La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL BAROCCO E la cultura dominante nel XVII secolo in Europa, ed in Italia in particolare tra 1610 e 1690 – Sia nelle arti figurative (pittura, scultura.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL BAROCCO E la cultura dominante nel XVII secolo in Europa, ed in Italia in particolare tra 1610 e 1690 – Sia nelle arti figurative (pittura, scultura."— Transcript della presentazione:

1 IL BAROCCO E la cultura dominante nel XVII secolo in Europa, ed in Italia in particolare tra 1610 e 1690 – Sia nelle arti figurative (pittura, scultura e architettura). – Sia nella letteratura (in particolare nella poesia).

2 IL BAROCCO E una reazione al CLASSICISMO del Rinascimento (la cultura dominante nel XVI secolo)

3 Confronto BAROCCO/CLASSICISMO Classicismo (XVI sec) – Ottimismo e fiducia nelle prerogative delluomo (umanesimo) – Funzione rasserenatrice dellarte e della letteratura. Funzione didattica: larte insegna. Barocco (XVII sec) – Modo di sentire la realtà inquieto, angosciato, sentimento tragico della vita – Larte e la letteratura sono fatte per stupire, affascinare, meravigliare il pubblico.

4 Confronto BAROCCO/CLASSICISMO Classicismo (XVI sec) – Regole di armonia e compostezza, derivate dallarte antica – Compostezza, grazia, misura, equilibrio ed armonia nelle forme – Serenità – Richiamo agli esempi del passato Barocco (XVII sec) – Disarmonicità e stravaganza, rifiuto delle regole classiche – Accumulo di elementi decorativi e figure retoriche. – Stupore – Ricerca programmatica del nuovo e del raro

5 Immagini del Rinascimento

6 Il Barocco in architettura La Chiesa, dopo la Riforma, cerca di recuperare un ruolo centrale, ed ha bisogno di unarte ed unarchitettura che colpiscano limmaginazione popolare, coinvolgano i fedeli emotivamente e li convincano della potenza della Chiesa Cattolica.

7 Il Barocco in architettura La Basilica di S.Maria della Salute a Venezia (costruita per ringraziare la Madonna per avere salvato la città dalla peste del 1630)

8 Il Barocco in architettura Napoli, San Gennaro: altare che custodisce le reliquie del Santo.

9 Il Barocco in architettura Gian Lorenzo Bernini, estasi di Santa Teresa.

10 Il Barocco in letteratura La letteratura si pone gli stessi obiettivi: – Stupire – Stimolare la fantasia del lettore – Andare oltre limmagine tradizionale delle cose, scoprire verità nascoste – Gusto del nuovo e del raro – In poesia: uso estremo della metafora (figura concettuale)

11 La poesia barocca La metafora (concetto) viene considerato nel periodo barocco lo strumento fondamentale della poesia, perché, mettendo in relazione due immagini in modo del tutto originale, riesce ad estendere il pensiero oltre il consueto e labitudinario, a rivelare prospettive nuove ed originali.

12 La poesia barocca G. B. Marino (Napoli – 1569/1625): Sostenitore della poetica del meraviglioso: E del poeta il fin la meraviglia Dotato di una grandissima tecnica retorica e di una stupefacente capacità inventiva Molto famoso in Francia, dove arrivò nel 1615.

13 Solo e pensoso i più deserti campi vo misurando a passi tardi e lenti; e gli occhi porto, per fuggir, intenti dove vestigio uman l'arena stampi. Altro schermo non trovo che mi scampi dal manifesto accorger de le genti; perché negli atti d'allegrezza spenti di fuor si legge com'io dentro avvampi: sì ch'io mi credo omai che monti e piagge e fiumi e selve sappian di che tempre sia la mia vita, ch'è celata altrui. Ma pur sì aspre vie né sì selvagge cercar non so, ch'Amor non venga sempre ragionando con meco, ed io con lui. PETRARCA

14 Nera sì, ma se' bella, o di Natura fra le belle d'Amor leggiadro mostro. Fosca è l'alba appo te, perde e s'oscura presso l'ebeno tuo l'avorio e l'ostro. Or quando, or dove il mondo antico o il nostro vide sì viva mai, sentì sì pura, o luce uscir di tenebroso inchiostro, o di spento carbon nascere arsura? Servo di chi m'è serva, ecco ch'avolto porto di bruno laccio il core intorno, che per candida man non fia mai sciolto. Là 've più ardi, o sol, sol per tuo scorno un sole è nato, un sol che nel bel volto porta la notte, ed ha negli occhi il giorno. MARINO


Scaricare ppt "IL BAROCCO E la cultura dominante nel XVII secolo in Europa, ed in Italia in particolare tra 1610 e 1690 – Sia nelle arti figurative (pittura, scultura."

Presentazioni simili


Annunci Google