La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prodotto o processo, grande o piccolo, tecnologia o marketing: i dilemmi dellinnovazione Emilio Bellini Coordinatore Master Universitari in Ingegneria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prodotto o processo, grande o piccolo, tecnologia o marketing: i dilemmi dellinnovazione Emilio Bellini Coordinatore Master Universitari in Ingegneria."— Transcript della presentazione:

1 Prodotto o processo, grande o piccolo, tecnologia o marketing: i dilemmi dellinnovazione Emilio Bellini Coordinatore Master Universitari in Ingegneria Gestionale- Ingegneria Informatica, Facoltà di Ingegneria, Università del Sannio

2

3 Definizione di Innovazione Tecnologica (Oslo Manual 2005) #1 Un INNOVAZIONE è limplementazione di un nuovo o di un signicativamente migliorato prodotto (bene o servizio), o processo, o nuovo metodo di marketing, o nuovo metodo organzzativo nelle pratiche competitive, nella gestione interna, nella gestione delle relazioni esterne Le ATTIVITA INNOVATIVE sono costittuite da tutti i processi scientifici, tecnologici, organizzativi, finanziari e commerciali che conducono allimplementazione delle innovazioni

4 Definizione di Innovazione Tecnologica (Oslo Manual 2004) #2 Tecnologia= Integrazione di Conoscenze Tecniche, Conoscenze Organizzative, Conoscenze di Marketing Avanzamento della Conoscenza

5 DIMENSIONE COMMERCIALE Innovazioni Creatrici Di Nicchia Limitata resistenza al Cambiamento (es. il Sony Walkman) Conoscenze Tecniche e Conoscenze di Marketing: il modello di Abernathy e Clark, 1985 Cambiamento Legami Esistenti/ Creazione Nuovi Legami Innovazioni Architetturali Max resistenza al Cambiamento (es. e-banking) Innovazioni Regolari Min resistenza al Cambiamento (es. Frigoriferi Combinati) Innovazioni Rivoluzionarie Alta resistenza al Cambiamento (es. Forno a Microonde) Mantenimento/ Rafforzamento Legami Esistenti DIMENSIONE TECNICA Mantenimento/ Rafforzamento Conoscenze Generazione Nuove Conoscenze

6 Fasi della Ricerca e Processi Innovativi RicercaSviluppoProduzioneCommercializzazione Modello Lineare Modello a Catena Fase I Percezione di Un Mercato Potenziale Fase II Design Analitico Fase III Design Di Dettaglio E Test Fase IV Affinamento Design e Produzione Fase V Distribuzione Ricerca Conoscenza

7 Caratteristiche Fondamentali della Piccola Impresa centralità del ruolo e della personalità dellimprenditore (Marchini, 1995; Gibb e Davies, 1996; Driessen e Zwart, 1999); assenza di contrasto tra obiettivi personali dellimprenditore e obiettivi dellorganizzazione (Haahti, 1989; Boldizzoni, 1996); natura adattiva e flessibile derivante dalla velocità del processo decisionale e dalla semplicità del modello organizzativo (MacMillan, 1975; Padroni, 1993); informalità dei processi nella piccola impresa, con particolare riferimento alle attività di R&S informali, part-time e non misurate (Pavitt et al., 1997; Stevenson, 1983); barriere informative per la piccola impresa (Raffa e Zollo, 1988).

8 Modello Organizzativo della Piccola Impresa dai Confini Sfocati Risorse Firm Specific Risorse Firm Addressable Frontiera della Certezza Frontiera della Conoscenza Nucleo Alone Ambiente Esterno

9 Schema di analisi delle strategie di innovazione della Piccola Impresa Ambiente Rilevante della Piccola Impresa Vantaggio Competitivo Competence Building Efficacia Strategia di Innovazione Capacità Finanziarie Capacità Tecnologiche Capacità di Marketing Capacità Relazionali Concorrenti Fornitori Committenti Clienti Università Enti Locali Finanziatori Informazioni Confine Sfocato Risorse Finanziarie Risorse Firm Addressable Risorse Tecniche Risorse Cognitive Risorse di Immagine Conoscenze

10 Conoscenza Versus Apprendimento K = Oggetto K = Costruzione Sociale …la conoscenza non è la rappresentazione di una realtà obiettiva, ma è uninterpretazione (quindi una costruzione) di essa, legata ai processi di sense making collettivo che portano le organizzazioni a connettere la verità delle affermazioni relative alla conoscenza al consenso di una comunità rilevante … K

11 Il Modello Organizzativo delle Comunità di Pratiche Comunità Gerarchia Mercato

12 Politiche per lInnovazione Alimentare la Fiducia nelle Relazioni Integrare le Conoscenze

13 I Risultati sullUniverso delle Imprese ICT: La Tassonomia RCOST-ASSINFORM ( ) 0.7%) 205 (+0,5%)747 (-2,5%) 8 (inv.) 338 (+3,0%) 374 (-3,8%) 124 (+12,7%) 68 (-2,8%) 146 (-1,3%)139 (-1,4%)65 (+1,6%)170 (-7,6%) 746 (-5,0%) (-3,2%)

14 Il Posizionamento della Campania rispetto alle regioni dItalia: levoluzione 2001/2004

15 Le Lancette del Settore ICT in Campania nel 2004 – (I)

16 Figura 2- Le Lancette del Settore ICT in Campania

17 Le PMI per Tipologia di Cliente

18 Le PMI per Tipologia di Attività Prevalente

19 LOfferta di Laureati ICT in Campania

20 Attività di Ricerca nel Frascati Manual (OECD, 2002) RICERCA DI BASE –Attività teorica o sperimentale finalizzata ad una più completa o nuova conoscenza dei principi fondamentali alla base di un fenomeno osservato, senza un obiettivo applicativo RICERCA APPLICATA –Attività conoscitiva legata a ben precisi obiettivi applicativi SVILUPPO SPERIMENTALE –Lavoro sistematico basato su conoscenze ed esperienze pratiche, volto alla produsione di nuovi materiali, prodotti e componenti, allinstallazione di nuovi processi o sistemi ed al miglioramento di prodotti-processi già esistenti


Scaricare ppt "Prodotto o processo, grande o piccolo, tecnologia o marketing: i dilemmi dellinnovazione Emilio Bellini Coordinatore Master Universitari in Ingegneria."

Presentazioni simili


Annunci Google