La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Seconda piattaforma nazionale SoFar (Bruxelles, 18-19 Ottobre 2007) Gli esiti dellincontro di piattaforma EU (Bruxelles, 18-19 Ottobre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Seconda piattaforma nazionale SoFar (Bruxelles, 18-19 Ottobre 2007) Gli esiti dellincontro di piattaforma EU (Bruxelles, 18-19 Ottobre."— Transcript della presentazione:

1 Seconda piattaforma nazionale SoFar (Bruxelles, Ottobre 2007) Gli esiti dellincontro di piattaforma EU (Bruxelles, Ottobre 2007) Roberto FINUOLA Partecipante alla Piattaforma EU Firenze 31 marzo 2008

2 economicoda un punto di vista economico è aspetto specifico della multifunzionalità (esternalità positiva per il capitale sociale); occasione di diversificazione per gli agricoltori tecnicoda un punto di vista tecnico utilizza input a bassa tecnologia e riduce le esternalità negative sullambiente socialeda un punto di vista sociale è opportunità di sviluppo di un sistema socio-sanitario radicato nel territorio; coesione sociale (inclusione) LAgricoltura Sociale e un concetto LAgricoltura Sociale e un concetto: oNuovo: oNuovo: i valori tradizionali si presentano oggi in modo nuovo oVecchio: oVecchio: reti tradizionali di auto-protezione da sempre presenti nelle aree rurali Seconda piattaforma nazionale SoFar

3 Beneficiari Persone svantaggiate: Svantaggio sociale minori a rischio minori a rischio detenuti negli Istituti di pena detenuti negli Istituti di pena ex-tossicodipendenti ex-tossicodipendenti anziani (orti sociali) anziani (orti sociali) Con disturbi psichici Mezzo per recupero di autostima, moti- vazione, socialità…. Elemento di benessere Integrazione lavorativa Con disabilità mentale o intellettiva Terapia e riabilitazione Seconda piattaforma nazionale SoFar

4 Seconda piattaforma nazionale SoFar Ipotesi di impattoSoggetti interessatiIndicatori Con riferimento agli utilizza- tori Il malato Il disabile Lemarginato sociale Sentirsi meglio Convivere con la malattia / disabilità Far fronte alla vita Con riferimento ai fornitori Istituzione (pubblica, privata) Azienda (produttiva, di tipo sociale; piccola, media, grande) Famiglia contadina Cooperativa Associazioni Efficacia Efficienza Qualità Tempestività Sicurezza Sensibilità Con riferimento alle autorità Autorità Locali Autorità Regionali Autorità Nazionali Autorità EU Trasparenza Sicurezza Costi-efficacia Gli effetti sugli utilizzatori: ipotesi di impatto

5 Seconda piattaforma nazionale SoFar Punti di forza Prassi & Relazioni: alto potenziale; pratiche confezionate su misura; comparativamente meno costose; piccoli gruppi, dimensioni sociali, carattere familiare, grande offerta; Dimensione Territoriale: integrazione a livello territoriale fra la società e leconomia; accresciuta sensibilità e consapevolezza, nuovi legami, attenzione verso i consumatori, effetti sul paesaggio; Dimensioni imprenditoriali: innovazione & diversificazione; coinvolgimento di giovani in agricoltura; Cura degli utenti: forti benefici, supporto dalle famiglie; Punti di debolezza Quadro giuridico: definizione e diffusione ancora limitata; gap fra la domanda e lofferta, dipendenza dallaiuto pubblico, carenza di riconoscimento e di evidenze, forte eterogeneità; Start-up: difficoltà nello start-up; distanze (in senso figurativo e fisico); integrazione interculturale/interprofessionale non facile; confusione di ruoli e competenze; Sistemi locali: pregiudizi nei confronti della disabilità; carenze nei trasporti; Minacce Politiche & Istituzioni: burocrazia, standardizzazione, perdita di sistemi di valori originali; nessun cambiamento istituzionale, carenza di interesse; Attori: competizione fra attori sviluppo di comportamenti opportunistici; sistemi assistenziali market oriented; ospedali in campagna; Pratiche:episodiche Opportunità Sistemi Locali: accrescono la sensibilità e la domanda dalla società, reputazione positiva, nuovi arrivi in agricoltura; Politiche ed Istituzioni: nuovo quadro giuridico; più ampio riconoscimento e sostegno, agricoltura multifunzionale Pratiche: passaggio da un modello medico ad uno sociale (essere umano invece che paziente), integrazione nella comunità (attenzione dalla collettività); Reti: allargamento delle relazioni e delle reti; Marketing: accresciuta credibilità/immagine.

6 Seconda piattaforma nazionale SoFar Rappresentazione schematica degli stadi di sviluppo dellAS Percezione da parte delle istituzioni agricole Percezione da parte delle istituzioni socio-sanitarie Percezione della multifunzionalità dellagricoltura esperienze pionieristiche AS reputazione/ responsabilità AS sistema ricono- sciuto al di fuori dellagricoltura

7 Somiglianze in Europa Produzioni animali, orticoltura, diversificazione coltivazioni biologiche; prodotti differenziati metodi labour intensive, elevata occupazione Conservazione ambiente, biodiversità Aziende aperte, Reti locali Vendita diretta Impegno e motivazione Seconda piattaforma nazionale SoFar

8 Seconda piattaforma nazionale SoFar Differenze: origini e caratteristiche delle fattorie sociali ITALIA anni 70 chiusura manicomi; avvio cooperative sociali GERMANIA 900: case istituzionali; anni 70 laboratori protetti; inoltre comunità filantropiche e religiose IRLANDA anni 70 Camphill, Comunità religiose OLANDA anni 70 comunità religiose; anni 90 care farms (private) BELGIO 1800: Comunità di Geel anni 90 care farms (private) SLOVENIA anni 90 aziende sociali; istituzioni socio-sanitarie FRANCIA 1800: giardini aperti anni 90 Les jarden de Cocagne e Reseau del Cocagne (filiera etica)

9 Seconda piattaforma nazionale SoFar Agricoltura Sociale & Socio- sanitario Sanità Italia, Francia Germania, Irlanda, Slovenia Olanda Bel g io DIFFERENZE: ORIENTAMENTI

10 Seconda piattaforma nazionale SoFar Paese Numero % of sul totale _____________________________________________________ Olanda Italia Germania 150 (workshops) 0.03 ca. 50 (fattorie didattiche) 48 (tossicodipendenti) ca. 50 (altri) Fiandre Irlanda Slovenia 20 <0.01 Francia >1.200 >0.02 Fonte: Jan Hassink 2007 Differenze: numero delle care farms

11 Seconda piattaforma nazionale SoFar Differenze: % di aziende private ed istituzionali

12 Seconda piattaforma nazionale SoFar SISTEMI NORMATIVI Compensazioni ( politiche agricole ) Progetti Pubblici ( occupazione) Filiere corte ( prod. etici e vendita diretta ) Risorse caritatevoli Pagam. Pubblici Fondi Pubblici ( sanità) Associazioni (IT- IR - FR) Coop. Soc. B (IT) Aziende Agricole (B) Aziende Agricole (IT) Strutture Pubbl. (D - SL) Coop. Soc. A (IT) Aziende Agric. (NL)

13 GRAZIE PER LATTENZIONE Seconda piattaforma nazionale SoFar


Scaricare ppt "Seconda piattaforma nazionale SoFar (Bruxelles, 18-19 Ottobre 2007) Gli esiti dellincontro di piattaforma EU (Bruxelles, 18-19 Ottobre."

Presentazioni simili


Annunci Google