La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NEFROSTOMIA, GESTIONE DI L. Cindolo. ACCESSO ALLA VIA ESCRETRICE RETROGRADO (transvescicale) ANTEROGRADO (percutaneo) Dallalto verso il basso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NEFROSTOMIA, GESTIONE DI L. Cindolo. ACCESSO ALLA VIA ESCRETRICE RETROGRADO (transvescicale) ANTEROGRADO (percutaneo) Dallalto verso il basso."— Transcript della presentazione:

1 NEFROSTOMIA, GESTIONE DI L. Cindolo

2 ACCESSO ALLA VIA ESCRETRICE RETROGRADO (transvescicale) ANTEROGRADO (percutaneo) Dallalto verso il basso

3 NEFROSTOMIA TEMPORANEA DEFINITIVA ACCESSO ANTEROGRADO

4 COSE UNA NEFROSTOMIA Protesi tubolare inserita nella pelvi renale che serve a drenare la pelvi e luretere allesterno. E munita di un sistema di ancoraggio in pelvi renale (singolo J o palloncino autostatico o punto di sutura cutaneo)

5

6 CARATTERISTICHE Scorrevolezza Flessibilità - Rigidità Rivestimento che riduce incrostazioni Bassa compatibilità (aderenza) ai batteri Non allergizzante BIOCOMPATIBILITA

7 CARATTERISTICHE Durata media: 30 giorni Ma se silicone o polimeri particolari: fino a 3-4 mesi!!!!!

8 INDICAZIONI Ostruzione ureterale estrinseca ed intrinseca quando non è possibile inserire uno stent (calcolosi, stenosi, tumori, linfoadenopatie, aderenze chirurgiche, causa iatrogena, fibrosi retroperitoneale, traumi, etc )

9 LAPPOSIZIONE Anestesia locale Utilizzo del fluoroscopio o ecografo Dilatazione progressiva del tramite Verifica del posizionamento Fissaggio e medicazione

10

11 DOPO LAPPOSIZIONE Ematuria Colica renale Febbre Intolleranza Nausea Peggioramento della qualità di vita

12 COMPLICANZE Sanguinamento Infezione Rottura di organi o tessuti !!!!! Incrostazione Rottura Migrazione Reazione allergica a contrasto e stent Piaghe ed infezioni cutanee

13 COMPLICANZE Sanguinamento Infezione Rottura di organi o tessuti ATTENZIONI DELLINFERMIERE Verificare farmaci anticoagulanti Verificare urinocoltura e antibioticoprofilassi Prestare massima collaborazione durante la procedura

14 Incrostazione Rottura Reazione allergica a contrasto e materiale Verificare appuntamento per sostituzione o rimozione Verificare integrità del dispositivo (preoperatorio) Controllare storia di allergia al lattice e mezzi iodati COMPLICANZE ATTENZIONI DELLINFERMIERE

15 Piaghe ed infezioni cutanee Frequenti medicazioni (entro i 5 giorni) Applicazione cutanea di presidi medici (pomate antibiotiche - mupirocina (Bactroban), disinfettanti, garze sterili) Verifica della pervietà e delligiene del sistema di raccolta COMPLICANZE ATTENZIONI DELLINFERMIERE

16 Distacco dei punti cutanei di fissaggio Dislocazione completa della nefrostomia Piaga da decubito (sotto disco di fissaggio) Evenienze particolari

17 Ostruzione parziale o completa Rottura/Malfunzionamento del sistema di raccolta Ipersensibilità della cute al cerotto Evenienze particolari


Scaricare ppt "NEFROSTOMIA, GESTIONE DI L. Cindolo. ACCESSO ALLA VIA ESCRETRICE RETROGRADO (transvescicale) ANTEROGRADO (percutaneo) Dallalto verso il basso."

Presentazioni simili


Annunci Google