La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Organismo di rappresentanza eletto dai cittadini stranieri residenti a Pero, Cerchiate e Cerchiarello CONSULTA DEGLI STRANIERI Per la convivenza e lintegrazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Organismo di rappresentanza eletto dai cittadini stranieri residenti a Pero, Cerchiate e Cerchiarello CONSULTA DEGLI STRANIERI Per la convivenza e lintegrazione."— Transcript della presentazione:

1 Organismo di rappresentanza eletto dai cittadini stranieri residenti a Pero, Cerchiate e Cerchiarello CONSULTA DEGLI STRANIERI Per la convivenza e lintegrazione tra le genti

2 Costruire la cultura della convivenza e dellintegrazione Organismo eletto il 17 settembre 2006 dai cittadini stranieri residenti a Pero. Compiti della consulta LA CONSULTA Costruire un dialogo tra persone provenienti da tradizioni e culture diverse Divulgare esigenze e proposte dei cittadini stranieri Informare gli stranieri di Pero su diritti/doveri e sui Servizi del Comune e del territorio Collaborare con tutti coloro che si occupano di immigrazione e integrazione (Caritas, altre Consulte, Migramondo, Naga…) Elaborare dati e informazioni sullimmigrazione locale Prevenire fenomeni di emarginazione e di discriminazione Sostenere le famiglie, le mamme e i bambini

3 Washington Pizarro – Equador (coordinatore) Mihaela Forgaci – Romania Ndary NDiaye – Senegal Rappresentanti del Consiglio Comunale: Mercedes Pagani Rosanna Arioldi Collaboratori stabili: Esteban Leguizamon – Argentina Olsi Meci – Albania Sindaco – Luciano Maneggia Assessore alla Partecipazione – Luisa Stocchi Presidente Consiglio Comunale – Maurizio Reoletti CHI SIAMO

4 LA NOSTRA PRESENZA NELLA COMUNITA DI PERO, CERCHIATE E CERCHIARELLO

5

6 Si evidenzia un sostanzioso aumento della popolazione straniera che in quattro anni passa dal 5 all8 % del totale dei residenti. Nello stesso periodo la popolazione italiana registra una costante diminuzione (-373 ovvero il 4%). Tra il 2004 e il 2005: +61 persone Tra il 2005 e il 2006: +100 persone Tra il 2006 e il 2007: +140 persone TOTALE: +301 in 3 anni

7 DINAMICHE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA DAL 1/01 AL 31/12 I DATI DEL 2007

8 Esiste un movimento da e verso altri comuni con un lieve saldo positivo per gli ingressi (+14). Il dato è confermato anche dai movimenti degli anni precedenti. Si registra un forte incremento dei trasferimenti dallestero (+124). Chi proviene da altri paesi europei rappresenta il 15,3% della popolazione straniera residente. 15 individui stranieri, solo l1,85%, hanno richiesto e ottenuto la cittadinanza italiana. N.B: Per acquisire la cittadinanza italiana occorre essere nato in Italia e aver compiuto il diciottesimo anno detà, oppure essere residenti in Italia da più di 10 anni.

9

10 La comunità più numerosa è la rumena, che rappresenta il 26% della popolazione straniera residente, seguita dallalbanese con il 6%. Il 31% dei residenti stranieri sono comunitari.

11 La comunità più consistente è lequadoregna, con il 16% della popolazione straniera residente, seguita dalla peruviana con il 10%.

12 La comunità più estesa proviene dal Marocco con il 5,5% della popolazione straniera residente, seguita dallEgitto con il 4,7%. Solo il 28,6% dei residenti africani è di sesso femminile.

13 La comunità più estesa è quella delle Filippine, che rappresenta il 2,3% della popolazione straniera residente totale.

14 IL 10% DELLE FAMIGLIE DI PERO OSPITA IN CASA UN BADANTE

15 A Pero nel bambino nato su 5 è straniero! I BAMBINI NATI A PERO Di cui stranieri

16 Il rapporto percentuale tra nati italiani e stranieri residenti a Pero è molto vicino al rapporto tra bambini italiani e stranieri che frequentano lasilo. N.B: Lasilo nido comunale può accogliere esclusivamente figli di stranieri residenti regolari.

17 Ogni 10 minorenni 1 è straniero. (11%) Nella popolazione residente italiana i minorenni sono il 15%. Nella popolazione residente straniera i minorenni sono il 21%. Questi dati evidenziano che la popolazione straniera è mediamente più giovane della popolazione italiana.

18

19 Il dato comprende i bambini figli di immigrati regolari e non, in quanto la scuola statale è tenuta allinserimento di tutti i bambini le cui famiglie fanno richiesta di iscrizione. Si rileva che il dato di Pero è di circa 2 punti superiore alla percentuale della Regione Lombardia.

20 Esiste nellistituto comprensivo una commissione costituita da docenti che si occupa di progetti per linserimento dei bambini stranieri e delle loro famiglie nella scuola. POLITICHE SCOLASTICHE PER LINTEGRAZIONE PROGETTO ACCOGLIENZA NEO-ARRIVATI PROGETTI DI DIDATTICA INTERCULTURALE LABORATORIO LINGUISTICO DI ITALIANO

21 1) PROGETTO ACCOGLIENZA Prevede una serie di colloqui con la famiglia, laiuto nella compilazione dei documenti, la presentazione dei bambini ai docenti e la scelta accurata delle classi in cui inserirli. Questo progetto prevede anche la presenza nelle classi per un certo periodo di mediatori linguistico-culturali che favoriscono i primi percorsi di comunicazione fra i bambini, gli insegnanti e i compagni. 2) LABORATORIO LINGUISTICO Durante tutto lanno i bambini stranieri possono partecipare a un laboratorio di apprendimento della lingua italiana e di potenziamento delle abilità cognitive, aiutati da alcuni insegnanti della commissione che lavorano in orario aggiuntivo alle loro ore di cattedra.

22 3) PROGETTI DI DIDATTICA INTERCULTURALE Sono progetti per tutti i bambini di Pero per la conoscenza delle culture e delle usanze presenti tra noi, come per esempio i laboratori sugli alfabeti altri (cinese, arabo, cirillico…), sulla musica africana, sulle fiabe di tutto il mondo… Vi sono inoltre a disposizione di tutti i bambini libri, dizionari, cd e altri strumenti didattici che aiutano ad avvicinarsi a tante culture. Infine vengono organizzati vari eventi a tema interculturale rivolti a tutti i bambini e le famiglie, quali spettacoli e feste. Per vivere la presenza dei molti bambini stranieri come una risorsa culturale e umana per tutti, favorendo lincontro e la partecipazione alla vita della scuola.

23 Lattenzione al momento dellaccoglienza per la famiglia straniera è importantissima per un buon inserimento del bambino nella sua comunità scolastica. I bambini conoscono la convivenza nella quotidianità e nella normalità delle relazioni. La normalità dei bambini è diversa dalla nostra, e la multiculturalità è una risorsa per lo sviluppo cognitivo e umano di tutti. TUTTI QUESTI PROGETTI SONO SOSTENUTI DA RISORSE ECONOMICHE PROVENIENTI DALLE LEGGI REGIONALI (LEGGE 40), DAL COMUNE E DALLA SCUOLA STESSA, IN UN CONFRONTO CONTINUO CON LE ALTRE SCUOLE DEL RHODENSE.

24 POLITICHE E SERVIZI DELLAMMINISTRAZIONE COMUNALE LABORATORI DI LINGUA ITALIANA NEI CENTRI ESTIVI FORMAZIONE PER MAMME E DONNE STRANIERE SOSTEGNO ALLA CARITAS ATTIVAZIONE DELLO SPORTELLO STRANIERI PRESSO LANAGRAFE DEL COMUNE ATTIVAZIONE E SOSTEGNO ALLA CONSULTA ORGANIZZAZIONE DI EVENTI CULTURALI CON TEMA LINTEGRAZIONE FRA LE GENTI

25 REPORT SULLA DOMANDA DI ACCESSO AI SERVIZI REPORT SULLA DOMANDA DI ACCESSO AI SERVIZI - focus sulla nostra comunità La casa Il diritto allo studio Il lavoro I contributi

26 La casa Servizio della Regione Lombardia e del Comune che annualmente riconosce un contributo per pagare affitti particolarmente onerosi. Raccoglie le richieste di chi ha i requisiti e vuole accedere ad una casa popolare. Case popolari presenti ad oggi sul territorio di Pero.

27 Il problema della casa riguarda molte persone, italiane e straniere. La percentuale degli stranieri aventi diritto al contributo per laffitto (37% del totale degli aventi diritto in base alle condizioni famigliari) è di molto superiore rispetto a quella dei residenti stranieri (8%). Una larga parte di residenti stranieri paga affitti più onerosi della propria capacità reddituale. Per quanto riguarda il patrimonio delle case popolari una sola casa delle 101 disponibili a Pero è stata assegnata a una famiglia straniera.

28 I dati si riferiscono alle persone che si iscrivono al Centro Lavoro per la prima volta. La ricerca di lavoro attraverso lo sportello Centro Lavoro di Pero

29 Nel 2007 la ricerca del lavoro è notevolmente aumentata per quanto riguarda i residenti italiani, mentre si è mantenuta sostanzialmente stabile quella degli stranieri. Aggiungiamo che la ricerca di lavoro è fatta in quasi tutti i casi con riferimento a professionalità non specializzate, indipendentemente dal titolo di studio.

30 Diritto allo studio e contributi Contributi dati dalla Regione Lombardia e dal Comune alle famiglie con un reddito ISEE inferiore a ,40 per borse di studio e inferiore a ,94 per libri di testo. Contributi generici dati dal Comune in casi di particolari necessità/emergenze.

31 RETE DEI SERVIZI Opera attraverso un Centro di Ascolto rivolto a tutte le persone del nostro paese. Agisce attraverso progetti personalizzati basati su ascolto, orientamento e accompagnamento. Offre un servizio di sostegno alimentare e collabora con le realtà presenti sul territorio. Promuove una scuola di italiano per stranieri. Sportello dei comuni del rhodense allinterno del piano di zona. Offre informazioni, consulenza anche legale e orientamento ai servizi del territorio per gli stranieri. CARITAS La sede di Pero è presso la Parrocchia della Visitazione in via Bergamina. Ha sede in via Meda 20, presso lauditorium di Rho. MIGRAMONDO

32 Associazione di mediatori linguistico-culturali che dal 2004 collabora col Comune offrendo servizi di mediazione per il territorio e sostenendo progetti a favore delle mamme e dei bambini. È un associazione di volontari che si occupa di assistenza socio-sanitaria per gli stranieri e i nomadi. Collabora con il gruppo donne di Pero per offrire informazione e assistenza. La Consulta di Pero ha avviato una serie di confronti e collaborazioni con le altre Consulte degli stranieri di Abbiategrasso, San Donato, Corsico, Pioltello. CONSULTE NAGA Ha sede in via Zamenhof 7 a Milano. AMELINC Ha sede in via Costanza Arconati 16 a Milano.

33 La Consulta si riunisce ogni primo mercoledì del mese alle ore nella sala dei Gruppi Consiliari, presso il Comune di Pero - Piazza Marconi. TUTTE LE PERSONE, STRANIERE E NON, CHE CREDONO NELLA POSSIBILITÀ DI UN FUTURO INSIEME, NEL DIALOGO E NELLINTEGRAZIONE FRA LE GENTI SONO INVITATE A PARTECIPARE E A DARE IL LORO CONTRIBUTO. GRAZIE PER LATTENZIONE Potete trovarci anche sul sito del Comune di Pero


Scaricare ppt "Organismo di rappresentanza eletto dai cittadini stranieri residenti a Pero, Cerchiate e Cerchiarello CONSULTA DEGLI STRANIERI Per la convivenza e lintegrazione."

Presentazioni simili


Annunci Google