La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di Francesca L. Classe II E S.M.S. N. BOBBIO TORINO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di Francesca L. Classe II E S.M.S. N. BOBBIO TORINO."— Transcript della presentazione:

1 A cura di Francesca L. Classe II E S.M.S. N. BOBBIO TORINO

2 Realizziamo un I NDICATORE DI PH MATERIALE: Cavolo rosso Beker Ampolla Filtro di carta Provette Portaprovette

3 Tagliare una foglia di un cavolo rosso in piccoli pezzi.

4 Nel frattempo riscaldare, fino quasi ad ebollizione, lacqua e versare il cavolo tagliuzzato

5 Sistemare la carta da filtro nellimbuto, e versare poco alla volta il liquido con i pezzetti di cavolo fino a filtrarlo tutto. Lindicatore di PH al cavolo rosso è ora pronto per essere utilizzato. Lo si può conservare in frigo in una bottiglietta con tappo poiché, si denatura facilmente.

6 In alcune provette,sono stati messi dei liquidi di uso comune. In ambiente neutro (sapone) il liquido rimane blu mentre, in ambiente acido (succo di limone) il liquido tende ad assumere una colorazione rosa infine, in ambiente basico (bicarbonato) il liquido diventa indaco

7

8 Per ottenere delle cartine tornasole, tagliamo delle striscioline di carta assorbente le immergiamo bene nel liquido del cavolo e quando le strisce saranno asciutte avremo degli indicatori di PH. Basterà poi versare alcune gocce di diverse sostanze e osservare cosa succede.


Scaricare ppt "A cura di Francesca L. Classe II E S.M.S. N. BOBBIO TORINO."

Presentazioni simili


Annunci Google