La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © 2004 1 Capitolo 6: La disoccupazione Capitolo 6 La disoccupazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © 2004 1 Capitolo 6: La disoccupazione Capitolo 6 La disoccupazione."— Transcript della presentazione:

1 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Capitolo 6 La disoccupazione

2 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Un uomo che desidera lavorare, ma non riesce a trovare unoccupazione, è forse la visione più triste che la sorte esibisce sotto il sole. Thomas Carlyle

3 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Il percorso La disoccupazione Tasso naturale di disoccupazione. Disoccupazione frizionale e strutturale. Le politiche economiche. I connotati della disoccupazione. Tendenze nel tempo.

4 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Tasso naturale di disoccupazione Prima definizione: Il tasso naturale di disoccupazione è il tasso di disoccupazione medio attorno a cui leconomia fluttua da un periodo allaltro Il tasso di disoccupazione corrente può essere superiore o inferiore a quello naturale. È superiore a quello naturale durante periodi di recessione economica e inferiore durante i periodi di espansione (boom).

5 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione Tasso naturale e tasso corrente Percentuale della forza lavoro Tasso di disoccupazioneTasso naturale di disoccupazione

6 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione L: Forza lavoro totale = D + O D : Stock di disoccupati in ogni istante di tempo O : Stock di occupati in ogni istante di tempo s : Tasso di separazione Percentuale di occupati che perde il lavoro in un dato periodo di tempo o : Tasso di ottenimento Percentuale di disoccupati che trova lavoro in un dato periodo di tempo Il tasso naturale di disoccupazione Notazione

7 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Il tasso naturale di disoccupazione Perdita del lavoro e nuovi occupati O: occupati D: disoccupati Separazione dal lavoro Ottenimento del lavoro s x O o x D

8 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione In ogni periodo di tempo ci sono: s x O nuovi disoccupati (s=tasso di separazione) o x D nuovi occupati (o=tasso di ottenimento) Quando il numero di nuovi occupati è uguale al numero di nuovi disoccupati il tasso di disoccupazione non cambia: o x D = s x O Questa equazione definisce lequilibrio di stato stazionario in cui la disoccupazione non cambia Il tasso naturale di disoccupazione Perdita del lavoro e nuovi occupati

9 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La condizione di stato stazionario permette di identificare il tasso di disoccupazione di stato stazionario Poiché O = (L – D) allora: s O = s (L – D) = s L – s D In stato stazionario: o D = s L – sD quindi: (o + s) D = s L Calcoliamo il tasso di disoccupazione di stato stazionario: D/L =s/ (o + s) Il tasso naturale di disoccupazione Perdita del lavoro e nuovi occupati

10 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Esempio Calcolo del tasso naturale di disoccupazione Se ogni mese: L1% dei lavoratori occupati perde il proprio lavoro. Allora: s = 0,01 Il 19% dei disoccupati trova un nuovo lavoro. Allora: o = 0,19 Allora il tasso di disoccupazione di stato stazionario è dato da:

11 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Il tasso naturale di disoccupazione Politiche economiche Seconda definizione: Il tasso naturale di disoccupazione è il tasso di disoccupazione di stato stazionario. Esso cala se: o aumenta s diminuisce È necessario studiare le cause di o e s e attuare politiche che permettano di cambiare questi tassi.

12 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Il tasso naturale di disoccupazione Politiche economiche Terza definizione: Il tasso naturale di disoccupazione è il tasso che si ha quando il pil attuale o effettivo è uguale al pil potenziale, ovvero quando il pil è al livello di pieno impiego altrimenti detto (nella teoria classica) livello naturale. (rinvio al cap.9 e seguenti)

13 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione frizionale La ricerca del lavoro Se il processo di ottenimento di lavoro fosse istantaneo (ovvero se o = 1), allora il periodo di disoccupazione sarebbe quasi nullo e il tasso naturale vicino a zero. La disoccupazione dovuta al tempo necessario per trovare un lavoro è detta: disoccupazione frizionale

14 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione frizionale La ricerca del lavoro Per trovare un lavoro occorre tempo perché: I posti di lavoro non sono tutti uguali e anche i lavoratori sono diversi tra loro (abilità, educazione, ecc.). Reperire informazioni sui posti di lavoro e sui lavoratori richiede tempo ed è costoso. I posti di lavoro e i lavoratori sono distribuiti sul territorio e la mobilità geografica richiede tempo ed è costosa.

15 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione frizionale La ricerca del lavoro Linnovazione tecnologica cambia in continuazione la domanda di lavoro (richiede nuove competenze) e aumenta la difficoltà di trovare subito un impiego. Cambiamenti settoriali della produzione: (agricoltura – industria – servizi). Cambiamenti regionali della produzione.

16 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Occupazione e settori

17 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Approfondimento Tassi di disoccupazione in Europa

18 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Politiche economiche Riduzione della disoccupazione frizionale Il governo può rendere più breve il tempo necessario per trovare lavoro -e quindi più facile lincontro tra lavoratori (offerta di lavoro) e datori di lavoro (domanda di lavoro)- tramite: o Uffici pubblici di collocamento o Programmi di formazione professionale o Riduzione dei sussidi di disoccupazione

19 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione strutturale Le cause principali Rigidità salariale Leggi sul salario minimo Contrattazione collettiva Salari di efficienza

20 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione strutturale Rigidità e inefficienze del mercato del lavoro L PML Salario Consideriamo il grafico di equilibrio sul mercato del lavoro L D = PML W/P Se il salario reale fosse libero di aggiustarsi, esso si fisserebbe al livello in cui domanda e offerta di L sono uguali Lofferta di L è costante ed è pari a tutto il lavoro disponibile nelleconomia

21 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione strutturale Rigidità e inefficienze del mercato del lavoro L PML Salario L D = PML W/P Se il salario non è libero di aggiustarsi, una parte del lavoro disponibile non trova impiego

22 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione L PML Salario L D = PML W/P Per esempio se esiste un salario minimo Non tutto il lavoro può essere impiegato: lofferta è superiore alla domanda Nellequilibrio di mercato esiste quindi disoccupazione strutturale (W/P) min La disoccupazione strutturale Rigidità e inefficienze del mercato del lavoro

23 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione strutturale Sindacati e contrattazione collettiva

24 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione La disoccupazione strutturale Teoria dei salari di efficienza È possibile che le imprese decidano volontariamente di pagare salari superiori a quelli di equilibrio? Sì, se salari elevati aumentano la produttività e permettono di aumentare i profitti.

25 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione I connotati della disoccupazione La durata La durata della disoccupazione permette di capire se si tratta di disoccupazione frizionale o strutturale Disoccupazione: di breve periodo frizionale di lungo periodo strutturale

26 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Numero di settimane da disoccupati % rispetto al totale di disoccupati % tempo rispetto al tempo totale di tutti i disoccupati 1-439%6,5% %20,5% 15 o più30%73,0% I connotati della disoccupazione La durata: media negli Stati Uniti

27 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione I connotati della disoccupazione Gli uomini: Italia 2003 Il lavoro: uomini Primo trimestre 2003

28 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione I connotati della disoccupazione Le donne: Italia 2003 Il lavoro: donne Primo trimestre 2003

29 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione I connotati della disoccupazione La partecipazione alla forza lavoro: Italia

30 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Andamento del tasso naturale di disoccupazione Europa

31 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Andamento del tasso naturale di disoccupazione Italia

32 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Il tasso di disoccupazione medio in Europa è aumentato in modo permanente a partire dagli anni 1970 mentre negli Stati Uniti è prima aumentato e poi diminuito. Quali possono essere le cause di queste differenze? Andamento del tasso naturale di disoccupazione Europa

33 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Andamento del tasso naturale di disoccupazione Europa Gli ammortizzatori sociali in Europa hanno impedito ai salari dei lavoratori a bassa qualifica di calare eccessivamente. Inoltre molti lavoratori non qualificati hanno preferito sussidi e cassa integrazione a salari bassi. Il risultato: Minore disuguaglianza Maggiore disoccupazione

34 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione Andamento del tasso naturale di disoccupazione Europa Il cambiamento istituzionale (maggiore protezione sociale) ha dato adito a fenomeni di isteresi: Il tasso di disoccupazione non è tornato ai livelli precedenti gli anni 1970.

35 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione In sintesi Il tasso naturale di disoccupazione: La media di lungo periodo o il tasso di disoccupazione di stato stazionario Dipende dai tassi di perdita di lavoro (separazione) e ottenimento del lavoro (occupazione) Disoccupazione frizionale Dovuta al tempo necessario a lavoratori e imprese per incontrarsi. Può crescere con i sussidi di disoccupazione. Disoccupazione strutturale Risulta dalla rigidità dei salari: il salario reale è superiore a quello di equilibrio. Cause: salari minimi, sindacalizzazione e salari di efficienza.

36 Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © Capitolo 6: La disoccupazione In sintesi Durata della disoccupazione La maggioranza dei disoccupati è di breve-medio termine La maggioranza del tempo totale di disoccupazione è dovuto ai disoccupati di lunga data. Il comportamento del tasso naturale di disoccupazione (USA) Aumentato dal 1950 ai primi anni 1980 poi è diminuito: Possibili spiegazioni: o Andamento del salario reale minimo o Sindacalizzazione, cambiamenti settoriali e linvecchiamento dei figli del baby-boom Disoccupazione in Europa È aumentata sostanzialmente a partire dagli anni Probabilmente è in parte dovuta allesistenza di protezioni sociali e ai cambiamenti tecnologici che riducono la domanda di lavoro non qualificato.


Scaricare ppt "Mankiw, MACROECONOMIA, Zanichelli editore © 2004 1 Capitolo 6: La disoccupazione Capitolo 6 La disoccupazione."

Presentazioni simili


Annunci Google