La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Monete complementari per i DES Rapporto di ricerca sulla possibilità di utilizzare sistemi di moneta complementare per costituire e rafforzare i rapporti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Monete complementari per i DES Rapporto di ricerca sulla possibilità di utilizzare sistemi di moneta complementare per costituire e rafforzare i rapporti."— Transcript della presentazione:

1 Monete complementari per i DES Rapporto di ricerca sulla possibilità di utilizzare sistemi di moneta complementare per costituire e rafforzare i rapporti economici e sociali all'interno dei distretti di economia solidali Centro di Ricerca di BPE Massimo Amato Luca Fantacci Luigi Doria

2 la moneta complementare un trend emergente a partire dagli anni 80 una moneta endogena per rispondere a esigenze non soddisfatte dalla moneta ufficiale alcune fattispecie: banche del tempo, LETS (circuiti di scambio locali), voucher sociali, buoni pasto, punti fedeltà requisiti discriminanti: articolazione con la moneta ufficiale (complementare non alternativa), carattere non inflativo (demurrage), capacità di integrare categorie di attori differenti (strumento di coesione) uno strumento per le politiche sociali a scala locale

3 la moneta complementare per i DES indicazioni emerse dalla mappatura dei DES: necessità di rafforzare i rapporti fra consumatori, produttori e pubbliche amministrazioni; necessità di mantenere un equilibrio fra identità comunitaria e apertura allesterno possibile contributo delle monete complementari ai DES: fornire un mezzo di scambio che metta in relazione le differenti tipologie di soggetti, a partire dalla loro peculiarità (una moneta che lasci fare meglio a ciascuno il proprio lavoro) fornire una moneta adeguata alle esigenze della comunità, ma, proprio per questo, capace di rafforzarla nei suoi rapporti con lesterno

4 i DES per la moneta complementare A quali condizioni, dunque, i DES possono promuovere al loro interno la costituzione di circuiti di moneta complementare? raggiungimento di unadeguata massa critica integrazione fra produttori, consumatori e terzo settore apertura allesterno sotto legida delle pubbliche amministrazioni Allo stato attuale, rimane aperta la possibilità di aderire, qualificandolo, ad un circuito avviato da altri promotori.

5 uno strumento innovativo di policy crisi fiscale del welfare e permanenza dei bisogni sociali possibile ruolo delle monete complementari come fattore endogeno di finanziamento ruolo della pubblica amministrazione, non quale erogatore di fondi pubblici, bensì quale promotore della costituzione di circuiti orientati allintegrazione di soggetti profit e nonprofit e a una sana articolazione dei loro rapporti, in un territorio dato


Scaricare ppt "Monete complementari per i DES Rapporto di ricerca sulla possibilità di utilizzare sistemi di moneta complementare per costituire e rafforzare i rapporti."

Presentazioni simili


Annunci Google