La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT E-ENTERPRISE: EVOLUZIONE DEL MODELLO DI IMPRESA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT E-ENTERPRISE: EVOLUZIONE DEL MODELLO DI IMPRESA."— Transcript della presentazione:

1 1/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT E-ENTERPRISE: EVOLUZIONE DEL MODELLO DI IMPRESA

2 2/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT La capitalizzazione di borsa negli USA subisce una prima accelerazione allinizio degli anni 80 e una seconda, molto più accentuata, da metà anni 90, in fase con la crescita per la spesa IT delle imprese USA. P.C. Web anni Capitalizzazione di borsa Spesa IT Creazione di valore in borsa: perché? Linnovazione tecnologica (brevetti) accelera più del PIL e della produzione industriale P.C. Web anni Innovazione Tecnologica Pil / produzione Industriale Fonte ATKEARNEY

3 3/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT S.P.Q.R. Roma aveva due ordini di problemi: 1) Le relazioni con gli alleati (CRM) 2) La catena dei rifornimenti (SUPPLY CHAIN) costruì quindi il suo INTERNET: le strade! Roma aveva due ordini di problemi: 1) Le relazioni con gli alleati (CRM) 2) La catena dei rifornimenti (SUPPLY CHAIN) costruì quindi il suo INTERNET: le strade!

4 4/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT INFORMATION & COMUNICATION TECHNOLOGY …….. INFORMATION & COMUNICATION TECHNOLOGY …….. Forte attenzione al Cliente Business Integrazione con Fornitori Nuovi Servizi con Partners Nuove Linee di Business Integrazione dei Dati e dei Processi EC CRM SCM CRM Pressione competitiva

5 5/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT LE-Business è: E-Business: EC+CRM + SCM Relationship Management Supply Chain Management Relationship Management Supply Chain Management Electronic Commerce Back Office Web Commerce Front

6 6/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT I cambiamenti tecnologici fanno aumentare il contenuto IT nei prodotti e nei processi Contenuto IT nel prodotto Contenuto IT nel processo BassoAlto Basso Alto Il contenuto IT cresce nei processi e nel prodottoIl contenuto IT cresce nei processi e nel prodotto Concorrenti tradizionali e nuovi usano IT per acquisire nuovo businessConcorrenti tradizionali e nuovi usano IT per acquisire nuovo business Previsto 40% Attualmente 15% Banche Banche Banca Assicurazioni Assicurazioni Libri Libri Dischi Dischi

7 7/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Catturare il valore lungo tutto il ciclo di vita non dei singoli prodotti ma dellintero servizio….. Ricavi Profitti Prezzo vetture nuovePrezzo vetture nuove GaranziaGaranzia Margine del dealerMargine del dealer Finanziamento inizialeFinanziamento iniziale ManutenzioneManutenzione RicambiRicambi AssicurazioniAssicurazioni Finanziamenti per usatoFinanziamenti per usato CarburanteCarburante ParcheggiParcheggi PedaggiPedaggi %57% Veicolo nuovo 8.2% 4.7% 10.9% 30.2% 46% Carburante Servizi Riparazioni/Ricambi Assicurazione e finanziamenti Il costruttore partecipa a questi ricavi Esempio: Stima per 10 anni/ Km per autovettura

8 8/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT IL NUOVO PARADIGMA AZIENDALE PRODUZIONE - DISTRIBUZIONE - VENDITA VENDITA - PRODUZIONE - DISTRIBUZIONE Governo di supply chain per rispondere tempestivamente alla richiesta del cliente Governo di supply chain per rispondere tempestivamente alla richiesta del cliente Dal prodotto a servizi/prodotti per il cliente globale Domanda previsionale Domanda previsionale Prodotti standard Prodotti standard Progettare/ Produrre e distribuire attraverso canali Scelta del cliente limitata dalla disponibilità Scelta del cliente limitata dalla disponibilità Necessità e preferenze del cliente Necessità e preferenze del cliente Gestire ordini in ottica end-to-end

9 9/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT CLIENTE Ascolto e Vendo Produco (Make/Buy ?) e Distribuisco Assisto Fattori critici: -Organizzazione: Azienda estesa -Infrastrutture ICT: integrazione dati processi velocità di trattamento informazioni CRM Supply Chain Il nuovo paradigma aziendale E-Business: EC+CRM + SCM

10 10/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Creare il sistema nervoso digitale per lazienda estesa Elementi costitutivi del sistema nervoso digitale E-Commerce Condivisione clienti/partner sul nuovo canale Knowledge management Capitalizzare Esperienze (delle persone, organizzazione) BusinessIntelligence Supporto alle decisioni Azienda estesa Azienda Fornitori Distributori Clienti

11 11/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Fornitore Cliente R&D IT Logistica FornitoreCliente R&D IT Logistica Account Leadership Piattaforma Acquisti Vendite Dalla logica A Farfalla A quella A Diamante Logistica R&D IT Anche il rapporto Clienti / Fornitori si è evoluto: Azienda Fornitori Distributori Clienti Creare il sistema nervoso digitale per lazienda estesa

12 12/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Modello attuale e-Business ClientiClienti Call center Sales Force Automation e-Commerce CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT IntranetExtranet Internet SUPPLY CHAIN MANAGEMENT e-Procurement FornitoriFornitori R&D Comm.le MKGT Pianif Prod Log In/Out Acq Gestione catena della fornitura Applicazioni allinterno dellimpresa Gestione relazione col Cliente Selezione elettronica diffusione interazioni transazioni Make or Buy? APS Pianificazione

13 13/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT 0,7 1, ,5 4,3 8,4 7 19,8 5,5 21,3 16,6 8, ,6 21, ,2 30, ,5 53,8 64,4 69, tra 24 mesi oggi Catalogo elettronico Ordini on line E-commerce Intranet Pagamenti on line Outsourcing c/o ASP E-procurement Extranet con i fornitori Extranet con i clienti Partecipiamo a gare elettroniche Consorzi on line Indiremo gare elettroniche Posizione attuale e previsione di entrata nelle-business delle PMI (valori in%) fonte AT KERNEY

14 14/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT REENGINEERING Adozione dei sistemi CAD/CAM Sistemi di reporting integrati (B.I.) Gestione dati prodotto (PDM) Controllo gestione integrato (ERP) Integrazione clienti (Logistica e R&D) Integrazione fornitori Shared service servizi amministrativi Shared service manutenzione Shared service acquisti Outsourcing logistica trasporti Outsourcing IT Gestione servizi retributivi INFRASTRUTTURA Reti Desktop Le proiezioni di sviluppo innovativo assumono processi di Re-engineering e Outsourcing Downsizing dellIT (da sistemi proprietari a standard) Package Enabled Reengineering OUTSOURCING Shared Services (Outsourcing processi) Facility Management (Outsourcing tecnologie)

15 15/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Investimenti infrastrutturali: LElectronic Workspace Il modello di ufficio inteso come luogo fisico dove svolgere la propria attività sembra diventare obsoleto al suo posto sta emergendo un modello basato sullElectronic Workplace (ufficio virtuale, cioè linsieme di hardware, software e elementi di comunicazione che creano un ambiente virtuale, digitale e elettronico) costituito su standard Internet e Intranet. Groupware Electronic Workspace Intranet Internet Videoconferenza Workflow (anche con sistemi ERP/Legacy) Document Management WEB Server

16 16/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT ELECTRONIC DATA MANAGEMENT Sviluppo Prodotto Marketing & Vendite Approvvig. Produzione & Logistica Amm. & Fin. & Controllo Personale & Ris. Um. Product.D.M. E.D.M. Condivisione della documentazione fra sedi e Divisioni differenti, e con fornitori e clienti. Condivisione della documentazione tecnica fra sedi e Divisioni differenti, e con fornitori e clienti (codesign). RIDUZIONE DEL TIME-TO- MARKET, RIDUZIONE DEI COSTI DEL PRODOTTO, RIDUZIONE DEL TEMPO DI GESTIONE DELLE MODIFICHE TECNICHE, DELOCALIZZAZIONE.

17 17/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Lo scenario ICT

18 18/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT I Processi aziendali Sviluppo Prodotto Marketing & Vendite Approvvig. Programmazione Produzione & Logistica Amm. & Fin. & Controllo Personale & Ris. Um. Base di dati aziendale condivisa Anagrafiche & Tabelle Eventi comuni Fornitori Clienti M e c c a n i s m i di i n t e g r a z i o n e SETTORI INDUSTRIALI MANIFATTURIERI C a t e n a d e l v a l o r e

19 19/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Le ICT abilitanti per il Business LAN (Local Area Network) WAN (Wide Area Network) WEB (rete mondiale) 1 Infrastrutture di comunicazione (Posta elettronica) Internet Intranet Extranet EDI (Electronic Data Interchange) Video Conferenza Servizi di telecomunicazione SCM - E-Commerce Applicazioni di E-Business Call Center/CRM 2 3

20 20/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Le ICT abilitanti per il Business ERP (Enterprise Resources Planning) Workflow 4 I sistemi integrati e lautomazione dei processi Datawarehouse IEIS (Executive Information Systems) DSS (Decisional Support Systems) Controllo direzionale, supporto decisionale e gestione della conoscenza PDM (Product-data Mgmt) Gestione dei documenti EDM (Electronic Document Mgmt 5 6 CAD - CAM Progettazione tecnica 7

21 21/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Linfrastruttura ICT per la E_Enterprise Front-officeMiddle-system … Transazioni Informazioni Clienti,... KNOWLEDGE MGMT Back-office GROUPWARE WORKFLOW INTERNET/INTRANET C.A.D. / E.D.M. / P.D.M. DATAWAREHOUSE WEB SERVER BUSINESS INTELLIGENCE CALL CENTER PORTALE WEB ( ) E.R.P. Sistemi legacy

22 22/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT I sistemi integrati e lautomazione dei processi Sviluppo Prodotto Marketing & Vendite Approvvig. Programmazione Produzione & Logistica Amm. & Fin. & Controllo Personale & Ris. Um. Base di dati aziendale condivisa Anagrafiche & Tabelle Eventi comuni SETTORI INDUSTRIALI MANIFATTURIERI ERP: Applicazioni Modulari personalizzabili che utilizzano una unica Base di Dati condivisi GROUPWARE WORKFLOW

23 23/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT BUSINESS INTELLIGENCE: Controllo direzionale e supporto decisionale DSS - Decisional Support Systems Modello Alt. B Alt. A Simulazione Dati EIS - Executive Information Systems Stralci sincronizzati DATAWAREHOUSE Database multidimensionale Accesso via INTERNET / INTRANET / EXTRANET

24 24/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Cosè un Data WareHouse Aziende che hanno implementato un DWH con successo General Motors Ford Chrysler Disponibilità di dati consolidati on line che consentano di gestire con maggiore prontezza e flessibilità le politiche di Settore (BUSINESS INTELLIGENCE) Consentirà in particolar modo: un accesso ai dati secondo nuovi criteri tematici un significato univoco e condiviso per ciascun dato un riferimento temporale preciso la permanenza dei dati nel tempo dati sincroni ed omogenei autonomia dellutente nellaccesso ai dati aziendali Obiettivo Data Warehouse

25 25/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT MODELLO TRADIZIONALEMODELLO A TENDERE FUNZIONI AZIENDALI CLIENTI UFFICI COMMERCIALI FORZA DI VENDITA Logistica FUNZIONI AZIENDALI Comm.le Marketing CALL CENTER MULTIFUZIONALE FORZA DI VENDITA CLIENTI CUSTOMER SERVICE SU WEB LogisticaComm.le Marketing APPLICAZIONE TIPICA DI CALL CENTER

26 26/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Infrastrutture di comunicazione SETTORI INDUSTRIALI MANIFATTURIERI WEB. LAN Server LAN - Local Area Network WAN Rete geografica aziendale Clienti Fornitori Proxy

27 27/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Servizi WEB (http:\\WWW) LAN Server LAN - WAN Area Network Clienti Fornitori EXTRANET INTRANET INTERNET Proxy

28 28/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT ICT SITI E PORTALI ICT TIPOLOGIE TIPOLOGIE

29 29/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Il Portale non è solo un sito Fonte: Meta Group Per raggiungere il sito X occorre una navigazione lunga e non organizzata SITO X SITO NAVIGAZIONE NON RAZIONALE SITO CONTENITORE DI INFORMAZIONI CONTENITORE DI INFORMAZIONI Museo egizio SITO WEB: GRUPPO DI DOCUMENTI GESTITI DA UN SERVER NELLAMBITO DEL WWW Per accedervi è necessario un collegamento ad INTERNET ed un browser

30 30/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Il Portale non è solo un sito Fonte: Meta Group NAVIGAZIONE ORGANIZZATA Per raggiungere il sito X è sufficiente accedere al portale SITO X SITO PORTALE STRUMENTO DI INDIRIZZO STRUMENTO DI INDIRIZZO Meccanismi chiave dinterazione dei Siti / Portali: news, forum, motore di ricerca

31 31/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Tipologie di sito/portale Operational Model Decision Model Publishing Model Collaborative Model Fonte Meta Group Fornisce il supporto alle decisioni: reporting analisi delle informazioni (ad es. Cruscotti); Fornisce laccesso alla documentazione, ha come principale funzione la pubblicazione di dati e informazioni; Fornisce il supporto per le attività di comunicazione, collaborazione e di knowledge management; è utilizzato dai team come supporto per progetti; Fornisce supporto per le attività operative, offre features come applicazioni self-service, transazioni;

32 32/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Come avviare il servizio WWW: Lessons Learned Years eEconomy Deployment 2 IMPLEMENTAZIONE GRADUALE COINVOLGIMENTO CONTINUO MASSIMA FLESSIBILITA DEFINIZIONE OBIETTIVI ARCHITETTURA INFORMATICA 1 ANALISI CRITICA CONTINUA MONITORAGGIO ATTIVITA/COSTI RAPIDITA DECISIONALE MINIMI TEMPI DI REAZIONE 3

33 33/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Per poter sviluppare in maniera vincente il progetto, occorre: ëFortissima sponsorship ëCreatività, flessibilità e marketing orientation ëVelocità, progetti piccoli, anche Business unit separate ëStruttura organizzativa con pochi livelli ëRisorse specializzate, nuovi mestieri. (Es: Skill di Business Integration ëAttenta e continua formazione del personale ëInvestire ëNon aver paura di commettere errori ëIntegrazione ICT-Business ëEvoluzione ICT ( Front-end, Middle System e Back-office) Come avviare il servizio WWW: Lessons Learned

34 34/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Il Knowledge Management Fonte: Atti Symposium Gartner Group (Novembre 1999) BASE/Bacino di CONOSCENZA Il patrimonio di conoscenza: analogia con un pozzo petrolifero Distribuzione del patrimonio Estrazione del patrimonio Creazione di nuovo patrimonio Generazione del patrimonio di conoscenza tramite il recupero e lutilizzo del capitale intellettuale Nuove tecnologie Aumento della capacità di recupero del know how

35 35/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Sviluppo delle competenze delle risorse umane Organizzazione delle basi di conoscenza esplicita Creazione / Arricchimento della conoscenza Definizione della strategia di gestione della conoscenza Sviluppo di nuova conoscenza Cattura/Formalizzazione Diffusione/Condivisione Certificazione Integrazione nelle basi di conoscenza Utilizzo Arricchimento continuo Analisi delle basi di conoscenza necessarie/ esistenti Organizzazione e progettazione b.c. Formalizzazione della conoscenza Realizzazione b.c. Distribuzione Utilizzo Mappatura/Assessment competenze necessarie/ esistenti Definizione ambiente e soluzioni di apprendimento Definizione core competencies/ capabilities Definizione obiettivi, linee guida, priorità per la gestione della conoscenza I processi di gestione della conoscenza I processi di gestione della conoscenza

36 36/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Comitato di coordinamento KM di Gruppo SPONSOR del sito Webmaster Content provider Settore x Chairman COMUNITA DINTERESSE MODERATORE Content provider Settore y Content provider Società a Professionals di Settore / Società / Gruppo Content Manager Knowledge-Keepers di area: La struttura organizzativa di un sito Intranet per il KM Content provider Società b Content provider Società...

37 37/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Cultura, competenze e linguaggi Le Comunità di interesse delle-Commerce sono attratte dal contenuto,dal linguaggio, e dalla modalità di navigazione Azienda Team Portale/Sito Web Comunità Competenze del team: Contenuto Redazione Servizio (web)

38 38/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Team aziendali-Ruoli Gestionali Competenze di BusinessCompetenze ICT Interfunzionalità ( cultura e linguaggi ) Content Product Manager Developer Editor Designer Service/Product Developer Marketing Marketing Analyst Alliance Manager Sales Sales manager Seller CRM CRM Assistant CRM Manager IT Web- Master Outsourcing manager Developer team Knowledge keeper

39 39/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Lingue Sistemi etico-sociali Religioni Approcci culturali Lingue Sistemi etico-sociali Religioni Approcci culturali Click !!!

40 40/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Comunicazione interculturale Per uno scambio comunicativo efficace è necessario: A-Stabilire, mantenere e reiterare la comunicazione e cioè: a.1 Essere reperiti dal Cliente attraverso un nome facile: Wrasloswcky è facile da ricordare per un polacco, non per un latino! a.2 Tenere aperto il contatto attivo il più a lungo possibile non irritare con un ingresso troppo carico di immagini che impiega 20 secondi per scaricarsi, dopo 10 secondi ho perso metà dei contatti a.3 Guidare il cliente nellesplorazione usare la lingua come filtro culturale: larchitettura ipertestuale della versione araba non deve essere la stessa di altre lingue, in quanto deve inibire i collegamenti con leditoria cristiana ed ebraica (Crociate, Cavalieri di Malta, Lepanto….)

41 41/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Comunicazione interculturale B- Differenziare la comunicazione e cioè: b.1 Essere catalogabile DAL DESTINATARIO per consentire delle comunicazioni tarate sul destinatario (banche dati). Il problema è dato dalla diversa natura degli status-symbol nelle diverse culture: un cellulare è un indicatore sociale in Russia e in Turchia, non in Italia. b.2 Selezionabile in base alla competenza informatica e tecnica. Una eventuale sezione deve immediatamente e chiaramente invitare a scegliere tra un percorso esplorativo per curiosi ed uno per addetti (clienti/fornitori)

42 42/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT Comunicazione interculturale C. Far perno su una enciclopedia comune e cioè: c.1 La comprensione è legata alla expectancy grammar, cioè alla capacità di prevedere cosa può essere detto in un testo o in un link. Leggete la parola scossa; non potete capire di che cosa si parla perché essa compare in due sezioni dellenciclopedia mentale: elettricità e terremoti. nulla deve essere dato per certamente incluso non si deve ritenere che lenciclopedia italiana sia universale c.2 Lo stesso elemento può avere significati diversi. c.3, 4 Fenomeni di tabooizzazione culturale e linguistica. c.5 Il software of the mind differisce da cultura a cultura c.6, 7,8 Il concetto di gerarchia, status e onore personale c.9 Il peso dei ruoli (uomo/donna)


Scaricare ppt "1/47 progetto di massima/esecutivo SAGEFIT E-ENTERPRISE: EVOLUZIONE DEL MODELLO DI IMPRESA."

Presentazioni simili


Annunci Google