La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La mortalità per tumori in Italia (1970-2002) I tumori rari Cosenza, Conferenza AIOM Eugenio Paci Eugenio Paci UO di Epidemiologia Clinica e Descrittiva,CSPO,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La mortalità per tumori in Italia (1970-2002) I tumori rari Cosenza, Conferenza AIOM Eugenio Paci Eugenio Paci UO di Epidemiologia Clinica e Descrittiva,CSPO,"— Transcript della presentazione:

1 La mortalità per tumori in Italia ( ) I tumori rari Cosenza, Conferenza AIOM Eugenio Paci Eugenio Paci UO di Epidemiologia Clinica e Descrittiva,CSPO, Firenze UO di Epidemiologia Clinica e Descrittiva,CSPO, Firenze Riccardo Capocaccia Riccardo Capocaccia Istituto Superiore di Sanità, Roma Istituto Superiore di Sanità, Roma Gemma Gatta Gemma Gatta Istututo Nazionale Tumori, Milano Istututo Nazionale Tumori, Milano

2 Premessa (1) Tasso grezzo di mortalità, il numero di decessi per causa di morte specifica o gruppi di cause, osservati espressi per individui nella popolazione Tasso grezzo di mortalità, il numero di decessi per causa di morte specifica o gruppi di cause, osservati espressi per individui nella popolazione Tasso standardizzato di mortalità: viene corretto per linvecchiamento della popolazione, usando uno standard (la composizione per età della popolazione media Europea) Tasso standardizzato di mortalità: viene corretto per linvecchiamento della popolazione, usando uno standard (la composizione per età della popolazione media Europea)

3

4

5

6

7 Conclusioni (1) La mortalità per tumori è in aumento sia per le donne che per gli uomini, a causa dellinvecchiamento della popolazione. La mortalità per tumori è in aumento sia per le donne che per gli uomini, a causa dellinvecchiamento della popolazione. Eliminando leffetto legato allinvecchiamento della popolazione, la mortalità è in riduzione sia per gli uomini che per le donne a partire dagli anni novanta. Eliminando leffetto legato allinvecchiamento della popolazione, la mortalità è in riduzione sia per gli uomini che per le donne a partire dagli anni novanta.

8 Premessa (2) Ogni tipo di tumore è una storia a sé e il suo andamento è legato al modificarsi dei fattori di rischio, delle modalità diagnostiche (screening), dei trattamenti. Ogni tipo di tumore è una storia a sé e il suo andamento è legato al modificarsi dei fattori di rischio, delle modalità diagnostiche (screening), dei trattamenti. E importante conoscere non solo la mortalità, ma anche lincidenza per studiare gli effetti della prevenzione primaria, degli screening oncologici, delle terapie E importante conoscere non solo la mortalità, ma anche lincidenza per studiare gli effetti della prevenzione primaria, degli screening oncologici, delle terapie

9 Nel 2002 i decessi per tutti i tumori erano 350 per

10

11

12

13

14 Tumore del polmone Il numero di casi osservati è stabile nei maschi, in crescita nelle femmine. Il tasso corretto per età diminuisce nei maschi, mentre è in crescita nelle femmine in tutte le aree geografiche Particolarmente evidente è landamento nelle età giovani (fino a 54 anni )

15 Tutti i tumori:68 per T. del Polmone 18 per

16

17 La sorveglianza epidemiologica ed il monitoraggio del cambiamento Trend temporale di ortalità e incidenza Trend temporale di ortalità e incidenza Sopravvivenza di popolazione Sopravvivenza di popolazione Gravità alla diagnosi ella popolazione Gravità alla diagnosi ella popolazione Uso multidisciplinare dei dati, specialmente in ambito di screening Uso multidisciplinare dei dati, specialmente in ambito di screening Pattern diagnostico-terapeutico Pattern diagnostico-terapeutico Studio della storia post-chirurgica Studio della storia post-chirurgica

18 % (1.3;2.0) : +3.1% (0.7;5.6) : -2.0% (-2.5;-1.6)

19

20

21 + 4.3%/ anno - 1.0% anno

22

23

24 Tumori con tassi di incidenza più elevati nei registri del sud e isole UOMINI UOMINI Labbro (Sassari, Ragusa) Labbro (Sassari, Ragusa) Fegato (Napoli) Fegato (Napoli) Vie Biliari (Ragusa) Vie Biliari (Ragusa) Osso (Napoli) Osso (Napoli) Kaposi (Sassari) Kaposi (Sassari) Vescica (Napoli) Vescica (Napoli) Encefalo (Napoli) Encefalo (Napoli) DONNE DONNE Labbro (Ragusa, Sassari) Labbro (Ragusa, Sassari) Fegato (Napoli, Sassari) Fegato (Napoli, Sassari) Vie Biliari (Ragusa, Sassari) Vie Biliari (Ragusa, Sassari) Osso (Napoli) Osso (Napoli) Kaposi (Sassari) Kaposi (Sassari) Encefalo (Sassari) Encefalo (Sassari) Tiroide (Sassari) Tiroide (Sassari) Crocetti, 2004

25 Eurocare Working Group, in press

26

27

28

29

30

31 Conclusions. Since effective treatments are available for several of the rare malignancies studied, further investigation is required to ascertain why survival is lower in some European countries, particularly in older patients. Audit of best practice for those rare cancers with treatment protocols would also be useful.

32


Scaricare ppt "La mortalità per tumori in Italia (1970-2002) I tumori rari Cosenza, Conferenza AIOM Eugenio Paci Eugenio Paci UO di Epidemiologia Clinica e Descrittiva,CSPO,"

Presentazioni simili


Annunci Google