La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

0 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione DIPARTIMENTO DELLAMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE CENTRALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "0 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione DIPARTIMENTO DELLAMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE CENTRALE."— Transcript della presentazione:

1 0 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione DIPARTIMENTO DELLAMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE CENTRALE DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELLINNOVAZIONE Il GPP nel Programma di razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Forum PA - Roma, 18 Maggio 2010

2 1 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Indice Programma di Razionalizzazione degli Acquisti nella PA Il ruolo del MEF in ambito Green Public Procurement (GPP) Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti della P.A. Alcuni risultati significativi raggiunti

3 2 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Programma di Razionalizzazione degli Acquisti nella PA Il Programma per la Razionalizzazione degli Acquisti, avviato a partire dalla Finanziaria 2000, viene realizzato dal MEF tramite la Consip S.PA, di cui è Azionista unico Ottimizzare gli acquisti pubblici promuovendo l'innovazione come leva del cambiamento Mission Gli attori coinvolti

4 3 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Convenzioni: sono contratti quadro stipulati con il fornitore aggiudicatario di una gara europea Mercato Elettronico della PA: è uno mercato virtuale utilizzabile per approvvigionamenti di importo inferiore alla soglia comunitaria Accordi Quadro: sono gli strumenti di contrattazione introdotti dal Codice degli Appalti, atti a stabilire le regole relative ad appalti da aggiudicare durante un periodo massimo di quattro anni; Le modalità operative per lattuazione del Programma sono coerenti con il più ampio quadro di indirizzi in tema di e-Governament STRUMENTI OPERATIVI Programma di Razionalizzazione degli Acquisti nella PA

5 4 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Indice Programma di Razionalizzazione degli Acquisti nella PA Il ruolo del MEF in ambito Green Public Procurement (GPP) Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti della P.A. Alcuni risultati significativi raggiunti

6 5 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Il ruolo del MEF in ambito Green Public Procurement (GPP) IL MEF svolge un ruolo importante ai fini della promozione e diffusione del GPP nellambito delle pratiche di acquisto delle Pubbilche Amministrazioni Il Comitato è presieduto dal Ministero dellAmbiente Il Comitato ha il compito di formulare i criteri ambientali minimi (CAM) delle categorie dacquisto Le Linee Guida Triennali emanate dal MEF esplicitano anche gli obiettivi in materia di GPP Gli obiettivi strategici verdi da attuare nellambito del programma sono sintetizzabili in: –Risparmio energetico tramite luso di fonti rinnovabili –Riduzione uso sostanze pericolose –Riduzione dei rifiuti prodotti Fa parte del COMITATO DI GESTIONE per lattuazione del Piano dAzione Nazionale sul GPP Definisce gli Obiettivi verdi del Programma di razionalizzazione degli acquisti della P.A. I due ambiti di responsabilità sono sinergici e integrati, soprattuto sul tema dei Criteri Ambientali Minimi

7 6 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Programma di Razionalizzazione degli Acquisti nella PA Il ruolo del MEF in ambito Green Public Procurement (GPP) Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti della P.A. Alcuni risultati significativi raggiunti Indice

8 7 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Normativa importante per le sue potenziali ricadute in ambito GPP 1/2 Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti La Finanziaria 2007, art. 1, stabilisce che le Amministrazioni Centrali e periferiche dello Stato, con esclusione di scuole e università: sono tenute ad approvvigionarsi mediante le Convenzioni Consip per quelle tipologie di beni e servizi individuate con decreto del MEF sono tenute, per gli acquisti di beni e servizi al di sotto della soglia di rilievo comunitario, a far ricorso al Mercato Elettronico della P.A. sono tenute ad approvvigionarsi di combustibile da riscaldamento e dei relativi servizi nonché di energia elettrica, mediante le Convenzioni Consip

9 8 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti Decreto Ministeriale 17 febbraio 2009 che individua le tipologie di beni e servizi oggetto di obbligo per le Amministrazioni Centrali e periferiche dello Stato - con le previste esclusioni Arredi per ufficio Carburanti da autotrazione (specificamente: carburanti rete ed extrarete, buoni carburante e fuel card) Macchine per ufficio e prodotti hardware e software (specificamente: fotocopiatrici, inacquisto e noleggio, personal computer, desktop e portatili, server entry e midrange, softwaremicrosoft e stampanti) Noleggio e acquisto di autoveicoli Servizio di buoni pasto Servizi di telefonia fissa Servizi di telefonia mobile Apparati e servizi di telefonia e trasmissione dati (specificamente: reti locali e centrali telefoniche) Normativa importante per le sue potenziali ricadute in ambito GPP 2/2

10 9 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti In coerenza con le indicazioni in materia di GPP contenute nelle Linee Guida Triennali emanate dal MEF … Individuazione dei criteri ambientali minimi relativamente alle categorie merceologiche di cui allarticolo 1, comma 1127 della Legge 27 dicembre 2006, n. 296 Introduzione dei parametri di sostenibilità ambientale nellambito degli Accordi di collaborazione con le Regioni Linee Guida MEF Focus GPP Studiare e diffondere i possibili benefici del GPP sulla spesa della Pubblica Amministrazione Valorizzare la collaborazione instaurata con i soggetti istituzionali competenti, quali il Ministero dellAmbiente e lENEA Analizzare il grado di diffusione degli acquisti verdi nella Pubblica Amministrazione anche tramite le rilevazioni già avviate nellambito del Programma (es. rilevazione dei prezzi dei beni e servizi della PA) Estendere i requisiti verdi a nuove iniziative ad alto impatto sociale ed ambientale indipendentemente dallo strumento di acquisto realizzato Puntare sul risparmio energetico per la realizzazione del contenimento delle spese delle Amministrazioni Centrali Linee Guida MEF Focus GPP

11 10 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione … la Consip ha potenziato le modalità operative e gli strumenti per attuarle, in continuità con un percorso già avviato da diversi anni Requisiti di preferibilità ambientale nel sistema delle Convenzioni e del Mercato Elettronico 1 Sistema a Rete 2 Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti Modalità operative

12 11 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Alcuni esempi di requisiti di preferibilità ambientale inseriti nelle Convenzioni Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti Categorie merceologiche Requisiti di preferibilità ambientale 1 Requistio verdeBenefici Fotocopiatrici Funzionalità di stampa fronte/retro obbligatoria Risparmio di carta ( Tonnellate di carta) Riduzione emissioni CO2 Riduzione costi (-60 Milioni euro) Illuminazione pubblica Sostituzione lampade a mercurio con lampade a vapore di sodio Risparmio energetico (-10 Milioni KWh annui) Riduzione emissioni CO2 ( tonnellate annue) Fonte: Rapporto annuale Consip 2009

13 12 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Alcune delle categorie merceologiche citate allart della L. 27 dicembre 2006 n. 296 (istitutiva del PAN) sono coperte da Convenzioni Consip per le quali vi è lobbligo di adesione ex DM 17/2009 e che già prevedono requisiti di preferibilità ambientale Categorie merceologiche sulle quali definire i CAM Gestione verde pubblico Elettronica Cancelleria Ristorazione Arredi Tessile Materiale da costruzione Manutenzione delle strade Illuminazione e riscaldamento Materiali per ligiene Trasporti Esistenza Convenzioni verdi Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti Requisiti di preferibilità ambientale 1 Vincolo di adesione alle Convezioni ex DM 17/2009 Autoveicoli Telefonia fissa Apparati (reti e centrali) Arredi per ufficio Telefonia Mobile Carburanti da autotrazioni Macchine per ufficio, HW, SW Buoni pasto Esistenza Convenzioni verdi Vincolo di adesione D.Lgs 112/2008 Energia elettrica

14 13 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Sono attive altre Convenzioni verdi non obbligatorie afferenti sempre le categorie merceologiche per le quali definire i CAM Gestione verde pubblico Elettronica Cancelleria Ristorazione Arredi Tessile Materiale da costruzione Manutenzione delle strade Illuminazione e riscaldamento Materiali per ligiene Trasporti Convenzioni verdi Derrate alimentari Servizio Integrato Energia Cancelleria Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti Categorie merceologiche sulle quali definire i CAM Requisiti di preferibilità ambientale 1 Servizio luce

15 14 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Il Sistema a Rete come volano per la diffusione del GPP Il MEF e la Consip hanno sottoscritto una serie di Accordi di collaborazione con alcune Amministrazioni che disciplinano anche gli obiettivi e le iniziative da perseguire in tema di GPP Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti Sistema a Rete 2 Previsto dalla Finanziaria 2007Finanziaria 2007

16 15 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Gli Accordi di Collaborazione tra MEF/Consip e le Amministrazioni che prevedono anche obiettivi e azioni in ambito GPP Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti Sistema a Rete 2 AmministrazioneData AccordoPiano di Progetto Regione Abruzzo14 Ottobre 2009Non sottoscritto, in fase di condivisione tra Regione, MEF e Consip Regione Toscana8 marzo 2010Non sottoscritto, in fase di condivisione tra Regione, MEF e Consip Regione Lazio24 Febbraio 2009Condiviso ma non sottoscritto Regione Sicilia6 Agosto 2009Non sottoscritto, in fase di condivisione tra Regione, MEF e Consip Regione Veneto23 Ottobre 2009Non sottoscritto, in fase di condivisione tra Regione, MEF e Consip Regione Piemonte21 Dicembre 2009Non sottoscritto, in fase di condivisione tra Regione, MEF e Consip Comune di Milano5 Ottobre 2009Sottoscritto in data 8 febbraio 2010 Comune di Genova23 Aprile 2010Non sottoscritto, in fase di condivisione tra Comune, MEF e Consip Enea26 Marzo 2009Sottoscritto in data 27 aprile 2010

17 16 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Programma di Razionalizzazione degli Acquisti nella PA Il ruolo del MEF in ambito Green Public Procurement (GPP) Lattuazione del GPP nel Programma di Razionalizzazione degli Acquisti della P.A. Alcuni risultati significativi raggiunti Indice

18 17 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Alcuni risultati significativi raggiunti Il MEF, attraverso la sua funzione di indirizzo e coordinamento, ha contribuito al raggiungimento di risultati significati in materia di GPP (1/2) Il numero di iniziative verdi del Programma Consip è in costante aumento: % di iniziative Anno di riferimento 50% 60% 65% 75% Valori stimati per lanno 2010 Iniziative verdiIniziative non verdi La stima* del risparmio di spesa pubblica generato da azioni verdi nellambito del Programma di Razionalizzazione è di 82 milioni di euro * Fonte: Rapporto annuale Consip 2009

19 18 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Alcuni risultati significativi raggiunti Il MEF, attraverso la sua funzione di indirizzo e coordinamento, ha contribuito al raggiungimento di risultati significati in materia di GPP (2/2) Nel Mercato Elettronico è possibile ricercare e acquistare prodotti con componenti riciclate o in possesso di etichette ambientali, scegliendo tale caratteristica come criterio di ricerca, per le seguenti categorie merceologiche: –Arredi e complementi di arredo –Beni e servizi per gli immobili –Cancelleria e materiale di consumo –HW, SW e servizi ICT –Veicoli e mobilità sostenibile

20 19 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione Alcuni risultati significativi raggiunti A partire dal 2009 il MEF e la Consip hanno istituito il Premio GPP da assegnare a Amministrazioni e Imprese che si sono distinte per lattuazione di iniziative verdi Sito Consip Vincitori Provincia di Rimini Comune di Trevi Corte dei Conti Ceramiche Supergres SpA Mengozzi Rifiuti Sanitari SpA


Scaricare ppt "0 Direzione Centrale dei Sistemi Informativi e dellInnovazione DIPARTIMENTO DELLAMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE CENTRALE."

Presentazioni simili


Annunci Google