La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO “CULTURE IN TRASPARENZA” SERVIZIO CIVILE REGIONALE 2011 – 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO “CULTURE IN TRASPARENZA” SERVIZIO CIVILE REGIONALE 2011 – 2012."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO “CULTURE IN TRASPARENZA” SERVIZIO CIVILE REGIONALE 2011 – 2012

2 Obiettivo n. 1 del progetto – INDICATORE B Somministrazione di elaborati/interviste/questionari e loro successiva elaborazione con l’individuazione delle tematiche sulle quali si dovrà sviluppare il progetto”.

3 IL LOGO I colori della bandiera della pace simboleggiano le diversità culturali. Il puzzle rappresenta l’integrazione e l’unità tra i popoli.

4 PREPARAZIONE DEL QUESTIONARIO : Le domande: Generalità Occupazione Conoscenza dei servizi del Comune Uso del Pc Conoscenza lingua italiana Conoscenza Spazi Culturali Proposte su Eventi e contributi di idee : Le caratteristiche: Anonimo Breve Semplice Efficace Traduzioni : - Rumeno - Albanese - Arabo - Inglese - Cinese - Russo - Spagnolo - Francese - Tedesco

5 IL QUESTIONARIO

6 DESTINATARI DELL’ INDAGINE Tutti gli stranieri maggiorenni residenti a Monsummano Terme, per un totale di 1291 persone su 1644 stranieri. I nominativi e recapiti sono stati ricavati dai dati dell’Anagrafe, aggiornati a novembre 2011.

7 ELABORAZIONE DATI PER STAMPE I 1291 stranieri sono stati divisi per cittadinanza e ad ognuno di essa è stata assegnata una lingua. Il grafico accanto mostra la suddivisione delle stampe.

8 MODALITA’ DI SOMMINISTRAZIONE 1.Consegna porta a porta Zone di consegna: - Centro- Grotta Parlanti - Cintolese- Grotta Giusti - Montevettolini- Stadio - Vergine dei Pini- Tribunale - Case- Monsummano Alto Tempi di consegna : da martedì 7 a sabato 18 Febbraio 2.Consegna tramite Posta 3.On line – attraverso il download dal sito del Comune

9 RISULTATI DELLA CONSEGNA I questionari effettivi recapitati sono 1215 su 1291, perché 13 sono tornati indietro dalle poste e 63 persone risultano non residenti. Questionari restituiti a mano: 142 Questionari restituiti per 8 Totale questionari restituiti: 150 (12,3%)

10 QUESTIONARI RESTITUITI DIVISI PER CITTADINANZA

11 TOTALE STAMPE QUESTIONARI Rumeno421 Albanese351 Inglese197 Arabo137 Spagnolo54 Cinese45 Russo42 Tedesco26 Francese18 Totale1291 Sui questionari spediti (vedi tabella) ha risposto: Il 22% degli albanesi l’11% degli arabi l’8% dei rumeni Una bassa percentuale di cittadini russi, francesi, di lingua spagnola e di lingua inglese Nessun cittadino cinese o tedesco.

12 QUESTIONARI DIVISI PER SESSO E ETA’

13 TITOLO DI STUDIO

14 TIPO DI LAVORO

15 CONOSCENZA SERVIZI DEL COMUNE

16 CONOSCENZA PUNTI PAAS UTILIZZO DEL COMPUTER

17 PER COSA VIENE USATO IL COMPUTER? Per: comunicare, soprattutto con i propri familiari, tramite posta elettronica, Skype, Facebook… cercare informazioni studio / ricerche svago / passatempo (chat, giochi…) lavoro cercare lavoro

18 BISOGNO ECONOMICO ACCESSO AI SERVIZI SCOLASTICI SAI DOVE RIVOLGERTI IN CASO DI:

19 INFORMAZIONI SUI SERVIZI DEL COMUNE Su un totale di 150 persone: il 71% vorrebbe ricevere più informazioni sui servizi del comune il 26% non è interessato il 3% non ha espresso un giudizio. Da questi dati emerge la necessità di migliorare il servizio informativo

20 Del precedente 71%, il 38% ha specificato i servizi su cui vorrebbe maggiori informazioni: Il 15% desidera avere più informazioni sullo sportello per migranti Il 10% sui punti PAAS Un altro 10% sul lavoro Il 7% sullo sportello del cittadino - Urp Oltre a questi dati una ristretta minoranza desidera: saperne di più sui bandi pubblici (servizio civile) una pagina del sito comunale dedicata alla cittadinanza e ai permessi di soggiorno corsi di formazione per i disoccupati più incontri interculturali

21 CONOSCENZA LINGUA ITALIANA

22 LINGUA ITALIANA CHI VORREBBE ULTERIORI CORSI CHI HA GIA’ FREQUENTATO CORSI

23 VISITA SPAZI E MANIFESTAZIONI CULTURALI

24 PROPOSTE SU EVENTI IN CITTA’

25 ALTRI EVENTI Poche persone hanno specificato quale altro evento vorrebbero, tra questi ne riportiamo solo alcuni: eventi musicali (corso di coro gratuito, tango, danza classica, concerti di musica sud-americana) Incontri mensili con le autorità comunali Incontri nel sociale fiera del libro più spazi verdi e parco giochi per bambini fiere dell’artigianato e dei prodotti tipici delle varie comunità

26 PROPOSTE E CONTRIBUTI DI IDEE Su 150 persone ha risposto il 25% di cui: Il 30% vorrebbe più informazioni sul lavoro/ aiuto a trovare lavoro l’ 11% chiede corsi di madre lingua per bambini Il 5% desidera corsi di attività sportive gratuite Un altro 5% vorrebbe più notti bianche Altre proposte che raggiungono singolarmente il 3% sono: parchi giochi per bambini, spazi ricreativi, ritrovo per camminate e uscite in bici, mediatori culturali per inserimento nelle attività locali, pedonalizzazione del centro, feste interculturali.


Scaricare ppt "PROGETTO “CULTURE IN TRASPARENZA” SERVIZIO CIVILE REGIONALE 2011 – 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google