La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

18/11/02 - 1 Genova presentation I passi per presentare una proposta: le novità, le regole, la modulistica e i criteri di valutazione Irene Bonetti, DG.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "18/11/02 - 1 Genova presentation I passi per presentare una proposta: le novità, le regole, la modulistica e i criteri di valutazione Irene Bonetti, DG."— Transcript della presentazione:

1 18/11/ Genova presentation I passi per presentare una proposta: le novità, le regole, la modulistica e i criteri di valutazione Irene Bonetti, DG Research

2 18/11/ Genova presentation PROCEDURA PER LA SELEZIONE DELLE PROPOSTE Gazzetta UfficialeGazzetta Ufficiale CORDISCORDIS NCPsNCPs BANDO DI GARA Verifica di Eligibilità: Commission VALUTAZIONE: Peer review principles/ esperti indipendenti NEGOZIAZIONENEGOZIAZIONE INFORMAZIONE Graduatoria delle proposte Panel (optional) FIRMA DEL CONTRATTO Comitato di Programma SCENARIO(I) di finanziamento Commissione

3 18/11/ Genova presentation Presentazione della proposta è Due parti A e B è Parte A: formulari amministrativi l diverso a seconda degli strumenti è Parte B: Programma di lavoro e descrizione dei partner del consorzio l Vecchi moduli B + C l No anonimato

4 18/11/ Genova presentation Bando di gara Proposta completa Ricevimento proposta Pre registrazione Pre verifica Ethical review Negoziazione del contratto Firma del contratto Rifiuto delle proposte Una fase Due fasi Valutazione della proposta

5 18/11/ Genova presentation Proposta sintetica completa è Una sola fase di presentazione della proposta l Proposta completa con dettagli l Criteri definiti nel programma di lavoro è Due fasi di presentazione della proposta (optional) l Prima fase breve proposta ( pagine) le proposte valutate positivamente saranno invitate a presentare una proposta completa è Seconda fase è presentazione completa del programma di lavoro l Molti primi bandi in una sola fase di presentazione

6 18/11/ Genova presentation Bando di gara Proposta completa Pre proposta Pre registrazione Pre verifica Ethical review Contract negotiation Firma del contratto Rifiuto delle (pre) proposte Una fase Due fasi Valutazione della pre proposta Proposta completa Valutazione della proposta

7 18/11/ Genova presentation Modulo A è A1 - Informazioni generali sulla proposta è A2 - Informazioni sul coordinatore e sui partners l Un modulo per partner è A3 - Costi l Una pagina per tutto il consorzio

8 18/11/ Genova presentation Modulo A1: Informazioni generali sulla proposta Titolo, abstract, keywords etc.

9 18/11/ Genova presentation New chiunque contribuisca al progetto (inclusi i Project managers) New Paesi Associati candidati = Stati Membri New Organizzazioni Internazionali di Interesse European = Stati Membri New 3 da SM o SA, con 2 da SM o Paesi Ass. Cand. Per tutti gli strumenti Numero minimo 1 (SM o SA o Paese Terzo o Organizzazione Internazionale) possibile per borse di studio ed azioni specifiche di supporto Flessibiltà : numero minimo che può essere incrementato dai programmi di lavoro Chi può partecipare?

10 18/11/ Genova presentation Modulo A2: Informazioni sul coordinatore e sui partners tipo di attività, PMI, indipendenza dei partner

11 18/11/ Genova presentation Finanziamento Sovvenzione all integrazione Sovvenzione al bilancio Contributo fisso Reti di eccellenza Progetti integrati Progetti mirati di ricerca specifici Progetti specifici per PMI Iniziative per le infrastrutture Azioni per promuovere le risorse umane e la mobilità Azioni di coordinamento Azioni di sotegno specifico

12 18/11/ Genova presentation -FINANZIAMENTO SOVVENZIONE FISSA ALLINTEGRAZIONE(I)- Sovvenzione fissa allintegrazione come incentivo alla rimozione delle barriere, calcolato sulla base di: l il grado dellintegrazione l numero di ricercatori (Dottorato o 4 anni di esperienza) l bonus per i dottorandi l in base al settore della ricerca l sul programma comune di attività è distribuzione autonoma allinterno nel network, nel rispetto della mutua responsabilità una dipendenza finanziaria): diversi milioni di Euro

13 18/11/ Genova presentation - FINANZIAMENTO SOVVENZIONE FISSA ALLINTEGRAZIONE(II)- è Lammontare annuale della sovvenzione alla rete è calcolato in base al numero di ricercatori: è Una rete di 200 ricercatori supportata per 5 anni riceverà una sovvenzione fissa di 17.5 milioni (più bonus studenti del dottorato)

14 18/11/ Genova presentation Modulo A3: Informazioni sui costi per le reti di eccellenza numero di ricercatori da integrare, dottorandi, divisi per sesso,

15 18/11/ Genova presentation FINANZIAMENTO -Sovvenzione al budget(I)- Sovvenzione al budget calcolato come una percentuale del budget del programma di lavoro in base al tipo di attività svolta e al partner (modalità di costo) MODELLI DI COSTI è (FC) costi totali diretti e indiretti (effettivi, economici, sostenuti, necessari, registrati) è (FCF) costi totali diretti +20% di questi costi (esclusi i subcontraenti) per la copertura dei costi indiretti è (ACF) 100 % costi diretti addizionali +20% di questi costi (esclusi i subcontratti) per la copertura dei costi indiretti

16 18/11/ Genova presentation -FINANZIAMENTO Modelli di costo- New no categorie di costi eligibili, ma elenco di costi ineligibili New Rispetto dei regolamenti contabili dei partecipanti New Certificazione periodica dei costi attraverso auditor finanziari esterni New Rendicontazione periodica (annuale per IP e NoE, da definirsi contrattualmente per gli altri strumenti) New Pre definizione dei rapporti tra i partecipanti (il finanziamento comunitario è unitario per il consorzio)

17 18/11/ Genova presentation -FINANZIAMENTO Tipo di attività - è per ricerca 50% (100% AC) è per dimostrazione 35% (100% AC) è per formazione 100% (100% AC) è management del consorzio (rimborso fino al 100% dei costi, fino ad un massimo del 7% del contributo comunitario totale)

18 18/11/ Genova presentation criticità e vantaggi base di costo ACF è Utilizzando questa base di costo il contraente deve identificare tutti i costi supplementari eleggibili sostenuti è contributo CE corrisposto fino al 100% dei costi eleggibili indipendentemente dal tipo di attività è spese generali forfettarie (20% dei costi eleggibili) Modalità probabilmente conveniente per enti pubblici ed università ATTENZIONE alleventuale presenza di altri finanziamenti pubblici nazionali o internazionali (detratti dal computo delle spese eleggibili)

19 18/11/ Genova presentation Modelli di costo Le indicazioni inserite nello schema sotto riportato sono ancora in fase di definizione da parte della CE NB. Il modello di costo prescelto dovrà essere utilizzato per lintero VI° PQ

20 18/11/ Genova presentation Modulo A3: Costi per attività e per partner (una riga per partner, una sola pagina per il consorzio) tipo di attività: ricerca, innovazione, dimostrazione, formazione, management

21 18/11/ Genova presentation Partecipazione comunitaria per tipo di strumento ATTENZIONE ATTENZIONE per NoE costo sostenuto deve essere superiore al contributo

22 18/11/ Genova presentation Parte B è Descrizione del progetto l delle attività, chiaramente definite l dei partner: competenze, ruoli, eventuali cambiamenti l indicazione dei tempi, indicazione per fasi l tipologia dei risultati attesi e modalità di diffusione delle conoscenze

23 18/11/ Genova presentation Lista delle attività per partner (IP) Attività di ricerca, dimostrazione, formazione e management

24 18/11/ Genova presentation Lista delle attività per partner (NoE) Attività di integrazione, programma di ricerca comune, diffusione delleccellenza, management

25 18/11/ Genova presentation Informazioni sui workpackage (titolo, partner di riferimento, mese di inizio e di fine, risultati)

26 18/11/ Genova presentation Informazioni dettagliate sulle attività dei primi 18 mesi obiettivi, descrizione del lavoro, risultati, milestones (1 pagina x attività)

27 18/11/ Genova presentation Risultati dei primi 18 mesi Tipo di risultati (report, prototipo..), e diffusione prevista (pubblico, riservato..)

28 18/11/ Genova presentation Il consortium agreement uno strumento di garanzia è i partecipanti hanno lobbligo di stipulare un accordo di consorzio, salvo non diversamente precisato nella call è gli orientamenti della CE sullaccordo di consorzio non sono vincolanti per i partecipanti ATTENZIONE..in particolare alla disciplina dei rapporti partner/coordinatore (impegno allaccesso) alle modalità di erogazione dei pagamenti alla responsabilità finanziaria collettiva alla proprietà intellettuale

29 18/11/ Genova presentation Preambolo Oggetto dellaccordo Disposizioni tecniche – Contributo tecnico di ogni partecipante – Risorse tecniche disponibili (conoscenze pregresse disponibili) – Schema dellimpegno di ogni partecipante – Procedure per il monitoraggio, etc. Disposizioni Commerciali – Confidenzialità – Proprietà dei risultati – Misure di protezione dei risultati – Sfruttamento commerciale – Licenze, obbligazioni commerciali, –Pre-existing know-how escluso dal contratto Disposizioni organizzative Disposizioni Finanziarie –Modalità di gestione della responsabilità collettiva – Piano finanziario, etc. Disposizioni Legali Legge, limiti di responsabilità, inadempimenti, Schema indicativo di Consortium agreement nel rispetto del contratto CE degli interessi dei partecipanti al progetto delle regole di concorrenza

30 18/11/ Genova presentation Invio della proposta è Nuovo sistema elettronico di invio l Sistema offline a disposizione da metà Gennaio 2003 l Sul Web da metà Febbraio 2003

31 18/11/ Genova presentation Il processo di valutazione Chiavi di successo Proposta sintetica completa Valutatori Criteri Eligibilità Valutatori Criteri Valutatori Criteri Graduatoria finale Panel con audizioni opzionali Presentazione della proposta Consensus Lettura Individuale Proposte in ordine di priorità Lista dei progetti non selezionati Follow-up Commissione

32 18/11/ Genova presentation PROCEDURA PER LA SELEZIONE DELLE PROPOSTE Gazzetta UfficialeGazzetta Ufficiale CORDISCORDIS NCPsNCPs BANDO DI GARA Verifica di Eligibilità: Commission VALUTAZIONE: Peer review principles/ esperti indipendenti NEGOZIAZIONENEGOZIAZIONE INFORMAZIONE Graduatoria delle proposte Panel (optional) FIRMA DEL CONTRATTO Comitato di Programma SCENARIO(I) di finanziamento Commissione

33 18/11/ Genova presentation Verifica di eligibilità è Rispetto della data di ricevimento della proposta è Rispetto al numero minimo di partecipanti previsti dal bando, come partners indipendenti è Completezza della proposta è Altre specifiche del bando se presenti Panel with optional Hearings Submission Consensus Individual reading Commission Follow-up

34 18/11/ Genova presentation Valutatori (1) è Modifica dellattuale sistema attraverso un nuovo database basato su: l Adesione di singoli valutatori ad una chiamata l Richiesta di segnalazioni alle istituzioni scientifiche di CV l Possibilità di chiamata diretta da parte della Commissione anche su segnalazione dei governi Panel with optional Hearings Submission Consensus Individual reading Commission Follow-up

35 18/11/ Genova presentation Valutatori (2) è Qualifiche l Alto livello di esperienze professionali nel settore pubblico o privato nelle aree del PQ è Alcuni saranno chiamati a partecipare agli incontri (audizioni) con il consorzio (IP e NoE) è Firma di una dichiarazione di confidenzialità e di rispetto dei conflitti di interessi è Nomi pubblicati dopo la valutazione Panel with optional Hearings Submission Consensus Individual reading Commission Follow-up

36 18/11/ Genova presentation è I criteri variano a seconda dello strumento l possono variare anche a seconda delle aree l sono indicati nel programma di lavoro è Attenzione agli aspetti etici è Principi delle pari opportunità inseriti nei criteria di valutazione delle proposte è Diversi pesi e soglie applicati ai criteri è Rapporto scienza e società inserito nella valutazione I criteri di valutazione Panel with optional Hearings Submission Consensus Individual reading Commission Follow-up

37 18/11/ Genova presentation Esempi di criteri (1) è Progetti Integrati l Stato dellarte e obiettivi scientifici e tecnologici del progetto l Impatto potenziale del progetto l Eccellenza Scientifica e tecnologica l Qualità del consorzio l Qualità del management l Risorse mobilitate l Rispetto delle pari opportunità Panel with optional Hearings Submission Consensus Individual reading Commission Follow-up

38 18/11/ Genova presentation Esempi di criteri (2) è Reti di Eccellenza l Obiettivi della rete l Rilevanza degli obiettivi della priorità programma l Impatto potenziale del progetto l Grado di integrazione del Programma Comune di Attività l Eccellenza dei partecipanti l Qualità dellintegrazione l Organizzazione e management l Rispetto delle pari opportunità Panel with optional Hearings Submission Consensus Individual reading Commission Follow-up

39 18/11/ Genova presentation è il contratto tipo (model contract) comprende 1. Il testo del contratto vero e proprio, che definisce i partecipanti, loggetto, la durata, la legge, la lingua, il costo totale, il contributo della Commissione, ecc. 2. L'annesso I che descrive il progetto, gli obiettivi, i prodotti, il programma di lavoro, il ruolo di ogni partner 3. L'annesso II nel quale sono indicate le condizioni generali: le norme per la realizzazione, le condizioni finanziarie, gli obblighi dei contraenti, le verifiche previste, le penali, la proprietà intellettuale, ecc. 4. L'annesso III con eventuali condizioni specifiche + Form A (accesso partner), Form B (richiesta accesso nuovi partner), Form C (dichiarazione finanziaria) Il contratto tipo

40 18/11/ Genova presentation Chi sottoscrive il contratto? novità.. il nuovo modello di contratto è firmato tra la Commissione ed il coordinatore che agisce in qualità di coordinatore del consorzio NB. si potranno avere anche contratti con consorzio a contraente unico (contratti mono partner) entro 30/45/60 giorni invio FORM A E il coordinatore ad assicurarsi che gli altri contraenti completino le procedure di accesso al contratto: entro 30/45/60 giorni invio FORM A

41 18/11/ Genova presentation Responsabilità finanziaria collettiva l ogni partecipante è responsabile dellutilizzo complessivo del contributo finanziario della CE l in rapporto alla propria quota di partecipazione al progetto e comunque entro il massimo del totale dei pagamenti ricevuti dal contraente o trasferiti al consorzio per suo conto ATTENZIONE n in caso di violazione contrattuale la CE può, in ultimo, considerare i contraenti responsabili n le organizzazioni int.li e gli enti pubblici saranno responsabili esclusivamente della propria quota

42 18/11/ Genova presentation La tutela della CE: sospensione dei pagamenti e risarcimento è la Commissione si tutela, mediante sospensione dei pagamenti nel caso in cui: l i rendiconti di spesa non siano conformi ai requisiti contrattuali, l non vengano rispettate le norme contrattuali l si rilevino ostacoli a procedure di audit e controllo

43 18/11/ Genova presentation Rimborsi alla CE è il contraente dovrà restituire alla CE ogni somma indebitamente ricevuta è in caso di mancato rimborso il contraente dovrà versare alla CE gli interessi legali è Lordine di riscossione comunicato al un contraente costituisce titolo esecutivo (art. 256 del trattato CE) ATTENZIONE La CE può recuperare la somma dovuta su qualsiasi importo destinato al contraente (altro contratto, obbligazioni o responsabilità collettiva)

44 18/11/ Genova presentation Modalità di pagamento l Versamenti al coordinatore per conto di tutti i contraenti l Allocazione tra i contraenti secondo indicazioni del consorzio l Anticipo pari all85% del contributo entro 60 giorni dallentrata in vigore saldo entro 60 giorni da approvazione relazioni da parte della CE saldo entro 60 giorni da approvazione relazioni da parte della CE VANTAGGI : ampia discrezionalità del consorzioampia discrezionalità del consorzio flessibilità nella distribuzione fondiflessibilità nella distribuzione fondi ATTENZIONE a questi aspetti nella stesura dellaccordo di consorzio

45 18/11/ Genova presentation Chiavi di successo (1) è leggere e capire i documenti l en.html l Bando di gara l Programma di lavoro l Guida alla presentazione della proposta l Guida per i valutatori l (EoI, partner, projects, NCP) Tips for success

46 18/11/ Genova presentation Chiavi di successo (2) è La proposta: l E completa? l La partnership è giusta? Possiamo lavorare insieme? Ruoli e responsabilità (consortium agreement), etc. l Risponde agli obiettivi del programma di lavoro? (verificare il bando di gara!) l Gli obiettivi sono chiari? l Il calendario del piano di esecuzione del progetto è realistico ? Tappe di attuazione e risultati previsti Tips for success

47 18/11/ Genova presentation Grazie per lattenzione! tel:


Scaricare ppt "18/11/02 - 1 Genova presentation I passi per presentare una proposta: le novità, le regole, la modulistica e i criteri di valutazione Irene Bonetti, DG."

Presentazioni simili


Annunci Google