La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA La biblioteca scolastica in Europa:alcuni esempi Donatella Lombello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA La biblioteca scolastica in Europa:alcuni esempi Donatella Lombello."— Transcript della presentazione:

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA La biblioteca scolastica in Europa:alcuni esempi Donatella Lombello Pedagogia della biblioteca scolastica A.A

2 SPAGNA Ley orgánica de Educación n.2 Maggio 2006 I centri scolastici disporranno di una biblioteca scolastica (art.13)

3 SPAGNA LEY ORGÁNICA DE EDUCACIÓN N.2 MAGGIO 2006 Promuovere la lettura Favorire laccesso allinformazione e ad altre risorse per lapprendimento nelle diverse aree e discipline formare alluso critico delle risorse

4 SPAGNA LEY ORGÁNICA DE EDUCACIÓN N.2 MAGGIO 2006 Cinque anni di tempo per lattuazione delle indicazioni legislative

5 SPAGNA LEY ORGÁNICA DE EDUCACIÓN N.2 MAGGIO 2006 La maggior parte delle Regioni autonome spagnole ha creato programmi di miglioramento delle BS e di promozione della lettura

6 SPAGNA LEY ORGÁNICA DE EDUCACIÓN N.2 MAGGIO 2006 Lassenza di istituzionalizzazione del bibliotecario scolastico limita la diffusione ed il potenziamento delle BS

7 SPAGNA LEY ORGÁNICA DE EDUCACIÓN N.2 MAGGIO 2006 Studio quali-quantitativo di MonicaBarò (2007 su dati 2005) Solo 8% delle BS è adeguatamente fornita di risorse ed attrezzature Non rispettati i parametri IFLA % manca di personale per il funzionamento

8 SPAGNA-CATALOGNA Programma delle BS Punt edu Promosso dal Dipartimento delleducazione della Regione 2000 euro per scuola aderente Insegnante dedicato part-time Corsi di formazione per bibliotecario

9 SPAGNA La BS in Spagna è maggiormente dedicata ad attività di promozione della lettura Poco diffusa l information literacy

10 SPAGNA Differenze notevoli fra le BS istituite Manca una riforma organica in grado di attivare e promuovere il ruolo educativo- formativo della BS

11 FRANCIA Due tipologie di BS: BCD Bibliothèque Centre Documentaire per la Scuola dellinfanzia e la scuola primaria CDI Centre de Documentation et dInformation per le scuole di grado secondario ( collège e lycèe )

12 FRANCIA BCD Bibliothèque Centre Documentaire per la Scuola dellinfanzia e la scuola primaria Avviata alla fine del 1972 grazie alla collaborazione fra scuole e biblioteche pubbliche

13 FRANCIA BCD BIBLIOTHÈQUE CENTRE DOCUMENTAIRE A partire dagli anni 60 del 900 Impegno didattico ed educazione alla lettura Innovazioni pedagogiche Diffusione delle Sezioni per ragazzi Impulso associazione dei Bibliotecari francesi «Joye par les livres»

14 FRANCIA BCD BIBLIOTHÈQUE CENTRE DOCUMENTAIRE Metà anni 90: nuovo piano di sviluppo Integrazione delle BCD nellattività didattica Sostegno lettura e scrittura

15 FRANCIA BCD BIBLIOTHÈQUE CENTRE DOCUMENTAIRE Metà anni 90: nuovo piano di sviluppo Manca listituzione del ruolo del bibliotecario scolastico Vige il volontariato!

16 FRANCIA CDI CENTRE DE DOCUMENTATION ET DINFORMATION Sorti negli anni 60 del sec. scorso per rinnovare la didattica Centro della scuola Lettura Ricerca documentale Luogo culturale Luogo per lapprendimento

17 FRANCIA CDI CENTRE DE DOCUMENTATION ET DINFORMATION Gestione affidata a Bibliotecari e documentalisti Bibliotecari-documentalisti Documentalisti-bibliotecari Documentalisti

18 FRANCIA CDI CENTRE DE DOCUMENTATION ET DINFORMATION 1989 Istituzione del CAPES di Documentazione Due anni di formazione post-universitaria abilitante al ruolo di professeur documentaliste

19 FRANCIA CDI CENTRE DE DOCUMENTATION ET DINFORMATION Professeur documentaliste Professionisti della documentazione e dellinformazione Insegnanti della didattica della biblioteca per luso efficace dei documenti

20 REGNO UNITO La realtà e lesperienza delle BS è variegata per la mancata adozione di indicazioni, linee guida o standard sullorganizzazione e gestione del servizio

21 REGNO UNITO Ruolo del bibliotecario svolto da professionisti (chartered librarian) o da insegnanti, allievi, genitori.

22 REGNO UNITO BS maggiormente presente e valorizzata come learning resource centre nella scuola secondaria

23 DANIMARCA Legge 1993 Centro di Servizio Pedagogico nella Folkeskole (7-16 anni) Ruolo: «sostenere e rafforzare lo sviluppo pedagogico-didattico e linsegnamento quotidiano»

24 DANIMARCA CENTRO DI SERVIZIO PEDAGOGICO Materiale disponibile per allievi ed insegnanti Libri e materiale multimediale per lo studio e la ricerca Opere di letteratura Riviste CD- DVD e risorse per lo svago

25 DANIMARCA CENTRO DI SERVIZIO PEDAGOGICO Ampio e consolidato utilizzo della biblioteca fin dalla più giovane età

26 DANIMARCA CENTRO DI SERVIZIO PEDAGOGICO Dopo la scuola dellobbligo, gli studenti usufruiscono della biblioteca pubblica

27 DANIMARCA CENTRO DI SERVIZIO PEDAGOGICO Servizio di catalogazione informatizzato e centralizzato ad opera del Centro Nazionale per le Biblioteche BS gestita da un docente opportunamente formato (corso 300 ore)

28 LITUANIA Giovane Stato, impegnato a potenziare linee di sviluppo in campo sociale, economico, culturale

29 LITUANIA BS centralizzata, utilizzata per lattività didattica e per la lettura ricreativa Docente-bibliotecario o bibliotecario specializzato Non vi è rete fra biblioteche e bibliotecari

30 CROAZIA Giovane Stato, indipendente dal 1991 Dal 2001, legge istitutiva della biblioteca scolastica e del bibliotecario scolastico

31 CROAZIA BS in ogni scuola elementare e media Bibliotecario scolastico in ogni sede Bibliotecario scolastico: assistente- coordinatore didattico Riferimento e attuazione delle Linee Guida

32 CROAZIA Tra gli obiettivi della BS Promozione della lettura Insegnare come studiare Insegnare come ricercare Favorire laccesso alle risorse Introdurre ai nuovi media Information literacy Organizzare il tempo libero Promuovere attività culturali Cooperare con gli insegnanti

33 CROAZIA Programmi per bambini diversamente abili Programmi per il tempo libero (spettacoli, giochi, etc.)

34 CROAZIA

35

36 Tre livelli di specializzazione del bibliotecario Scolastico Scolastico-mentore Scolastico-esperto

37 CROAZIA Formazione del bibliotecario scolastico Laurea universitaria con curriculum specifico Tirocinio di un anno presso BS Esame di stato Aggiornamento e formazione continua

38 CROAZIA Associazione Croata dei bibliotecari scolastici


Scaricare ppt "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA La biblioteca scolastica in Europa:alcuni esempi Donatella Lombello."

Presentazioni simili


Annunci Google