e da conseguire- preferenze, interessi e attitudini - utilizzare le capacità personali nel contesto scolastico e nella vita quotidiana La scuola - comprendere le caratteristiche del nuovo ambiente scolastico, le regole e le differenze dello studio rispetto a quello del ciclo scolastico precedente - comprendere la funzione dello studio nella costruzione della personalità e la necessità di affrontarlo con metodo - imparare a reperire informazioni __________________________________________________________________________ CONTENUTI Il sé: la persona e lallievo - preferenze, attitudini, interessi, competenze (Cosa sono? Quali sono i miei?): riflessioni condotte su testi letti e commentati in classe, racconti autobiografici - stili di apprendimento La scuola - differenze scuola primaria - scuola secondaria di I grado: discipline, insegnanti, organizzazione scolastica, impegno richiesto - studio e applicazione pratica richiesti nei diversi apprendimenti disciplinari - il metodo di lavoro: perché? Quale? Quello di tutti o il mio personale? - esercitazioni di analisi del testo (verbale, grafico, multimediale, ecc.)

3 Conoscenza di sé (sviluppo) e dellordinamento scolastico, italiano ed europeo Prima conoscenza del mondo del lavoro OBIETTIVI Il sé: la persona e lallievo - valutare interessi, aspirazioni e risorse personali (capacità, autonomia, limiti, possesso del metodo di lavoro, ecc.) - imparare a riconoscere le attività scolastiche annuali più specificatamente rivolte alla formazione della persona e allacquisizione di competenze professionali La scuola - conoscere lordinamento scolastico italiano e confrontarlo con quello di altri Paesi europei - approfondire la conoscenza delle aree di indirizzo - esplorare le prime ipotesi di scelta della Scuola Superiore - sviluppare la capacità di reperire informazioni Il lavoro - acquisire consapevolezza della funzione del lavoro per lindividuo e per la società - conoscere le tappe storiche fondamentali del progresso economico - avviarsi ad una prima conoscenza dei principali cambiamenti in atto nel mondo del lavoro - conoscere per linee essenziali lofferta lavorativa del territorio; esplorarne alcune realizzazioni concrete PROGETTO classi seconde

4 CONTENUTI-ATTIVITA Il sé: la persona e lallievo - letture, brain storming e attività utili a stimolare lautovalutazione: talenti personali, occupazioni del tempo libero, situazione scolastica, ecc. - riflessioni sulle attività (curricolari e trasversali) con valore pregnante formativo e orientativo La scuola - il sistema formativo in Italia a confronto con quello di alcuni Paesi europei - tipologie di Scuola Superiore e indirizzi attuali - le Scuole Superiori della città: prima ricognizione allExpo-Scuola - esercitazioni di analisi del testo (verbale, grafico, multimediale e di altro tipo) Il lavoro - il lavoro nella Costituzione italiana e nella società - cambiamenti del lavoro nel corso della storia, dallOttocento in poi - i settori attuali del lavoro; professioni e profili della personalità richiesti o desiderabili - dati sulloccupazione nel Veneto - a titolo esemplificativo: zoom su una professione; visita ad unazienda del territorio operante nel settore esaminato - (su richiesta del docente coordinatore di classe) ADESIONE DELLA CLASSE II C AL PROGETTO GUIDA ALLA SCELTA (CONFINDUSTRIA- CAMERA DI COMMERCIO- GRUPPO GIOVANI IMPRENDITORI PADOVA)

5 PROGETTO classi terze Conoscenza di sé (sviluppo) e dellofferta scolastica e professionale del territorio OBIETTIVI Il sé: la persona e lallievo - sviluppare la capacità di valutare competenze acquisite, aspirazioni, risorse e stile di apprendimento personale - individuare i criteri da utilizzare e adottarli nella scelta della Scuola Superiore - formulare la scelta e confrontarla con i consigli dei genitori e degli insegnanti La scuola - sviluppare la capacità di ricerca, organizzazione, interpretazione e utilizzo delle informazioni sulle opportunità formative offerte dal territorio - conoscere in maniera più approfondita la tipologia delle Scuole Superiori e gli indirizzi attuali - cogliere i requisiti personali necessari, o desiderabili, per affrontare con successo le diverse aree di indirizzo - conoscere e consultare i principali siti Web sullorientamento Il lavoro - sviluppare la capacità di ricerca, organizzazione, interpretazione e utilizzo delle informazioni sulle opportunità lavorative offerte dal territorio - maturare unidea globale realistica della società e del mondo del lavoro attuale - formulare previsioni in merito alle caratteristiche delloccupazione nel prossimo futuro

6 PROGETTO classi terze CONTENUTI-ATTIVITA Il sé: la persona e lallievo - letture, brain storming e attività stimolanti lautovalutazione (fascicolo personale dello studente) - consulenze individuali con orientatore professionale della Provincia, ad Exposcuola - - criteri della scelta: quali adottare e quali evitare - - indagine sullo stile di apprendimento personale (questionario Mariani) - riflessioni sul consiglio orientativo formulato dal Consiglio di Classe e sulla scelta personale La scuola lordinamento scolastico italiano rassegna delle Scuole Superiori della città: tipologia e indirizzi di studio - visita ad Expo-Scuola 7-8-9/11/2013 e partecipazione a workshop organizzati dalla Provincia - partecipazione a ministage (1 per alunno) e a percorsi integrati (ind. o in piccolo gruppo) organizzati dalla FS presso Istituti Superiori e C.F.P. dalla seconda metà di novembre 2013 a gennaio partecipazione agli incontri con docenti e referenti per lorientamento di Scuole Sec. di II grado e CFP, organizzati dalla FS presso la sede scolastica presumibilmente a gennaio promozione della visita con i Genitori alle Scuole Superiori di probabile scelta (Scuola Aperta) da novembre 2013 Il lavoro - professioni e profili della personalità - le professioni emergenti - dati Excelsior sulloccupazione nel Veneto e nella Provincia (convegno Orientagiovani organizzato da Camera di Commercio e Confindustria- Gruppo Giovani Imprenditori Padova 14/11/2013) - indagine su alcune professioni

7 LINEE PROGETTUALI PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI OBIETTIVI - conseguire il benessere psicofisico - raggiungere il massimo di autonomia possibile - sviluppare labilità di relazione nei rapporti individuali e di gruppo, la capacità di resistere agli stress e le qualità che rendono più soddisfacente e facile linserimento nel mondo del lavoro - potenziare le abilità strumentali CONTENUTI - adattamenti dei contenuti proposti alle classi; alloccorrenza: percorsi differenziati, aderenti alle caratteristiche della personalità dellalunno e alle sue capacità e in sintonia con il progetto di vita individuato dai genitori e dagli educatori.


Scaricare ppt "Caratteristiche del progetto Si sviluppa nel triennio Si realizza per classi parallele E costituito da attività formative e informative E trasversale alle."

Presentazioni simili


Annunci Google