La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tipologie standard di preventivi nella localizzazione, cosa è cambiato?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tipologie standard di preventivi nella localizzazione, cosa è cambiato?"— Transcript della presentazione:

1 Tipologie standard di preventivi nella localizzazione, cosa è cambiato?

2 Cosa è cambiato negli ultimi 25 anni Le aziende italiane si sono trovate a dover fare fronte in maniera crescente alla domanda di globalizzazione dei propri contenuti: sia che la domanda riguardi la traduzione di testi italiani in inglese, oppure che sia rivolta ad altre lingue il cui controllo interno può essere più difficoltoso, è sorto il problema di come verificare la qualità dei contenuti e a chi affidare – conseguentemente - il proprio patrimonio linguistico aziendale.

3 Aspetti da considerare per un preventivo di servizi linguistici e perché Un preventivo che rispecchi la necessità di: - Globalizzare i contenuti testuali in tempi rapidi - Aumentare la qualità linguistica ottenuta, di riflesso a quella della lingua originale - Abbattere i costi nel tempo dovrà necessariamente tenere conto dei cambiamenti che la tecnologia ha iniziato a offrire, con un sempre maggior livello di perfezionamento, negli ultimi venti anni.

4 Gli strumenti CAT, cosa sono CAT = Computer Aided TranslationCAT = Computer Aided Translation, ovvero Traduzione con il supporto dello strumento informatico Sono programmi software presenti sul mercato, di cui si avvalgono traduttori e agenzie Supportano il traduttore, grazie all’ampia gamma di funzionalità linguistiche Consentono di creare e mantenere memorie di traduzione o basi dati di contenuti aziendali precedentemente tradotti Consentono di massimizzare la qualità linguistica (coerenza, terminologia) Consentono all’azienda risparmi crescenti nel tempo

5 Preventivo a cartella Il preventivo a cartella è un metodo oltrepassato di preventivazione di servizi linguistici. Una cartella viene definita a priori come un testo di circa parole o di 1500 caratteri spazi inclusi. Un preventivo basato su questo metodo non considera i benefici di una preventivazione con lo strumento CAT. Il fornitore che invia il preventivo a cartella beneficia in maniera esclusiva di quanto reso disponibile dalla tecnologia. Il cliente non gode appieno di quello che potrebbe essere il suo reale risparmio.

6 Preventivo basato sul supporto CAT Il preventivo basato sul supporto reso dai CAT è un preventivo trasparente. Il testo viene sottoposto ad analisi dello strumento informatico e fornisce un dettaglio minuzioso dei risultati. Lo stesso testo, che nel passato veniva preventivato “a cartella”, passando attraverso l’analisi dello strumento, viene a differenziarsi in distinte categorie di testo. Su volumi numerosi di parole, il risparmio ottenuto grazie a questa preventivazione è nettamente superiore. L’analisi del documento tramite lo strumento CAT fornisce risultati che vengono tariffati diversamente a seconda delle categorie nelle quali il testo in esame rientra – considerato rispetto a un database di raffronto, chiamato Translation Memory (TM) o Memoria di traduzione.

7 Preventivo basato sul supporto CAT Le tariffe si diversificano sulle diverse categorie: testi con nessuna corrispondenza; testi simili ad altri già tradotti precedentemente; testi ripetuti; testi la cui corrisponenza rispetto a quanto tradotto su altri documenti è piena; testi la cui corrispondenza rispetto al contesto di quanto tradotto su altri documenti è perfetta. Questo ultimo caso non prevede applicazioni tariffarie.

8 Un esempio: calcolo a cartella Prendiamo un documento di 10 pagine e di 2600 parole totali, con linguaggio tecnico e strutturato, come ad es. una guida operativa, un foglietto illustrativo, un manuale utente. Calcoliamone le cartelle: supponendo che una cartella equivalga a 200 parole stabiliamo che le cartelle del documento siano 2600:200, ossia 13 cartelle totali. Al nostro cliente abbiamo comunicato un prezzo di 25,00 € a cartella per la lingua inglese. Il cliente pagherà quindi 25 X 13 = 325,00€, equivalente a un prezzo a parola di 0,125€

9 Un esempio: calcolo con lo strumento CAT Prendiamo sempre lo stesso documento dell’esempio precedente, quindi un documento di 10 pagine e di 2600 parole totali, con linguaggio tecnico e strutturato, come ad es. una guida operativa, un foglietto illustrativo, un manuale utente. Analizziamolo con lo strumento CAT senza alcun database pre-esistente, ovvero la combinazione linguistica è nuova e ancora non si è eseguito alcun lavoro di traduzione verso questa combinazione. Per semplicità procediamo sempre con il nostro esempio della traduzione in lingua inglese.

10 Un esempio: calcolo con lo strumento CAT Il risultato dell’analisi ci fornirà – per ipotesi - i seguenti risultati: Categoria “No match” (Nessuna corrispondenza): 2350 parole Categoria “Ripetizioni”: 250 parole Sappiamo che il prezzo a parola è 0,125 € e che la tariffazione stabilita è: Categoria “No match” (Nessuna corrispondenza): tariffa piena (0,125 €) Categoria “Ripetizioni”: tariffa ridotta al 30% (0,0375 €) Il totale preventivo, senza alcuna base dati di raffronto, basato solamente sul calcolo con lo strumento è di: (2350 X 0,125) + (250 X 0,0375) = 293,75 + 9,375 = 303,13 € Un risparmio netto di 21,87 € sul preventivo a cartella

11 Un esempio: calcolo con lo strumento CAT Adesso, ipotizziamo di trovarci di fronte alla seconda uscita dello stesso documento del nostro esempio. Sono state modificate solo alcune parti, ma buona parte del documento nuovo è del tutto simile al primo, che abbiamo tradotto con lo strumento CAT. Il totale parole del nuovo documento è adesso di 3340, quindi è aumentato leggermente anche nel volume, circa il 30% in più. Il preventivo a cartella ci farebbe spendere: 3340:200 = 16,7 cartelle X 25,00 EUR a cartella = 417,5 €

12 Un esempio: calcolo con lo strumento CAT Il cliente sa che questo secondo documento è del tutto simile in molte parti e, per far risparmiare l’azienda, dedica il proprio tempo – distogliendolo dalle sue vere mansioni - a cercare e selezionare le parti nuove, eseguendo confronti visivi lunghi e dal risultato non sempre preciso, per estrarle e inviarle all’agenzia (i costi nascosti del preventivo a cartella).

13 Un esempio: calcolo con lo strumento CAT Affidandosi alla preventivazione basata sullo strumento CAT, verifichiamo cosa succede quando si analizza il nuovo documento di 3340 parole, il cui volume rispetto alla prima uscita di 2600 parole è aumentato –come abbiamo detto - di circa il 30%. Il risultato dell’analisi fornirà – per ipotesi - i seguenti risultati: Categoria “No match” (Nessuna corrispondenza): 2400 parole Categoria “Fuzzy 75-85% (Corrispondenza parziale): 80 Categoria “100%” (Corrispondenza piena): 570 Categoria “Ripetizioni”: 290 parole

14 Un esempio: calcolo con lo strumento CAT Sappiamo che il prezzo a parola è 0,125 € e che la tariffazione per il cliente è: Categoria “No match” (Nessuna corrispondenza): tariffa piena (0,125 €) Categoria “Fuzzy match 75-85%” (Corrispondenza parziale): tariffa al 50% (0,0625 €) Categoria “100%” (Corrispondenza piena): tariffa al 30% (0,0375 €) Categoria “Ripetizioni”: tariffa ridotta al 30% (0,0375 €) Il totale preventivo, raffrontato sulla base dati creata alla prima uscita, è quindi di: (2400 X 0,125) + (80 X 0,0625) + (570 X 0,0375) + (290 X 0,0375) = 337,24 € Un risparmio di 80,26 € sul preventivo a cartella della seconda uscita

15 Riassumendo… 1° uscita: 2600 parole2° uscita: 3340 parole (+30%) A cartella: 325,00€A cartella: 417,00€ Con il CAT: 303,00 €Con il CAT: 337,00€

16 Riassumendo… Costi aggiuntivi tra prima e seconda uscita, a cartella Costi aggiuntivi tra prima e seconda uscita, con il CAT (per un aumento del 30% nel volume di parole):

17 Conclusione Quando l’azienda del nostro esempio si trova a dover ripensare il proprio budget di spesa in traduzioni dovrà orientarsi verso una preventivazione chiara e precisa, a fronte di prezzi a parola concordati, come quella esaminata nell’esempio. Il risparmio, la qualità, la velocità, il miglior monitoraggio e l’eliminazione dei costi nascosti sono tutti motivi, insieme a tantissimi altri, per volgere la propria scelta verso un fornitore unico di soluzioni linguistiche come Alpha CRC, impegnata da oltre vent’anni a fornire ai propri clienti il massimo della qualità e del servizio ai migliori prezzi.

18


Scaricare ppt "Tipologie standard di preventivi nella localizzazione, cosa è cambiato?"

Presentazioni simili


Annunci Google