La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO COMPRENSIVO VOLVERA COMUNE DI VOLVERA in collaborazione con.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO COMPRENSIVO VOLVERA COMUNE DI VOLVERA in collaborazione con."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO COMPRENSIVO VOLVERA COMUNE DI VOLVERA in collaborazione con

2 Progetto di educazione ambientale in tema di: RIFIUTI RISPARMIO ENERGETICO DEI PLESSI RISPARMIO IDROPOTABILE DEI PLESSI

3 Progetto di educazione ambientale: La terra non e' un'eredita' che ci hanno lasciato i nostri padri, ma un prestito che ci fanno i nostri figli. La scuola lavora con i nostri figli…

4 RISPARMIO ENERGETICO

5 Perché lenergia COSTA Perché un progetto di riduzione del consumo di energia elettrica? Perché lenergia INQUINA Perché lenergia NON SI RINNOVA ENERGIA ELETTRICA La quantità di energia elettrica si misura in KILOWATTORA (kWh); dipende dalla POTENZA misurata in WATT (W) e dal tempo di utilizzo.

6 TRE ESEMPI: ENERGIA ELETTRICA Lampadina tradizionale: W per una camera Computer in uso: da 150 a 320W, meno di 20W in stand-by Lavatrice: circa 2300 W (2000 per riscaldare, 300 per il motore)

7 1 lampada per 10 ore: 800 grammi LENERGIA INQUINA: 1 kWh equivale a 800 g di anidride carbonica (4-5 km con lauto) ENERGIA ELETTRICA Mancano allappello gli altri inquinanti: ossidi di azoto, polveri, monossido di carbonio Lavatrice in un ciclo: 1 kg. E in un anno…? computer in un anno: 200 kg Lanidride carbonica (CO2) è la principale responsabile delleffetto serra, ritenuto da molti la causa dei mutamenti climatici; la sua riduzione è lobiettivo del PROTOCOLLO DI KYOTO

8 LENERGIA COSTA: circa 15 centesimi/kWh …e ogni famiglia lo sa bene… ENERGIA ELETTRICA siamo sicuri che il vero costo ambientale sia davvero pagato? LENERGIA NON SI RINNOVA Un metro cubo di metano (o 800 ml di gasolio) producono 5,5 kWh Lampada per un anno: 6.3 mc metano, 5 litri gasolio Lavatrice per un anno (2 lavaggi/sett.):23 mc metano, 18 litri gasolio Solo il 16% dellenergia in Italia è prodotto da fonti rinnovabili. Il resto è perso per sempre.

9 RISPARMIO DELLACQUA POTABILE

10 Per una questione etica Perché un progetto di risparmio dellacqua? Perché lItalia ha il maggior consumo di acqua in Europa Perché depurare lacqua costa energia ACQUA POTABILE

11 Una questione etica: ACQUA POTABILE Un europeo consuma 10 volte lacqua consumata da un africano (200 litri/giorno) E dimostrato da molti anni il legame fra disponibilità di acqua e calo delle malattie Lacqua deve essere riconosciuta come un diritto umano fondamentale (20 litri al giorno)

12 Una questione energetica: ACQUA POTABILE Fonti di acqua potabile: Pozzi, da scavare sempre più profondi per via della contaminazione delle falde Acque superficiali, da sottoporre a trattamenti molto complessi Fornire acqua potabile richiede grandi quantità di energia

13 Una questione di futuro: ACQUA POTABILE Ciclo dellacqua: Per luso umano è importante solo lacqua che cade sulla terraferma, il cui uso è sempre più accelerato: andiamo verso un consumo maggiore dellacqua disponibile!

14 Perché un progetto di educazione ambientale? RIFIUTI La Provincia realizzerà linceneritore del Gerbido (in realtà si parla anche di un secondo inceneritore a nord di Torino). Nella nostra Provincia è in corso una radicale trasformazione in materia di rifiuti urbani. 1

15 Le Leggi Nazionali, Regionali e il Piano Provinciale impongono di differenziare in modo sostanzioso i nostri rifiuti (50% entro il 2010) Rifiuti organici plastica carta vetro 2

16 Linceneritore e la raccolta differenziata comportano una serie di cambiamenti di abitudini molto importanti. RIFIUTI La fretta, le troppe incombenze a cui stare dietro ci inducono, a volte, a vedere i nostri rifiuti come qualcosa che non ci riguarda, un fastidio da abbandonare nel cassonetto grigio (o anche fuori…) che rappresenta una sorta di buco nero dove far sparire rifiuti e problemi.

17 Questa mentalità ha prodotto le conseguenze che tutti conosciamo: i costi sociali e ambientali legati ai rifiuti, lattualità sulle discariche, gli enormi quantitativi di rifiuti prodotti (a volte non ci rendiamo conto dei tanti rifiuti che acquistiamo assieme ai beni), la scelta di bruciare i rifiuti per poi preoccuparsi dellinquinamento che ne deriva (pm 10, diossina,...)

18 …a proposito di discariche … PIANO PROVINCIALE SUI RIFIUTI

19 A proposito di discariche, purtroppo … PIANO PROVINCIALE SUI RIFIUTI

20 Questo Progetto di educazione ambientale vuole aiutare i nostri figli ad avere la giusta mentalità nei confronti del problema rifiuti. Linceneritore e la raccolta differenziata comportano una serie di cambiamenti di abitudini molto importanti.

21 RIFIUTI: quanti se ne producono in ITALIA? Vengono prodotte grosso modo 120 milioni di tonnellate di rifiuti allanno t sono di rifiuti urbani; t sono da costruzioni e demolizioni; t sono di rifiuti speciali da attività produttive (di cui ton sono di rifiuti pericolosi). Questo significa che per ogni secondo che passa, in Italia si producono 3,8 tonnellate di rifiuti. Lequivalente in peso di 3 – 4 automobili ogni secondo...

22 Nel 2005 sono state prodotte quasi 4000 tonnellate di rifiuti RIFIUTI: quanti se ne producono a VOLVERA? 2700 tonnellate di rifiuti indifferenziati 1300 tonnellate di rifiuti differenziati

23 ... circa 110 quintali al giorno (non basta un camion pieno) tonnellate di rifiuti A VOLVERA..equivalenti al peso di circa 310 pullman !... circa 126 grammi ogni secondo che passa circa 1kg e 340 grammi al giorno per abitante.

24 50 % di raccolta differenziata! Come fare?

25 Dato che il 25 – 30% dei rifiuti urbani è composto da rifiuti organici (bucce, avanzi, scarti vegetali) … PUNTIAMO SUI RIFIUTI ORGANICI ! PUNTARE SUI RIFIUTI ORGANICI Prima azione principale:

26 AUMENTARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI CARTA, VETRO E PLASTICA ! Seconda azione principale:

27 Come aumentare la RACCOLTA DIFFERENZIATA ? CON LA RACCOLTA DI PROSSIMITÀ !!!

28 LA RACCOLTA DI PROSSIMITÀ ECO-PUNTI

29 QUANDO ANDAVAMO A BUTTARE LIMMONDIZIA, ERA FACILE TROVARE UN CASSONETTO GRIGIO TROVIAMO SEMPRE ALLECO-PUNTO : IL CASSONETTO GRIGIO ED I CONTENITORI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA IERI OGGI

30 Per il Servizio di Igiene Ambientale svolto nel nostro comune da ACEA, i Cittadini di Volvera, i Commercianti, gli artigiani e gli imprenditori in tutto pagano quasi di euro! RIFIUTI: quanto ci costano?

31 Ogni tonnellata di rifiuti che buttiamo nel cassonetto grigio ci costa 121,5 euro Ogni tonnellata di rifiuti che differenziamo ci fa risparmiare 121,5 euro

32 una bottiglia di vetro (circa mezzo kg) dieci giornali (circa tre kg)


Scaricare ppt "ISTITUTO COMPRENSIVO VOLVERA COMUNE DI VOLVERA in collaborazione con."

Presentazioni simili


Annunci Google