La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Apprendimento cooperativo e mediazione interculturale: elementi per una pratica didattica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Apprendimento cooperativo e mediazione interculturale: elementi per una pratica didattica."— Transcript della presentazione:

1 Apprendimento cooperativo e mediazione interculturale: elementi per una pratica didattica.

2 QUALE TIPOLOGIA DI ALUNNO- STUDENTE STRANIERO HO NELLA MIA CLASSE?

3 Come l’apprendimento cooperativo può essere un modello didattico per la mediazione interculturale?

4 Perché il Cooperative Learning? Scelta che risponde alle emergenze educative della scuola Ruolo attivo dell’allievo Possibilità di prendere decisioni in autonomia con i compagni Sviluppa abilità sociali e relazionali Crea situazioni dialogiche, collaborative e interpretative Valorizza le differenze Teorie di riferiment o Teoria vigotskiana Teoria costruttivista della conoscenza

5 Il Cooperative Learning è UNA SOLUZIONE per l’inserimento di alunni di altre culture perché: Il percorso è integrato, complesso, circolare Si applica in gruppi con competenze, stili, intelligenze diverse Sviluppa e chiarisce le abilità sociali Utilizza il toutoring distribuito Al centro l’alunno Le differenze come indispensabili

6 Uso linguaggi diversi: iconico mimico-motorio musicale NUOVO ALUNNO DIVERSA CULTURA PROGETTO ACCOGLIENZA CON IL COOPERATIVE LEARNING PROGETTO ALFABETIZZAZIONE CON IL COOPERATIVE LEARNING ATTIVITÀ IN CLASSE DI COOPERATIVE LEARNING Uso del toutoring Attività a coppie Uso diverse intelligenze In coppie e in tre a turno RISORSE-DOCENTE Compresenza per osservare e analizzare Ore eccedenti per progettare RISORSE-ALUNNI Il compagno straniero è loro affidato Esigenza di fornirgli gli strumenti per comunicare Disponibilità al tutoraggio FOCUS: Sulla persona, sul livello e modalità di scambio, sulle competenze trasversali, Sull’uso di strategie L’ALUNNO È AFFIDATO AL GRUPPO CLASSE

7 INSERIMENTO NUOVO ALUNNO DIVERSA CULTURA Organizzazione piccolo corso alfabetizzazione Analisi prerequisiti disciplinari Momenti di accoglienza in classe OBIETTIVO: Allineamento delle abilità di base disciplinari Ore eccedenti Docenti Valanghe di fotocopie Alunno straniero: assegnato all’adulto, molti tempi morti Interven ti Individu ali Interventi fuori dal gruppo Compresen za Docenti

8 Corners Condivisione, Scambio, Conoscenza, Gruppo Prodotto di gruppo: Analisi categorie Sviluppo in 3 fasi

9 Pensate alla tipologia di studenti non italiani che avete in classe e indicate a quale categoria appartengono, assegnando loro il seguente colore (1 cartoncino per ogni studente) : -E’ appena arrivato - Conosce le strutture comunicative elementari - Conosce il linguaggio colloquiale - Sta imparando a studiare in italiano

10 COLORI ISTOGRAMMA - E’ appena arrivato - Conosce le strutture comunicative elementari - Conosce il linguaggio colloquiale - Sta imparando a studiare in italiano Scambiatevi le info e realizzate un primo istogramma secondo lo schema seguente:

11 Lavagna condivisa Condivisione, Scambio, Conoscenza

12 APPRENDERE INSIEME Conoscenza, Comprensione Prodotto di gruppo: PRESENTAZIONE Sviluppo in 4 fasi

13 Accoglienza:Formule comunicative: Linguaggio colloquiale: Lingua per lo studio:

14 CAROSELLO Condivisione, Scambio, Conoscenza Prodotto di gruppo: Sviluppo in 2 fasi

15 Quando arriva un alunno straniero… …quale strada per favorire l’integrazione?

16

17

18 La cui costruzione teorica si esplicita: ™ sulla valorizzazione delle differenze ™ sul dialogo ™ sulle appartenenze deboli ™ sulla comunicazione come valore guida della formazione La cui prassi educativa individua percorsi che valorizzano: ™ le differenze ™ il dialogo ™ le appartenenze deboli ™ la comunicazione come valore guida della formazione

19 L’apprendimento Cooperativo una via per costruire intercultura

20 Penso, Scambio, Condivido in gruppo Condivisione, Scambio, Conoscenza, Gruppo Prodotto di gruppo: FEEDBACK PERSONALE Sviluppo in 3 fasi

21 Apprendimento cooperativo e mediazione interculturale: elementi per una pratica didattica.


Scaricare ppt "Apprendimento cooperativo e mediazione interculturale: elementi per una pratica didattica."

Presentazioni simili


Annunci Google