La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

S.N.1 I CONTENUTI QUALE STATISTICA INSEGNARE?. S.N.2 LE ORIGINI STORICHE John Arbuthnot nei primi anni del 1700 notò che a Londra per 82 anni consecutivi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "S.N.1 I CONTENUTI QUALE STATISTICA INSEGNARE?. S.N.2 LE ORIGINI STORICHE John Arbuthnot nei primi anni del 1700 notò che a Londra per 82 anni consecutivi."— Transcript della presentazione:

1 S.N.1 I CONTENUTI QUALE STATISTICA INSEGNARE?

2 S.N.2 LE ORIGINI STORICHE John Arbuthnot nei primi anni del 1700 notò che a Londra per 82 anni consecutivi il numero delle nascite maschili aveva superato quello delle nascite femminili. SI PUO RITENERE COMPATIBILE CON LIDEA CHE LE DUE NASCITE SIANO EQUIPROBABILI?

3 S.N.3 PRINCIPIO GENERALE La statistica segna il momento del passaggio alla maturità positivistica di una disciplina scientifico – sperimentale. Con la statistica luomo passa dal descrivere la Natura ad interrogarla. (Galilei) la Natura ad interrogarla. (Galilei)

4 S.N.4 ALTRE ESIGENZE La ricerca sperimentale è la verifica dipotesi in condizioni controllate, rigorosamente vigilante sulla validità interna e convalidata da replicazione e generalizzabilità La ricerca sperimentale è la verifica dipotesi in condizioni controllate, rigorosamente vigilante sulla validità interna e convalidata da replicazione e generalizzabilità Ma la ricerca sociale si distingue dalla ricerca sperimentale poiché il sistema, il programma o il fenomeno studiato è dinamico; esso è in corso, va cambiando e si produce nella sede che gli è propria. Ma la ricerca sociale si distingue dalla ricerca sperimentale poiché il sistema, il programma o il fenomeno studiato è dinamico; esso è in corso, va cambiando e si produce nella sede che gli è propria.

5 S.N.5 ANCHE NELLE SCIENZE SOCIALI Nel 1869 Sir Francis Galton in Hereditary Genius introduce i concetti di campionatura e correlazione per lo studio delle popolazioni: la statistica entra così ufficialmente nello studio delle scienze umane. Nel 1869 Sir Francis Galton in Hereditary Genius introduce i concetti di campionatura e correlazione per lo studio delle popolazioni: la statistica entra così ufficialmente nello studio delle scienze umane.

6 S.N.6 LANTROPOMETRIA Adolphe Quetelet nella metà dellottocento esaminò i dati sulle circonferenze toraciche di 5738 soldati scozzesi misurate allatto dellarruolamento. Esse variavano fra 33 e 48 pollici, le confrontò con la curva di Gauss: nacque la teoria delluomo medio.

7 S.N.7 … E IN QUELLE EDUCATIVE Paradossalmente, numerosi progressi della statistica sono opera di ricercatori in campo educativo, proprio perché molti di costoro furono e restano particolarmente sensibili alla complessità e allinstabilità dei fenomeni studiati, e quindi ai limiti delle conclusioni tratte in materia: Galton, Pearson, Fisher.

8 S.N.8 LE FONTI

9 S.N.9 I TEMI FONDAMENTALI Le medie…

10 S.N.10 IL CALCOLO DELLE PROBABILITA I NOBILI PERDITEMPO E IL LORO RUOLO NELLA NASCITA DELLA TEORIA DELLA PROBABILITÀ … Il cavaliere di Méré…

11 S.N.11 I tre approcci fondamentali La definizione classica La definizione classica La definizione frequentista La definizione frequentista La definizione soggettivista La definizione soggettivista

12 S.N.12 La sintesi La necessità di assiomatizzare … Andrei Kolmogorov

13 S.N.13 I teoremi fondamentali Ruolo dei connettivi Ruolo dei connettivi Ruolo del calcolo combinatorio Ruolo del calcolo combinatorio

14 S.N.14 La speranza matematica I Giochi equi.. I Test equi..

15 S.N.15 LA LEZIONE DEL CASINÒ SCONFITTO Il gioco della roulette è il più onesto fra tutti i giochi, nel senso che è il meno iniquo per chi scommette. Possono essere estratti 37 numeri (da 0 a 36) e sulla giocata principale il banco paga 35 volte la posta giocata. Nel gioco del lotto, per esempio, lambo paga 250 volte contro p = 1/400,5

16 S.N.16 BIBLIOGRAFIA (1) Domenico Costantini I fondamenti storico-filosofici delle discipline statistico-probabilistiche BOLLATI – BORINGHIERI 2004

17 S.N.17 BIBLIORAFIA (2) Andrew Gelman – Deborah Nolan Teaching Statistics a bag of tricks OXFORD UNIVERSITY PRESS 2002

18 S.N.18 BIBLIOGRAFIA (3) Joseph Novak Lapprendimento significativo Le mappe concettuali per creare e usare la conoscenza ERICKSON 2001

19 S.N.19 BIBLIOGRAFIA (4) Bruno De Finetti Teoria delle Probabilità Sintesi introduttiva con appendice critica Due volumi GIULIO EINAUDI EDITORE- 1970

20 S.N.20 BIBLIOGRAFIA (5) Sebastiano Nicosia Statistica e probabilità (I) Per il biennio della scuola superiore PETRINI 2006 Complementi di dati e previsioni (II) PETRINI 2009


Scaricare ppt "S.N.1 I CONTENUTI QUALE STATISTICA INSEGNARE?. S.N.2 LE ORIGINI STORICHE John Arbuthnot nei primi anni del 1700 notò che a Londra per 82 anni consecutivi."

Presentazioni simili


Annunci Google