La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SINTOMI DELLA DEPRESSIONE (5-6% della popolazione) Umore depresso Anedonia Insonnia Perdita di appetito Pensieri suicidiari Suicidio TIPI DI DEPRESSIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SINTOMI DELLA DEPRESSIONE (5-6% della popolazione) Umore depresso Anedonia Insonnia Perdita di appetito Pensieri suicidiari Suicidio TIPI DI DEPRESSIONE."— Transcript della presentazione:

1 SINTOMI DELLA DEPRESSIONE (5-6% della popolazione) Umore depresso Anedonia Insonnia Perdita di appetito Pensieri suicidiari Suicidio TIPI DI DEPRESSIONE REATTIVA 75% (fattori obiettivi scatenanti: lutti, malattie, parto, farmaci) ENDOGENA 25% (base genetica) IPOTESI PATOGENETICHE: Ipotesi monoaminergica (deficit di trasmissione noradrenergica e/o serotoninergica) Ipotesi recettoriale (alterazione del numero e/o sensibilità dei recettori aminergici) Ipotesi neurodegenerativa dellippocampo (ipersecrezione cortisolo)

2 IPOTESI AMINERGICA PRO: 1. I farmaci che riducono la disponibilità di monoamine nel SNC producono depressione (es. reserpina) 2. I farmaci antidepressivi aumentano la disponibilità di monoamine CONTRO: 1. Alcuni farmaci che aumentano la disponibilità di monoamine non sono antidepressivi (amfetamine, cocaina, l-DOPA) 2. Alcuni antidepressivi non modificano la trasmissione aminergica (iprindolo) 3. Leffetto antidepressivo è ritardato rispetto alle azioni sulla trasmissione aminergica.

3 IPOTESI RECETTORIALE attività noradrenergica giorni di trattamento 32196121518 down-regulation recettori noradrenergici down-regulation recettori serotoninergici α2α2 β 5HT 2 blocco uptake NA blocco uptake 5HT

4 STRESS CRONICO ipotalamo ipofisi surrene IPOTROFIA di: ippocampo amigdala striato ventrale corteccia prefrontale corteccia cingolata glutamato (via NMDA) NA 5HT cortisolo SINTOMI DEPRESSIVI CRF ACTH brain-derived neurotrophic factor (BDNF) farmaci antidepressivi effetto trofico IPOTESI NEURODEGENERATIVA

5 TRATTAMENTO DELLA DEPRESSIONE Farmaci antidepressivi di 1° generazione: antidepressivi triciclici (TCA) inibitori delle MAO (MAOI) Inibitori selettivi della ricaptazione di serotonina (SSRI) Farmaci antidepressivi di 2° generazione: Inibitori della ricaptazione di serotonina e noradrenalina (SNRI) Antidepressivi noradrenergici e serotoninergici specifici (NaSSA) Inibitori della ricaptazione di noradrenalina (NARI o NRI) Terapia elettroconvulsiva (elettroshock)

6 5HT 1-7 5HT NA 5HT 1A 5HT 1D/2A MAO Neurone serotoninergico Neurone noradrenergico 5HTNA

7 Antidepressivi triciclici (1° generazione) fenotiazine

8 Antidepressivi eterociclici (1° generazione)

9 Rapporto struttura/effetto FENOTIAZINE = angolo α piccolo TRICICLICI = angolo α grande

10 DIFFERENZE E ANALOGIE AZIONEFENOTIAZINETRICICLICI Sedativa +++ + Antimuscarinica +++ +++ Antiistaminica +++ +++ Antiserotoninergica +++ +++ α1-bloccante +++ + Antidopaminergica +++ - Blocco reuptake NA/5HT + +++

11 ANTIDEPRESSIVI CARATTERISTICHE FARMACOCINETICHE GENERALI Biodisponibilità scarsa e variabile per effetto di primo passaggio epatico Volume di distribuzione elevato, legame con le siero-proteine elevato Eliminazione epatica (CYP2D6, CYP2C19, CYP3A4, CYP1A2) e formazione di metabolici attivi. Interazioni con altri farmaci metabolizzati inclusi gli psicofarmaci: a) fluoxetina e paroxetina inibitori del CYP2D6 (minore effetto del tamoxifene!) b) fluvoxamina inibitore del CYP1A2 e CYP2C19 (tossicità da clozapina e teofillina!)

12 Inibitori delle monoamino-ossidasi (IMAO) FARMACO tipo di selettività inibizioneMAO AMAO B iproniazide,irreversibile + + fenelzina tranilciprominalentamente + + reversibile clorgilina,reversibile + - moclobemide selegilinareversibile - +

13 Inibitori del re-uptake di serotonina (SSRI)

14 FARMACIEFFETTI INDESIDERATI TRICICLICISonnolenza, stanchezza Tremori, insonnia, convulsioni Effetti anti-muscarinici Ipotensione ortostatica, disturbi di conduz., aritmie Aumento di peso, blocco ejaculazione INIBITORI MAOInsonnia, euforia, tremori, convulsioni Effetti anti-muscarinici Ipotensione ortostatica Aumento di peso SSRIInsonnia, irritabilità, ansia Nausea, vomito, diarrea, dolori addominali Riduzione della libido, anorgasmia

15 Antidepressivi di 2°generazione

16 Effetto sedativo Effetto anti- muscarinico Blocco della ricaptazione di:OSSERVAZIONI serotoninanoradrenalina TCA Amitriptilina+++ ++ tossicità cardiovascolare, disturbi sessuali, aumento di peso Nortriptilina Imipramina ++ +++++ Desipramina++0+++ SSRI Fluoxetina+++++0,+ disturbi gastrointestinali e sessuali Fluvoxamina00+++0 Paroxetina Sertralina +0+++0 Citalopram Escitalopram* 0 0+++0 *fase di latenza breve SNRI Venlafaxina Duloxetina 00+++++fase di latenza breve NaSSA Mirtazapina** Mianserina Trazodone +++000 **fase di latenza breve bloccante 2 e 5HT 2 NARIReboxetina000+++insonnia, ipertensione MAOI Tranilcipromina 0000 non selettivo Moclobemideselettivo per MAO A TCA: tricyclic antidepressants SSRI: selective serotonin reuptake inhibitors SNRI: serotonin & noradrenaline reuptake inhibitors NaSSA: noradrenergic & serotoninergic specific antidepressants NARI: Noradrenaline reuptake inhibitors MAOI: Monoamine oxidase inhibitors

17 NE/5HT Ki (nM) NE 5HT NA selettivi MAPROTILINA53211.15900 VILOXAZINA10915617000 NOMIFENSINA6415.61000 DESIPRAMINA220.817.5 PROTRIPTILINA141.419.6 ATOMOXETINA123.543 REBOXETINA87.158.8 NORTRIPTILINA44.418.5 AMOXAPINA416.158.5 DOXEPINA229.466.7 5-HT selettivi MILNACIPRAN0.615200123 DULOXETINA0.14311.21.6 IMIPRAMINA0.0378371.4 TRAZODONE0.01938300160 ZIMELIDINA0.01679100152 AMITRIPTILINA0.01054104.3 VENLAFAXINA0.0085810609.1 CLOMIPRAMINA0.00811370.3 FLUOXETINA0.003282440.8 PAROXETINA0.00250400.1 FLUVOXAMINA0.0016913002.2 SERTRALINA0.000724170.3 CITALOPRAM0.0002751001.4 ESCITALOPRAM0.0001478401.1 1° generazione 2° generazione SSRI

18 1° gen. SSRI 2° gen.

19 ANTIDEPRESSIVI: efficacia e tollerabilità rispetto alla fluoxetina Lancet 2009; 373: 746-758

20 JAMA 2010; 303: 47-53 Gravità della depressione Risposta ai farmaci

21 Antidepressivi: interazioni farmacologiche TRICICLICI: Potenziamento di farmaci simpaticomimetici diretti e indiretti Potenziamento effetto sedativo di alcool e psicofarmaci Antagonismo di farmaci antiipertensivi (guanetidina, α-metildopa, clonidina) IMAO: Potenziamento di farmaci simpaticomimetici indiretti (amfetamine e tiramina) Potenziamento SSRI (sindrome serotoninergica) Inibizione di molti enzimi epatici SSRI: IMAO (sindrome serotoninergica) Inibizione CYP2D6 (fluoxetina e paroxetina) Inibizione CYP1A2 e CYP2C19 (fluvoxamina) Nefazodone: inibizione CYP3A4

22 SCELTA DEL FARMACO ANTIDEPRESSIVO Efficacia approssimativamente equivalente, ma alcuni pazienti possono migliorare più con un farmaco che con un altro (scelta empirica). Circa il 30% dei pazienti non risponde adeguatamente ai farmaci antidepressivi e il 30-40% risponde al placebo. I pazienti che non rispondono ai farmaci di prima linea (SSRI e SNRI) possono rispondere ai TCA o MAOI. Nei pazienti cardiopatici è sconsigliabile usare i triciclici (cardiotossicità !). Indicati gli SSRI.

23 ALTRE INDICAZIONI CLINICHE degli antidepressivi: Attacchi di panico (TCA, SSRI, benzodiazepine: alprazolam) Stati ossessivo-compulsivi (SSRI: fluoxetina, fluvoxamina) Bulimia (fluoxetina) Enuresi (TCA) Disturbi dellattenzione nei bambini (atomoxetina, TCA) Coadiuvanti nel dolore cronico (TCA) Disassuefazione dal fumo (bupropione)

24 Dialogue Clin Neurosci 2008; 10: 385-400

25 FARMACI STABILIZZANTI DELLUMORE (trattamento della sindrome bipolare o maniaco depressiva) 1.carbonato di LITIO 2.carbamazepina, valproato di Na (antiepilettici) 3.olanzapina (antipsicotico atipico) Meccanismi dazione del Litio: Deplezione di fosfatidil-inositolo-bifosfato (PIP2) ridotta formazione di IP3 e DAG. Inibizione delladenilato ciclasi ridotta formazione di AMPc. Disaccoppiamento dei recettori dalle proteine G. Farmacocinetica del litio Assorbimento orale completo Distribuzione nellacqua corporea totale (lento accumulo intracellulare) Eliminazione renale (t½ ~ 20 ore) Concentrazioni plasmatiche terapeutiche: 0.6-1.4 mEq/L (monitoraggio!) Interazioni Li+ : diuretici tiazidici, FANS, ACE inibitori Li+ : caffeina, teofillina.

26 EFFETTI INDESIDERATI (LITIO) Tratto G-I: nausea, vomito, diarrea (somministrare ai pasti) S.N.C. :tremori, discinesie, confusione mentale Tiroide:ipotiroidismo Rene:poliuria, polidispia, nefropatia interstiziale, edema (iperaldosteronismo) Vari:effetto teratogeno in gravidanza (m. Ebstein), passaggio nel latte materno, leucocitosi, acne, aumento di peso.

27 RECETTOREMecc. post- recett. FARMACOAZIONEINDICAZIONE TERAP. 5HT 1A AMPc buspironeagonista parziale ansia 5HT 1D sumatriptanagonistaemicrania 5HT 2 IP 3 e DAG metisergide antagonista emicrania mirtazapinadepressione clozapinaschizofrenia ketanserinaipertensione arteriosa 5HT 3 recettore- canale ondansetronantagonistavomito da chemioterapici 5HT 4 AMPccisaprideagonistareflusso gastro-esofageo


Scaricare ppt "SINTOMI DELLA DEPRESSIONE (5-6% della popolazione) Umore depresso Anedonia Insonnia Perdita di appetito Pensieri suicidiari Suicidio TIPI DI DEPRESSIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google