La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SORVEGLIANZA DEI CONTATTI DI UN CASO DI TUBERCOLOSI. Protocollo Operativo UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP, ASL Roma A Dr.ssa Andreina.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SORVEGLIANZA DEI CONTATTI DI UN CASO DI TUBERCOLOSI. Protocollo Operativo UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP, ASL Roma A Dr.ssa Andreina."— Transcript della presentazione:

1 SORVEGLIANZA DEI CONTATTI DI UN CASO DI TUBERCOLOSI. Protocollo Operativo UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP, ASL Roma A Dr.ssa Andreina Ercole

2 Misure di prevenzione, ricerca attiva e controllo dei contatti Rischio di malattia dei contatti : 8-10 % Test Mantoux positiva: > 5 mm Segnalazione al Servizio Igiene Pubblica della ASL entro 2 giorni del caso (anche sospetto) di TB Conseguente ricerca attiva dei contatti (successivi 5 giorni ) Valutazione iniziale di un caso di TB attiva si considerano : Il rischio di trasmissione I fattori di rischio individuali dei contatti UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

3 Valutazione del rischio di trasmissione Si basa su tre tipi di elementi che devono essere valutati : Le caratteristiche di contagiosità del caso Lambiente I tipi di contatto tra il caso e le persone che lo circondano UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

4 Le caratteristiche di contagiosità del caso Capacità del caso di produrre aereosol con bacilli tubercolari ( BK ) Presenza di BK nellesame diretto dellespettorato o nel lavaggio gastrico (massima infettività) Presenza di BK nella coltura dellespettorato dopo tre esami diretti negativi (contagiosità potenziale ma ridotta rispetto al caso precedente ) Negatività dellesame diretto e colturale su 3 campioni (contagiosità trascurabile ) La contagiosità diventa comunque nulla dopo circa due settimane di trattamento efficace ( la maggioranza delle trasmissioni avviene però prima della diagnosi e dellinizio del trattamento ) UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

5 Lambiente La trasmissione dei bacilli tubercolari si attua quasi esclusivamente per via aerea ; tutte le condizioni che influenzano la concentrazione dei bacilli nellambiente condizionano il rischio di trasmissione. Abitazione : Le condizioni più favorevoli alla trasmissione sono costituite dai luoghi chiusi, condivisi dal malato e dai suoi conviventi. Collettività: In una comunità si raccomanda di procedere alla valutazione dellambiente considerando la dimensione dei locali frequentati dal paziente, laerazione delle stanze con laria esterna, la presenza di sistemi di ventilazione. UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

6 Il tipo di contatto con il caso La vicinanza di TB contagiosa e il tempo trascorso con questo consentono di classificare 3 categorie di contatti : Contatti stretti : conviventi con il caso o che hanno condiviso lo stesso spazio per numerose ore al giorno. Contatti regolari : condividono regolarmente lo stesso spazio chiuso. Contatti occasionali : condividono occasionalmente lo stesso spazio chiuso. I membri della famiglia che vivono sotto lo stesso tetto sono sempre classificati come contatti stretti. In essi lindagine deve essere condotta prioritariamente UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

7 Tipi di contatto scuola Stretto studenti e professori della classe Regolare palestra o mezzi di trasporto Occasionale altri … (es. studenti della stessa sezione ) UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

8 Tipo di contatto Luogo di lavoro Stretto persone nello stesso ufficio Regolare dividono i pasti con il caso Occasionale altri (es. uffici dello stesso piano) UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

9 Tipo di contatto collettività Stretto compagno di camera Regolare frequentano lo stesso laboratorio Occasionale altri …(es. stesso reparto, stessi spazi comuni ) UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

10 Caratteristiche individuali delle persone esposte Fattori di rischio Letà : bambini di età inferiore a 5 anni, adolescenti fino a 15 anni Condizioni patologiche con depressione immunitaria (diabete insulino dipendente, alcolismo, malnutrizione, gastroresecati, dializzati, pneumoconiosi ) Trattamento con farmaci immunosoppressori (corticosteroidi, antiblastici, ecc) Infezione da HIV UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

11 Caratteristiche individuali delle persone esposte Fattori protettivi Vaccinazione con BCG : le persone vaccinate hanno acquisito unimmunità che li protegge parzialmente dallevoluzione di una prima infezione tubercolare a malattia. La durata della protezione è stimata in 15 anni. Infezione tubercolare pregressa : le persone già infettate (cutipositivi ) sviluppano una resistenza nei confronti di una ulteriore infezione esogena, anche se sono soggetti alle reinfezioni endogene. UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

12 Lo screening Cerchi concentrici attorno al caso I conviventi (sufficiente in chi non frequenta comunità ) In comunità si valutano le modalità di contatto a) Stretto b) regolare c) occasionale Si comincia dai contatti stretti e da quelli che lo richiedono spontaneamente. Lestensione alle altre categorie di contatto (regolari e occasionali ) Si decide sulla base della frequenza di cutipositività dei contatti stretti. UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

13 Gestione dei contatti Al tempo t° mantoux 5 UI Contatti cutipositivi ˃ 5mm : rx torace Eccezioni : bambini e adolescenti (sotto i 15 anni ), anziani, immunodepressi, HIV+, (rx torace anche se cutinegativi ) a)Rx torace positivo : iter diagnostico e terapia. b) Rx torace negativo : chemioterapia preventiva se non vaccinato con BCG (tranne HIV+: profilassi anche se vaccinati ) Contatti cutinegativi < 5mm : mantoux dopo due mesi Nei contatti di età inferiore a 15 anni o HIV+ si inizia la chemioprofilassi fino al controllo dopo 2 mesi UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

14 Controllo a due mesi Mantoux 5 UI a tutti i contatti negativi al primo controllo Contatti cutipositivi > 5mm : rx torace Rx torace positivo : iter diagnostico e inizio terapia Rx torace negativo : chemioterapia preventiva Se soggetti di età inferiore a 15 anni, con chemioprofilassi in corso, proseguire chemioterapia per altri 4 mesi. Contatti cutinegativi di età inferiore a 15 : sospendere chemioprofilassi ; per bambini di età inferiore a 5 anni, con caso indice ancora contagioso, vaccinazione con BCG. Contatti HIV+ confermati cutinegativi con profilassi in corso valutare se proseguire chemioterapia caso per caso. UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

15 Chemioprofilassi della TBC Primaria : in contatti stretti (cutinegativi ) con malati bacilliferi (soprattutto bambini e adolescenti fino ai 15 anni di età ) Secondaria : è la chemioterapia preventiva classica dei cutipositivi Riduce il rischio di contrarre la TB attiva in gruppi a rischio Farmaco usato : isoniazide, alla dose di 15 mg/KG/die nel bambino e 5mg/kg/die nelladulto fino ad un massimo di 300 mg/die per 6-12 mesi UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A

16 Soggetti a rischio individuale divisi in rapporto alla risposta tubercolinica Soggetti ad alto rischio con PPD 5 U > 5mm Soggetti con infezione HIV o fortemente sospetta (tossicodipendenti per via venosa, con difficoltà di prelievo ) Contatti stretti con malati di tubercolosi contagiosa (conviventi, sanitari a rischio professionale ). Nel gruppo dei contatti i soggetti cutinegativi di età < 15 anni, devono essere trattati per 2 mesi dal primo test tubercolinico in quanto occorre attendere il responso di un secondo test. UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP Asl Roma A


Scaricare ppt "SORVEGLIANZA DEI CONTATTI DI UN CASO DI TUBERCOLOSI. Protocollo Operativo UOS Epidemiologia e profilassi malattie infettive SISP, ASL Roma A Dr.ssa Andreina."

Presentazioni simili


Annunci Google