La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISO/IEC 15504 e la rete SPICE Terry Rout ISO/IEC 15504 Project Editor Griffith University Software Quality Institute Alec Dorling.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISO/IEC 15504 e la rete SPICE Terry Rout ISO/IEC 15504 Project Editor Griffith University Software Quality Institute Alec Dorling."— Transcript della presentazione:

1 ISO/IEC e la rete SPICE Terry Rout ISO/IEC Project Editor Griffith University Software Quality Institute Alec Dorling ISO/IEC Convener InterSPICE Ltd Traduzione di Antonio Coletta A Status Report Questo lavoro è coperto da licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs License

2 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Siete liberi di: copiare, distribuire, mostrare e lavorarci usare commercialmente questo lavoro lavoro Alle seguenti condizioni: Attribuzione. E‘ necessario riconoscere chi è l‘autore. Nessun lavoro derivato. Non è consentito modificare, trasformare, o sviluppare altro materiale partendo da questo lavoro. Per ogni riuso o distribuzione è necessario rendere chiaro ad altri i termini di questa licenza. Si può derogare alle condizioni stabilite dietro esplicito consenso da parte dell‘autore. Il vostro utilizzo corretto ed altri diritti non sono impattati da quanto sopra specificato Licenza

3 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Valutazione del Processo - Cronistoria 1  1985  Ron Radice e colleghi relazionano su uno “Studio del Processo di Programmazione” presso l’IBM.  1987  Humphrey e Sweet dello Software Engineering Institute (SEI) alla Carnegie Mellon University pubblicano un rapporto sullo stato dell’arte relativo allo sviluppo del software.  1989  SEI pubblica il primo questionario sulla maturità dei processi.  Il libro di Watts Humphrey “Managing the Software Process” è pubblicato.  1991  UK MoD esegue lo studio Improve-IT.  SEI rilascia SW-CMM V1.0.  ISO richiede uno studio sulla valutazione del processo.

4 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Sviluppo di una norma  Spinte per una norma:  Disponibilità di un numero crescente di approcci alla valutazione.  L’utilizzo crescente della tecnica della valutazione del processo in aree commercialmente sensibili  Il rapporto del gruppo di studio dello JTC1/SC7 nel 1992 indica che:  “…la comunità internazionale dovrebbe mettere in comune le proprie risorse per sviluppare uno standard per la valutazione del processo software, incorporando le migliori caratteristiche dei metodi di valutazione software esistenti”  Sviluppo a stadi:  pubblicazione iniziale come Rapporto Tecnico (“bozza di norma”);  revisione e pubblicazione come norma ISO/IEC Tecnologia dell’Informazione - Valutazione del Processo.

5 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Valutazione del processo - Cronistoria 2  1993  SEI inizia i lavori su SE-CMM.  ISO accetta il nuovo compito di produrre una norma sulla valutazione dei processi.  SEI rilascia SW-CMM V1.1.  1995  SEI rilascia SE-CMM V1.1.  La bozza di norma SPICE (ISO/IEC 15504) è rilasciata.  1998  ISO TR (Rapporto Tecnico) è pubblicato.

6 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE ISO/IEC TR  Norma Internazionale per valutare i processi software  Obiettivo:  Miglioramento Continuo dei processi  Determinazione della Capacità dei processi  Ambito di applicazione:  Include i processi di acquisto, fornitura, sviluppo, gestione operativa, manutenzione e supporto ISO/IEC TR è attualmente in transizione verso uno stato di Norma Internazionale (IS)

7 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Valutazione del processo - Cronistoria 3  2000  CMMI® SE/SW/IPPD V1.0 rilasciato.  2002  CMMI® SE/SW/IPPD/SS V1.1 rilasciato.  2003  ISO/IEC parte 2 e 3 pubblicate.  2004/5  Publicazione completa della norma ISO/IEC 15504

8 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Stato attuale  Part 1  Approvata per essere publicata a seguito di ballottaggio FDIS  Part 2  Publicata (31 Ottobre 2003)  Part 3  Publicata (6 Gennaio 2004)  Part 4  Approvata per essere publicata a seguito di ballottaggio FDIS  Part 5  Ballottaggio della Bozza di Comitato (CD) completato  Secondo ballottaggio CD avrà inizio 2 Luglio 2004  Completamento previsto nel 2005

9 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Maturità dell’organizzazione - Nuovo studio  Nel tempo si sono consolidati dei punti di vista relativamente a modelli e rappresentazioni “continui” o “per gradi” della capacità dei processi.  E’ generalmente riconosciuto che i livelli di maturità di un’organizzazione possono essere definiti in termini di precisi profili di capacità di processo.  Non esiste, tuttavia, alcuna definizione comunemente riconosciuta del concetto di maturità o dell’insieme di profili che corrispondono ad un livello di maturità.  E’ in corso, quindi, uno studio (Giugno-Ottobre 2004) da parte del WG10 per esplorare i bisogni ed i requisiti per la definizione di un quadro di riferimento per esprimere la maturità di un’organizzazione coerente con ISO/IEC

10 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE ISO/IEC Revisione  Nome modificato da Valutazione del Processo Software a Valutazione del Processo  Ristrutturazione da 9 parti a 5 parti  Inclusione di un esemplare di metodo di valutazione  Dimensione Processo rimossa e portata in ISO/IEC  Introduzione dei Modelli di Riferimento dei Processi (PRM)  Allineamento della Dimensione Capacità con ISO 9001: 2000  Revisione di un piccolo insieme di processi della ISO/IEC AMD1 publicata come ISO AMD2  AMD 1 e 2 usati come base per PRM nell’esemplare di modello di valutazione Nuove opportunità

11 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE La Norma Internazionale Part 1 Concetti e Vocabolario Part 1 Concetti e Vocabolario Part 2 Requisiti per la Valutazione del Processo (normativa) Part 2 Requisiti per la Valutazione del Processo (normativa) Part 5 Un esemplare di Modello di Valutazione Part 5 Un esemplare di Modello di Valutazione Part 3 Guida all’esecuzione delle valutazioni Part 3 Guida all’esecuzione delle valutazioni Part 4 Guida all’uso dei risultati della valutazione Part 4 Guida all’uso dei risultati della valutazione Modello di Processo (ISO/IEC AMD 1/2)

12 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Il Processo di Valutazione del Processo RUOLI E RESPONSABILITA’ Sponsor Valutatore Competente Valutatori INPUT ID dello Sponsor Obiettivo Ambito di applicaz. Vincoli Gruppo di valutaz. OUTPUT Identificazione delle evidenze Processo Usato Profili dei processi MODELLO DI RIFERIMENTO DEL PROCESSO Dominio e Ambito applicativo Obiettivo del processo Esiti del Processo MODELLO DI VALUTAZIONE DEL PROCESSO Ambito applicativo Indicatori Mappattura Traduzione QUADRO DI RIFERIMENTO PER LA MISURAZIONE Livelli di capacità Attributi di Processo Scala di valutazione PROCESSO di VALUTAZIONE Pianificazione Raccolta Dati Validazione dei dati Valutazione degli Attributi Presentazione risultati

13 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Il Quadro di Riferimento per la Valutazione Modello Bi-dimensionale per processi e capacità del processo  Dimensione Processo Categorie di Processo Categorie di Processo Processi (P1, …, Pn)  Dimensione Capacità Livelli di Capacità (CL1, …, CL5) Livelli di Capacità (CL1, …, CL5) Attributi della Capacità di Processo CL5 CL4 CL3 CL2 CL1 CL0 CUS.1 CUS.2...ORG.6 CL1 CL2 CL3 CL4 CL5 Ogni processo riceve una valutazione del livello di capacità Questo è denominato Modello Continuo

14 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE ISO/IEC : Processi Engineering Requirements elicitation System requirements analysis System architectural design Software requirements analysis Software design Software construction Software integration Software testing Software installation System integration System testing System and software maintenance Engineering Requirements elicitation System requirements analysis System architectural design Software requirements analysis Software design Software construction Software integration Software testing Software installation System integration System testing System and software maintenance Acquisition Acquisition preparation Supplier selection Contract agreement Supplier monitoring Product acceptance Acquisition Acquisition preparation Supplier selection Contract agreement Supplier monitoring Product acceptance Management Organisational alignment Organisational management Project management Quality management Risk management Measurement Management Organisational alignment Organisational management Project management Quality management Risk management Measurement Configuration Control Documentation management Configuration management Problem resolution management Change request management Configuration Control Documentation management Configuration management Problem resolution management Change request management Process Improvement Process establishment Process assessment Process improvement Process Improvement Process establishment Process assessment Process improvement Supply Supplier tendering Product release Product acceptance support Supply Supplier tendering Product release Product acceptance support Product Quality Product evaluation Product Quality Product evaluation Quality Assurance Quality assurance Verification Validation Joint review Audit Quality Assurance Quality assurance Verification Validation Joint review Audit Resource and Infrastructure Human resource management Training Knowledge management Infrastructure Resource and Infrastructure Human resource management Training Knowledge management Infrastructure Reuse Asset management Reuse program management Domain engineering Reuse Asset management Reuse program management Domain engineering PRIMARI SUPPORTO ORGANIZZATIVI

15 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Il nuovo Quadro di Riferimento per la Misurazione Livello 1Eseguito PA.1.1Esecuzione del Processo Livello 1Eseguito PA.1.1Esecuzione del Processo Livello 2Gestito PA.2.1Gestione delle Prestazioni PA.2.2Gestione dei Prodotti Livello 2Gestito PA.2.1Gestione delle Prestazioni PA.2.2Gestione dei Prodotti Livello 3Stabilito PA.3.1Definizione del Processo PA.3.2Utilizzo del processo Livello 3Stabilito PA.3.1Definizione del Processo PA.3.2Utilizzo del processo Livello 4Prevedibile PA.4.1Misurazione del Processo PA.4.2Controllo del Processo Livello 4Prevedibile PA.4.1Misurazione del Processo PA.4.2Controllo del Processo Livello 5Ottimizzante PA.5.1Innovazione del Processo PA.5.2Ottimizzazione del Processo Livello 5Ottimizzante PA.5.1Innovazione del Processo PA.5.2Ottimizzazione del Processo Livello 0Incompleto Incompleto Il processo non è implementato o non raggiunge il suo obiettivo Eseguito Il processo è implementato e raggiunge il suo obiettivo Gestito Il processo è gestito ed i suoi prodotti sono stabiliti, controllati e manutenuti. Prevedibile Il processo è messo in atto costantemente entro limiti definiti. Ottimizzante Il processo è continuamente migliorato per soddisfare i rilevanti traguardi di business attuali e previsti. Stabilito E’ utilizzato un processo definito che si basa su un processo standard.

16 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Il Quadro di Riferimento per la Valutazione - Obiettivo - Ambito di appl. - Vincoli Input Output Modello di Riferimento del Processo Addestram. Valutatori Sillabario & Schema di Certificazione Valutatore Competente Modello di Valutazione del Processo Guida per il Miglioramento del Processo o per la Determinazion e della Capacità Strumenti per la Valutazione Responsabilità Valutatore Competente Sponsor Valutatore Valutazione del Processo

17 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE es. ISO/IEC AMD1 Il Modello di Valutazione Modello di valutazione Modello di Riferimento di Processo Requisiti per la Compliance Requisiti di Conformità (Compatibilità) determinano adeguatezza del determinano l’applicabilità del ISO/IEC Quadro di Riferimento per la Misurazione

18 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Modelli di Valutazione del Processo  Un Modello di Valutazione del Processo costituisce la base per la raccolta di evidenze e valutazione della capacità del processo  Ogni Modello di Valutazione del Processo è correlato ad uno o più Modelli di Riferimento del Processo.  Un Modello per la valutazione del Processo contiene:  una definizione del suo scopo, ambito di applicazione, elementi ed indicatori  una mappa di correlazione con il Quadro di Riferimento di Misurazione ed i Modelli di Riferimento del Processo specificati;  un meccanismo per l’esposizione coerente dei risultati.  a mechanism for consistent expression of results.

19 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Perché preoccuparsi della Conformità?  Risultati di Valutazioni basati sullo stesso Modello di Valutazione possono, in generale, essere confrontati in qualche modo.  I requisiti per la conformità dei Modelli di Valutazione ampliano le basi per la comparazione:  The requirements for conformance of assessment models broadens the basis for comparison:  valutazioni basate su modelli di valutazione diversi possono essere confrontati, a condizione che i modelli si rifacciano allo stesso Modello di Riferimento di Processo.

20 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Armonizzazione di Approcci Diversi CL5CL4CL3CL2CL1CL0 P1 P2 P Pn CMMI OOSPICE ISO9001:2000 Automotive SPICE Un Quadro di Riferimento comune Parte 5

21 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Modelli di Riferimenti del Processo Architettura del Modello Process Categories Processes Livelli di Capacità Attributi di Processo requirements Modello di Valutazione Modello di Riferimento del Processo Requisiti Esecuzione di una valutazione Modello di Riferimento di Proc. Modello di Valutazione di Proc. Valutazione della Conformità based OOSPICEAutomotive SPICE ISO 9001 S9K

22 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Modelli di Riferimento di Processo basati su standards System Lifecycle Process Software Lifecycle Process ISO/IEC ISO/IEC Amendment 1 and Human Centered Lifecycle Process ISO/IEC ISO 9001 Quality Management European Space Agency

23 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Sviluppi per Settori / Domini AUTOMOBILISTICO SPAZIO AUTOMOTIVE SPICE Procurement Forum / SPICE UG AUTOMOTIVE SPICE Procurement Forum / SPICE UG SPICE 4 SPACE European Space Agency SPICE 4 SPACE European Space Agency Component Based Development OOSPICE IT Infrastructure Management TBD DISPOSITIVI MEDICI Medi-SPICE The SPICE User Group Medi-SPICE The SPICE User Group

24 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Raccomandazioni per la Transizione - 1  Si raccomanda la transizione immediata degli approcci basati sui requisiti dello ISO/IEC TR ad una conformità ai requisiti della ISO/IEC  I requisiti includono l’uso di un nuovo quadro di riferimento per la misurazione della capacità del processo.  Gli approcci alla valutazione che attualmente utilizzano l’esemplare di modello di valutazione contenuto nella ISO/IEC TR possono usare la dimensione processo contenuta in ISO/IEC TR come base per il Modello di Riferimento del Processo ed usare ISO/IEC TR come base per il Modello di valutazione in relazione al Modello di Riferimento del Processo

25 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Raccomandazioni per la Transizione - 2  Si suggerisce, agli approcci alla valutazione che attualmente usano l’esemplare di Assessment Model in ISO/IEC TR , di avviare la transizione verso l’utilizzo dell’esemplare di Process Assessment Model in ISO/IEC insieme al Process Reference Model in ISO/IEC 12207:1995 AMD1 e AMD2 non appena ISO/IEC entra nella fase ballottaggio FCD (Nov. 2004).  Si noti che per l’esemplare di Process Assessment Model (ISO/IEC ) si prevede la pubblicazione nel 2005.

26 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Risultati  4000 valutazioni eseguite nel mondo  In 45 nazioni  Settori principali all’avanguardia  Space, Automotive, Defence, Aerospace, Medical Devices  Principali iniziative nazionali  Avviato in Europa  Giappone, Corea, Australia, Brazile  Microsoft Readiness Framework

27 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Why has SPA has been performed?  Stabilire una base di partenza a livello progetto/organizzazione e/o monitorare il miglioramento  Migliorare/stabilire le migliori prassi per guidare il miglioramento dei processi a livello organizzativo  Migliorare efficienza e/o servizi ai clienti  Richiesta dei committenti per un miglioramento della capacità dei processi  Creare supporto da parte della Direzione per il miglioramento continuo  Migliorare l’affidabilità dei prodotti

28 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE International Assessor Certification Scheme   Obiettivo  Certificare la competenza di valutatori addestrati e qualificati nei principi e nelle prassi della valutazione dei processi secondo la ISO/IEC  Indirizzato a  Valutatori interni dei processi  Valutatori esterni dei processi  Esperti di processi  Tre livelli di qualificazione  Provisional assessor, Assessor, Principal assessor Creare fiducia nei valutatori

29 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE ISO/IEC Certification Scheme  Schema di Certificazione in discussione / sviluppo  Sottointende un Target Maturity Model TMM©  Basato su ISO/IEC NON ISO/IEC TR  Prime prove di certificazione a fine 2004 Creare fiducia nei risultati della valutazione

30 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE SPICE User Group Rete SPICE Servizi ai membri Conferenza Annuale Ricerca Benchmarking Lo SPICE User Group è una organizzazione senza scopo di lucro. Nuovi servizi ai membri previsti Entro il 2004

31 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Annual Conference APRILE 2005, Austria IWAS Universität Klagenfurt Lakeside University Park

32 Copyright InterSPICE Ltd.ISO/IEC (SPICE): Current and Future Directions1 December 2003 Software Quality Institute Inter SPICE Keeping Informed

33 END


Scaricare ppt "ISO/IEC 15504 e la rete SPICE Terry Rout ISO/IEC 15504 Project Editor Griffith University Software Quality Institute Alec Dorling."

Presentazioni simili


Annunci Google