La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le notificazioni in proprio degli Avvocati a mezzo Legge 53/1994 Avv. Fabrizio Pettoello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le notificazioni in proprio degli Avvocati a mezzo Legge 53/1994 Avv. Fabrizio Pettoello."— Transcript della presentazione:

1 Le notificazioni in proprio degli Avvocati a mezzo Legge 53/1994 Avv. Fabrizio Pettoello

2 Le notificazioni in proprio degli Avvocati a mezzo dispositive reperibili sul sito tutorial video su youtube.com/fiffcnf

3 norme di riferimento Legge Stabilità 24 dicembre 2012 n. 228 ha modificato DL Crescita ottobre 2012 n. 179 introducendo art. 16 quater modificato L. 21 gennaio 1994 n. 53 introducendo art. 3 bis

4 norme di riferimento Decreto Ministeriale nr. 44 del 21 febbraio 2011 Regole tecniche Provvedimento Responsabile DGSIA del 16 aprile 2014 Specifiche tecniche Decreto Legislativo nr. 82 del 7 marzo 2005 Codice dell'amministrazione digitale (CAD) D.P.R. nr. 68 del 11 febbraio 2005 Regolamento recante disposizioni per l'utilizzo della posta elettronica certificata Decreto Legge nr. 179 del 18 ottobre art. 5 Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata delle imprese e dei professionisti (INI-PEC) introduce art. 6 bis -> CAD Decreto Ministeriale 19 marzo 2013 Decreto Ministeriale sviluppo economico 19 marzo 2013 Attuativo INI-PEC Decreto Legge nr. 185 del 29 novembre 2008 art. 16, comma 6 Decreto Legge nr. 185 del 29 novembre 2008 art. 16, comma 6 convertito l. n. 2 del 28 gennaio 2009 art. 5 l. n. 221 del 17 dicembre 2012 converte con modificazioni d.l. n. 179 del 18 ottobre 2012 Obbligo PEC Avv. Fabrizio Pettoello

5 norme di riferimento L. 21 gennaio 1994 n. 53 artt. 3 bis bis Decreto Ministeriale nr. 44 del 21 febbraio 2011 Regole tecniche art. 18 Provvedimento Responsabile DGSIA del 16 aprile 2014 Specifiche tecniche art. 19 bis Avv. Fabrizio Pettoello

6 Art. 3-bis L. 53/1994 rispetto della normativa, anche regolamentare. 1.La notificazione con modalità telematica si esegue a mezzo PEC all'indirizzo risultante da pubblici elenchi, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici.

7 D.M. nr. 48 del 3 aprile 2013 (art. 1) modifica art. 18 delle Regole Tecniche DM 44/2011 Notificazioni per via telematica eseguite dagli avvocati norme di riferimento Avv. Fabrizio Pettoello

8 requisiti autorizzazione Consiglio Ordine dove l’avvocato è iscritto art. 7 L. 53/1994 non ulteriore autorizzazione per PEC Avv. Fabrizio Pettoello Cassazione nr

9 art. 8 L. 53/ L'avvocato, che intende avvalersi delle facoltà previste dalla presente legge, deve munirsi di un apposito registro cronologico, il cui modello è stabilito con decreto del Ministro di grazia e giustizia, sentito il parere del Consiglio nazionale forense. 4-bisLe disposizioni del presente articolo non si applicano alle notifiche effettuate a mezzo posta elettronica certificata. Avv. Fabrizio Pettoello

10 requisiti proprio indirizzo PEC risultante da pubblici elenchi Avv. Fabrizio Pettoello

11 requisiti procura alle liti Avv. Fabrizio Pettoello

12 requisiti indirizzo PEC destinatario risultante da pubblici elenchi registro imprese INI PEC domicilio digitale cittadino Avv. Fabrizio Pettoello art. 6 bis CAD solo comunicazioni tra cittadino e NO > CEC-PAC

13 Art. 16 ter D.L. crescita del A decorrere dal 15 dicembre 2013, ai fini della notificazione e comunicazione degli atti in materia civile, penale, amministrativa e stragiudiziale si intendono per pubblici elenchi quelli previsti dagli articoli 4 domicilio digitale del cittadino e 16, comma 12, elenco pubbliche amministrazioni tenuto da Ministero della giustizia del presente decreto; dall'articolo 16 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito con modificazioni dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2 registro delle imprese, dall'articolo 6-bis del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 INI PEC, nonché il registro generale degli indirizzi elettronici, gestito dal Ministero della giustizia ReGIndE. pubblici elenchi per notificazioni e comunicazioni Avv. Fabrizio Pettoello

14 INI PEC

15 PEC da pubblico elenco non PEC indicata nell’atto

16 requisiti dispositivo di firma digitale

17 Art. 21. Documento informatico sottoscritto con firma elettronica CAD 2.Il documento informatico sottoscritto con firma elettronica avanzata, qualificata o digitale, formato nel rispetto delle regole tecniche di cui all'articolo 20, comma 3, che garantiscano l'identificabilità dell'autore, l'integrità e l'immodificabilità del documento, ha l'efficacia prevista dall'articolo 2702 del codice civile. L'utilizzo del dispositivo di firma elettronica qualificata o digitale si presume riconducibile al titolare, salvo che questi dia prova contraria. Avv. Fabrizio Pettoello

18 Art c.c. Efficacia della scrittura privata La scrittura privata fa piena prova, fino a querela di falso, della provenienza delle dichiarazioni da chi l’ha sottoscritta, se colui contro il quale la scrittura è prodotta ne riconosce la sottoscrizione, ovvero se questa e legalmente considerata come riconosciuta. Avv. Fabrizio Pettoello

19 Art. 21. Documento informatico sottoscritto con firma elettronica CAD 3.L'apposizione ad un documento informatico di una firma digitale o di un altro tipo di firma elettronica qualificata basata su un certificato elettronico revocato, scaduto o sospeso equivale a mancata sottoscrizione. La revoca o la sospensione, comunque motivate, hanno effetto dal momento della pubblicazione, salvo che il revocante, o chi richiede la sospensione, non dimostri che essa era già a conoscenza di tutte le parti interessate. sospensione o revoca disciplinate da artt. 16 e ss. Decreto Presidente Consiglio dei ministri 13 gennaio 2013 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione, la conservazione, la duplicazione, la riproduzione e la validazione, anche temporale, dei documenti informatici Avv. Fabrizio Pettoello

20 preparazione atto da notificare documento informatico copia informatica Avv. Fabrizio Pettoello

21 art. 18 delle Regole Tecniche DM 44/ L'avvocato che procede alla notificazione con modalità telematica ai sensi dell'articolo 3-bis L. 53/1994, allega al messaggio di posta elettronica certificata documenti informatici o copie informatiche, anche per immagine, di documenti analogici privi di elementi attivi e redatti nei formati consentiti dalle specifiche tecniche stabilite ai sensi dell'articolo 34. Avv. Fabrizio Pettoello

22 documento informatico art. 21 CAD Formati art. 13 Specifiche Tecniche previste art. 34 DM 44/2011.pdf.odf.rtf.txt.jpg.gif.tiff.xml -.zip.rar.arj art. 13 Specifiche Tecniche.PDF unico valido per atti processuali in forma di documento informatico. privo di elementi attivi ottenuto da trasformazione documento testuale preparazione atto da notificare Avv. Fabrizio Pettoello

23 firma del documento informatico art. 21 CAD preparazione atto da notificare Avv. Fabrizio Pettoello

24 preparazione atto da notificare documento informatico copia informatica Avv. Fabrizio Pettoello

25 art. 18 delle Regole Tecniche DM 44/ L'avvocato che procede alla notificazione con modalità telematica ai sensi dell'articolo 3-bis L. 53/1994, allega al messaggio di posta elettronica certificata documenti informatici o copie informatiche, anche per immagine, di documenti analogici privi di elementi attivi e redatti nei formati consentiti dalle specifiche tecniche stabilite ai sensi dell'articolo L'avvocato che estrae copia informatica per immagine dell'atto formato su supporto analogico, compie l'asseverazione prevista dall'articolo 22 II CAD, inserendo la dichiarazione di conformità all'originale nella relazione di notificazione, a norma dell'articolo 3- bis V comma L 53/ 1994.

26 Art. 3 bis l. 53/ Quando l'atto da notificarsi non consiste in un documento informatico, l'avvocato provvede ad estrarre copia informatica dell'atto formato su supporto analogico, attestandone la conformità all'originale a norma dell'articolo 22 CAD, comma 2, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82. La notifica si esegue mediante allegazione dell'atto da notificarsi al messaggio di posta elettronica certificata.

27 preparazione atto da notificare copie informatiche di atti originariamente formati su supporto analogico art. 22 CAD formati art. 13 Specifiche Tecniche previste art. 34 DM 44/2011.pdf.odf.rtf.txt.jpg.gif.tiff.xml -.zip.rar.arj art. 13 Specifiche Tecniche.PDF unico valido per atti processuali in forma di documento informatico. Avv. Fabrizio Pettoello

28 Art. 22. Copie informatiche di documenti analogici CAD conformità attestata pubblico ufficiale autorizzatodichiarazione allegata 2.Le copie per immagine su supporto informatico di documenti originali formati in origine su supporto analogico hanno la stessa efficacia probatoria degli originali da cui sono estratte, se la loro conformità è attestata da un notaio o da altro pubblico ufficiale a ciò autorizzato, con dichiarazione allegata al documento informatico e asseverata secondo le regole tecniche stabilite ai sensi dell'articolo 71. Avv. Fabrizio Pettoello

29 preparazione relata di notifica documento informatico separata dagli atti da notificare art. 21 CAD sottoscritto con firma digitale Avv. Fabrizio Pettoello

30 art. 3 bis L. 53/ L'avvocato redige la relazione di notificazione su documento informatico separato, sottoscritto con firma digitale ed allegato al messaggio di posta elettronica certificata. La relazione deve contenere: a)il nome, cognome ed il codice fiscale dell'avvocato notificante; b)gli estremi del provvedimento autorizzativo del consiglio dell'ordine nel cui albo è iscritto; c)il nome e cognome o la denominazione e ragione sociale ed il codice fiscale della parte che ha conferito la procura alle liti; d)il nome e cognome o la denominazione e ragione sociale del destinatario; e)l'indirizzo di posta elettronica certificata a cui l'atto viene notificato; f)l'indicazione dell'elenco da cui il predetto indirizzo è stato estratto; g)l'attestazione di conformità di cui al comma 2. Avv. Fabrizio Pettoello

31 relata notifica di documento nativo informatico RELAZIONE DI NOTIFICA Io sottoscritto Avvocato ___ iscritto all’albo degli Avvocati dell’Ordine di ___, ai sensi della L. 53/94 e ss.mm., nonché in virtù dell’autorizzazione rilasciata ex art. 7 della stessa legge dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di ___, come da delibera n. ___ del ___, quale difensore del signor ___ di ___, per il quale si procede alla presente notifica in virtù della procura alle liti, che si allega ai sensi dell’art. 18 DM 44/2011 e dell’art. 83, 3° comma c.p.c. notifico atto di citazione posta elettronica certificataestratto l’allegato atto di citazione innanzi al Tribunale di ___ a ___ di ___ all’indirizzo di posta elettronica certificata ___ estratto dall’ ___ Avv. Fabrizio Pettoello

32 RELAZIONE DI NOTIFICA Io sottoscritto Avvocato ___ iscritto all’albo degli Avvocati dell’Ordine di ___, ai sensi della L. 53/94 e ss.mm., nonché in virtù dell’autorizzazione rilasciata ex art. 7 della stessa legge dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di ___, come da delibera n. ___ del ___, quale difensore del signor ___ di ___, per il quale si procede alla presente notifica in virtù della procura alle liti rilasciata a margine dell’____ notifico sentenza posta elettronica certificataestratto l’allegata sentenza nr. ___ emessa il ___/___/___ dal Tribunale di ____, sezione di ____ nella causa NRGR ___/___ alla _______ all’indirizzo di posta elettronica certificata estratto dall’ ___ attesto la decisione notificato è copia fotoriprodotta conforme all’originale da cui è stata estratta ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli artt. 3-bis comma 2 e 6, comma 1 L. 53/94 e dell’art. 22 comma 2 del Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e ss.mm. che la decisione notificato è copia fotoriprodotta conforme all’originale da cui è stata estratta. Avv. Fabrizio Pettoello relata notifica di copia informatica di documento analogico

33 art. 3 bis L. 53/ Per le notificazioni effettuate in corso di procedimento deve, inoltre, essere indicato  l'ufficio giudiziario,  la sezione,  il numero e l'anno di ruolo.

34 preparazione procura alle liti

35 riferibilità procura ad atto procura alle liti Avv. Fabrizio Pettoello

36 art. 83 cpc La procura si considera apposta in calce anche se rilasciata su foglio separato che sia però congiunto materialmente all'atto cui si riferisce … … o su documento informatico separato sottoscritto con firma digitale e congiunto all'atto cui si riferisce mediante strumenti informatici, individuati con apposito decreto del Ministero della giustizia. Se la procura alle liti è stata conferita su supporto cartaceo, il difensore che si costituisce attraverso strumenti telematici ne trasmette la copia informatica autenticata con firma digitale, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e trasmessi in via telematica. L. 69 del 18 giugno 2009 L. 141 del 27 maggio 1997 > 3° comma, 3 proposizione Avv. Fabrizio Pettoello

37 art. 18 delle Regole Tecniche DM 44/ La procura alle liti si considera apposta in calce all'atto cui si riferisce quando è rilasciata su documento informatico separato allegato al messaggio di posta elettronica certificata mediante il quale l'atto è notificato. La disposizione di cui al periodo precedente si applica anche quando la procura alle liti è rilasciata su foglio separato del quale è estratta copia informatica, anche per immagine. Avv. Fabrizio Pettoello

38 procura con documento digitale firmata digitalmente da cliente procura cartacea preparazione procura alle liti firmata di pugno da cliente copia digitale autenticata con firma digitale dell’Avvocato certificata con firma di pugno dell’Avvocato Avv. Fabrizio Pettoello

39 preparazione procura alle liti Avv. Fabrizio Pettoello

40 preparazione documentazione atto procura relata di notifica Avv. Fabrizio Pettoello cartella pratica schermata INI-PEC

41 preparazione PEC Articolo 3-bis punto 4 L. 53/94 tratti da pubblici registri Avv. Fabrizio Pettoello atti da notificare

42 flusso PEC gestore PEC mittente destinatario Avv. Fabrizio Pettoello

43 art. 3 bis L. 53/ La notifica si perfeziona, per il soggetto notificante, nel momento in cui viene generata la ricevuta di accettazione prevista dall'articolo 6, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68, e, per il destinatario, nel momento in cui viene generata la ricevuta di avvenuta consegna prevista dall'articolo 6, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68. principio di scissione del momento perfezionativo della notifica C. Cost. 26 novembre 2002 n. 477 C. Cost. 26 novembre 2002 n. 477 buon fine notifica solo in caso di ricezione di entrambe le ricevute buon fine notifica solo in caso di ricezione di entrambe le ricevute Avv. Fabrizio Pettoello

44 salvataggio PEC formati.eml.msg Avv. Fabrizio Pettoello

45 prova di avvenuta notifica: le ricevute Avv. Fabrizio Pettoello

46 ricevuta accettazione Avv. Fabrizio Pettoello

47 ricevuta di avvenuta consegna Avv. Fabrizio Pettoello

48 prova di avvenuta notifica Avv. Fabrizio Pettoello

49 art. 18 delle Regole Tecniche DM 44/ La ricevuta di avvenuta consegna prevista dall'articolo 3-bis III comma L. 53/1994 è quella completa, di cui all'articolo 6 IV, DPR 68/2005. Avv. Fabrizio Pettoello

50 art. 9 bis L. 53/ bis Qualora non si possa procedere al deposito con modalità telematiche dell'atto notificato a norma dell'articolo 3-bis, l'avvocato estrae copia su supporto analogico  del messaggio di posta elettronica certificata,  dei suoi allegati e  della ricevuta di accettazione e  di avvenuta consegna e ne attesta la conformità ai documenti informatici da cui sono tratte ai sensi dell'articolo 23, comma 1, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82. Avv. Fabrizio Pettoello

51 Art. 23. D. Lgs. 82/2005 Copie analogiche di documenti informatici 1.Le copie su supporto analogico di documento informatico, anche sottoscritto con firma elettronica avanzata, qualificata o digitale, hanno la stessa efficacia probatoria dell'originale da cui sono tratte se la loro conformità all'originale in tutte le sue componenti è attestata da un pubblico ufficiale a ciò autorizzato. 2.Le copie e gli estratti su supporto analogico del documento informatico, conformi alle vigenti regole tecniche, hanno la stessa efficacia probatoria dell'originale se la loto conformità non è espressamente disconosciuta. Resta fermo, ove previsto l'obbligo di conservazione dell'originale informatico. Avv. Fabrizio Pettoello

52 art. 19 bis specifiche tecniche La trasmissione in via telematica all'ufficio giudiziario delle ricevute previ­ste dall'articolo 3-bis, comma 3, della legge 21 gennaio 1994, n. 53, nonché della copia dell'atto notificato ai sensi dell'articolo 9, comma 1, della mede­sima legge, è effettuata inserendo l'atto notificato all'interno della busta te­lematica di cui all'art 14 e, come allegati, la ricevuta di accettazione e la ri­cevuta di avvenuta consegna relativa ad ogni destinatario della notificazio­ne; i dati identificativi relativi alle ricevute sono inseriti nel file DatiAtto.xml di cui all'articolo 12, comma 1, lettera e. Avv. Fabrizio Pettoello

53 art. 10 L. 53/ Agli atti notificati ai sensi della presente legge è apposta, al momento dell'esibizione o del deposito nella relativa procedura, apposita marca, il cui modello e importo sono stabiliti con decreto del Ministro di grazia e giustizia. Quando l'atto è notificato a norma dell'articolo 3-bis al pagamento dell'importo di cui al periodo precedente si provvede mediante sistemi telematici. Avv. Fabrizio Pettoello

54 art. 18 delle Regole Tecniche DM 44/ La parte rimasta contumace ha diritto a prendere visione degli atti del procedimento tramite accesso al portale dei servizi telematici e, nei casi previsti, anche tramite il punto di accesso. Avv. Fabrizio Pettoello

55 147 c.p.c. Tempo delle notificazioni Le notificazioni non possono farsi prima delle ore 7 e dopo le ore 21 nullità relativa, ma solo per rifiuto del destinatario (C., S.U., 946/1954; C. 2110/1972) non applicabile alla notifica via posta orario di cui all’art. 147 cpc è sostituito da quello di apertura degli uffici (C. 3478/1979) violazione 147 incide solo sua conoscenza e quindi su decorrenza termine impugnazione (C. St., Sez. VI, , n. 4710) Avv. Fabrizio Pettoello

56 copie di cortesia: SI o NO art. 163 cpc un indirizzo giurisprudenziale ritiene non sufficiente l'avvertimento che si limiti a richiamare la disposizione del codice: dovrebbero essere indicate specificamente le decadenze in cui si incorre  oggetto più esplicito  testo con indicazione degli atti notificati  copie di cortesia in formato.pdf Avv. Fabrizio Pettoello

57 Impresa senza PEC art. 16, comma 6 d.l. n. 185 del 29 novembre 2008 (convertito l. n. 2 del 28 gennaio 2009) Le imprese costituite in forma societaria sono tenute a indicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata nella domanda di iscrizione al Registro Imprese o analogo indirizzo di posta elettronica basato su tecnologie che certifichino data e ora dell'invio e della ricezione delle comunicazioni e l'integrità del contenuto delle stesse, garantendo l'interoperabilità con analoghi sistemi internazionali. Entro tre anni dalla data di entrata in vigore del presente decreto tutte le imprese, già costituite in forma societaria alla medesima data di entrata in vigore, comunicano al Registro Imprese l'indirizzo di posta elettronica certificata. L'iscrizione dell'indirizzo di posta elettronica certificata nel Registro Imprese e le sue successive eventuali variazioni sono esenti dall'imposta di bollo e dai diritti di segreteria Avv. Fabrizio Pettoello

58 Impresa senza PEC art. 5 l. n. 221 del 17 dicembre 2012 (converte con modificazioni d.l. n. 179 del 18 ottobre 2012) 1. L'obbligo di cui all'articolo 16, comma 6, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, come modificato dall'articolo 37 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35, è esteso alle imprese individuali (che presentano domanda di prima iscrizione) al registro delle imprese o all'albo delle imprese artigiane successivamente alla data di entrata in vigore (della legge di conversione) del presente decreto. 2. Le imprese individuali attive e non soggette a procedura concorsuale, sono tenute a depositare, presso l'ufficio del registro delle imprese competente, il proprio indirizzo di posta elettronica certificata entro il 30 giugno L'ufficio del registro delle imprese che riceve una domanda di iscrizione da parte di un'impresa individuale che non ha iscritto il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, in luogo dell'irrogazione della sanzione prevista dall'articolo 2630 del codice civile, sospende la domanda (fino ad integrazione della domanda con l'indirizzo di posta elettronica certificata e comunque per quarantacinque giorni; trascorso tale periodo, la domanda si intende non presentata). Avv. Fabrizio Pettoello

59 Impresa senza PEC art cc - Omessa esecuzione di denunce, comunicazione e depositi Chiunque, essendovi tenuto per legge a causa delle funzioni rivestiste in una società o in un Consorzio, omette di eseguire, nei termini prescritti, denunce, comunicazioni o deposito presso il Registro delle Imprese, ovvero omette di fornire negli atti, nella corrispondenza e nella rete telematica le informazioni prescritte dall’art primo, secondo, terzo e quarto comma, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 103 euro a euro. Se la denuncia, la comunicazione o il deposito avvengono nei trenta giorni successivi alla scadenza dei termini prescritti, la sanzione amministrativa pecuniaria è ridotta ad un terzo. applicabile anche in caso di comunicazione (volutamente ?) errata. Avv. Fabrizio Pettoello

60 Impresa senza PEC art cc - Efficacia dell'iscrizione I fatti dei quali la legge prescrive l'iscrizione, se non sono stati iscritti, non possono essere opposti ai terzi da chi è obbligato a richiederne l'iscrizione, a meno che questi provi che i terzi ne abbiano avuto conoscenza. L'ignoranza dei fatti dei quali la legge prescrive l'iscrizione non può essere opposta dai terzi dal momento in cui l'iscrizione è avvenuta. Sono salve le disposizioni particolari della legge. Iscrizione ha efficacia dichiarativa. Avv. Fabrizio Pettoello

61 Le notificazioni in proprio degli Avvocati a mezzo Legge 53/1994 Avv. Fabrizio Pettoello


Scaricare ppt "Le notificazioni in proprio degli Avvocati a mezzo Legge 53/1994 Avv. Fabrizio Pettoello."

Presentazioni simili


Annunci Google