La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI Galilea FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO Il Reincontro di Eleni Karaindrou,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI Galilea FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO Il Reincontro di Eleni Karaindrou,"— Transcript della presentazione:

1

2 IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI Galilea FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO Il Reincontro di Eleni Karaindrou, evoca lincontro di Gesù con Zaccheo

3 3ª parte del Cammino: Il REGNO è qui Lc 17,11 a 19, Ricevere il Regno con gratitudine, come il lebbroso guarito (Dom 28) - Preghiamo senza stancarci, INSIEME costruiamo il Regno (Dom 29) - Lumiltà ci permette di entrare, come il pubblicano (Dom 30) - Apriamogli le porte, come Zaccheo (Dom 31)

4 Reperti di Gerico (del aC) Il CAMMINO verso Gerusalemme finisce a Gerico

5 Lc 19,1-10 In quel tempo, Gesù entrò nella città di Gèrico Vecchio sicomoro allingresso di Gerico

6 Passando per Gerico, Gesù si trovò con Zaccheo,...con noi... Oggi? Gerico

7 e la stava attraversando, quandecco un uomo, di nome Zacchèo, capo dei pubblicani e ricco, cercava di vedere chi era Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, perché era piccolo di statura.

8 Preso da questo mondo corrotto Zaccheo si sentiva piccolo di vedute Deserto che circonda Gerico

9 Allora corse avanti e, per riuscire a vederlo, salì su un sicomòro, perché doveva passare di là.

10 Si inalzò, cosciente che in basso tutto è meschino La nostra buona volontà attira Gesù

11 Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli disse: «Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua».

12 Si guardano e si capiscono Cosa si dissero con lo sguardo?

13 Scese in fretta e lo accolse pieno di gioia. Vedendo ciò, tutti mormoravano: «È entrato in casa di un peccatore!».

14 Gesù vuole sedersi a mensa con ciascuno di noi Non importa la statura

15 Ma Zacchèo, alzatosi, disse al Signore: «Ecco, Signore, io do la metà di ciò che possiedo ai poveri e, se ho rubato a qualcuno, restituisco quattro volte tanto».

16 Aperto a Gesù, Zaccheo dona il meglio di sé stesso Donando agli altri, egli cresce

17 Gesù gli rispose: «Oggi per questa casa è venuta la salvezza, perché anchegli è figlio di Abramo. Il Figlio delluomo infatti è venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto».

18 Perso in una ragnatela dei desideri Trovato nelle radici dellAMORE che salva

19 Gesù, oggi tinvitiamo a casa per anticipare la LIBERAZIONE universale del Regno Gesù, oggi tinvitiamo a casa per anticipare la LIBERAZIONE universale del Regno

20


Scaricare ppt "IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI Galilea FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO Il Reincontro di Eleni Karaindrou,"

Presentazioni simili


Annunci Google