La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 PG & Partners PRACTICE SEMINAR Relatore: Dott. Pietro Daidone Roma 26 maggio 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 PG & Partners PRACTICE SEMINAR Relatore: Dott. Pietro Daidone Roma 26 maggio 2012."— Transcript della presentazione:

1 1 PG & Partners PRACTICE SEMINAR Relatore: Dott. Pietro Daidone Roma 26 maggio 2012

2 2 PG & Partners Quadro giuridico generale FIGURA DEL CHIROPRATICO ART. 2,COMMA 355 LEGGE FINANZIARIA 2008 E`istituito presso il Ministero della salute, senza oneri per la finanza pubblica, un registro dei dottori in chiropratica. Liscrizione al suddetto registro e` consentita a coloro che sono in possesso di diploma di laurea magistrale in chiropratica o titolo equivalente. Il laureato in chiropratica ha il titolo di dottore in chiropratica ed esercita le sue mansioni liberamente come professionista sanitario di grado primario nel campo del diritto alla salute, ai sensi della normativa vigente. Il chiropratico può essere inserito o convenzionato nelle o con le strutture del Servizio sanitario nazionale nei modi e nelle forme previsti dallordinamento. Il regolamento di attuazione del presente comma e` emanato, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, ai sensi dellarticolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, dal Ministro della Salute. IL DECRETO ATTUATIVO AD OGGI NON RISULTA ANCORA EMANATO. Practice seminar

3 3 PG & Partners SCHEDA AVVIO ATTIVITA REQUISITI PROFESSIONALI : possesso laurea o diploma di laurea in chiropratica MODALITA DI SVOLGIMENTO : - individuale - associativa - societaria Practice seminar

4 4 PG & Partners Practice seminar SCHEDA AVVIO ATTIVITA DOCUMENTI ED ADEMPIMENTI PER INIZIARE LATTIVITA - apertura partita iva con codice attività – altre attività paramediche indipendenti - impresa individuale: Modello AA9/10 - soggetti diversi dalle persone fisiche: Modello AA7/10

5 5 PG & Partners Practice seminar TENUTA SCRITTURE CONTABILI - Regime dei minimi : le persone fisiche esercenti attività dimpresa o arti e professioni possono aderire al regime dei contribuenti minimi, di cui alla Legge 24 Dicembre 2007, n. 244, art. 1, commi da 96 a 117, così come modificato ed integrato dal DL n. 98 del 06/07/2011, convertito in L. n. 111 del 15/07/2011 (con decorrenza, con riferimento a tali ultime modifiche, dal 01/01/2012), se in possesso di precisi requisiti (un volume d'affari inferiore a senza dipendenti ed investimenti nel triennio non superiori a ,00 euro). In presenza di tale regime non vi è l'obbligo di tenuta della contabilitàDL n. 98 del 06/07/2011L. n. 111 del 15/07/2011

6 6 PG & Partners TENUTA SCRITTURE CONTABILI - Nuove iniziative produttive : le persone fisiche esercenti attività dimpresa arti o professioni possono aderire al "regime delle nuove iniziative produttive", adottabile solo per i primi tre anni di attività, di cui alla Legge 23 dicembre 200, n. 388, art. 13, se persone fisiche o imprese familiari in possesso di precisi requisiti (negli ultimi 3 anni non hanno esercitato un'attività artistica, professionale o d'impresa, anche familiare o in forma associata, non intraprendono una nuova attività come mera prosecuzione di una precedente ed hanno ricavi o compensi nel corso dell'anno non superiori a ,41 euro per l'esercizio di attività di lavoro autonomo o per attività imprenditoriali di servizi, ovvero a ,83 euro negli altri casi). In presenza di tale regime non vi è l'obbligo di tenuta della contabilità; vanno conservati i documenti ricevuti ed emessi ai fini Iva Practice seminar

7 7 PG & Partners. Practice seminar TENUTA SCRITTURE CONTABILI -Contabilità semplificata: -in base a quanto disposto dall'art. 19 del D.P.R. n. 600/1973, i professionisti individuali e le società tra artisti e professionisti devono tenere, quale regime naturale, la contabilità semplificata.19 del D.P.R. n. 600/1973 -Contabilità ordinaria: La contabilità ordinaria è obbligatoria per: - l'impresa costituita nella forma di società di capitali (S.r.l.), indipendentemente dai ricavi conseguiti; - imprese individuali e società di persone che abbiano superato i seguenti limiti di fatturato: euro a far data dal 14/05/2011 (D.L. n. 70, del 13/05/2011, articolo 7, secondo comma, lettera i, convertito in legge n. 106 del 12/07/2011), per le imprese aventi per oggetto prestazione di servizi;D.L. n. 70, del 13/05/2011, articolo 7legge n. 106 del 12/07/ euro a far data dal 14/05/2011 (D.L. n. 70, del 13/05/2011, articolo 7, secondo comma, lettera i, convertito in legge n. 106 del 12/07/2011), per gli esercenti altre attività. L'impresa individuale e le società di persone che non superano i limiti sopra indicati, possono comunque optare per la tenuta della contabilità ordinaria.D.L. n. 70, del 13/05/2011, articolo 7legge n. 106 del 12/07/2011

8 8 PG & Partners Le prestazioni rese dai chiropratici non sono esenti da Iva ma scontano laliquota del 21% perché, in attesa del decreto che definisca le competenze professionali e liter formativo degli operatori, non rientrano tra quelle sanitarie. La risoluzione n. 197/E del 30 luglio 2009, nata a seguito di un parere richiesto allAgenzia delle Entrate da un dottore in chiropratica (titolo conseguito negli Usa dove è una professione paragonabile a quella medica a tutti gli effetti) ha affermato che possono usufruire dellesenzione dalliva secondo larticolo 10 oltre alle prestazione rese dai medici appartenenti al relativo ordine anche le prestazioni rese da operatori abilitati allesercizio delle professioni elencate nel decreto ministeriale 29 marzo 2001 che eseguono una prestazione sanitaria prevista dai decreti ministeriali di individuazione dei rispettivi profili. La risoluzione n. 197/E del 30 luglio 2009 Practice seminar REGIME IVA

9 9 PG & Partners DETRAIBILITA SPESE CHIROPRATICHE La circolare dell'Agenzia delle Entrate n.21/E del 23 aprile 2010 precisa che in assenza del regolamento di attuazione che individui il profilo professionale del dottore in chiropratica e lordinamento didattico per conseguire il relativo titolo di professionista sanitario di primo grado, ai fini della detrazione delle spese sostenute per prestazioni di chiroprassi, devono ritenersi tuttora valide le indicazioni fornite con la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 17 del 18/05/2006. Le prestazioni di chiroprassi, pertanto, rientrano tra le prestazioni sanitarie detraibili a condizione che: - siano eseguite in centri alluopo autorizzati; - siano eseguite sotto la responsabilità tecnica di uno specialista. La documentazione necessaria per fruire della detrazione è costituita: - dalla fattura della struttura autorizzata ad eseguire attività di chiroprassi; - dalla prescrizione del medico. Naturalmente il chiropratico che sia anche dottore in medicina potrà eseguire la prestazione di chiroprassi sotto la propria responsabilità. Practice seminar

10 10 PG & Partners Dove si può aprire un studio chiropratico? In una struttura sanitaria accreditata In uno studio medico In uno studio di altri chiropratici In uno studio singolo Practice seminar

11 11 PG & Partners In una struttura sanitaria accreditata e/o un centro polidiagnostico -Rivolgersi alla proprio regione di residenza indipendentemente se si vuole o meno operare in regime di convenzione con Ausl; -occorre possedere autorizzazione sanitaria sempre (TULS RD 1265/34 ancora in vigore!!!!); -inizialmente la rilasciavano i Prefetti adesso il Sindaco che con la riforma del 1978 è diventato la massima autorità sanitaria locale ; Practice seminar

12 12 PG & Partners In una struttura sanitaria accreditata e/o un centro polidiagnostico -Dlgs 229/99 (riforma Bindi) autorizzazione sanitaria obbligata anche per studi odontoiatrici ecc. ove attrezzati per erogare prestazioni di chirurgia ambulatoriale; -il centro se gestito in forma societaria deve avere il direttore sanitario; Practice seminar

13 13 PG & Partners In uno studio medico … -Per avviare uno studio chiropratico così come per lavvio di uno studio medico non è necessaria lautorizzazione sanitaria; -se lo studio viene gestito da un gruppo di chiropratici che ricevono pazienti per conto proprio non è necessaria lautorizzazione sanitaria; -se lo studio fa capo ad una organizzazione che gestisce lattività si tratta di poliambulatorio con necessità di autorizzazione e direttore sanitario; Practice seminar

14 14 PG & Partners Aprire studio chiropratico … casi pratici D:E possibile aprire uno studio chiropratico in appartamento di proprietà/affitto??? R:Dovrebbe essere possibile salvo che il regolamento condominiale o diverso accordo non preveda una limitazione ad uso diverso di abitazione …. Normalmente le caratteristiche urbanistiche dellimmobile devo essere A10 (uffici) Practice seminar

15 15 PG & Partners Aprire studio chiropratico … casi pratici D:Come deve essere limpianto elettrico basta quello di casa??? R:Limpianto elettrico deve essere adeguato alla legge 46/90; D:A quali norme deve di tutela devono essere assoggettati i dipendenti degli studi di chiropratica?? R: Le norme di tutela salute e sicurezza previste dalla legge 626/94 e successive modifiche e/o integrazioni; Practice seminar

16 16 PG & Partners Aprire studio chiropratico … casi pratici D:Se viene tenuto un archivio informatico delle cartelle cliniche quale obblighi devo osservare??? R: Seguire la normativa sulla privacy di cui al Dlgs 196 del 30/6/2003 e successive modifiche e/o integrazioni; D: Lo studio chiropratico è assoggettato alla normativa antincendio??? R: Si dipende dalle prestazioni erogate, dalla ubicazione e metratura locali; Practice seminar

17 17 PG & Partners Aprire studio chiropratico … casi pratici D: Sono dovute tasse o imposte se nello studio cè una radio o una televisione??? R: Per le esecuzioni musicali o di immagini televisive diffuse nello studio (sale di attesa ecc.) sono dovuti i diritti dautore in base alla legge 633/41; D: Va pagato il canone Rai?? R: Solamente se nello studio cè un collegamento televisivo o radiofonico; Practice seminar

18 18 PG & Partners Grazie per lattenzione Dott. Pietro Daidone Practice seminar


Scaricare ppt "1 PG & Partners PRACTICE SEMINAR Relatore: Dott. Pietro Daidone Roma 26 maggio 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google