La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Retina La retina è il foglietto neurosensoriale che riveste la parete interna dellocchio La Chirurgia Maculare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Retina La retina è il foglietto neurosensoriale che riveste la parete interna dellocchio La Chirurgia Maculare."— Transcript della presentazione:

1 retina La retina è il foglietto neurosensoriale che riveste la parete interna dellocchio La Chirurgia Maculare

2 nervo ottico registra le immagini provenienti dallesterno e le invia alla corteccia cerebrale attraverso il nervo ottico La Chirurgia Maculare

3 macula La macula è il punto più nobile utilizzato per la visione distinta, la lettura, il riconoscimento dei colori. La Chirurgia Maculare

4 La macula può essere interessata da proliferazioni di membrane che si sviluppano sulla sua superficie comportando in vario modo ed in tempi variabili: Sindromi dellInterfacie Puckers Fori Maculari La Chirurgia Maculare

5 Sindrome dellInterfacie PuckerForo maculare Macula Normale La Chirurgia Maculare

6 La presenza di queste membrane determina una marcata deformazione delle immagini, o peggio, la presenza di una macchia scura centrale che impedisce la visione distinta della realtà. La Chirurgia Maculare

7 La natura degenerativa di queste lesioni non permette, se non in rari casi, un miglioramento spontaneo; viceversa il passare del tempo vede aggravarsi certe forme fino ad un danno non più reversibile La Chirurgia Maculare

8 vitreo Il trattamento di queste membrane è esclusivamente chirurgico e prevede lasportazione del vitreo (vitrectomia) e la loro rimozione. La Chirurgia Maculare

9 La vitrectomia comporta lingresso allinterno dellocchio con sottili strumenti, attraverso tre aperture di 1 mm, la aspirazione del vitreo e la sua sostituzione con Soluzione fisiologica (Bss) La Chirurgia Maculare

10 Successivamente con laiuto di micropinze si rimuovono le membrane che ricoprono la macula. La Chirurgia Maculare

11 Il trattamento di queste membrane richiede una visualizzazione perfetta di tutta la retina; in certe circostanze si potrà pertanto rendere necessaria, durante lintervento, la rimozione del cristallino non perfettamente trasparente (cataratta) e la sua sostituzione con una lentina artificiale. La Chirurgia Maculare

12 In alcuni casi ( ad esempio in fori maculari avanzati ), sarà necessario dopo lintervento sostenere o distendere la macula sino alla sua completa cicatrizzazione. Dovranno essere usati in questi casi Sostituti Vitreali differenti dalla Soluzione fisiologica, quali: Aria, Gas o Olio di silicone che eserciteranno la loro azione grazie alle loro proprietà di galleggiamento La Chirurgia Maculare

13 Ne consegue che quando viene lasciata allinterno dellocchio una sostanza tamponante ( Aria, Gas, Olio di silicone ), si richiede al paziente di mantenere diligentemente delle posizioni obbligate per un periodo di tempo specificato, per permettere alla sostanza tamponante di distendere adeguatamente la retina e quindi la macula. La Chirurgia Maculare

14 Un paziente operato per foro maculare generalmente mantiene una posizione a faccia in giù per almeno 8 ore al giorno per la settimana che segue lintervento La Chirurgia Maculare

15 La chirurgia vitreoretinica maculare è una chirurgia complessa e piuttosto invasiva, che presenta un certo numero di possibili complicanze, immediate o tardive, dipendenti anche dalla durata dellintervento e dalle manovre intraoperatorie che si rendono necessarie. cataratta (50-70 %) può manifestarsi nel giro di 5 anni ipertono oculare (20%) precoce e legato spesso alleffetto del tamponante distacco di retina (7%) infezioni (1%) emorragie postoperatorie (1%) Le complicanze più importanti sono: La Chirurgia Maculare

16 visione distorta ed annebbiamento visivo (legate alla presenza di aria o gas) che diventano bolle mobili nelle settimane successive fastidio alla luce (fotofobia) sensazione di sabbia (determinata dalla presenza dei punti congiuntivali che verranno asportati dopo una settimana) dolore con i movimenti dellocchio (soprattutto i primi due giorni) visione doppia in alcune posizioni di sguardo (diplopia). Pazienti operati di vitrectomia potranno manifestare per alcune settimane successive allintervento: La Chirurgia Maculare


Scaricare ppt "Retina La retina è il foglietto neurosensoriale che riveste la parete interna dellocchio La Chirurgia Maculare."

Presentazioni simili


Annunci Google