La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ANALISI COMPETITIVA IN INTERNET I crescenti e complessi mutamenti dei mercati hanno reso lanalisi della concorrenza un elemento fondamentale nella definizione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ANALISI COMPETITIVA IN INTERNET I crescenti e complessi mutamenti dei mercati hanno reso lanalisi della concorrenza un elemento fondamentale nella definizione."— Transcript della presentazione:

1 ANALISI COMPETITIVA IN INTERNET I crescenti e complessi mutamenti dei mercati hanno reso lanalisi della concorrenza un elemento fondamentale nella definizione delle strategie di Marketing ASPETTI ANALIZZATI Come sostenere il vantaggio competitivo tramite Internet Analisi della concorrenza (tassonomia dei concorrenti, concorrenza allargata e concorrenza diretta) Schema di Competitive Intelligence per individuare puntualmente i concorrenti più diretti

2 Come sostenere il vantaggio competitivo tramite Internet 1. LA CONCORRENZA SI BASA SULLE INFORMAZIONI E NON SUL PRODOTTO: pur essendo importante il prodotto servizio offerto il ruolo centrale è rappresentato dallinformazione e relazione continua con il cliente. Il vantaggio competitivo si basa sul trasferimento di informazioni e sulla creazione di informazioni con il cliente (Forum, Chat, Comunità.)

3 2. LA CONCORRENZA E TRASVERSALE E NON SETTORIALE: su internet non esistono barriere allentrata (sunk cost) Perché si assiste ad una convergenza digitale: Internet sta diventando e diventerà sempre più fruibile tramite diversi strumenti (tv, satellite, telefono..) Perché si assiste ad una convergenza informativa: molti operatori con attività diverse tendono ad ampliare le informazioni offerte convergendo tra loro (si pensi alle informazioni borsistiche che vengono date da giornali on-line, banche operanti solo nel web e banche operanti anche nel mercato fisico).

4 3. LA CONCORRENZA E DINAMICA E NON STABILE E dinamica perché in tempi molto rapidi aumenta notevolmente la produttività degli strumenti tecnologici (legge di Moore) e quindi anche delle aziende. E dinamica per effetto della struttura delle economie di scala che incentivano il perseguimento della DOM nel minor tempo possibile Mercato fisico Mercato virtuale C Q C Q E più inclinata perché quantità aggiuntive permettono un ammortamento più veloce perché il costo marginale è quasi nullo Il costo medio unitario della DOM è molto basso perché uguale al costo variabile La DOM è più a destra perché lammortamento richiede tempi lunghi

5 4. LA CONCORRENZA E BASATA SULLINNOVAZIONE CONTINUA E NON SU SINGOLE INNOVAZIONI mercato fisico Nel mercato fisico linnovazione è determinata sullanalisi di matrici posizionamento-attrattività o sul ciclo di vita del prodotto Linnovazione è costosa e dipende da numerose barriere ambiente virtuale, Nell ambiente virtuale, essendo linnovazione basata sulle informazioni e sulla gestione delle relazioni, il processo innovativo diventa continuo ed autopropulsivo Il processo è meno costoso e più veloce

6 Linnovazione continua si fonda su tre processi che generano un ciclo evolutivo ed un circuito virtuoso: - Identificazione competenze specialistiche che dipendono dai caratteri distintivi e solitamente su attività di R&S e Marketing - Combinazione delle competenze specialistiche interne ed esterne (network) per ottenere nuovi prodotti da immettere sul mercato - Ricombinazione continua delle competenze specialistiche

7 5. LA CONCORRENZA RICHIEDE COOPERAZIONE In internet si genera concorrenza attraverso la collaborazione (co- opetizione) grazie alla complementarità delle tecnologie digitali La co-specializzazione riguarda sia beni che servizi (per es. accordo tra CHL e TNT per la consegna o con Answer per la gestione del call center IMPRESA Concorrenti Fornitori Complementors Clienti

8 LA CONCORRENZA NEL WEB I CONCORRENTI DEL MERCATO VIRTUALE; GLI AMBITI COMPETITIVI IN INTERNET (CONCORRENZA ALLARGATA E RISTRETTA)

9 LA CONCORRENZA NEL WEB ESISTONO DIVERSI CRITERI PER CLASSIFICARE I CONCORRENTI CHE OPERANO NEL WEB 1.- approccio basato sulleventuale complementarità tra mercato Internet e mercato off-line: - PURE PLAYERS; - CLICKS AND MORTAR I CONCORRENTI DEL MERCATO VIRTUALE

10 2.- approccio basato sulle relazioni tra soggetti a seconda della direzione della relazione: C2CC2B B2CB2B Business Consumer Input della relazione Output della relazione

11 3.- approccio che costituisce un approfondimento del precedente e basato sul prendere in considerazione anche la distribuzione commerciale (Retailer): Si individuano altre relazioni: -B2R (formaidea.com) - R2C (Esperya) - R2B

12 4.- approccio che classifica i concorrenti sulla base dellampiezza dellofferta e sul tipo di strategia: Aggregatore ibrido Integratore ibrido Aggregatore a valle Integratore a valle Aggregatore a monte Integratore a monte Ampiezza Offerta Tipo di strategia Supply-side Un Marchio Ibridi Demand-side Diversi Marchi

13 … CONSIDERIAMO I DUE MERCATI PiU IMPORTANTI: B2C E B2B Nel caso dei mercati B2B troviamo: Siti funzionali : preposti a favorire lo svolgimento di specifiche funzioni per mercati diversi (in ottica orizzontale): per es. project management per diversi settori Siti verticali : specializzati per mercati (es. chimica) e svolgono tutte le funzioni (project management, gestione energia, logistica, procurement)

14 Nel caso dei mercati B2C classifichiamo i concorrenti sulla base del contenuto del sito (informativo o commerciale) e sulla base del livello di specializzazione (generalista o specializzato): E-tailer specialisti E-tailer generalisti Agenti Intelligenti Portali Verticali Comunità virtuali Siti vetrina Portali Orizzontali ISP Generalista Commerciale Informativo Specialista Contenuto del sito Livello di specializzazione

15 STUDIO DEGLI AMBITI COMPETITIVI IN INTERNET Gli ambiti competitivi sono composti dalla concorrenza allargata e dalla concorrenza ristretta (gruppi strategici) LA CONCORRENZA NEL WEB

16 La concorrenza allargata La concorrenza allargata è data da cinque elementi: 1. Concorrenti interni: dipende dal numero, concentrazione, dallomogeneità dellofferta rispetto a quella proposta dallimpresa e dallintensità dellazione strategica (inv. In tecnol. e Marketing); 2. Potenziali entranti: dipendono dalle barriere esistenti in termini di economie di scala raggiunte o grado di differenziazione; 3. Imprese produttrici di prodotti sostituti; 4. Fornitori 5. Clienti Il loro potere contrattuale incide sulla struttura della concorrenza

17 Effetti di Internet sulla concorrenza allargata Aumenta la concorrenza interna perché riduce la differenziazione e sposta la concentrazione sul prezzo ed amplia i mercati geografici Riduce le barriere allentrata (ad es. la disintermediazione) aumentando la concorrenza trasversale tra settori Aumenta la sostituibilità tra prodotto/servizio offerto Aumenta la concorrenza sul mercato della fornitura (in alcuni casi aumenta il potere della domanda, in altri il potere dellofferta) Aumenta il potere contrattuale dei clienti

18 La concorrenza ristretta La concorrenza ristretta è rappresentata da quelle imprese dello stesso settore che prendono le stesse decisioni strategiche (in termini di segmento, di politiche di Marketing…) Per definire la concorrenza ristretta si prendono in considerazione due tipi di variabili strategiche: Variabili strategiche a livello CORPORATE : Nazionalità dellimpresa; Livello di integrazione verticale; Dimensione; Tecnologia utilizzata; …

19 Variabili strategiche a livello BUSINESS : Assortimento prodotti; Politica dei prezzi; Segmenti di mercato presi in considerazione; Marca; Qualità del/dei prodotto/i; Livello di servizio associato al prodotto … Le variabili business costituiscono delle barriere alla MOBILITA da un gruppo strategico allaltro

20 Una metodologia di analisi Una possibile analisi della situazione competitiva può svilupparsi attraverso due fasi: - Inquadramento della situazione competitiva dellintero mercato diretto (online ed offline) - Approfondimento analitico di alcuni concorrenti più importanti Medio Interesse Grande Interesse Competitivo Grande Interesse Competitivo Massimo interesse Competitivo Tipo di mercato On line Tipo di concorrenza Diretta Off line Indiretta


Scaricare ppt "ANALISI COMPETITIVA IN INTERNET I crescenti e complessi mutamenti dei mercati hanno reso lanalisi della concorrenza un elemento fondamentale nella definizione."

Presentazioni simili


Annunci Google