La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tessuto gelatinoso a struttura fibrillare avascolare occupante i 3/4 dellintero occhio delimitato dal cristallino, fibre zonulari, corpi ciliari, retina,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tessuto gelatinoso a struttura fibrillare avascolare occupante i 3/4 dellintero occhio delimitato dal cristallino, fibre zonulari, corpi ciliari, retina,"— Transcript della presentazione:

1 Tessuto gelatinoso a struttura fibrillare avascolare occupante i 3/4 dellintero occhio delimitato dal cristallino, fibre zonulari, corpi ciliari, retina, papilla. Volume medio 4 ml (3-10ml) Vitreo:Vitreo:

2 Il vitreo è trasparente per quattro ragioni: Poiché non è colorato, lassorbimento della luce è irrilevante Essendo costituito per il 99% da acqua e per l1% da componente solida, permette la massima trasmissione della luce (indice di refrazione di ; trasmette il 90% dei raggi luminosi tra 300 e 1400 nm). I componenti solidi sono casualmente orientati ed essendo più piccoli della lunghezza donda della luce visibile,producono la minima dispersione di luce. La trasparenza è mantenuta da diverse barriere selettive che impediscono laccesso di elementi dai vasi sanguigni ( parete dei capillari retinici, membrana limitante interna ).

3 FISIOLOGIA STADIO EMBRIONARIO: Sviluppo ed accrescimento dellocchio DOPO LA NASCITA: Mantiene la trasparenza della cavità vitreale, permettendo alla luce di arrivare alla retina. Assorbe e distribuisce uniformemente le forze durto che arrivano alle strutture interne del bulbo specie alla retina Forma una barriera tra la parte anteriore e quella posteriore del globo oculare che hanno attività metaboliche differenti.

4 EVOLUZIONEEVOLUZIONEINTERFACCIAINTERFACCIA Ispessimento limitante interna Riduzione delle aderenze Vitreo liquefatto guadagna lo spazio retino/vitreale attraverso la deiscenza del cortex prepapillare e zona di minus della cortex periferica e conseguente DISTACCO POSTERIORE DEL VITREO VITREOVITREO Liquefazione progressiva per degenerazione fibrillare e formazione di cavità, Temperatura reg. maculare ? Radicali liberi? Ecc.. (dissociazione del complesso Ac. Ialuronico/collagene)

5 bambino di 6 anni (Sebag J. 1989) Uomo di 59 anni (Sebag J. 1989) Donna di 58 anni (Sebag J 1989) (Sebag J. 1989)

6 Uomo di età avanzata (Sebag J. 1987) Uomo di età avanzata (Sebag J.,Balazs EA 1985) Uomo di 76 anni (Sebag J.1989) (Sebag J.,Balazs EA 1984)

7 SINCHISI SCINTILLANTE IALOSI ASTEROIDE DISTACCO DEL VITREO VITREITI EMORRAGIE CORPI ESTRANEI ENDOVITREALI DEGENERAZIONI LIEVI MARCATE PATOLOGIE

8 Ialosi asteroide Sinchisi scintillante Particelle iperriflettenti che si muovono in modo compatto e concorde occupanti parte (sinchisi) o tutta (ialosi) la camera vitrea

9 Distacco del vitreo Esile membrana iperriflettente molto mobile in c.v.

10 Vitreite Fine corpuscolatura mobile iperriflettente che si identifica meglio aumentando il GAIN dello strumento. Possibile formazione di membrane iperriflettenti sulla superficie retinica

11 Emovitreo Fini particelle iperriflettenti molto mobili, meno compatte rispetto a quelle della vitreite occupanti parte o tutta la camera vitrea. Possibile organizzazione in membrane. Fini particelle iperriflettenti molto mobili, meno compatte rispetto a quelle della vitreite occupanti parte o tutta la camera vitrea. Possibile organizzazione in membrane.

12 Corpi Estranei Endovitreali Corpi iperriflettenti identificati mediante gli artefatti associati, come il cono dombra posteriore (Shadowing), il riverbero, e il Ringing. Lintensità varia a seconda della natura de corpo estraneo.

13 Anteriore Base Posteriore DISTACCO DI VITREO Hruby-TolentinoHruby-Tolentino DISTACCO con collasso senza collasso Atipico (presenza di briglie e/o membrane spesso secondario) Completo Parziale

14 Sintomatologia CORPI FLUTTUANTI FOTOPSIEFOTOPSIE METAMORFOPSIEMETAMORFOPSIE EMORRAGIE LIEVI OPACITÀ ANULARE AL DAVANTI DELLA PAPILLA INDIVIDUAZIONE IALOIDE POST. STACCATA DAL PIANO RETINICO SOGGETTIVA:SOGGETTIVA: OBIETTIVA:OBIETTIVA:

15


Scaricare ppt "Tessuto gelatinoso a struttura fibrillare avascolare occupante i 3/4 dellintero occhio delimitato dal cristallino, fibre zonulari, corpi ciliari, retina,"

Presentazioni simili


Annunci Google