La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Project Management negli impianti di processo I Contratti e lavvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Project Management negli impianti di processo I Contratti e lavvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering."— Transcript della presentazione:

1 Il Project Management negli impianti di processo I Contratti e lavvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

2 I Contratti Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

3 Tipi di contratti secondo il codice civile italiano: - contratto a misura (compensa le opere sulla base dei prezzi unitari); - contratto a corpo (compensa le opere sulla base di un prezzo fisso indipendente dalle quantità); - contratto a consuntivo (le opere vengono compensate a consuntivo in /h per la manodopera, o per i servizi, e al costo per i materiali). Tipi di contratti Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

4 Tipi di contratti secondo le consuetudini internazionali: - Rimborsabili per servizi e materiali con diverse varianti: - servizi a tariffa fissa (raro) o a tariffa sulla base del livello (PM, PE, specialista, ecc.) e materiali al costo; - servizi al costo + utile (cost plus fee): comprende una parte rimborsata a tariffe più una fee fissa comprendente spese generali ed utile. Tipi di contratti Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

5 Tipi di contratti secondo le consuetudini internazionali: - Chiavi in mano con importo fisso per servizi e materiali (lump sum – turn key, LSTK) oppure con tetto massimo (target price): questultimo è un contratto a libro aperto, con un prezzo di riferimento (target) e ripartizione tra Owner e Contractor dei costi extra e, talvolta, anche del saving. Tipi di contratti Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

6 Tipi di contratti secondo le consuetudini internazionali: - Convertible LSTK: parte come rimborsabile e viene trasformato in LSTK quando le info sono sufficienti a fissare un importo LS. - Product in hand: lo scopo del lavoro del Contractor comprende il trasferimento di tecnologia e arriva fino ad includere la gestione dellimpianto in un primo periodo di produzione. Tipi di contratti Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

7 - Per un contratto di ore (stimate) di servizi, corrispondenti ad un importo (stimato) di 10 milioni di, si può concordare una fee fissa di 2 milioni di, mentre le ore sono rimborsate al puro costo (comunque in funzione del livello della risorsa). - La Società che presta i servizi viene così stimolata a non eccedere nel consumo di ore, dato che le tariffe non sono più remunerative. Esempio di cost plus fee Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

8 - Perché un contratto rimborsabile: per attività non ben definite e non stimabili a priori. - Perché un contratto LST: certezza (o quasi) dellimporto contrattuale; minori controlli amministrativi. N.B. il tipo di Contratto ha una incidenza determinante sull organizzazione del Progetto, sia per la parte tecnica che per quella organizzativa. Tipi di contratti: vantaggi e svantaggi Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

9 Per i subappalti di costruzione (Subcontracts): - a misura per le opere più una parte fissa per mobilitazione / demobilitazione, spese generali, utile, ecc. Tipi di contratti Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

10 La comunicazione della Direzione (Project Charter) Contiene: - I riferimenti del Progetto; - I dati relativi alla tipologia del progetto, alla potenzialità,alla località dellimpianto, al tipo di contratto; - Le date di inizio e fine del Progetto; - Gli eventuali partners e stakeholders; - Gli obiettivi del Progetto; - La nomina del PM e delle altre figure chiave del Progetto. LAvvio del Progetto Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

11 LEsame del Contratto LAvvio del Progetto Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

12 Lanalisi è essenziale: spesso il PM non ha partecipato allofferta. Lofferta, spesso, è richiamata come parte integrante del Contratto per quanto in esso non stabilito. N. B.: Il tipo di contratto ha influenza sulla scelta del personale, dal PM agli specialisti. LEsame del Contratto LAvvio del Progetto Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

13 E organizzato dal PM col team di progetto e i rappresentanti dei servizi. Il PM illustra: - scopo del lavoro; - tipo di contratto e caratteristiche tecniche; - programmi di massima; - esigenze specifiche e difficoltà particolari (tecnologiche, ambientali, di schedule, ecc,); - obiettivi della DG. Il Kick-Off Meeting LAvvio del Progetto Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

14 Raccomandazioni: - Nel kick-off meeting è opportuno chiarire le funzioni di ogni membro del team di Progetto, anche tenendo conto degli eventuali diversi Siti produttivi; - E loccasione per collegare le attività del Progetto agli altri progetti in corso allinterno della Società. Il Kick-Off Meeting LAvvio del Progetto Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

15 Devono essere SMART e cioè:. Specifici. Misurabili. Assegnabili. Realistici. Temporizzabili Gli Obiettivi del Progetto Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni LAvvio del Progetto

16 E fatta, a tutti gli interessati, dal PM per la parte contrattuale e dallEM per la parte tecnica. Una rapida e corretta distribuzione è essenziale per lavvio delle attività del progetto. Distribuzione della documentazione tecnica Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni LAvvio del Progetto

17 Tutti devono sapere (Cliente incluso) chi partecipa al Progetto e che funzioni ha. Spesso un organigramma con le figure chiave (key personnel) è stato preparato in fase di offerta (2 candidati per ogni posizione). E utile che lorganigramma riporti le foto e non solo nomi. Preparazione dellorganigramma Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni LAvvio del Progetto

18 - Richiede una descrizione delle modalità di esecuzione di tutte le fasi del Progetto dallingegneria allavviamento. - Spesso è richiesto anche dal Contratto (il Cliente è molto interessato alla strategia dei subappalti). LAvvio del Progetto Il Piano di esecuzione del Progetto (PEP: Project Execution Plan) Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni

19 Contiene, ad esempio: la descrizione generale del progetto e le modalità di esecuzione previste; la procedura di valutazione degli avanzamenti; lelenco, il contenuto e la frequenza di emissione dei documenti di reporting; la definizione dei ruoli e delle responsabilità di tutto il personale chiave del progetto; lidentificazione dei ruoli degli altri partecipanti al progetto ( partners, stakeholders, ecc.); Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Il Project Execution Plan

20 le strategie di procurement e la lista degli eventuali fornitori imposti; le strategie di subcontracting; le metodologie di QA/QC che saranno applicate nel Progetto; le metodologie di Health, Safety ed Environmental che saranno applicate nel Progetto; ecc. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Il Project Execution Plan

21 Le Crash Activities Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Le attività dei primi 100 giorni

22 E lelenco delle attività che richiedono una attenzione immediata. Va preparato dal PM e dal suo staff; Deve comprendere tutte le attività da avviare con urgenza, siano esse richieste dal Contratto o no. N.B.: Molte info sono ricavabili dallofferta. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Le Crash Activities Le attività dei primi 100 giorni

23 Comprende, tipicamente, (oltre al PEP): - Il programma generale di progetto; - Il budget di progetto; - Il piano di Qualità (Project Quality Plan); - La Vendor List di Progetto; - Lemissione delle richieste dofferta per le apparecchiature critiche; - Lelenco dei deliverables. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Le Crash Activities Le attività dei primi 100 giorni

24 Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Le attività dei primi 100 giorni

25 Lorganizzazione a matrice del Progetto, che prevede linee di dipendenza funzionali (verticali) e gerarchiche (orizzontali) non impedisce che nel gruppo di progetto confluiscano un certo numero di specialisti. Si forma così una task force, cioè una unità che ha una finalità precisa, che è dotata di una certa autonomia, che occupa unarea dedicata, e che si scioglie a compimento del Progetto. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Lorganizzazione del Progetto

26 Vantaggi della task force: - rapidità di informazione ed esecuzione; - flessibilità nellesecuzione di modifiche; - riduzione dei costi dei servizi; - arricchimento nella cultura generale del personale. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Lorganizzazione del Progetto

27 Svantaggi della task force: - perdita della flessibilità per grandi progetti; - svuotamento delle sezioni specialistiche; - mancato arricchimento specialistico del personale. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Lorganizzazione del Progetto

28 Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

29 Si tratta di una struttura ad albero degli elementi costituenti di un progetto (struttura di disaggregazione). È uno dei documenti da impostare nella fase iniziale del progetto per garantire la congruenza dei dati contrattuali e quelli di gestione. Nella WBS ogni linea orizzontale deve comprendere i dati dellintero progetto. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

30 Definizione del Project Management Institute: albero di attività orientate ad un obiettivo, che organizza, definisce e visualizza graficamente tutto il lavoro che deve essere fatto per raggiungere lo scopo di un progetto. Eun sistema che permette di suddividere il progetto in elementi (work packages) gestibili Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

31 un elemento di WBS è un insieme di attività semplici aventi legami ben identificati con gli altri elementi di WBS e caratterizzato in modo univoco da dati di input, di output e dalle attività costituenti: ad ogni elemento di WBS sono associabili risorse, tempi di esecuzione e responsabilità, in modo da poter programmare, preventivare e controllare landamento del Progetto. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

32 Ogni attività di WBS deve quindi essere: identificabile (avere requisiti ed obiettivi chiari); misurabile in termini di risorse e di durata; controllabile (permetterne lindividuazione di un responsabile). Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

33 Nella WBS ogni elemento è collegato ad uno e solo ad uno degli elementi di livello superiore. Il lavoro richiesto per portarlo a termine è dato dalla somma del lavoro contenuto in tutti gli elementi sottostanti. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

34 Progetto Unità di processo IngegneriaApprovvigionam.Costruzione UtilitiesEdificiInfrastrutture Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

35 Progetto Ingegneria Unità di processo Utilities.EdificiInfrastrutture Approvvigion.CostruzioneAvviamento Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

36 Entrambe queste strutture sono dette a logica mista: la 1°, ad esempio, presenta una suddivisione di primo livello secondo la struttura di progetto ed una suddivisione di 2° livello secondo le attività di progettazione; Tra le 2 proposte la 1° è preferibile, in quanto il livello di una Unità o di un Servizio è più elevato di quello di una disciplina. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

37 La WBS di uno stesso Progetto può quindi essere rappresentata in diverse forme; La disaggregazione deve, nei livelli inferiori, permettere di individuare, per ogni livello, delle attività gestibili indipendentemente luna dallaltra; La struttura scelta per la WBS è alla base della programmazione di dettaglio del Progetto. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Work Breakdown Structure

38 Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Obiettivi e strategie di un progetto

39 Lobiettivo di un progetto industriale, per chi lo esegue, è sempre di ottenere un utile, indipendentemente dal tipo di contratto. Questo obiettivo può essere parzialmente modificato - senza però mai accettare lipotesi di un progetto in perdita – per motivi commerciali particolari. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Obiettivi e strategie di un progetto

40 Ad esempio : - entrare in un nuovo settore merceologico (es.: farmaceutico); - iniziare un rapporto con un nuovo Cliente; - entrare in una nuova area geografica; - creare un backlog in previsione di un periodo di recessione. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Obiettivi e strategie di un progetto

41 La strategia di un Progetto può dipendere da questi o da altri fattori. Un fattore fondamentale è legato al Cliente, il quale può avere delle priorità che possono privilegiare i tempi, i costi o la qualità del Progetto. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Obiettivi e strategie di un progetto

42 Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Il Triangolo del Project Management Il Triangolo del Project Management (Immagine da Wikipedia)Wikipedia

43 Gli obiettivi di un progetto si possono riassumere nei 3 aspetti di tempi, costi e qualità; Privilegiare uno dei 3 aspetti penalizza sempre gli altri 2; Il PM percepisce spesso le proprie priorità nella sequenza costi/tempi/qualità, ma questa non coincide né con quella del Cliente, né con quella degli specialisti! Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Il Triangolo del Project Management

44 Tempi: rispetto delle milestone intermedie e finali; Costi: rispetto del budget proprio o di quello del Cliente; Qualità: ….. che cosè? Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Il Triangolo del Project Management

45 Crosby 1979,: "Qualità significa conformità a requisiti."1979 Broh 1982,: "La qualità è il grado di eccellenza ad un prezzo accettabile ed il controllo della variabilità ad un costo accettabile.1982 Price 1985,: "Fare le cose giuste la prima volta."1985 Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Qualità

46 La norma ISO 9000 del 2000 ( Fondamenti e Terminologia )ISO 9000 del 2000 "Qualità: Capacità di un insieme di caratteristiche inerenti ad un prodotto, sistema, o processo di ottemperare a requisiti di clienti e di altre parti interessate." La norma ISO 9000 del 2005 ( Fondamenti e Terminologia )ISO 9000 del 2005 "Qualità: Grado in cui un insieme di caratteristiche intrinseche soddisfano i requisiti." Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Qualità

47 La ISO 9000 nella versione 2000, ha creato una svolta nel concetto di qualità, spostando l'attenzione dallo specifico prodotto, o servizio, all'insieme dei processi aziendali che contribuiscono alla sua realizzazione. Infatti, solo da processi ben gestiti e tenuti sotto controllo nascono buoni prodotti e servizi. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Qualità

48 Rispondenza del prodotto, o servizio, alle caratteristiche fissate a priori durante la definizione dell'obiettivo. Soddisfazione del Cliente. Rispetto dei tempi e dei costi. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Qualità del Progetto

49 Lattività del Project Quality Manager copre quindi: il rispetto delle procedure di progetto; gli obiettivi sia di medio termine che quelli finali; tutte le fasi del Progetto. Lattività si svolge mediante ispezioni (audit) sia nella fase di valutazione (con leventuale emissione di nota di non conformità) che nella fase di correzione dei difetti. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Qualità del Progetto

50 Il Project Quality Plan ha i seguenti obiettivi : individuare i documenti di riferimento contrattuali; definire come sono organizzate, gestite ed eseguite le attività principali del Progetto; confermare la conformità dei requisiti di qualità del Progetto e il Manuale di Qualità della Società. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Il Project Quality Plan

51 Il Project Quality Plan comprende: lorganizzazione che il Progetto si darà per far fronte agli impegni contrattuali, con il relativo Organization Chart; lelenco delle procedure, delle regole generali e dei codici di progettazione che verranno seguiti; lelenco delle milestones di Progetto vincolanti dal punto di vista della Qualità; il programma di ispezione e di verifica. Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering ed è disponibile secondo laPAKEATM Engineering Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License I Contratti e lAvvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni La Qualità del Progetto


Scaricare ppt "Il Project Management negli impianti di processo I Contratti e lavvio del Progetto Ing. Giorgio Zerboni Questo documento proviene da PAKE di ATM Engineering."

Presentazioni simili


Annunci Google