La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TAPPE FONDAMENTALI TAPPE FONDAMENTALI 1789: RIVOLUZIONE FRANCESE;RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-92:MONARCHIA COSTITUZIONALE;MONARCHIACOSTITUZIONALE;

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TAPPE FONDAMENTALI TAPPE FONDAMENTALI 1789: RIVOLUZIONE FRANCESE;RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-92:MONARCHIA COSTITUZIONALE;MONARCHIACOSTITUZIONALE;"— Transcript della presentazione:

1

2 TAPPE FONDAMENTALI TAPPE FONDAMENTALI

3

4

5

6 1789: RIVOLUZIONE FRANCESE;RIVOLUZIONE FRANCESE :MONARCHIA COSTITUZIONALE;MONARCHIACOSTITUZIONALE; :REPUBBLICA;REPUBBLICA :DIRETTORIO;DIRETTORIO; :NAPOLEONE.NAPOLEONE 1789: RIVOLUZIONE FRANCESE;RIVOLUZIONE FRANCESE :MONARCHIA COSTITUZIONALE;MONARCHIACOSTITUZIONALE; :REPUBBLICA;REPUBBLICA :DIRETTORIO;DIRETTORIO; :NAPOLEONE.NAPOLEONE TAPPE FONDAMENTEALI

7 Alta aristocrazia Media e Piccola (impoverita) Media e Piccola (impoverita) Alto clero Basso clero (povero) Alta borghesia Media borghesia Poveri e nullatenenti

8

9

10 DELLA SUA VITA DELLA SUA VITA

11 :GUERRE ANTIFRANCESE(7coalizzioni); 1797:CAMPAGNA DITALIA(TRANPOLINO DI LANCIO);CAMPAGNA DITALIA(TRANPOLINO DI LANCIO); : CONSOLATO;CONSOLATO :IMPERO;IMPERO 1814:SCONFITTA DI LIPSIA ED ESILIO SULLISOLA DELBA;SCONFITTA DI LIPSIA ED ESILIO SULLISOLA DELBA; :RESTAURAZIONE MONARCHIA;RESTAURAZIONE MONARCHIA CONGRESSO DI VIENNA;CONGRESSO DI VIENNA 1815:100 GIORNI;100 GIORNI 1815:SCONFITTA DI WATERLOO ED ESILIO A SANTELENA;SCONFITTA DI WATERLOO ED ESILIO A SANTELENA; 5 MAGGIO 1821:MORTE :GUERRE ANTIFRANCESE(7coalizzioni); 1797:CAMPAGNA DITALIA(TRANPOLINO DI LANCIO);CAMPAGNA DITALIA(TRANPOLINO DI LANCIO); : CONSOLATO;CONSOLATO :IMPERO;IMPERO 1814:SCONFITTA DI LIPSIA ED ESILIO SULLISOLA DELBA;SCONFITTA DI LIPSIA ED ESILIO SULLISOLA DELBA; :RESTAURAZIONE MONARCHIA;RESTAURAZIONE MONARCHIA CONGRESSO DI VIENNA;CONGRESSO DI VIENNA 1815:100 GIORNI;100 GIORNI 1815:SCONFITTA DI WATERLOO ED ESILIO A SANTELENA;SCONFITTA DI WATERLOO ED ESILIO A SANTELENA; 5 MAGGIO 1821:MORTE.

12 PRINCIPIO DI EQUILIBRIO TRA LE POTENZE EUROPEE PRINCIPIO DI LEGGITTIMITA PRINCIPIO DI LEGGITTIMITA VENGONO RIPRISTINATI I TERRITORI E I SOVRANI CHE ESISTEVANO PRIMA DELLA RIVOLUZIONE FRANCESE

13 NAPOLEONE SCAPPA DALISOLA DELBA E RITORNA IN FRANCIA, DOVE VIENE BEN ACCOLTO NAPOLEONE SCAPPA DALISOLA DELBA E RITORNA IN FRANCIA, DOVE VIENE BEN ACCOLTO LUIGI XVIII VIENE RIMANDATO IN ESILIO VIENE INSTAURATA UNA MONARCHIA FORTEMENTE COSTITUZIONALE Benjanin Costant(il più importante esponente europeo delle dottrine liberali) insieme sua moglie Madame De Stall elabora la costituzione

14 1789 DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DEL CITTADINO 1791 COSTITUZIONE(NON DEMOCRATICA, SI VOTAVA SU BASE CENSITARIA)SI VOTAVA 1791 COSTITUZIONE(NON DEMOCRATICA, SI VOTAVA SU BASE CENSITARIA)SI VOTAVA 1791 COSTITUZIONE CIVILE DEL CLERO(I PRETI SONO FUNZIONARI DELLO STATO)

15 Convenzione di settembre(92) Convenzione di settembre(92) Costituzione democratica Il re e la sua famiglia vengono ghigliottinati Istituzione del Comitato di salute pubblica Dittatura giacobina, ma soprattutto personale di ROBESPIERRE (Ghigliottina) 9 termidoro9 termidoro: rivoluzione ternidoriana 9 termidoro9 termidoro: rivoluzione ternidoriana Robespierre e i suoi collaboratori( Saint- Just e suo fratello) vengono ghigliottinati

16 (ELITARIA, IL POTERE SOLO PER ALCUNI) RECUPERA LA COSTITUZIO NE DEL 91

17 1°MAGGIO 1789:CONVOCAZIONE DEGLI STATI GENERALI PER RISOLVERE IL PROBLEMA ECONOMICO; 17 GIUGNO 1789:I TRE STATI NON SI METTONO DACCORDO SUL METODO DIVOTO,COSI IL TERZO STATO SI AUTOPROCLAMA ASSEMBLEA NAZIONALE;TRE STATI 7 LUGLIO 1789:ASSEMBLEA NAZIONALE COSTITUENTE; 14 LUGLIO 1789:IL POPOLO PRENDE LA BASTIGLIA, CARCERE PER I PRIGIONIERI POLITICI E SIMBOLO DEL POTERE; 4 AGOSTO 1789:ABOLIZIONE DELLA FEUDALITA; 26 AGOSTO 1789:DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELLUOMO E DEL CITTADINO;:DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELLUOMO E DEL CITTADINO; 1°MAGGIO 1789:CONVOCAZIONE DEGLI STATI GENERALI PER RISOLVERE IL PROBLEMA ECONOMICO; 17 GIUGNO 1789:I TRE STATI NON SI METTONO DACCORDO SUL METODO DIVOTO,COSI IL TERZO STATO SI AUTOPROCLAMA ASSEMBLEA NAZIONALE;TRE STATI 7 LUGLIO 1789:ASSEMBLEA NAZIONALE COSTITUENTE; 14 LUGLIO 1789:IL POPOLO PRENDE LA BASTIGLIA, CARCERE PER I PRIGIONIERI POLITICI E SIMBOLO DEL POTERE; 4 AGOSTO 1789:ABOLIZIONE DELLA FEUDALITA; 26 AGOSTO 1789:DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELLUOMO E DEL CITTADINO;:DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELLUOMO E DEL CITTADINO; cronologia Rivoluzione francese

18 Nel momento i cui si poneva nel popolo la sovranità, divenne centrale la questione del suffragio.Nell'Assemblea dominava lidea che il diritto di voto dovesse essere limitato a chi godesse dellindipendenza e della capacità di fare interesse generale.Esclusi i minorenni, le donne e i domestici, bisognava trovare un criterio per selezionare il corpo elettorale dei cittadini maschi.Si adotto la soluzione del suffragio censitario, basato cioè sul reddito.I francesi vennero distinti in cittadini attivi e passivi.Tutti godevano dei diritti civili, ma solo i primi potevano esercitare i diritti politici.Eranoattivi i cittadini che pagassero imposte pari a 3 giornate di lavoro.Lelezione dei deputati era in 2 gradi:gli attivi potevano votare solo candidati che pagassero unimposta pari a 10 giorni di lavoro.Questi eletti di primo grado avrebbero votato i deputati allAssemblea:ma per candidarsi occorreva essere proprietari e pagare imposte pari almeno a un marco dargento.

19 La convenzione si riunì il 20 settembre 1792.Il 21 settembre essa deliberò labolizione della monarchia.Dei 749 deputati eletti alla Convenzione, circa la metà(la pianura o palude)non faceva riferimento a nessun ordinamento politico; laltra metà(di matrice giacobina) rappresentava lorientamento democratico della Rivoluzione, ma presto in essa si formarono 2 schieramenti: i girondini e i montagnardi(giacobini seguaci di Robespierrer e lestrema sinistra cordigliera).Il primo scontro tra giacobini e girondini avvenne in occasione del processo del re.I sanculotti e i montagnardi volevano la morte del re,mentre i girondini volevano evitare il processo.il 21 gennaio 1793 LuigiXVIII fu ghigliottinato.Nel marzo 1793 scoppiò un'insurrezione contadina in Vandea.A differenza che in altre località della Francia linsurrezione approdò alla creazione di un vero e proprio esercito controrivoluzionario, che sconfisse ripetutamente le truppe regolari.Lesercito valdeano nellestate spadroneggiava incontrastato su un vasto territorio.giacobinagirondini cordiglierasanculotti La convenzione si riunì il 20 settembre 1792.Il 21 settembre essa deliberò labolizione della monarchia.Dei 749 deputati eletti alla Convenzione, circa la metà(la pianura o palude)non faceva riferimento a nessun ordinamento politico; laltra metà(di matrice giacobina) rappresentava lorientamento democratico della Rivoluzione, ma presto in essa si formarono 2 schieramenti: i girondini e i montagnardi(giacobini seguaci di Robespierrer e lestrema sinistra cordigliera).Il primo scontro tra giacobini e girondini avvenne in occasione del processo del re.I sanculotti e i montagnardi volevano la morte del re,mentre i girondini volevano evitare il processo.il 21 gennaio 1793 LuigiXVIII fu ghigliottinato.Nel marzo 1793 scoppiò un'insurrezione contadina in Vandea.A differenza che in altre località della Francia linsurrezione approdò alla creazione di un vero e proprio esercito controrivoluzionario, che sconfisse ripetutamente le truppe regolari.Lesercito valdeano nellestate spadroneggiava incontrastato su un vasto territorio.giacobinagirondini cordiglierasanculotti

20 Per salvare la Rivoluzione e i suoi nemici il Comitato di salute pubblica attuò la politica del TERRORE.Strumenti fondamentali del Terrore furono i Tribunali rivoluzionari e la legge sui sospetti.La dittatura del comitato di salute pubblica riuscì nel compito di salvare la repubblica dalla disgregazione.La guerra civile fu soffocata, ma il Terrore da mezzo eccezionale di difesa, era nel frattempo divenuto uno strumento di lotta politica.Robenspierre colpì prima i gruppi politici alla sua sinistra, fu poi la volta dei cosiddetti indulgenti, accusati di voler indebolire il governo rivoluzionario.

21 Nel mese di giugno il numero delle condanne e delle esecuzione crebbe paurosamente(Grande Terrore).Nulla più legittimava o giustificava la dittatura di Robespierre, il capo girondino si trovò sempre più isolato, anche perché i sanculotti, non condividendo né le condanne né il limite massimo imposto ai salari, gli ritirarono il loro appoggio.Tra alcuni menbri della Convenzione e del Comitato maturò così la decisione di eliminare dalla scena quello che agli occhi dellopinione pubblicca appariva ormai un tiranno.Il 9 termidoro anno II(27 luglio 1794), Robespierre, Saint-just e altri venti montagnardi furono arresti alla Convenzione e, il giorno successivo, ghigliottinati senza processo e senza che il popolo di Parigi muovesse in loro difesa.

22 Dopo la fine del Terrore la popolarità dei monarchici cresceva.La Convenzione temendo ciò deliberò che due terzi dei deputati del futuro parlamento dovessero essere scelti fra i membri della Convenzione stessa:I monarchici organizzarono una sollevazione contro lassemblea(5 ottobre 1795), stroncata dallesercito a cannonate.Le elezioni furono un successo per i monarchici anche se, grazie allalegge dei due terzi, la maggioranza restava ai repubblicani.Il 26 ottobre la Convenzione si sciolse e si insediarono le due nuove camere;fu nominato il 1° Direttorio, fra i quali spiccavano Carnot(moderato) e Barras(politico di vaglia anche se venale e corrotto).Il Direttorio si trovò a fronteggiare una situazione economica sempre più difficile e la tensione sociale era altissima.In questo clima maturò la cosiddetta Congiura degli uguali, ideata dai seguaci di Robespierre.La congiura si proponeva di attuare una insurrezione per dar vita a una società caratterizzata dalla proprietà comune dei beni:ma i cospiratori furono scopertie giustiziati nel 1797.

23 Sullo sfondo della Rivoluzione cera la guerra contro le varie coalizzioni antifrancesi(furono7), che vedeva schierate in prima linea contro la Francia Austria, Inghilterra, Russia, Prussia.Durante il Direttorio la strategia offensiva delineata da Carnot prevedeva uno sfondamento al centro del continente, per puntare su Vienna e piegare lAustria:questo compito era assegnato a due grandi armate, mentre una terza, affidata al giovane Napoleone Bonaparte( ) avrebbe dovuto effettuare un attacco diversivo in Italia.Ma le cose andarono diversamente:mentre il grosso dellesercito rimaneva bloccato in Germania larmata dItalia battè ripetutamente i piemontesi, costringendo il sovrano Vittorio Amedeo III a firmare larmisizio di Cherasco(28 aprile 1796); quindi inseguì gli austriaci, sconfiggendone la retroguardia a Lodi ed entrando trionfalmente in Milano(15 maggio).Dopo aver occupato i territori pontifici in Emilia-Romagna, il generale pose lassedio alla fortezza di Mantova, quindi varcò le arpi marciando su Vienna.A questo punto limperatore austriaco dovette firmare la pace di Campoformio(18 ottobre 1797).

24 Il Direttorio andava sempre più in crisi.Un nuovo turno di elezioni parziali(maggio 1799) diede la vittoria ai giacobini:il Direttorio rispose facendo nuovamente invalidare le elezioni. Ma il successo delle sinistre si ripetè lanno successivo: la parola dordine né Terrore né Monarchia non faceva più presa ormai.Quando i consiglieri si rifiutarono di avallare un colpo di stato legale esplose la crisi istituzionale: il parlamento e lopinione pubblica attaccarono il Direttorio, accusandolo di avere reintrodotto la dittatura:Lingovernabilità del paese Sieyès, menbro del direttorio; a ricorrere nuovamente allesercito:fu organizzato un colpo di stato militare in accordo con Napoleone.IL 18 brumaio anno VIII(9 novembre 1799) i consigli furono costretti ad affidare i pieni poteri a tre consoli, Ducos,Sieyès(menbri del Direttorio) e Napoleone.I consoli diedero al paese una nuova costituzione(costituzione delanno VIII) IL 25 dicembre 1799.Il primo console(Napoleone) aveva pieno potere decisionale.Da primo console, nel 1802 Napoleone divenne primo console a vita a seguito di un plebiscito.

25 Dopo la nomina a primo console a vita, cogliendo a pretesto la scoperta di un complotto monarchico contro di lui, egli indusse il senato a dare al primo console le facoltà di nominare i senatori e di designare il proprio successore.Latto finale di questo percorso fu la proclamazione dellimpero, con una nuova costituzione promulgata e approvata plebiscitariamente nel maggio 1804:la repubblica francese ritornava ad assumere la forma istituzionale della monarchia ereditaria.Il 2 dicembre 1804 nella cattedrale di Notre Dame, nel corso si una solenne cerimonia, Napoleone Bonaparte ricevette la corona imperiale dalle mani di papa Pio VII.Il governo di Napoleone fu autoritario e intollerante di qualsiasi opposizione e fece ampio uso di un formidabile sistema poliziesco.Ma Napoleone diede alla Francia un governo stabile e la pace nazionale.Sul piano istituzionale rafforzò la burocrazia con listituzione dei prefetti.Creò anche un sistema educativo capace di garantire la formazione di una classe dirigente di funzionari e tecnici altamente professionalizzata e fedele allo stato.Famoso è ancora oggi il CODICE NAPOLEONE. CODICE NAPOLEONE.CODICE NAPOLEONE. Dopo la nomina a primo console a vita, cogliendo a pretesto la scoperta di un complotto monarchico contro di lui, egli indusse il senato a dare al primo console le facoltà di nominare i senatori e di designare il proprio successore.Latto finale di questo percorso fu la proclamazione dellimpero, con una nuova costituzione promulgata e approvata plebiscitariamente nel maggio 1804:la repubblica francese ritornava ad assumere la forma istituzionale della monarchia ereditaria.Il 2 dicembre 1804 nella cattedrale di Notre Dame, nel corso si una solenne cerimonia, Napoleone Bonaparte ricevette la corona imperiale dalle mani di papa Pio VII.Il governo di Napoleone fu autoritario e intollerante di qualsiasi opposizione e fece ampio uso di un formidabile sistema poliziesco.Ma Napoleone diede alla Francia un governo stabile e la pace nazionale.Sul piano istituzionale rafforzò la burocrazia con listituzione dei prefetti.Creò anche un sistema educativo capace di garantire la formazione di una classe dirigente di funzionari e tecnici altamente professionalizzata e fedele allo stato.Famoso è ancora oggi il CODICE NAPOLEONE. CODICE NAPOLEONE.CODICE NAPOLEONE.

26 Il Codice Napoleone, codice civile pubblicato in Francia nel 1804 e nel 1807,rappresenta forse il maggior lascito di Bonaparte, destinato a ispirare la legislazione civile di molti altri paesi.Nel Codice sono racchiuse le diverse tradizioni giuridiche:romana, feudale e consuetudinaria.Il Codice fiaffermò luguaglianza giuridica dei cittadini, il diritto alla libertà individuale,labolizione della feudalità, laffrancamento della terra da ogni vincolo:La maggiore differenza rispetto alle legislazione rivoluzionaria fu quello del diritto di famiglia, creò una visione gerarchica e autoritaria della famiglia, modellata su quella dello stato.Posizione centrale venne assunta dal padre di famiglia e la sua autorità assoluta rispetto a moglie e figli.

27 Nel Napoleone decise il blocco continentale per sconfiggere economicamente lInghilterrra,ma il blocco fallì anche se lInghilterra ne fu duramente colpita grazie allampiezza e allarticolazione del suo sistema commerciale-coloniale.Il blocco fallì anche per lintrollabilità di un territorio così vasto quale lEuropa.Soprattutto era incontrollabile gli ampi territori russi; Napoleone era alleato dello zar AlessandroI, che però non volle rinunciare ai commerci con gli inglesi.Così Napoleone decise limpresa che avrebbe fatto crolare il suo impero:linvasione della Russia.Limpresa si tradisse in un disatro.Napoleone partì dalla Polonia nellestate 1812 con un esercito di oltre uomini e penetrò profondamente in Russia, mentre i russi si ritiravano lentamente facendo terra bruciata allle loro spalle, in modo che lesercito non trovasse approviggionamenti.Il 7 settembre 1812 Napoleone riuscì a battere in una battaglia campale a Borodino;presso Mosca, conquistando la capitale, ma i russi non si arresero.

28 La mandcanza di viveri e linverno costrinsero Napoleone alla ritirata, duranta la quale il suo esercito fu decimato dagli attacchi dei russi.Tornato a Parigi limperatore trovò unba situazione che gli era sfuggita di mano.Nellinverno i francesi furono cacciati definitivamente dalla Spagna, mentre gli inglesi organizzavano la sesta coalizzione con Russia,Prussia, Svezia e Austria.Napoleone allestì un nuovo esercito, ma dopo alcuni successi fu sconfitto nella sanguinosa battaglia di Lipsia (16-19 ottobre 1813).Il destino dellimperatore era segnato:mentre ovunque si accendevano ribellioni, gli eserciti coalizzati passarono il Reno ed entrarono in Francia.Napoleone tentò unultima resistenza ma fu sconfitto.Il 31 marzo 1814 i coalizzati entrarono a Parigi:il 6 aprile Napoleone abdicò ottenedo la sovranità dellisola dElba.Sul trono francese tornarono i Borbone con il fratello di Luigi XVI, Luigi XVIII.Il trattato di Parigi (maggio 1814) riportava la Francia ai confini del 1792.

29 Dopo la sconfitta di Napoleone, nel settembre 1814, gli stati vincitori si erano riuniti a Vienna per ridiscutere dellassetto politico europeo dopo il quindicennio di sconvolgimenti attuati da Napoleone.Durante i lavori del congresso lex imperatore tentò lultima avvenrura.Il 1° marzo 1815, contando sulle divisione interne emerse fra i coalizzati e sul malcontento sollevato in Francia dal nuovo re, sbarcò a Cannes con alcuni uomini.Appoggiato dalle truppe inviate per arrestarlo, marciò su Parigi,dove entrò il 20 marzo,mentre Luigi XVIII fuggiva in Belgio.Fu accolto benevolmente dalla popolazione a cui promise un governo fortemente democratico, fece inoltre promessa di non voler più allargare i confini nazionali.I lavori del congresso furono interrotti e si organizzo una nuova coalizzione(la 7°) tra Austria, Russia, Prussia e Svezia. Lo scontro decisivo avvenne a Waterloo,presso Bruxelles, il 18 giugno 1815.Sconfitto, Napoleone fu esiliato nellisolotto di SantElena, in pieno Atlantico, dove morì il 5 maggio 1821.


Scaricare ppt "TAPPE FONDAMENTALI TAPPE FONDAMENTALI 1789: RIVOLUZIONE FRANCESE;RIVOLUZIONE FRANCESE 1789-92:MONARCHIA COSTITUZIONALE;MONARCHIACOSTITUZIONALE;"

Presentazioni simili


Annunci Google