La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROCESSI DI ASTRAZIONE Esperienze didattiche per l’attivazione dei processi di astrazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROCESSI DI ASTRAZIONE Esperienze didattiche per l’attivazione dei processi di astrazione."— Transcript della presentazione:

1

2 PROCESSI DI ASTRAZIONE Esperienze didattiche per l’attivazione dei processi di astrazione

3 PROCESSI DI ASTRAZIONE “I concetti non si insegnano; tutto ciò che si può fare è creare, presentare le situazioni e le esperienze che aiuteranno gli allievi a formarle” (Dienes e Golding). E’ necessario pertanto che il docente pianifichi un contesto educativo di apprendimento che valorizzi:  L’esperienza e la conoscenza degli allievi;  L’esplorazione e la scoperta;  L’apprendimento collaborativo.

4 PROCESSI DI ASTRAZIONE In particolare nell’esperienza didattica proposta dal professore M. Di Giuseppe, si è partiti da un compito autentico, la realizzazione di un albero di stoffa, per valorizzare le conoscenze, le abilità apprese, le caratteristiche personali e promuovere lo sviluppo delle competenze. Dall’osservazione di alberi come: Pino, Larice, Quercia, gli allievi,utilizzando la linea virtuale come elemento del codice visivo,hanno elaborato un prodotto individuando:  Elementi con rami a crescita centrale;  Elementi con rami a crescita separata.

5 PROCESSI DI ASTRAZIONE Albero con rami a crescita centrale Albero con rami a crescita laterale

6 PROCESSI DI ASTRAZIONE In questa fase si realizza una prima ASTRAZIONE attraverso: CLASSIFICAZIONE: attività consistente nel disporre le entità di un dato dominio di conoscenze ( persone di un dato gruppo sociale, specie animali o vegetali, oggetti di un certo genere, concetti di un certo settore disciplinare, nozioni utilizzate per certi fini,…) in opportuni contenitori di conoscenze tra i quali si stabiliscono dei collegamenti riguardanti una o più relazioni. Per i contenitori vengono usati vari termini: classi, sezioni, categorie,specie,sottospecie,fasce, ….

7 P ROCESSI DI ASTRAZIONE  Nella seconda fase del percorso di lavoro, il gruppo classe attraverso:  osservazione degli aspetti significativi della realtà;  attività senso-percettive;  scoperta di relazioni;  attività di catalogazione;  riconoscimento e utilizzo degli elementi del linguaggio visivo( volume virtuale). Ha elaborato una sintesi grafico-pittorica più articolata.

8 PROCESSO DI ASTRAZIONE Dal punto di vista cognitivo il concetto di “albero” è stato identificato come classe di aggregazione. Nell’ astrazione eseguita attraverso il processo di aggregazione, si è partiti da un insieme di classi (rami,foglie,chioma,radici,fusto..) per elaborare una nuova classe “albero”, il quale rappresenta il prototipo o livello base. Il livello base favorisce la decodifica delle forma e della funzione, possiede il più alto numero di attributi significativi tra gli oggetti i quali sono percepiti come dotati di una forma comune che vale per tutti.

9 PROCESSO DI ASTRAZIONE Facendo riferimento alle priorità cognitive assegnate a questo livello, occorre: 1. promuovere attività per cogliere gli aspetti morfologici (forma,dimensione,… ) e funzionali (a cosa serve…) degli oggetti; 2. dal punto di vista linguistico-comunicativo-espressivo ( codice verbale e non verbale), sensibilizzare gli alunni verso la scoperta,l’individuazione, la ricerca di termini che designano gli oggetti di base; 3. ricercare il maggior numero di attributi significativi in comune tra gli oggetti.

10 PROCESSO DI ASTRAZIONE In sostanza è auspicabile guidare gli alunni a cogliere le relazioni ed i collegamenti tra gli attributi significativi degli oggetti per facilitare il processo di apprendimento dei concetti, nonché il significato delle parole. Occorre ricordare che “la mente sceglie in funzione dei propri scopi e delle situazioni,i percorsi di categorizzazione da attivare”, in virtù di tale considerazione l’attività didattica andrà pianificata facendo riferimento a compiti autentici e situazioni problematiche, per avviare gli allievi verso processi di categorizzazione e metacognizione.

11 PROCESSO DI ASTRAZIONE Categorizzazione Relazioni Tassonomiche Inclusione in classe Asimmetria Transitività Somiglianza Relazioni Tematiche Concetto evento Goal derived

12 PROCESSI DI ASTRAZIONE Nella rielaborazione finale “l’albero di stoffa” gli allievi hanno interpretato gli elementi osservati per inventare elaborati personali, utilizzando materiali, strumenti e le modalità esecutive delle varie tecniche.

13 PROCESSO DI APPRENDIMENTO Interiorizzazione Uso del linguaggio e delle strutture disciplinari Comunicazione (verbale e non) Rielaborazione

14 PROCESSI DI ASTRAZIONE La presentazione è stata ideata da: Mauro Di Giuseppe e Stefania Petrella, docenti presso la Scuola Media Zippilli, dell’Istituto Comprensivo Zippilli- Noè Lucidi- Teramo.

15 PROCESSI DI APPRENDIMENTO GRAZIE A TUTTI PER LA CORTESE ATTENZIONE


Scaricare ppt "PROCESSI DI ASTRAZIONE Esperienze didattiche per l’attivazione dei processi di astrazione."

Presentazioni simili


Annunci Google