La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, www.dieg.unina.it 1 Appendice lezione 1 Il modello delle 7S un approfondimento prof. Luca Iandoli DIEG, Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, www.dieg.unina.it 1 Appendice lezione 1 Il modello delle 7S un approfondimento prof. Luca Iandoli DIEG, Università"— Transcript della presentazione:

1 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 1 Appendice lezione 1 Il modello delle 7S un approfondimento prof. Luca Iandoli DIEG, Università di Napoli Federico II

2 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 2 Un modello sistemico basato sul concetto di coerenza Il modello delle 7 S: lorganizzazione non è la struttura zionali Staff Competenze Strategia Sistema di valori condivisi gestionali

3 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 3 a)scarsa capacità della struttura organizzativa di 'spiegare' le prestazioni dell'impresa b)scarsa applicabilità dell'approccio strategia-struttura: solo raramente la strategia sembra richiedere soluzioni strutturali univoche c)le crescenti complessità e le molteplici ed a volte contrastanti sollecitazioni dell'ambiente richiedono cambiamenti organizzativi rapidi e flessibili: la struttura organizzativa è uno strumento poco flessibile e non consente cambiamenti rapidi ed efficaci Il modello delle 7 S: lorganizzazione non è la struttura Un modello sistemico basato sul concetto di coerenza

4 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 4 Il modello delle 7 S: lorganizzazione non è la struttura Perché usare il modello delle 7S Effettuare una analisi organizzativa a 360° con approccio sistemico Valutare l'interconnessione delle variabili Valutare le eventuali incoerenze fra le variabili Identificare aree problematiche e aspetti critici da sottoporre ad analisi più approfondite Identificare in via preliminare un insieme di linee guida per lintervento

5 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 5 S come … La descrizione del modello Strategia = Le modalità attraverso cui lorganizzazione costruisce e difende il proprio vantaggio competitivo Quali sono le priorità strategiche per lorganizzazione? Su quali leve lorganizzazione agisce per costruire i proprio vantaggio (p.es. costo, qualità, leadership tecnologica?)

6 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 6 S come … La descrizione del modello Struttura = Le modalità secondo cui si suddividono i compiti e si distribuisce lautorità. Il raggruppamento delle attività in unità organizzative e le relazioni fra di esse. Qual è la il tipo di soluzione strutturale adottata? Qual è il grado di centralizzazione? Qual è lo status e il potere relativo delle singole sotto-unità?

7 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 7 S come … La descrizione del modello Sistemi gestionali = i processi e le procedure formali adoperati per gestire lorganizzazione (controllo di gestione, misurazione delle prestazioni, sistemi di incentivazione, pianificazione, budgeting, allocazione delle risorse, sistemi informativi,ecc.) Lorganizzazione è in possesso dei sistemi che le occorrono effettivamente? Quali sono I sistemi di gestione di cui il top management necessita? A quali sistemi lorganizzazione presta maggior attenzione?

8 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 8 S come … La descrizione del modello Staffing = Le persone, il loro background e le loro competenze. Lapproccio dellorganizzazione alla selezione del personale, alla formazione, allo sviluppo delle carriere e ai sistemi di ricompensa. Come lorganizzazione assume e forma le persone? Quali sono le caratteristiche demografiche del management (background, età, genere, esperienza) Dove e chi sono i leader più forti?

9 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 9 S come … La descrizione del modello Skills = Le competenze e il know-how distintivo dellorganizzazione. Possono risiedere nelle persone, nelle pratiche manageriali, nei sistemi gestionali o nella tecnologia. In quali attività lorganizzazione si distingue ? Di quali nuove capacità lorganizzazione avrà bisogno in futuro, e quali deve eventualmente dismettere?

10 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 10 S come … La descrizione del modello Stile di leadership = Lo stile di leadership del top management. Lo stile ha impatto sulle norme di comportamento sulle modalità di interazione fra I membri dellorganizzazione. Come il top management prende le decisioni? (e.g., modalità partecipata, top- down) Come i manager impiegano il loro tempo? (riunioni pianificate, riunioni informali, conversazioni, sul campo, con I clienti, ecc.)

11 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 11 S come … La descrizione del modello Valori condivisi (Shared) = I valori fondamentali che sono fortemente condivisi e servono da linee guida Focalizzano lattenzione, condizionano il comportamento, forniscono un immagine condivisa degli obiettivi organizzativi Le persone hanno una visione comune sul perché lorganizzazione esiste e sui suoi obiettivi? Come le persone percepiscono le caratteristiche distintive dellorganizzazione? Quali sono i temi su cui il top management insiste di più?

12 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 12 Step 1: Raccogliere informazioni dalle fonti organizzative (interviste, documentazione, ecc.) Step 2: Organizzare e classificare linformazione raccolta sullorganizzazione nelle variabili del modello delle 7S Step 3: identificare le informazioni critiche e gli aspetti rilevanti per ciascuna delle 7S Lapplicazione del modello

13 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 13 Step 4: identificare problemi chiave attraverso lindividuazione di possibili incoerenze fra due o più S dello schema Lapplicazione del modello Step 3: identificare le informazioni critiche e gli aspetti rilevanti per ciascuna delle 7S

14 Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, 14 Lapplicazione del modello Step 5: identificare possibili linee di intervento


Scaricare ppt "Luca Iandoli, DIEG, u. di Napoli FedericoII, www.dieg.unina.it 1 Appendice lezione 1 Il modello delle 7S un approfondimento prof. Luca Iandoli DIEG, Università"

Presentazioni simili


Annunci Google