La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più"— Transcript della presentazione:

1 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 1 CARTA, EDITORIA, STAMPA e TRASFORMAZIONE: Quali interventi di politica industriale? Roma, giovedì 9 ottobre 2008 ore 10:00 Sala Civita Piazza Venezia 11 Alessandro Nova - Università L. Bocconi

2 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 2 La filiera della carta, editoria, stampa e trasformazione: i comparti e gli attori La presente analisi prende in considerazione la filiera complessiva del settore della editoria e della carta stampata. La filiera è composta dai seguenti comparti che si connettono tra loro in senso verticale: Macchine per la grafica e la cartotecnica (ACIMGA e ARGI) Produzione di carta e cartone (ASSOCARTA) Editoria (AIE, ANES, FIEG) Stampa di giornali quotidiani (ASIG) Stampa, cartotecnica e trasformazione (ASSOGRAFICI)

3 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 3 La filiera della carta nel contesto italiano: rappresentatività e sentieri di sviluppo recenti

4 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 4 La struttura della filiera Stampa editoriale Carta e cartone Fatturato* (mln di Euro) Fatturato* (mln di Euro) Editoria (libraria, quotidiana, periodica, periodica special.) Stampa pubblicitaria e commerciale Macchine (per grafica e cartotecnica) Cartotecnica e trasformazione * Fatturato aggregato 2008

5 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 5 Un problema rilevante: lo sviluppo bloccato del sistema italiano…. (medie ) Fonte: OCSE Tasso crescita medio del P.I.L. Tasso crescita medio produzione industriale

6 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 6 La dinamica delle macrovariabili della filiera [Mln di Euro] VALORI ** Fatturato* Vendite interne Export Import Consumo apparente Saldo bilancia commerciale Export/fatturato19% 20% 21% Import penetration15%14% 15% Addetti VARIAZIONI ** Fatturato-2,0%0,5%2,5%0,4%0,6%2,3%-0,8% Vendite interne-2,4%0,8%2,0%-0,2%-0,4%2,3%-1,5% Export-0,3%-1,0%4,5%3,2%4,5%2,4%2,1% Import-2,6%-9,7%2,9%3,0%5,3%2,2%-0,2% Consumo apparente-2,4%-0,8%2,1%0,2%0,5%2,3%-1,3% Addetti-0,4%-0,7%-0,4%-0,2%-0,5%-0,7%-0,6% * Valori aggregati; ** StimeFonte: Uffici Studi Associazioni di filiera

7 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 7 La Dinamica delle macrovariabili settoriali [Mln di Euro] * Stime

8 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 8 La rappresentatività della filiera nel sistema economico italiano * Stime

9 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 9 Il fatturato* della filiera per comparti [Mln Euro] ** Produzione di macchine per la grafica e la cartotecnica (ACIMGA) Importazione di macchine per la grafica e la stampa (ARGI) Produzione di carta e cartone (ASSOCARTA) Editoria libraria (AIE) Editoria quotidiana (FIEG/ASIG) Editoria periodica non specializzata (FIEG) *** Editoria periodica specializzata (ANES) *** Industria della stampa, cartotecnica e trasformazione (ASSOGRAFICI) Totale * Valori aggregati; ** Stime; *** Dati comprensivi dei ricavi da pubblicitàFonte: Uffici Studi Associazioni di filiera

10 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 10 La crescita del fatturato rispetto allindustria italiana * Stime

11 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 11 Il consumo interno* della filiera per comparti [Mln Euro] * Valori aggregati; ** Stime; *** Dati comprensivi dei ricavi da pubblicitàFonte: Uffici Studi Associazioni di filiera ** Produzione di macchine per la grafica e la cartotecnica (ACIMGA) Importazione di macchine per la grafica e la stampa (ARGI) Produzione di carta e cartone (ASSOCARTA) Editoria libraria (AIE) Editoria quotidiana (FIEG/ASIG) Editoria periodica non specializzata (FIEG) *** Editoria periodica specializzata (ANES) *** Industria della stampa, cartotecnica e trasformazione (ASSOGRAFICI) Totale

12 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 12 Export su fatturato e import penetration * Stime

13 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 13 La dinamica delle variabili di commercio estero [ Mln di Euro] * Stime

14 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 14 Il Saldo della bilancia commerciale comparato al saldo della bilancia commerciale italiana (escluso settore energetico) ** Stime Valori [Mln di Euro] Rapporto filiera/Italia

15 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 15 Loccupazione nella filiera della carta (addetti) * Solo giornalisti; i grafici sono compresi nel dato di Assografici. Fonte: Uffici Studi Associazioni di filiera ** Produzione di macchine per la grafica e la cartotecnica (ACIMGA) Importazione di macchine per la grafica e la stampa (ARGI) Produzione di carta e cartone (ASSOCARTA) Editoria libraria (AIE) Editoria quotidiana (FIEG/ASIG) Editoria periodica non specializzata (FIEG) * Editoria periodica specializzata (ANES) * Industria della stampa, cartotecnica e trasformazione (ASSOGRAFICI) Totale ** Stime

16 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 16 Loccupazione generata (o indotta) in altri settori Il numero complessivo di addetti che, nei settori a valle risulta direttamente influenzato dalla filiera della carta, ovvero che, allinterno dei settori industriali utilizza prodotti finali della lavorazione della carta e delleditoria quali input produttivi essenziali per il proprio lavoro si stima intorno alle unità*. Nel complesso, dunque, la filiera della carta attiva, in Italia, circa addetti, che rappresenta una quota estremamente considerevole delloccupazione nazionale, specie se riferita al settore manifatturiero * Fonte: Ns. elaborazioni su dati ISTAT (occupazione totale e matrici Input-Output) e Filiera della carta

17 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 17 Il ruolo della filiera nel sistema industriale italiano [1] Il sistema rappresentato dalla filiera della carta può essere inquadrato allinterno del sistema produttivo italiano sulla base della sua rappresentatività: Unoccupazione complessiva intorno ai addetti nel 2008, pari al 5,1% delloccupazione manifatturiera complessiva, stabile nel corso dellultimo quinquennio, nonostante aumenti di produttività allinterno del settore; Una occupazione indotta nei settori a valle che può essere quantificata in circa unità; Una produzione crescente (anche se a tassi ridotti rispetto alla storia settoriale) anche nel corso dellultimo quinquennio, pur nel contesto di una dinamica dei consumi interni bloccata e con effetti di riduzione nei prezzi in alcuni comparti rappresentativi che hanno prodotto una compressione dei margini di redditività;

18 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 18 Il ruolo della filiera nel sistema industriale italiano [2] Rapporti di export/fatturato e di import penetration relativamente ridotti in valore (in virtù del modesto grado di apertura internazionale della filiera, soprattutto nei suoi segmenti a valle) ma che indicano chiaramente un forte tenuta della competitività internazionale (ancora in crescita lexport su fatturato mentre limport penetration risulta stabilizzato intorno al 15%); Un saldo positivo e crescente della bilancia commerciale che ha messo in evidenza una crescita da 1,4 a 2,9 miliardi di Euro nel periodo * (dato stimato) ottenuto attraverso una stabilizzazione delle importazioni e una crescita dellexport di filiera; Un saldo della bilancia commerciale che ha sperimentato una riduzione rispetto al sistema nazionale soltanto nel 2007, in virtù del forte sviluppo delle esportazioni a livello nazionale. Se si considera anche linterscambio di prodotti energetici, poi, il contributo positivo del saldo commerciale della filiera risulta ancora più determinante;

19 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 19 Lanalisi dello sviluppo della filiera nellultimo quinquennio: le determinanti di mercato Il percorso di sviluppo evidenziato dalla filiera della carta nel corso del quinquennio appena trascorso può essere analizzato sulla base di due dimensioni di analisi: la dinamica del fatturato delle imprese, suddivisa tra vendite interne ed esportazioni; landamento del mercato italiano dei prodotti cartotecnici, editoriali e della stampa, ripartito tra la crescita delle vendite interne e la componente dei prodotti importati.

20 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 20 Lo sviluppo della filiera nellultimo quinquennio: la crescita del fatturato IL MODELLO DI SVILUPPO DEL FATTURATO: lo sviluppo del fatturato della filiera nel corso dellultimo quinquennio (si veda la slide successiva) è avvenuto prevalentemente sui mercati internazionali. Dopo un biennio ( ) di sviluppo non favorevole soprattutto sui mercati esteri, nel periodo le esportazioni sono tornate a crescere mentre le vendite interne hanno mostrato leggere contrazioni legate alla non positiva dinamica dei consumi. Infine, dopo un 2007 caratterizzato da buone condizioni di sviluppo sia interno che sui mercati esteri il 2008 è atteso ancora in crescita nelle esportazioni ma in contrazione rispetto alle vendite interne. In sintesi, dunque, dallanalisi emerge un modello di sviluppo che, almeno negli ultimi anni, si è incentrato maggiormente sulla componente dellexport e meno sui consumi interni, caratterizzati da una fase di crescita estremamente ridotta.

21 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 21 Il modello di sviluppo del fatturato della filiera * Stime

22 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 22 Lo sviluppo della filiera nel periodo : lo sviluppo del mercato IL MODELLO DI SVILUPPO DEL MERCATO ITALIANO: la dinamica del mercato interno ha ricalcato alcune considerazioni legate allo sviluppo del fatturato, ma in tono meno favorevole. Dopo un 2001 caratterizzato da uno sviluppo equilibrato, nel 2002 e 2003 la domanda interna ha mostrato una dinamica non favorevole che ha inciso soprattutto sul valore dei prodotti importati. Nel successivo quadriennio, il 2004 e il 2007 hanno nuovamente evidenziato segnali di un buon sviluppo, mentre nel 2005 e nel 2006 la domanda ha favorito i flussi di importazione. Il 2008 infine viene previsto come un momento di contrazione del mercato complessivo, che risulta però colpire in modo maggiore la quota di mercato delle imprese italiane.

23 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 23 Lo sviluppo del mercato della filiera * Stime

24 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 24 Due punti di forza della filiera Anche in questo periodo, nonostante la non brillante dinamica del mercato, vanno sottolineate due condizioni che caratterizzano la filiera e ne sottolineano il valore (allinterno del sistema economico italiano), soprattutto nel regime di forte turbolenza che ha caratterizzato gli ultimi anni: La continuità nella crescita: sia sul lungo periodo ( ) che in un intervallo più breve ( ) la filiera della carta ha mostrato una tasso di crescita reale della produzione tra i più elevati allinterno del sistema manifatturiero italiano anche se la crescita si è ridotta negli ultimi anni soprattutto in ragione dei ridotti consumi interni; La stabilità nella crescita: sia nel lungo che nel medio periodo la filiera della carta ha inoltre mostrato una forte stabilità nel processo di crescita (si vedano le slide successive), con positivi effetti sia sul mantenimento dei livelli occupazionali sia sulla mitigazione del rischio delle imprese.

25 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 25 La crescita di lungo periodo della produzione nei settori manifatturieri e nella filiera ( ) [1990=100]

26 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 26 La crescita di medio periodo della produzione nei settori manifatturieri e nella filiera ( ) [1990=100]

27 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 27 Crescita e continuità nella crescita nei settori manifatturieri

28 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 28 La filiera della carta italiana nel contesto internazionale: il fatturato aggregato [Mln di Euro] * Esclusi giornali quotidiani e riviste

29 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 29 La filiera della carta italiana nel contesto internazionale: la bilancia commerciale [Mln di Euro] * Esclusi giornali quotidiani e riviste

30 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 30 La filiera della carta: gli interventi possibili (e necessari) di politica industriale

31 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 31 Le caratteristiche della filiera della carta, stampa e editoria Come evidenziato in precedenza, la filiera della carta ha evidenziato alcune caratteristiche che rendono questo contesto produttivo particolarmente prezioso per leconomia italiana nel suo complesso: una notevole continuità nella crescita, la cui importanza risulta evidente nel contributo sia allo sviluppo del prodotto interno lordo sia sui livelli di occupazione; unaltrettanto sostenuta stabilità nella crescita, che configura uno dei pochi comparti delleconomia italiana caratterizzati da un rischio relativamente ridotto, elemento fortemente apprezzabile in anni di forte turbolenza. La crescita e la tenuta competitiva in un contesto sfavorevole hanno tuttavia determinato una compressione dei margini di profitto che limita la possibilità delle imprese di attivare alcune leve competitive a livello internazionale (ad esempio: prezzi, investimenti…)

32 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 32 Le dinamiche competitive recenti della filiera della carta, stampa e editoria In questi anni, in molti dei comparti della filiera la progressiva concorrenza internazionale si è associata ad una serie di fenomeni parzialmente peculiari della filiera stessa ed in parte comuni alla grande maggioranza dei settori industriali italiani: lo svantaggio strutturale in termini di alcune variabili a livello nazionale (il costo dellenergia, il costo del lavoro rispetto a Paesi in via di sviluppo, una più pesante normativa fiscale, i costi della burocrazia etc.); una crescente sovracapacità produttiva legata ad una scarsa razionalizzazione del sistema produttivo di filiera, razionalizzazione che risulta però difficile; la frammentazione del sistema produttivo (soprattutto nei comparti della grafica e cartotecnica) che implica una difficoltà strutturale a competere sui mercati esteri ed una vulnerabilità naturale a processi di acquisizione da parte di soggetti esterni

33 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 33 Le possibili aree di intervento della politica industriale Sulla base di queste premesse è utile tentare una razionalizzazione delle aree e degli interventi da parte della politica che potrebbero rendere più solida e competitiva la struttura della filiera italiana della carta. Le iniziative proposte sono molteplici e riguardano aree diverse sia del sistema che della gestione aziendale. Va però sottolineato che in nessuno di questi interventi è richiamata lipotesi di contributi diretti alle imprese, sotto qualunque forma. Le aree di possibile intervento sono le seguenti: A.Interventi legati alla struttura del sistema B.Interventi di natura fiscale e finanziaria C.Interventi sui costi e la competitività D.Interventi di tipo normativo a tutela E.Interventi di sviluppo del mercato F.Interventi di formazione

34 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 34 Gli interventi indispensabili Lintervento ritenuto di gran lunga più importante è quello di [1] riattivazione delle iniziative di credito agevolato e di credito dimposta per gli investimenti in innovazioni tecnologiche, unito ad una semplificazione dei processi burocratici di ottenimento dei fondi. E evidente che due condizioni di sistema determinano in modo decisivo questa richiesta: a) una dinamica del mercato statica unita ad una concorrenza internazionale crescente, che richiedono investimenti (soprattutto in tecnologia) destinati ad aumentare la competitività della filiera e b) la difficoltà di attivare fonti di finanziamento continue e consistenti che possano favorire la crescita delle imprese e il soddisfacimento delle esigenze finanziarie, in particolare in un mondo di imprese di dimensioni medio-piccole, fortemente legato al sistema bancario. Inoltre, per correggere lo svantaggio competitivo per le imprese (soprattutto quelle Energy intensive) sembra indispensabile [2] lesenzione dal pagamento delle accise sul gas per uso industriale, la [3] promozione di impianti di cogenerazione.

35 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 35 Gli interventi di importanza prioritaria Per quanto riguarda interventi che vengono richiesti da più associazioni di settore, questi sembrano tutti volti a favorire uno sviluppo del mercato e della domanda, sia attraverso il potenziale abbassamento dei prezzi di vendita attraverso la [4] reintroduzione del credito di imposta per lacquisto della carta in favore delle imprese editrici di quotidiani, periodici e libri, sia attraverso il [5] miglioramento dellefficienza del sistema distributivo di quotidiani e periodici e, più in generale, la [6] promozione della lettura. E evidente che le condizioni di ridotto sviluppo della domanda interna, per comparti relativamente poco aperti ai mercati internazionali, rappresenta un serio problema che andrebbe corretto attraverso interventi mirati.

36 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 36 Gli interventi importanti Sono interventi di natura più varia, come un [7] maggiore supporto alle aziende che esportano e il [8] potenziamento di iniziative di business intelligence dei mercati esteri e la [9] modernizzazione e informatizzazione della rete di distribuzione di prodotti editoriali. In questa categoria rientrano inoltre tutte le richieste di intervento a livello fiscale, dalla [10] detassazione degli utili di imprese che aumentano la capitalizzazione alla [11] limitazione del carico fiscale per aziende labour intensive quali quelle editoriali, dalla [12] modifica profonda di sistemi di tassazione che sfavoriscono imprese a bassa redditività (come lindeducibilità degli interessi passivi oltre il 30% del reddito operativo lordo) alla [13] detassazione degli straordinari e alla [14] riduzione dei contributi. Inoltre, con riferimento alla regolamentazione del mercato, vanno necessariamente ricordate la [15] tutela del valore dei contenuti editoriali attraverso la difesa della normativa sui diritti dautore e [16] limpulso ai processi di liberalizzazione dei mercati dellenergia.

37 A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più naturale per le idee 37 ACIMGA – Associazione Costruttori Italiani Macchine per lIndustria Grafica, Cartaria, di Trasformazione e Affini AIE – Associazione Italiana Editori ANES – Associazione Nazionale Editoria Periodica Specializzata ARGI – Associazione Rappresentanti Grafici Italia ASIG – Associazione Stampatori Italiana Giornali ASSOCARTA – Associazione Italiana fra gli Industriali della Carta, Cartoni e Paste per Carta ASSOGRAFICI – Associazione Nazionale Italiana Industrie Grafiche Cartotecniche e Trasformatrici FIEG – Federazione Italiana Editori Giornali


Scaricare ppt "A. Nova - Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione: Quali interventi di politica industriale? La carta è rinnovabile, riciclabile ed è il supporto più"

Presentazioni simili


Annunci Google