La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pielectasia ed idroureteronefrosi nella patologia pediatrica da reflusso. Diagnostica per immagini: lecografia Alberto Chiara Divisione di Patologia Neonatale,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pielectasia ed idroureteronefrosi nella patologia pediatrica da reflusso. Diagnostica per immagini: lecografia Alberto Chiara Divisione di Patologia Neonatale,"— Transcript della presentazione:

1 Pielectasia ed idroureteronefrosi nella patologia pediatrica da reflusso. Diagnostica per immagini: lecografia Alberto Chiara Divisione di Patologia Neonatale, Policlinico S. Matteo, Pavia

2 Uropatie malformative evidenziate in epoca perinatale: percorsi diagnostici La diagnosi perinatale ha modificato la storia naturale delle Uropatie Malformative? Ricerca di un difficile equilibrio tra benefici ed eccessi di medicalizzazione

3 Le uropatie malformative rappresentano la causa principale (50% dei casi) di IRC nei bambini RVU 54,7% VUP 22,1% Vescica neurologica 5,9% SGPU 3,8% da Italkid

4 Uropatie malformative evidenziate in epoca perinatale: percorsi diagnostici malati veri possibilità di errore per difetto di diagnosi malati potenziali(sani potenzialmente malati) possibilità di errore per eccesso di diagnosi)

5 CAUSE DI ATTENZIONE MEDICA NEFROUROLOGICA IN EPOCA NEONATALE Obiettività clinica: Massa-ematuria Oligoanuria Infezione vie urinarie Anomalia ecografica: Prenatale Neonatale (screening UM)

6 Dilatazione delle vie urinarie Estensione Entità Cause Evoluzione Complicanze

7 Classificazione ecografica dellidronefrosi secondo la Società di Urologia Fetale Americana

8 Dilatazione calico-pielica (diametro A - P) Grado I< 10 mm Grado II mm Grado III> 15 mm Grado IV> 15 mm + dilatazione calici Grado V grave ectasia bacinetto e calici + atrofia corticale Grignon A. et al Radiology 1986; 160: 645 UTINPavia

9 Valutazione quantitativa della dilatazione della pelvi renale (diametro A - P) Lieve< 12 mm Media mm Grave> 20 mm Misra D. et al Eur J Pediatr Surg 1999 Oct; 9(5): 303-6

10 PIELECTASIA Dilatazione isolata della pelvi renale, senza interessamento dei calici maggiori, indipendentemente dalle dimensioni della pelvi stessa

11 pielectasia = RVU?

12 URETECTASIE ( Society for Fetal Urology) URETECTASIE ( Society for Fetal Urology) I° grado: diametro < 7 mmI° grado: diametro < 7 mm II° grado: diametro 7-10 mmII° grado: diametro 7-10 mm III° grado: diametro > 10 mmIII° grado: diametro > 10 mm

13 Quale significato attribuire alle dilatazioni delle vie urinarie?

14 Sensibilità* dellecografia nella diagnosi di idronefrosi: % *Percentuale di soggetti patologici correttamente identificati da un test UTINPavia

15 Specificità* dellecografia nella diagnosi di idronefrosi: % *Percentuale di soggetti normali correttamente identificati da un test UTINPavia

16 Stenosi del giunto pielo-ureterale UTINPavia

17 SGUV

18 RVU Lecografia non rappresenta la metodica ideale per la diagnosi di RVU

19 Reflusso vescico-ureterale (RVU) Flusso retrogrado di urine dalla vescica nel tratto urinario superiore primitivo secondario (a ostruzioni anatomiche o funzionali)

20 Quanti RVU traggono beneficio dalla precocità della diagnosi?

21 Reflusso vescico-ureterale primitivo unica patologia? evento dinamico comune ad entità patologiche diverse? RVU neonatale con displasia renale RVU neonatale incidentale RVU sintomatico con o senza disfunzione minzionaleReflusso vescico-ureterale primitivo unica patologia? evento dinamico comune ad entità patologiche diverse? RVU neonatale con displasia renale RVU neonatale incidentale RVU sintomatico con o senza disfunzione minzionale

22 RVU IPODISPLASIA maschi INCIDENTALE femmine IVU ALTABASSA DANNO PARENCHIMALE (PIELONEFRITE CRONICA) Italkid, J Pediatr 144: ,2004

23 RVU Ipodisplasia renale associata a RVU è la principale causa di IRC nel bambino (25,8%) Più del 50% di questi bambini progredisce verso IRT entro la seconda decade di vita Diagnosi precoce di RVU non previene la progressione verso IRT Italkid 2001

24 Reflusso vescico-ureterale aspetti ecografici Idronefrosi intermittente Rene piccolo Iperecogenicità delle piramidi

25 Reflusso vescico-ureterale

26 RVU bilaterale

27 Nefropatia da reflusso aspetti ecografici Cicatrici retraenti Calici a clava Corticalizzazione dei calici

28 RVU monolaterale

29 RVU bilaterale

30 Nuove metodiche per la diagnosi di RVU Ecografia diuretica Eco-color-Doppler Power-Doppler Cistosonografia

31 Valutazione RVU con eco- color-Doppler

32 Metodiche cistografiche Cistografia minzionale Cistografia radioisotopica Cistosonografia

33 Cystosonography with echocontrast: a new imaging modality to detect vesicouretic reflux in children M. Bosio, Pediatr Radiol (1998) 28: Sensibilità 100% Specificità 86%

34 Vesicoureteral reflux: diagnosis and granding with echo- enhanced cystosonography versus voiding cystourethrography La cistosonografia è comparabile alla cistouretrografia minzionale nella valutazione del RVU cistouretrografia minzionale nella valutazione del RVU Berrocal T. et al, Radiology 2001; 221:

35 Cistosonografia (RVU IV° grado)

36 La cistosonografia è comparabile come accuratezza diagnostica con la cistografia minzionale per quanto riguarda lindividuazione del reflusso. La cistografia radioisotopica rappresenta lindagine con maggior sensibilità nellindividualizza- zione del reflusso vescico-ureterale.

37 Screening RVU Prevenzione Danno Renale

38 Dilatazioni delle vie urinarie pielectasia idronefrosi RVU

39 pielectasia = RVU?

40 Pielectasia e RVU 455 bambini esaminati con CUM RVU 39,2% (dilatazione pelvica 3-10mm) RVU 33,3% ( senza dilatazione pelvica) Darge K. et al. Radioloy, 1999

41 Assessment of increase in renal pelvic size on post-void sonography as a predictor of vesicoureteral reflux Evans E.D. et al, Pediatr Radiol 1999, 32:

42 Is sonographically demonstrated mild distal ureteric dilatation predictive of vesicoureteric reflux as seen on micturating cystourethrography? Kenney I.J et al, Pediatr Radiol 2002, 32:

43 LE PIELECTASIE ISOLATE SONO UNA VARIANTE ESTETICA DEL RENE PREOCCUPARSI DELLA FUNZIONE PIUCHE DELLIDRAULICA ATTENZIONE ALLA COMUNICAZIONE!

44 I reflussi minori, con reni di aspetto normale, sfuggono largamente al riconoscimento in epoca neonatale; questo aspetto non sembra presentare una significativa rilevanza clinica, dato che si tratta di situazioni destinate in gran parte a risolversi spontaneamente nel primo anno di vita

45 RVU IVU SCAR Hobermann, N Engl J Med 2003, Italkid, J Pediatr 2004;

46 Il ridimensionamento del significato patologico del RVU di grado lieve- medio, sembra giustificare lorientamento verso un impiego più selettivo della CUM (bambini con anomalie ecografiche di tipo dilatativo, con alterazioni di dimensione e di struttura del rene, espressione clinica severa dellIVU)

47 Quanti banbini avrebbero avuto uninfezione o sviluppato un danno renale se la loro anomalia congenita non fosse stata scoperta e trattata? Quanti bambini sani sottoponiamo a controlli non necessari, complicando loro la vita e riversando sui genitori ansie e preoccupazioni faticose da rimuovere?


Scaricare ppt "Pielectasia ed idroureteronefrosi nella patologia pediatrica da reflusso. Diagnostica per immagini: lecografia Alberto Chiara Divisione di Patologia Neonatale,"

Presentazioni simili


Annunci Google