La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Fascino Del Linguaggio Non Verbale: Alcuni Aspetti Legati Alle Differenze Di Sesso UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Corso di Laurea Interfacoltà in.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Fascino Del Linguaggio Non Verbale: Alcuni Aspetti Legati Alle Differenze Di Sesso UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Corso di Laurea Interfacoltà in."— Transcript della presentazione:

1 Il Fascino Del Linguaggio Non Verbale: Alcuni Aspetti Legati Alle Differenze Di Sesso UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Corso di Laurea Interfacoltà in Comunicazione Interculturale e Multimediale di Valentina Rapolla Relatore: Prof. BonfiglioA.A. 2006/2007

2 INTRODUZIONE Il linguaggio non verbale riveste un ruolo centrale nel comportamento sociale dell’uomo Il linguaggio non verbale riveste un ruolo centrale nel comportamento sociale dell’uomo E’ costituito da diversi elementi E’ costituito da diversi elementi Sono presenti delle differenze di sesso Sono presenti delle differenze di sesso

3 LA VOCE LA VOCE La voce manifesta e trasmette numerose componenti di significato oltre alle parole La voce manifesta e trasmette numerose componenti di significato oltre alle parole La qualità della voce di un individuo dipende da 4 fattori: La qualità della voce di un individuo dipende da 4 fattori:  FATTORI BIOLOGICI  FATTORI SOCIALI  FATTORI DI PERSONALITA’  FATTORI PSICOLOGICI TRANSITORI

4 LA VOCE E IL SESSO LA VOCE E IL SESSO DONNA DONNA UOMO UOMO Voce alta Voce bassa Voce positiva e ansiosa Voce dominante e sicura Poche interruzioni nel parlato Frequenti interruzioni nel parlato Utilizzo del grido per dolore e paura Utilizzo del grido per dolore

5 L’ ESPRESSIONE DEL VOLTO o Il volto è il canale più rilevante della Comunicazione Non Verbale. o Gli studiosi hanno identificato 6 emozioni fondamentali: FELICITA’,SORPRESA,PAURA, COLLERA,DISGUSTO. * Le donne sono più abili a riconoscere * Le donne sono più abili a riconoscere emozioni fondamentali emozioni fondamentali * Nelle relazioni coniugali le donne si * Nelle relazioni coniugali le donne si mettono più a confronto e sono più mettono più a confronto e sono più espressive degli uomini espressive degli uomini

6 IL SORRISO IL SORRISO Un’espressione del volto rilevante è il sorriso:  Annulla la minaccia competitiva  Riguarda l’interazione sociale  Le donne tendono a sorridere di più per motivi affiliativi e per maggiore sensibilità verso gli altri.  Gli uomini sorridono maggiormente durante un’intervista, mentre le donne si sentono in imbarazzo

7 LO SGUARDO LO SGUARDO Confucio disse: “Guarda le pupille di una persona, non può nascondere se stessa” nascondere se stessa” Lo sguardo ha diverse funzioni: Trasmette informazioni Trasmette informazioni Regola i turni di conversazione Regola i turni di conversazione Regola i rapporti di vicinanza e distanza con gli altri Regola i rapporti di vicinanza e distanza con gli altri Le donne sono più pronte allo sguardo reciproco e guardano di più degli uomini in situazioni cooperative. Gli uomini guardano di più in contesti competitivi

8 DONNE SPOSATE, SPOSATE CON FIGLI, NON SPOSATE UOMINI CELIBI O SPOSATI SENZA FIGLI UOMIMI SPOSATI CON FIGLI Forte dilatazione Pupillare Pupille contratte Forte dilatazione pupillare LA DILATAZIONE DELLA PUPILLA  Le pupille si dilatano o restringono sia per la luce che per mutamenti emotivi  Più le pupille della donna si dilatano, più si ingrandiscono quelle di lui, e viceversa Un primo esperimento mostrò delle foto di infanti a: Un primo esperimento mostrò delle foto di infanti a:

9 I GESTI E I MOVIMENTI DEL CORPO I gesti: azioni volontarie compiute dalle mani, dalla testa o da altre parti del corpo per comunicare qualcosa ad un Interlocutore (Morris, 2005) Alcuni gesti sono sopravvissuti alla scomparsa dei loro contesti primari: cenno della testa e inchino UOMO UOMODONNA Più esuberanti, irrequieti Più espressive, imbarazzate e coinvolte Movimenti più ampi nel discorso Movimenti più minuti nel discorso Postura tesa e vigile verso persone antipatiche Più rilassate verso persone antipatiche

10 LA GESTIONE DELLO SPAZIO Ogni individuo gestisce lo spazio intorno a sé nelle relazioni con gli altri. Hall ha descritto 4 tipi di distanza interpersonale: DISTANZA INTIMA DISTANZA INTIMA DISTANZA PERSONALE DISTANZA PERSONALE DISTANZA SOCIALE DISTANZA SOCIALE DISTANZA PUBBLICA DISTANZA PUBBLICA Le donne accettano distanze più ravvicinate nelle interazioni rispetto agli uomini Gli uomini non apprezzano coloro che invadono frontalmente e le donne lateralmente

11 IL CONTATTO FISICO Le donne toccano e accettano di più il contatto corporeo degli uomini. Le donne toccano e accettano di più il contatto corporeo degli uomini. Gli uomini abbracciano in modo più vigoroso e accettano il contatto solo in certi casi (Argyle, 1992) Gli uomini abbracciano in modo più vigoroso e accettano il contatto solo in certi casi (Argyle, 1992) DONNA: Contatto guida: segno di legame pseudo-materno L’ Auto-contatto: toccarsi i capelli, abbracciarsi le gambe UOMO: Contatto guida: “aria da Padrone” L’Auto-contatto: appoggiare una tempia alla mano Il contatto fisico è presente fin dalla nascita e può essere sia reciproco che individuale

12 Aspetto Esteriore Aspetto Esteriore

13 LA CONFORMAZIONE FISICA E’ il 1° aspetto che trasmette informazioni sull’identità della persona SEGNALI DI IDENTITA’ SESSUALI MASCHILI: Corpo più alto e più pesante Corpo più alto e più pesante Crani più forti, calotte più pesanti, mascelle più grosse Crani più forti, calotte più pesanti, mascelle più grosse SEGNALI DI IDENTITA’ SESSUALI FEMMINILI: Pelvi più larghe e più girate all’indietro Pelvi più larghe e più girate all’indietro Vita più sottile e cosce più grosse Vita più sottile e cosce più grosse SEGNI DI MASCOLINITA’:  Voce più profonda, pomo d’Adamo più pronunciato, barba, baffi, sopracciglia più folte, testa calva, pancetta, postura a gambe larghe SEGNI DI FEMMINILITA’:  Seni sferici, labbra più carnose, pelle più liscia, spalle e ginocchia più rotonde, più grasso su tutto il corpo, postura a gambe attorcigliate

14 ABBIGLIAMENTO ABBIGLIAMENTO 1- Definisce la categoria sociale di un individuo 2- Influenza l’immagine percepita dagli altri L’ UOMO e la DONNA indossano indumenti diversi: L’ UOMO e la DONNA indossano indumenti diversi:  La gonna è simbolo di femminilità  La giacca e la cravatta è simbolo di mascolinità: gli uomini la abbottonano da sinistra a destra e le donne il contrario

15 GLI ORNAMENTI DEL CORPO ORNAMENTI TEMPORANEI: estensione dell’abbigliamento nessun vincolo sociale: parrucche nessun vincolo sociale: parrucche trucchi, gioielli trucchi, gioielli ORNAMENTI PERMANENTI: vincolo sociale: burka PARRUCCHE: sia uso maschile che femminile COSMETICI: > uso femminile TATUAGGIO: singolare caso in America

16 ATTRAZIONE FISICA ATTRAZIONE FISICA Uno degli aspetti importanti dell’ aspetto esteriore è la BELLEZZA: L’essere fisicamente attraenti per qualcuno qualcuno Gli UOMINI ATTRAENTI : occhi grandi, zigomi prominenti, mento largo, prominenti, mento largo, ampio sorriso ampio sorriso Le DONNE ATTRAENTI : occhi grandi, naso e mento piccoli, guance scavate, piccoli, guance scavate, lineamenti infantili, ampio lineamenti infantili, ampio sorriso sorriso

17 CONCLUSIONE Il linguaggio del corpo: “ Le posture, i gesti delle mani e le espressioni del viso accompagnano i nostri veri sentimenti, spesso nascosti sotto la maschera delle convenzioni”. (Morris, 2005)


Scaricare ppt "Il Fascino Del Linguaggio Non Verbale: Alcuni Aspetti Legati Alle Differenze Di Sesso UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA Corso di Laurea Interfacoltà in."

Presentazioni simili


Annunci Google