La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Citomegalovirus Dott. Amelia Forte Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini 21 80133 Napoli Tel 081 19562816.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Citomegalovirus Dott. Amelia Forte Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini 21 80133 Napoli Tel 081 19562816."— Transcript della presentazione:

1

2 Citomegalovirus Dott. Amelia Forte Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

3 Il citomegalovirus (CMV) appartiene al gruppo degli Herpesvirus. Eun virus ubiquitario: in Italia il 70-90% della popolazione adulta ha anticorpi anti-CMV. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

4 La trasmissione avviene per contatto diretto: il virus è presente nel sangue, nella saliva, nellurina, nelle feci, nelle lacrime, nel liquido seminale, nelle secrezioni cervico-vaginali e nel latte materno. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

5 Linfezione contratta durante la gravidanza può determinare embrio/fetopatie congenite e ritardo mentale. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

6 Generalmente l'infezione primaria materna decorre in maniera asintomatica; solo raramente essa si manifesta con febbre e stanchezza, linfo-splenomegalia, aumento delle transaminasi e dei linfociti (sindrome simil-mononucleosica). Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

7 In un certo numero di persone, l'infezione primaria da CMV può manifestarsi anche solo con uno dei seguenti sintomi (in ordine decrescente di frequenza): - Febbre più o meno elevata - Astenia - Cefalea - Artralgie/mialgie - Rinite - Faringite - Tosse. L'infezione si risolve normalmente in breve tempo senza conseguenze e senza terapia. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

8 La maggior parte delle infezioni da CMV durante la gravidanza decorre in maniera asintomatica. Circa il 60% delle donne gravide risulta positiva per una pregressa infezione da CMV (IgG). L'epoca della gravidanza non ha alcuna influenza sul rischio di trasmissione al feto. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

9 Lembrio/fetopatia tende ad aggravarsi quando l'infezione si verifica prima della 20a settimana. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

10 L'infezione materna primaria si manifesta in circa l'1- 4% delle gravidanze; in questi casi lo 0,2 - 2% dei neonati presenterà sintomi da infezione congenita da CMV. Nel caso di riattivazione del virus in gravidanza (infezione secondaria) il rischio di fetopatia è quasi nullo. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

11 Segni ecografici Microcefalia Calcificazioni cerebrali Epatomegalia (segno frequente) Ascite Splenomegalia (segno frequente) Morte endouterina I.U.G.R. E bene, però, precisare che la maggior parte dei feti appaiono ecograficamente normali. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

12 Microcefalia Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

13 Epatomegalia Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

14 Ascite Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

15 Diagnosi Quando la diagnosi di infezione materna è confermata (presenza nel siero della gestante di anticorpi anti-CMV IgM e bassi titoli di anticorpi anti-CMV IgG avidity) si procede all'amniocentesi e/o funicolocentesi per la ricerca del virus e di specifici anticorpi fetali IgM; la presenza di IgM specifiche nel sangue fetale è patognomonica di infezione fetale poiché le IgM non attraversano la placenta e sono sicuramente di origine fetale. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

16 Diagnosi La presenza del virus nel liquido amniotico è determinata attraverso coltura, PCR e PCR quantitativa. La presenza di unelevata quantità di DNA fetale è indicativa di un probabile interessamento fetale. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

17 Diagnosi La diagnosi di certezza può essere effettuata attraverso il ritrovamento delle tipiche inclusioni intracitoplasmatiche o intranucleari con gli studi istologici effettuati su campioni ottenuti da biopsia o autopsia; in particolare si basa sull'identificazione del virus e sulla ricerca degli anticorpi specifici anti-CMV nel sangue materno, in quello fetale (funicolocentesi) o ancora nel liquido amniotico. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

18 Considerazioni sulla DP Lamniocentesi è da preferirsi rispetto alla cordocentesi Lamniocentesi deve essere eseguita sempre dopo la 21 a settimana e comunque dopo almeno 6w dalla supposta primo-infezione. Ecografie seriate (ogni 3w circa) per valutare linsorgenza di segni dinfezione La positività della PCR qualitativa è predittiva di infezione congenita nel 91-98% dei casi

19 PROGNOSI L'infezione sintomatica da Citomegalovirus è gravata da un tasso di mortalità neonatale che può raggiungere e superare il 30%. Le cause principali del decesso sono legate allinteressamento multiorganico del virus con insufficienza epatica, coagulazione intravascolare disseminata ed infezioni batteriche secondarie. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

20 PROGNOSI La morte entro il primo anno di vita è dovuta alle sequele neurologiche, alla malnutrizione e allaspirazione polmonare. Nei neonati sopravvissuti si registra un alto tasso di ritardo mentale, perdita dell'udito e handicap motori. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

21 TERAPIA L'impiego di antiretrovirali specifici, quali il ganciclovir, è in fase di sperimentazione. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

22 Nel management di una gravidanza complicata dallinfezione da CMV si valutano ecograficamente l'accrescimento fetale e tutte le possibili alterazioni visibili con gli ultrasuoni sopra descritte. Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

23 Raccomandazioni per le gravide 1.Durante la gravidanza massima igiene personale in particolare lavarsi le mani dopo il contatto con pannolini o saliva di bambini che frequentano le scuole o altri istituti 2.Le donne con sintomatologia simil-mononucleosi dovrebbero essere testate per CMV 3.Il riscontro di CMV dalla cervice o urine materna non esclude il parto per via vaginale. 4.I vantaggi dellallattamento al seno superano il rischi minimi dellinfezione perinatale da CMV 5.Non cè alcuna necessità di screenare i bambini delle scuole per il CMV


Scaricare ppt "Citomegalovirus Dott. Amelia Forte Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini 21 80133 Napoli Tel 081 19562816."

Presentazioni simili


Annunci Google