La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AMC workshop 8 maggio 20031 AMC- workshop con operatori Introduzione generale Antonio PERRUCCI Napoli, 8 maggio 2003.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AMC workshop 8 maggio 20031 AMC- workshop con operatori Introduzione generale Antonio PERRUCCI Napoli, 8 maggio 2003."— Transcript della presentazione:

1 AMC workshop 8 maggio AMC- workshop con operatori Introduzione generale Antonio PERRUCCI Napoli, 8 maggio 2003

2 AMC workshop 8 maggio OdG del workshop Introduzione generale (A. Perrucci) Presentazione dei 5 cluster: 1.Telefonia fissa retail (F. Mini) 2.Telefonia fissa wholesale (P. Lupi) 3.Linee affittate (A. Corona) 4.Telefonia mobile (F. Mini) 5.Broadcasting (R. De Martino)

3 AMC workshop 8 maggio Premessa allintroduzione generale ed al workshop Fondamentalmente, lobiettivo del workshop è la descrizione delle attività che lAutorità svolgerà in relazione al nuovo pacchetto regolamentare, con specifico focus su AMC, stabilendo dora in avanti un filo diretto per garantire la massima collaborazione e trasparenza (per ognuno dei cluster, i contact point sono i funzionari che faranno la relativa presentazione) Informare gli operatori sullo stato dellarte attuale (che sarà aggiornato periodicamente attraverso una apposita finestra del sito Agcom) Presentare – per ciascuno dei 5 cluster - le problematiche emerse nella predisposizione dei questionari da inviare alle imprese e richiedere commenti e valutazioni al riguardo. NOTA BENE In tal senso, il workshop non è loccasione per approfondire le novità del nuovo quadro regolamentare dal punto di vista delle metodologie (in primis, quelli connessi al ricorso alla strumentazione tipica dellanalisi antitrust: concetti di posizione dominante singola e congiunta, stadio di maturità tecnologica dei mercati) e delle procedure (consultazione pubblica, rapporti con ANR, CE, Autorità antitrust). Su questi aspetti, lAutorità è disponibile a tenere un apposito seminario, qualora le imprese e altri soggetti interessati manifestino un interesse in tal senso (Dssa Sebastiani come contact point)

4 AMC workshop 8 maggio Il nuovo quadro regolamentare comunitario in materia di Comunicazioni Elettroniche Dopo un processo durato alcuni anni (Review 99), nellaprile 2002 è stato varato il nuovo pacchetto di norme per i mercati delle C.E. Accanto alla c.d. Direttiva Quadro [2002/21/CE], sono state varate 4 Direttive settoriali [Accesso (2002/19/CE); Autorizzazioni (2002/20/CE); Servizio Universale (2002/22/CE) & Protezione Dati Personali (2002/58/CE)]. Successivamente, sono state emanate: Decisione su spettro radio (676/2002/CE) Direttiva sulla concorrenza (2002/77/CE) Linee direttrici per analisi mercato e valutazione SPM (9 luglio 2002) Raccomandazione sui mercati rilevanti (11 febbraio 2003) Sono in procinto di essere emanati: Documento sui remedies (entro giugno p.v.) Documento sulle procedure (entro giugno p.v.)

5 AMC workshop 8 maggio I compiti assegnati alle ANR nellambito delle AMC In primo luogo, definire quali mercati sottoporre ad analisi Quindi, per ognuno dei mercati analizzati, definirne il perimetro merceologico e la dimensione geografica. E su questi aspetti, in particolare, che si sono poste questioni di carattere definitorio e metodologico che vi rappresenteremo nel corso del workshop. Valutarne, quindi, il grado di concorrenza (anche in base ad unanalisi prospettica) e la forza di mercato dei vari operatori presenti (a partire dalle quote di mercato, ma considerando altri criteri tipici dellanalisi antitrust: concorrenza potenziale, superiorità tecnologica, grado di integrazione verticale, etc). Eventualmente, individuare altri mercati diversi dai 18 della Raccomandazione sui mercati rilevanti.

6 AMC workshop 8 maggio Le Analisi di Mercato e Concorrenziali (AMC): il caso italiano E noto che è in corso il processo di recepimento del nuovo pacchetto regolamentare, per il quale è stata conferita delega al Governo Il Ministero Comunicazioni ha predisposto un testo, anche con il concorso degli Operatori del settore LAutorità è in procinto di formulare un parere formale [come farà anche Antitrust] In questo contesto, lAutorità ha avviato le AMC, con lobiettivo di concluderle entro la fine del 2003 Il SAMEC è incaricato di condurre queste analisi, avvalendosi di un consulente esterno (in corso la procedura per selezionare il consulente) In base ai risultati delle AMC, lAutorità valuterà se le condizioni del singolo mercato sono tali da giustificare un suo intervento ex-ante, stabilendo specifici obblighi (remedies) in capo alle imprese con SPM (in posizione dominante, secondo la nuova metodologia), ovvero di rimuovere gli obblighi vigenti qualora la valutazione sul grado di competitività del mercato non individuino più una situazione di SPM

7 AMC workshop 8 maggio I mercati sottoposti ad analisi LAutorità ha valutato, per il momento, di limitare lanalisi alle 18 aree di mercato definite nella raccomandazione dell11 febbraio u.s. [come da Lista distribuita a tutti i partecipanti], provvedendo però a riorganizzarle nei 5 cluster prima menzionati e che verranno illustrati nel corso del workshop. Ovviamente, vi è la possibilità che lAutorità individui nuovi e diversi mercati da sottoporre ad unAMC, sottoponendosi in questo caso alla procedura prevista dallart. 7 della Direttiva Quadro.

8 AMC workshop 8 maggio Stato dellarte delle attività Si è finora proceduto alla raccolta ed analisi della letteratura economica e tecnica su ognuno dei mercati in questione, nonché della giurisprudenza antitrust e delle principali decisioni dei regolatori europei. In tale ambito, il SAMEC si avvale della collaborazione di altre strutture dellAutorità ed, in particolare, del Servizio per le Tecnologie Si è avviata una collaborazione con lAntitrust italiano, con la definizione di un apposito tavolo tecnico e lobiettivo di pervenire ad un più ampio Protocollo di collaborazione tra le due Autorità Infine, molto intensa è la collaborazione sia con la Commissione Europea, sia con le altre ANR (Autorità Nazionali di Regolamentazione) Si è avviata la procedura per selezionare un consulente di livello internazionale

9 AMC workshop 8 maggio Il calendario plausibile Workshop con gli Operatori: oggi Inoltro delle osservazioni da parte degli Operatori: venerdì 16 maggio Invio questionari quali-quantitativi alle imprese: 3 giugno Ricezione dei questionari compilati: 15 luglio Predisposizione delle Analisi sul grado di concorrenzialità dei mercati: da settembre in avanti, mano a mano che si conclude lanalisi dei vari cluster Successivamente, consultazioni pubbliche (sulle decisioni intraprese, ivi inclusi i remedies previsti) Inoltre, entro luglio, sono previsti incontri con Associazioni dei Consumatori e degli Utenti (per esame profili dal lato della Domanda)

10 AMC workshop 8 maggio Servizio Analisi di Mercato e Concorrenza Torre Francesco - Isola B5 Centro Direzionale NAPOLI Tel oppure.760 (Segreteria) Fax Paolo Alagia int. 848 Cluster 2, 4 e 5 Alberta Corona int. 885 Cluster 1, 3 e 4 Paolo Lupi int. 416 Cluster 1, 2 e 3 Federica Alfano int. 889 Cluster 1, 2 e 3 Sara Del Monte int. 886 Cluster 2, 4 e 5 Federico Mini int. 451 Cluster 1, 3 e 4 Camilla Sebastiani - int Analisi Antitrust

11 AMC workshop 8 maggio Servizio per le Tecnologie Torre Francesco - Isola B5 Centro Direzionale NAPOLI Fax Roberto de Martino int. 674 Francesco Bernabei int. 450 Giovanni Santella int. 882


Scaricare ppt "AMC workshop 8 maggio 20031 AMC- workshop con operatori Introduzione generale Antonio PERRUCCI Napoli, 8 maggio 2003."

Presentazioni simili


Annunci Google