La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Semplificazione diagnostico-terapeutica dellIncontinenza Urinaria non complicata A.Tosto, S.O.D. Urologia 1 dellUniversità A.O.U. Careggi - Firenze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Semplificazione diagnostico-terapeutica dellIncontinenza Urinaria non complicata A.Tosto, S.O.D. Urologia 1 dellUniversità A.O.U. Careggi - Firenze."— Transcript della presentazione:

1 Semplificazione diagnostico-terapeutica dellIncontinenza Urinaria non complicata A.Tosto, S.O.D. Urologia 1 dellUniversità A.O.U. Careggi - Firenze

2 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Incontinenza Urinaria… qualsiasi perdita involontaria di urina… (I.C.I. & I.C.S.) …tutte le età

3 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Incontinenza Urinaria… qualsiasi perdita involontaria di urina… (I.C.I. & I.C.S.) elevato impatto sulla QoL

4 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Incontinenza Urinaria… qualsiasi perdita involontaria di urina… (I.C.I. & I.C.S.) costi economici importanti

5 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Cosa dobbiamo intendere con il termine di incontinenza urinaria non complicata ?

6 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Linee Guida sullIncontinenza Urinaria

7 GESTIONE SPECIALISTICA Incontinenza complicata Recidiva Associata a: Dolore Ematuria Infezioni ricorrenti Sintomi di svuotamento Radioterapia pelvica Chirurgia pelvica radicale Fistola Incontinenza con urgenza e/o frequenza Incontinenza di tipo misto Attività Incontinenza durante fisica Anamnesi e valutazione dei sintomi Valutazione clinica Diagnosi presunta Trattamento Se si trovano altre anomalie come: PVR elevato Prolasso Masse pelviche Antimuscarinici Altre terapie fisiche, devices Verificare livello estrogeni e trattare appropriatamente. Interventi sugli stili di vita. Chinesi terapia. Training vescicale INCONTINENZA DA SFORZO (deficit sfinterico) INCONTINENZA MISTA INCONTINENZA DA URGENZA (iperattività detrusoriale) Valutazione generale Diario minzionale e questionari sintomatologici Valutare qualità di vita e desiderio di terapia Esame obiettivo: addominale, pelvico, neurologico sacrale e stato estrogenico (se atrofico: trattare) Test della tosse per dimostrare incontinenza da sforzo Es. urine ± urinocoltura: se infetta, trattare e rivalutare Valutare il RPM (esame obiettivo o ecografia) Duloxetina Fallimento Trattare inizialmente il problema predominante GESTIONE DI PRIMO LIVELLO DELLINCONTINENZA URINARIA FEMMINILE

8 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Il percorso di primo livello identificato dalle Linee Guida corrisponde in pieno allesigenza di semplificazione diagnostico-terapeutica: Anamnesi accurata Questionari e strumenti di misura clinici Accurato esame fisico Esame chimico fisico delle urine Valutazione non invasiva della minzione (flussometria e valutazione ecografica del residuo p.m.)

9 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Anamnesi accurata -generale, prossima e remota -urologica (Luts, Lutd, Enuresi) -ostetrica e ginecologica (parità, distocie) -pregressa chirurgia pelvica maggiore -farmacodipendenze, abusi

10 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Questionari e strumenti di misura clinici

11 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Accurato esame fisico adddome inferiore area perineo-genitale obiettività neuro-urologica esplorazione rettale test specifici (Qtip,Pad Test, PCtest)

12 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Esame chimico fisico delle urine

13 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Valutazione non invasiva della minzione (flussometria e valutazione del residuo p.m.)

14 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Il percorso di primo livello giungerà ad una DIAGNOSI CLINICA I.U. da SFORZO : per brusco aumento delle pressioni addominali I.U. da URGENZA : per stimoli imperiosi o improcrastinabili I.U. MISTA: per entrambe le componenti e ad impostare un TRATTAMENTO INIZIALE

15 GESTIONE SPECIALISTICA Trattamento Antimuscarinici Altre terapie fisiche, devices Verificare livello estrogeni e trattare appropriatamente. Interventi sugli stili di vita. Chinesi terapia. Training vescicale Duloxetina FALLIMENTO. Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata

16 Incontinenza complicata Recidiva Associata a: Dolore Ematuria Infezioni ricorrenti Sintomi di svuotamento Radioterapia pelvica Chirurgia pelvica radicale Fistola Incontinenza con urgenza e/o frequenza Incontinenza di tipo misto Incontinenza durante attività fisica STORIA VALUTAZIONE CLINICA INQUADRAMENTO CLINICO Diagnosi Trattamento CONSIDERARE: CISTOURETROSCOPIA IMAGING URODINAMICA INCONTINENZA DA SFORZO URODINAMICA (USI) INCONTINENZA da urgenza/iperattività (DOI) INCONTINENZA MISTA (USI+DOI) Valutazione della mobilità /prolasso organi pelvici Considerare limaging app. urinario e pavimento pelvico Urodinamica GESTIONE SPECIALISTICA DELLINCONTINENZA URINARIA FEMMINILE IDENTIFICATA la PATOLOGIA TRATTARE LA PATOLOGIA INCONTINENZA con RESIDUO Ostruzione Insufficienza Contrattile (Se il trattamento iniziale fallisce) Correzione chirurgica BULKING SLINGS T.F. COLPOSOSPENSIONE SFINTERE ARTIF. NEUROMODULAZIONE AMPLIAMENTO VESC. DERIVAZIONE DISOSTRUZIONE CATETERISMO CATETERISMO INTERMITTENTE INTERMITTENTE

17 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Conclusioni semplificare è possibile, semplificare è giusto… ma semplificazione non può essere improvvisazione né superficialità… Percorsi Assistenziali Guidati Centri Specializzati Formazione ed Informazione

18 Semplificazione diagnostico terapeutica dellI.U. non complicata Grazie dellattenzione!!


Scaricare ppt "Semplificazione diagnostico-terapeutica dellIncontinenza Urinaria non complicata A.Tosto, S.O.D. Urologia 1 dellUniversità A.O.U. Careggi - Firenze."

Presentazioni simili


Annunci Google