La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Beni comuni e diritti sociali Una riflessione ISILI, 6 Maggio 20\13.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Beni comuni e diritti sociali Una riflessione ISILI, 6 Maggio 20\13."— Transcript della presentazione:

1 Beni comuni e diritti sociali Una riflessione ISILI, 6 Maggio 20\13

2 Beni comuni Alcuni beni possono essere definiti BENI COMUNI. ACQUA, ARIA, CLIMA, BIODIVERSITA ma anche LA CONSOCENZA ( UNIVERSITA E SCUOLA PUBBLICA) IL CAPITALE SOCIALE ( IL LAVORO), LE REGOLE, LE NORME, LE ISTITUZIONI E PIU IN GENERALE I DIRITTI FONDAMENTALI E I DIRITTI SOCIALI

3 Beni comuni I Beni comuni non hanno, non dovrebbero avere, UN PREZZO. Perche no? Perche sono, dovrebbero essere BENI NON ESCLUDIBILI E NON SOTTRAIBILI Rispetto ai soggetti che hanno IL DIRITTO di usufruirne, di goderne

4 Beni comuni DIRITTI FONDAMENTALI. PARTE I DELLA NOSTRA COSTITUZIONE DIRITTI CIVILI ( libertà personale, libertà di domicilio, libertà di circolazione). DIRITTI POLITICI ( diritto di voto, libertà di riunione e di associazione). NUOVI DIRITTI ( diritto alla protezione dei dati personali, diritto alla tutela ambientale).

5 Beni comuni DIRITTI SOCIALI. ART. 3 DELLA COSTITUZIONE UGUAGLIANZA SOSTANZIALE LA REPUBBLICA SI IMPEGNA A RIMUOVERE GLI OSTACOLI CHE IMPEDISCONO LUGUAGLIANZA SOSTANZIALE

6 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE -DIRITTO AL LAVORO -DIRITTO ALLISTRUZIONE -DIRITTO ALLA SALUTE -DIRITTO ALLA RETRIBUZIONE -DIRITTO ALLA SICUREZZA SOCIALE -DIRITTO DI SCIOPERO RISPETTO AGLI STESSI LA REPUBBLICA HA UN OBBLIGO GIURIDICO E FINANZIARIO VERSO I CITTADINI STATO SOCIALE DI DIRITTO

7 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE. LA COSTITUZIONE - TITOLO I. ARTICOLI 1, 2, 3, 4 - TITOLI II E III. ARTICOLI 32, 34, 35, 38 -ART. 14 CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELLUE.

8 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE I diritti sociali sono previsti: -nellinteresse dei singoli; -nellinteresse della collettività. La realizzazione degli stessi richiede unapposita politica legislativa e unattività positiva dei poteri pubblici. In altre parole, rispetto agli stessi lo Stato ha un obbligo di fare.

9 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE. ART. 34 COST. La scuola è aperta a tutti. Listruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita. I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie e altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso

10 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE. ART. 34 COST. La scuola è aperta a tutti. Quale scuola? In che senso è aperta a tutti? Art. 33 Cost. La Repubblica detta le norme generali sullistruzione e istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi. Collegamento della libertà di istruzione con la libertà di insegnamento. Al dovere statale di istituire su tutto il territorio nazionale, scuole di ogni ordine e grado, fa fronte un diritto allistruzione dei cittadini da intendersi come diritto di accedere liberamente e senza discriminazioni al sistema scolastico.

11 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE. ART. 34 COST. La scuola è aperta a tutti. Quale scuola? In che senso è aperta a tutti? A prescindere dalle proprie condizioni socio-economiche. OBBLIGO DEL FARE IN CAPO ALLA REPUBBLICA PREDISPORRE MEZZI E RISORSE ADEGUATI

12 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE. ART. 34 COST. Listruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita. IL DIRITTO E IL DOVERE DI ISTRUIRSI. L. n. 53/2003 ridefinisce e amplia lobbligo di istruzione e formazione.

13 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE. ART. 34 COST. I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. Superato il limite dellobbligo scolastico il diritto allistruzione è, costituzionalmente, assicurato ai capaci e meritevoli. Perché il raggiungimento dei più alti gradi degli studi non può essere pregiudicato da problemi di tipo economico.

14 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE. ART. 34 COST. Torniamo allart. 34 Si parla di Repubblica. Ma chi è la Repubblica? ART. 5 Cost. La Repubblica una e indivisibile riconosce e promuove le Autonomie locali ART. 114 Cost. La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato. Enti autonomi con propri Statuti, poteri e funzioni secondo i principi fissati dalla Costituzione.

15 Beni comuni DIRITTI SOCIALI O DI PRESTAZIONE. ART. 34 COST. Torniamo allart. 34 Si parla di Repubblica. Ma chi è la Repubblica? ART. 117, c. 2 Cost. Lo Stato ha legislazione esclusiva in diverse materie, fra le quali, le norme generali sullistruzione Al comma 3 lo stesso attribuisce legislazione concorrente alle Regioni in materia di istruzione ( modifica titolo V).

16 Beni comuni DIRITTO ALLISTRUZIONE. LA REGIONE SARDEGNA Sulla base di questa disposizione ( confermata anche da una Sent. della C.Cost. n. 235/2010), compete alla RAS la competenza circa: -la programmazione della rete scolastica; - il dimensionamento della rete delle istituzioni scolastiche Inoltre sulla base del D.Lgs. 112/ 1998 compete alla Regione – la programmazione dellofferta formativa integrata fra istruzione e formazione professionale. Sono poi intervenuti i D.L. del 2008 che dettano invece disposizione unitarie e omogenee a prescindere dalle condizioni specifiche dei territori. Come si sposano queste ultime con lobbligo di fare della Repubblica ( art. 3 Cost.)

17 Beni comuni DIRITTO ALLISTRUZIONE. REGIONE ED ENTI LOCALI La Regione ha competenza sulla programmazione della Rete scolastica. Gli Enti locali hanno il compito di redigere i piani di organizzazione delle istituzioni scolastiche in attuazione degli strumenti di programmazione definiti a livello regionale

18 Beni comuni DIRITTO ALLISTRUZIONE. REGIONE ED ENTI LOCALI Enti locali e Regione sono insieme allo Stato la Repubblica… e in quanto tali concorrono a rimuovere gli ostacoli che si frappongono a unuguaglianza sostanziale ( art. 3 Cost) ?

19 Beni comuni DIRITTO ALLISTRUZIONE. REGIONE ED ENTI LOCALI A proposito di Enti locali. Il Comune è lente locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo ( art. 3 TU Autonomie locali)

20 Beni comuni DIRITTO ALLISTRUZIONE. REGIONE ED ENTI LOCALI A proposito di Enti locali. ( art. 118, 1 c. Costituzione) Le funzioni amministrative sono attribuite ai Comuni, salvo che per assicurarne lesercizio unitario, siano attribuite a Province, Città metropolitane, Regione, Stato, sulla base dei principi di sussidiarietà, differenziazione e adeguatezza


Scaricare ppt "Beni comuni e diritti sociali Una riflessione ISILI, 6 Maggio 20\13."

Presentazioni simili


Annunci Google