La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CENTRO USTIONI PEDIATRICHE AOU MEYER - FIRENZE LA MEDICAZIONE IN EMICELLULOSA PER LE LESIONI CUTANEE IN ETA PEDIATRICA S. Pancani, E. Pinzauti, A. Lodi,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CENTRO USTIONI PEDIATRICHE AOU MEYER - FIRENZE LA MEDICAZIONE IN EMICELLULOSA PER LE LESIONI CUTANEE IN ETA PEDIATRICA S. Pancani, E. Pinzauti, A. Lodi,"— Transcript della presentazione:

1 CENTRO USTIONI PEDIATRICHE AOU MEYER - FIRENZE LA MEDICAZIONE IN EMICELLULOSA PER LE LESIONI CUTANEE IN ETA PEDIATRICA S. Pancani, E. Pinzauti, A. Lodi, M. Paolucci D.A.I. PEDIATRIA CHIRURGICA

2 I SOSTITUTI CUTANEI RAPPRESENTANO ORMAI DA MOLTI ANNI UN EFFICACE PRESIDIO NELLA TERAPIA DELLE USTIONI DI II GRADO SUPERFICIALE ED IN BUONA PARTE IN QUELLE DI II GRADO PROFONDO

3 LE USTIONI DI II GRADO PROFONDO SPESSO GUARISCONO CON QUESTA TERAPIA SENZA BISOGNO DI INNESTI DERMO - EPIDERMICI

4 I SOSTITUTI CUTANEI ACCELERANO I TEMPI DI GUARIGIONE STIMOLANDO LA RIEPITELIZZAZIONE SPONTANEA ANCHE DI LESIONI RELATIVAMENTE PROFONDE

5 PRESSO IL NOSTRO CENTRO USTIONI ORMAI DA MOLTI ANNI IMPIEGHIAMO IL SOSTITUTO CUTANEO VELODERM

6 IMPIEGATO PER LO PIU PER MEDICAZIONI AMBULATORIALI

7 IL VELODERM E UNA MEDICAZIONE OCCLUSIVA COSTITUITA DA UN BIOMATERIALE A BASE DI MIOFIBRILLE DI EMICELLULOSA, IMPERMEABILE AI LIQUIDI

8 APPARE PARTICOLARMENTE INDICATO IN CASO DI: ABRASIONI USTIONI ULCERE PIAGHE COPERTURA DELLE AREE DONATRICI DI INNESTI

9 CARATTERISTICHE DEL VELODERM

10 IL VELODERM ADERISCE PERFETTAMENTE AL LETTO DELLA LESIONE, IMPEDENDO LA CONTAMINAZIONE BATTERICA E RIDUCENDO LA PERDITA IDRO - ELETTROLITICA

11 LA SUA IMPERMEABILITA AI LIQUIDI MANTIENE LOCALMENTE UN MICROAMBIENTE IDEALE PER I PROCESSI DI GRANULAZIONE E RIEPITELIZZAZIONE

12 SI TRATTA DI UN MATERIALE GENERALMENTE BEN TOLLERATO DALLORGANISMO CHE NON CAUSA REAZIONI ALLERGICHE O SENSIBILIZZAZIONI INDIVIDUALI

13 UNA VOLTA CORRETTAMENTE APPLICATO DIVENTA TRASPARENTE, PERMETTENDO DI TENERE SOTTO CONTROLLO LANDAMENTO DEL PROCESSO DI GUARIGIONE, SENZA NECESSITA DI RIMUOVERE LA MEDICAZIONE

14 IL SUO COSTO E CONTENUTO ED IL RAPPORTO COSTO – BENEFICIO APPARE SENZA DUBBIO MOLTO FAVOREVOLE

15 SVANTAGGI (I) Sensazione di bruciore di breve durata al momento dellapplicazione

16 SVANTAGGI (II) Nel caso di lesioni molto recenti la secrezione siero – fibrinosa che si raccoglie sotto la medicazione può causarne la distruzione con conseguente necessità di sostituzione

17 SVANTAGGI (III) I formati disponibili (cm 6 x 9, 9 x 12, 12 x 18) non sempre risultano idonei alle dimensioni delle zone da trattare

18 MODO DI IMPIEGO 1.DETERGERE E DISINFETTARE LAREA LESA 2.INUMIDIRE LAREA LESA CON S.F. O ACQUA BIDISTILLATA 3.APPLICARE LA PELLICOLA 4.EVENTUALMENTE INUMIDIRLA (vedi sopra) 5.RIMUOVERE CON LA PRESSIONE EVENTUALI BOLLE DARIA 6.COPRIRE CON GARZA VASELINATA E GARZA ASCIUTTA 7.FASCIARE CON BENDA A VELO OPPURE ELASTICA

19 F.M., MASCHIO, ANNI 11, PROVENIENTE DALLA PROVINCIA DI GROSSETO USTIONE DI II GRADO AL VOLTO DA VAMPATA DI CALORE MENTRE CON IL PADRE DAVA FUOCO A DELLE FRASCHE DI ULIVO PRIMO SOCCORSO IDONEO: RAFFREDDAMENTO CON ACQUA CASO CLINICO n. 1

20 APPLICAZIONE DI VELODERM AL MOMENTO DEL RICOVERO PREVIA DETERSIONE E DISINFEZIONE DELLAREA USTIONATA

21 LAREA USTIONATA DOPO 48 ORE DALLA APPLICAZIONE DI VELODERM DIMISSIONE DEL PAZIENTE

22 A DISTANZA DI 10 GIORNI DALLAPPLICAZIONE VELODERM RIMOSSO IN PARTE

23 RISULTATO FINALE IN 14° GIORNATA

24 CASO CLINICO n. 2 Z.E., maschio, di mesi 10, proveniente da Firenze. Ustione II grado superficiale del dorso, natiche e coscia destra da liquido bollente. Primo soccorso non idoneo: crema non specificata, non raffreddamento.

25 Veloderm dopo 5 giorni dallapplicazione

26 La situazione in 5° giornata

27 La situazione in 7° giornata, prima della balneoterapia

28 Riepitelizzazione in 10° giornata. Rimosso Veloderm dopo balneoterapia

29 CASO CLINICO n. 3 A.G., maschio di anni 14, proveniente dalla Provincia di Pistoia. Ustione di II grado profondo al volto da fiamma Prime cure idonee: acqua fredda

30 Veloderm dopo 48 ore dallapplicazione

31 Veloderm aderente a distanza di 5 giorni dallapplicazione

32 Aspetto delle lesioni in 8° giornata

33 Aspetto delle lesioni in 11° giornata: alcune zone sono in via di guarigione

34 Rimozione del Veloderm in 13° giornata

35 La situazione in 13° giornata: guarigione quasi completa

36 CONCLUSIONE In base alla nostra esperienza il VELODERM si è rivelato in grado di fornire ottime garanzie nel trattamento locale delle lesioni cutanee dei pazienti pediatrici

37 Ospedale Anna Meyer Firenze, 1885 GRAZIE !


Scaricare ppt "CENTRO USTIONI PEDIATRICHE AOU MEYER - FIRENZE LA MEDICAZIONE IN EMICELLULOSA PER LE LESIONI CUTANEE IN ETA PEDIATRICA S. Pancani, E. Pinzauti, A. Lodi,"

Presentazioni simili


Annunci Google