La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO ADS: A SOSTEGNO DI UNOPPORTUNITÀ. IL PROGETTO REGIONALE Il Progetto è promosso da Fondazione Cariplo, dal Coordinamento regionale dei CSV, dal.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO ADS: A SOSTEGNO DI UNOPPORTUNITÀ. IL PROGETTO REGIONALE Il Progetto è promosso da Fondazione Cariplo, dal Coordinamento regionale dei CSV, dal."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO ADS: A SOSTEGNO DI UNOPPORTUNITÀ

2 IL PROGETTO REGIONALE Il Progetto è promosso da Fondazione Cariplo, dal Coordinamento regionale dei CSV, dal Comitato di Gestione Lombardia In partnership con Ledha, Oltre Noi la Vita e Regione Lombardia Ha lobiettivo di sostenere la diffusione e il consolidamento dellistituto dellAmministrazione di Sostegno nel territorio lombardo coerentemente con i principi della L. n. 6/2004 Ha lobiettivo di sostenere la diffusione e il consolidamento dellistituto dellAmministrazione di Sostegno nel territorio lombardo coerentemente con i principi della L. n. 6/2004 (www.progettoads.net)

3 LA LEGGE N. 6/2004 del dopo già nel durante noi. La figura giuridica dellAmministratore di sostegno consente di fornire garanzie per il progetto di vita delle persone con fragilità e diverta risorsa per la progettazione del dopo di noi stimolando le famiglie alla progettazione del dopo già nel durante noi. Da una logica di interdizione totale della persona fragile Ad una logica di valorizzazione degli spazi di autonomia della persona fragile Si passa Si passa

4 IL PROGETTO REGIONALE ed OBIETTIVI SPECIFICI Terzo Settore Rafforzare la capacità del Terzo Settore di occuparsi di autotutela Favorire la nascita rafforzamento di una rete provinciale Favorire la nascita o il rafforzamento di una rete provinciale tra i soggetti pubblici e del privato sociale territori Dotare i territori di servizi di supporto al sistema di protezione giuridica Informare e formare le famiglie e gli operatori sociali Informare e formare le famiglie e gli operatori sociali Sensibilizzare i territori Sensibilizzare i territori per reperire volontari Formare le persone Formare le persone che intendono svolgere la funzione di ADS Mettere a sistema Mettere a sistema le esperienze già attive Promuovere informazioni, studi ed esperienze

5 Su Mantova, dal 1 settembre 2010, è attivo il Progetto AdS A sostegno di unopportunità

6 Partner promotori Anffas Onlus MantovaCapofila del progetto Associazione Genitori Casa del Sole Ente associato Associazione x – fragile Ente associato AGA Associazione Genitori Autismo Ente associato Associazione Con Noi e dopo di noi Ente associato Associazione Orizzonti Ente associato Associazione Alba Ente associato Associazione La Rondine Ente associato Associazione Volontariato di Curtatone Ente associato Auser Rete di Mantova Ente associato Avulss Viadana Ente associato AmnicEnte Associato

7 Partner attuatori di progetto distrettuali Consulta del Volontariato Sociale dellAmbito destra Po – Sinistra Secchia e Consulta di Pegognaga Distretto di Suzzara Consulta del Volontariato di OstigliaDistretto di Ostiglia Consulta del Volontariato di ViadanaDistretto di Viadana Coordinamento di AsolaDistretto di Asola Collegamento Provinciale del Volontariato MnProvincia di Mantova Consulta di Volta MantovanaDistretto di Guidizzolo Consulta del Volontariato di PegognagaDistretto di Suzzara Acli MantovaneProvincia di Mantova

8 Progetto AdS: A sostegno di unopportunità Partner istituzionali Azienda Sanitaria Locale di Mantova Ufficio di Protezione Giuridica Provincia di Mantova Assessorato alle Politiche Sociali e Sanitarie Centro Servizi per il Volontariato Mantovano Settore Progettazione e Formazione

9 Progetto AdS: A sostegno di unopportunità 3 - Formazione: rivolta agli operatori del sociale ed ai Volontari 2 - Promozione dellopportunità per favorire informazione 1 – creazione di una rete di lavoro 4 - Attivazione del 3° settore sul progetto per creare un sistema attivo e continuativo

10 Obiettivo 1 – Creazione e Rafforzamento della rete delle associazioni sul progettoAzioni tavolo esecutivo di progetto 1. Attivazione tavolo esecutivo di progetto con mansioni di coordinamento, di affiancamento alla capofila, di definizione dei referenti distrettuali e di attivazione dei tavoli territoriali di lavoro – Si riunisce ogni 3 settimane un tavolo istituzionale di progetto 2. Costituzione di un tavolo istituzionale di progetto con compiti di definizione delle linee guida, di diffusione dellopportunità, di contatto con i giudici tutelari, di costituzione e attivazione di sportelli territoriali, di contatto con gli ambiti di zona e di cura delle relazione interistituzionali – si riunisce ogni 3 mesi

11 Obiettivo 2 - Promozione dellopportunità per favorire informazioneAzioni 1) materiale informativo trasparente, chiaro e accessibile: Volantino e Locandina 2) Vademecum sullAmministrazione di Sostegno: ADS FACILE - 1° e 2° VOLUME 3) incontri di sensibilizzazione territoriale ( 1 per ogni distretto) 4) Utilizzo del minisito sul progetto AdS Mantova allinterno del portale di progetto regionale 5) Utilizzo della Pagina di FACEBOOK dedicata al ProgettoAzioni 1) Diffondere la cultura del ricorso come opportunità 2) Accompagnare le famiglie al percorso di definizione del dopo di noi 3) Predisposizione del materiale per la stesura del ricorso 4) Supporto agli operatori dei servizi sociali e pubblici alla predisposizione del ricorso 5) Attivare sportelli territoriali di informazione e consulenza di base a disposizione delle famiglie e degli ads già nominati.

12 Obiettivo 3 – Dallinformazione alla formazione percorsi di formazione territoriali percorsi di formazione territoriali rivolti a volontari, famigliari e cittadini con lobiettivo di formare nuovi AdS e rivolti ad OPERATORI del sociale e della Pubblica amministrazione Focus Group Focus Group per ADS già attivi Agganciare i nuovi AdS locali Agganciare i nuovi AdS locali per ridurre la distanza territoriale e favorire una relazione di vicinanza Azioni 1) Avvicinamento al percorso formativo attraverso momenti di incontri territoriali per attivare interesse su famiglie e servizi sociali 2) Progettare ed organizzare n° 6 percorsi formativi di 1° e 2° livello in ognuno dei Distretti della Provincia di Mantova rivolti a Volontari 3) Progettare ed Organizzare n° 3 percorsi di formazione rivolti agli operatori del sociale e della pubblica amministrazione 4) Rinforzare lElenco degli AdS mantovani ed organizzare spazi di confronto, di supporto e di riqualificazione

13 Obiettivo 4 – attivazione del Terzo Settore per sviluppare una fattiva collaborazione sul progetto di prospettiva RETE Ampliare la RETE delle associazioni aderenti al progetto Introdurre referenti associativi dellArea dipendenze Attivare collaborazioni con altri attori del Terzo Settore mantovano ( cooperazione, ACLI, etc…) Azioni 1) Stipula dei protocolli di intesa: 4 già attivi 2) Attivazione dei patronati, cooperazione, associazioni di secondo livello, Caritas mantovana. 3) Incontri con i referenti dellarea dipendenze 4) Costituzione di un sistema autonomo di protezione giuridica Mantovano capace di rimanere un punto di riferimento provinciale nel tempo

14 SISTEMA: Ad oggi si è lavorato sulla costituzione di un SISTEMA: capace di sensibilizzare le comunità, di informare le famiglie, di coinvolgere le istituzioni locali( Uffici di Piano ed Amministrazioni locali) ; capace di dare voce e supporto/sostegno agli amministratori di sostegno locali già attivi; di attivare con forza i territori,le consulte e le associazioni ivi presenti e le comunità locali; Capace di far cogliere il passaggio culturale dallinterdizione allamministrazione di sostegno;

15 Un sistema che nei primi 6 mesi di progetto : Protocollo dIntesa istituzionale Ha deciso di formalizzarsi attraverso la sottoscrizione di un Protocollo dIntesa istituzionale tra Anffas Mantova Onlus ( capofila del progetto), ASL Mantova, Provincia di Mantova e CSVM protocollo di collaborazione con Consulte Ha formalizzato un protocollo di collaborazione con Consulte e coordinamenti territoriali Ha sostenuto il Protocollo tra ASL Mn e Tribunale di Mantova 5 incontri di sensibilizzazione Lamministrazione di sostegno … un progetto … un opportunità … una scelta Ha promosso 5 incontri di sensibilizzazione territoriali negli ambiti distrettuali di Suzzara, Asola, Viadana, Ostiglia e Guidizzolo ed un Convegno provinciale dal titolo Lamministrazione di sostegno … un progetto … un opportunità … una scelta

16 materiale di promozione del progetto ( volantino e locandina) ha progettato, prodotto e stampato il materiale di promozione del progetto ( volantino e locandina) Ha prodotto e diffuso lADS FACILE: vademecum sullADS Ha prodotto e diffuso lADS FACILE: vademecum sullADS due tavoli di coordinamento si è dotato di 2 strumenti operativi di governante: si tratta di due tavoli di coordinamento, uno esecutivo ed uno istituzionale, per coinvolgere il mondo dellassociazionismo e del Terzo Settore in generale, anche con laiuto delle reti territoriali attive, delle Consulte del Volontariato e dei Coordinamenti presenti ed operanti nella nostra provincia. 2 percorsi di formazione 4 percorsi di formazione rivolti ai Volontari-, familiari e Cittadini Ha organizzato 2 percorsi di formazione rivolti agli operatori del sociale e della pubblica amministrazione e 4 percorsi di formazione rivolti ai Volontari-, familiari e Cittadini

17 Ha pubblicato Ha pubblicato, con la Provincia di Mantova, 2 quaderni sullAdS nella collana dellOsservatorio Sociale collaborazioni territoriali con gli Uffici di Piano Ha attivato collaborazioni territoriali con gli Uffici di Piano per organizzare e promuovere percorsi formativi rivolti ai Volontari incontri con le famiglie Ha attivato incontri con le famiglie per avvicinarle allopportunità della protezione giuridica ed al dopo di noi ( 5 in totale per più di 120 famiglie coinvolte) ASL Mantova, Provincia di Mantova e CSVM Ha rinforzato e consolidato le collaborazioni con ASL Mantova, Provincia di Mantova e CSVM

18 Un sistema che nei prossimi 12 mesi di progetto vorrà RETE rinforzare ulteriormente il ruolo della RETE delle associazioni e la collaborazione fattiva con lAsl Mantova e la Provincia di Mantova rivolto agli operatori organizzare 1 percorso formativo rivolto agli operatori del sociale e della pubblica amministrazione del distretto di Mantova 2 percorsi formativi per formare volontari organizzare 2 percorsi formativi ( Ostiglia e Guidizzolo) per formare volontari disposti a diventare Amministratori di sostegno

19 famiglie prevedere interventi particolarmente indirizzati alle famiglie ed ai volontari che si apprestano a fare una scelta verso lamministrazione di sostegno, aiutare le famiglie aiutare le famiglie, incontrandole, a ri-conoscere i propri bisogni e le proprie opportunità stimolandole a riflettere sul dopo di noi. Attivare i FOCUS GROUP territoriali rivolti agli ADS già attivi: un luogo di confronto, formazione e consulenza Attivare i FOCUS GROUP territoriali rivolti agli ADS già attivi: un luogo di confronto, formazione e consulenza Tribunale di Mantova e con i Giudici Tutelari Incentivare uninterlocuzione forte e continuativa con il Tribunale di Mantova e con i Giudici Tutelari

20 Attivare i volontari allinterno degli sportelli unici socio sanitari attivi presenti in ognuno dei 6 ambiti di zona 2° volume dellADS Facile Produrre e diffondere il 2° volume dellADS Facile: vademecum sullAmministrazione di sostegno Rafforzare il sistema di protezione giuridica mantovano in prospettiva di una sua azione autonoma sul territorio mantovano

21 Tempistiche: I NIZIO PROGETTO : 1 settembre 2010 MONITORAGGIO: 30 giugno 2012 FINE PROGETTO: 31 dicembre 2012

22 INFORMAZIONI E CONTATTI C APOFILA DEL P ROGETTO : Anffas Onlus Mantova: Anffas Onlus Mantova: C OORDINAMENTO DEL P ROGETTO Lorenzo Tornaghi: Lorenzo Tornaghi: ; O PERATORE DEL P ROGETTO Massimiliano Artioli: Massimiliano Artioli: ;

23 INFORMAZIONI E CONTATTI ISTITUZIONALI U FFICIO DI P ROTEZIONE G IURIDICA ( UPG) Dott.sa Serenza Zoboli: Sito:

24 SITO WEB È attivo un sito regionale del progetto AdS allinterno del quale poter trovare informazioni sul progetto AdS di Mantova nella sezione dedicata ai minisiti provinciali Da Ottobre 2010 è attivo il nuovo minisito del progetto su Mantova: net

25 Pagina di FACEBOOK Cerca: Progetto Ads Mantova Clicca : MI PIACE Accedi alle Info del progetto ed utilizza i suoi materiali!


Scaricare ppt "PROGETTO ADS: A SOSTEGNO DI UNOPPORTUNITÀ. IL PROGETTO REGIONALE Il Progetto è promosso da Fondazione Cariplo, dal Coordinamento regionale dei CSV, dal."

Presentazioni simili


Annunci Google