La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Corso di Laurea in Management dello sport Le organizzazioni sportive Prof. Emanuele Isidori Università di Roma Foro Italico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Corso di Laurea in Management dello sport Le organizzazioni sportive Prof. Emanuele Isidori Università di Roma Foro Italico."— Transcript della presentazione:

1 1 Corso di Laurea in Management dello sport Le organizzazioni sportive Prof. Emanuele Isidori Università di Roma Foro Italico

2 2 Che cosa è una organizzazione sportiva? Le organizzazioni sono oggetto di studio di più scienze… Le organizzazioni sono oggetto di studio di più scienze…

3 3 Concetto di organizzazione Un sistema sociale il cui orientamento fondamentale è la Un sistema sociale il cui orientamento fondamentale è la - Realizzazione di un progetto comune - Assicurare la cooperazione ed il coordinamento tra i membri Questa cooperazione non è naturale…

4 4 Il problema delle organizzazioni Mantenere il legame tra persone i cui interessi non sono sempre convergenti e che conservano una loro fondamentale autonomia Mantenere il legame tra persone i cui interessi non sono sempre convergenti e che conservano una loro fondamentale autonomia Le persone che compongono una organizzazione tendono ad andare per conto loro Le persone che compongono una organizzazione tendono ad andare per conto loro

5 5 Per funzionare una organizzazione deve Essere efficace e mettere un ordine Essere efficace e mettere un ordine Organizzazione significa proprio questo…una amministrazione, una impresa, una associazione per funzionare deve trasformarsi in una organizzazione Organizzazione significa proprio questo…una amministrazione, una impresa, una associazione per funzionare deve trasformarsi in una organizzazione Organizzazione rimanda al concetto di organo, a parti che tra loro funzionano in armonia, hanno un fine comune e sono ordinate in vista di uno scopo Organizzazione rimanda al concetto di organo, a parti che tra loro funzionano in armonia, hanno un fine comune e sono ordinate in vista di uno scopo

6 6 Quindi… È lo scopo, la finalità comune che intende perseguire a fare una organizzazione… È lo scopo, la finalità comune che intende perseguire a fare una organizzazione…

7 7 Una organizzazione rimanda a : Organizzazione Autorità/gerarchia Regole definite Mezzi efficaci Scopo/progetto comune

8 8 Queste sono le categorie fondamentali che definiscono una organizzazione… Queste categorie individuano i problemi fondamentali della gestione delle organizzazione e delle risorse umane… Queste categorie individuano i problemi fondamentali della gestione delle organizzazione e delle risorse umane… Lorganizzazione è il luogo nel quale interagiscono gli attori sociali Lorganizzazione è il luogo nel quale interagiscono gli attori sociali

9 9 Caratteristiche fondamentali di una organizzazione Finalità (specializzano lorganizzazione, vengono stabiliti e sono oggetto di negoziazione) Finalità (specializzano lorganizzazione, vengono stabiliti e sono oggetto di negoziazione) Strutture (divisione del lavoro, coordinamento dei compiti distribuzione del lavoro) Strutture (divisione del lavoro, coordinamento dei compiti distribuzione del lavoro) Attori (risorse umane dellorganizzazione; persone che hanno una storia di vita, valori, interessi personali, che non convergono sempre con quelli dellorganizzazione per cui lavorano) Attori (risorse umane dellorganizzazione; persone che hanno una storia di vita, valori, interessi personali, che non convergono sempre con quelli dellorganizzazione per cui lavorano) Ambiente (geografico, istituzionale, economico, politico, sociale e culturale nel quale una organizzazione si situa e che ne influenzano il funzionamento interno) Ambiente (geografico, istituzionale, economico, politico, sociale e culturale nel quale una organizzazione si situa e che ne influenzano il funzionamento interno) Cultura (storia di una organizzazione e di come essa si è costruita nel tempo, come si è evoluta e come si potrà evolvere) Cultura (storia di una organizzazione e di come essa si è costruita nel tempo, come si è evoluta e come si potrà evolvere)

10 10 Di che cosa ha bisogno una organizzazione per funzionare? Consenso minimo intorno a dei valori comuni e condivisi Consenso minimo intorno a dei valori comuni e condivisi Obiettivi generali formalizzati nella politica dellorganizzazione Obiettivi generali formalizzati nella politica dellorganizzazione

11 11 Una organizzazione è caratterizzata da due tipi di funzioni: Funzione manifesta Funzione manifesta Funzione latente Funzione latente Esempio delle federazioni sportive 1) Funzione ufficiale della federazione (diffondere lo sport, promuovere i valori, preparare per le competizioni olimpiche che promuovono la pace tra i popoli) 1) Funzione latente (inculcamento ideologico, profitto personale o perpetuazione del potere di certi dirigenti)

12 12 Queste funzioni sono fondamentali per comprendere il funzionamento delle organizzazioni sportive Che cosa sono le organizzazioni sportive? - Le organizzazioni sportive sono tante - Non hanno tutte lo stesso peso politico- economico né lo stesso funzionamento

13 13 Le organizzazioni sportive hanno sempre dei punti in comune tra di loro Ma più sono complesse ed importanti e più hanno bisogno di regole per coordinare le azioni dei suoi membri Ma più sono complesse ed importanti e più hanno bisogno di regole per coordinare le azioni dei suoi membri Sono sempre complesse ma la più sono complesse e più richiedono sforzi per la gestione Sono sempre complesse ma la più sono complesse e più richiedono sforzi per la gestione Possiamo dire in realtà che le organizzazioni sportive sono in realtà sistemi complessi di elementi in continua interazione tra loro… Possiamo dire in realtà che le organizzazioni sportive sono in realtà sistemi complessi di elementi in continua interazione tra loro…

14 14 Una organizzazione sportiva è: Un sistema aperto che si integra in uno spazio più vasto di quello che lo ingloba Un sistema aperto che si integra in uno spazio più vasto di quello che lo ingloba Un sistema le cui frontiere di definizioni sono indeterminate, fluide, liquide Un sistema le cui frontiere di definizioni sono indeterminate, fluide, liquide Esempio del club sportivo (iscritti e dirigenti non sono i soli attori sociali di un club…

15 15 Ci sono gli sponsor,gli enti locali, i giornalisti, i fornitori, le famiglie, i genitori dei ragazzi che vi giocano… Influenzano la cultura del club….. - Una organizzazione sportiva è qualcosa in più rispetto alle singole parti che lo compongono - È una organizzazione sociale complessa che rappresenta un sottosistema della società - A rendere ulteriormente complessa una organizzazione sportiva è proprio lo sport

16 16 Che cosa intendiamo per sport? Corpo (benessere, salute, stile di vita) Corpo (benessere, salute, stile di vita) Gioco (dimensione ludica, legata al tempo libero, al loisir, allo svago, alledutainment) Gioco (dimensione ludica, legata al tempo libero, al loisir, allo svago, alledutainment) Movimento (attività motoria, dinamismo) Movimento (attività motoria, dinamismo)

17 17 Le organizzazioni sportive sono sottoposte oggi a rapidi cambiamenti dovute alle trasformazioni sociali ed economiche Pensate allAdidas o alla Puma (persone che ci lavorano, leggi, distribuzione, comunicazione, gestione economica dei bilanci, unità di ricerca, legame diretto con lo sport e gli atleti, rapporti con altre organizzazioni partner che producono beni, fondazioni, sindacati…)

18 18 Lattività sportiva è presente a 3 livelli del sistema sociale: Gruppi Gruppi Organizzazioni Organizzazioni Istituizioni Istituizioni

19 19 Talvolta Organizzazione e Istituzione vengono utilizzati come sinonimi… Talvolta Organizzazione e Istituzione vengono utilizzati come sinonimi… Che differenza cè secondo voi? Le Istituzioni impongono le definizioni legittime della realtà sportiva alle persone..sono più formali

20 20 Le organizzazioni possono essere formali o informali… Dipende dal tipo di socializzazione che implicano…

21 21 Quante tipologie di organizzazioni sportive esistono? 1) A ssociazione privata e non commerciale (senza fini di lucro) 2) A zienda Privata commerciale (con fini di lucro) 3) I mpresa pubblica, amministrazione statale e territoriale del settore sportivo pubblico

22 22 Le Organizzazioni Sportive riflettono la del sistema socio-economico Proposta di distinzione: Proposta di distinzione: 1) Secondo gli obiettivi e le finalità (fini di lucro e non) 2) Secondo il settore socio-economico (private non commerciali, private commerciali, pubbliche) 3) Secondo il legame con lo sport (organizzazioni sportive propriamente dette, organizzazioni in relazione con lo sport – scuola, televisione, industrie di articoli sportivi)

23 23 4) Secondo lo statuto giuridico(società anonima, impresa pubblica, associazione amatoriale,) 5) Secondo la natura dellattività principale (di ricerca, produzione di beni sportivi, di servizi per lo sport ed il corpo, diffusione di immagini sportive, di spettacoli ed eventi sportivi)

24 24 La classificazione delle organizzazioni sportive è oggetto di ricerca dei sociologi dellorganizzazione e dei pedagogisti sociali dello sport Necessità di un approccio sistemico alle organizzazioni sportive e di una flessibilità di linguaggio e di pensiero nel trattarle Necessità di un approccio sistemico alle organizzazioni sportive e di una flessibilità di linguaggio e di pensiero nel trattarle


Scaricare ppt "1 Corso di Laurea in Management dello sport Le organizzazioni sportive Prof. Emanuele Isidori Università di Roma Foro Italico."

Presentazioni simili


Annunci Google